Manhole

Recensione scritta da per DeBaser. ()

Voto:

Temperamento ribelle, determinata, poliedrica, arguta e sempre senza peli sulla lingua - ne sono prova i ripetuti arresti per ingiurie a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza -, Grace Barnett Wing (in arte Grace Slick) può essere considerata tra le più belle e passionali voci del panorama rock.

Senza dubbio, la sua fama è legata ai Jefferson Airplane (il cui album "Volunteers" è stato giustamente inserito dall'autorevole rivista Rolling Stone tra i 500 album più importanti di tutti i tempi), anche perché probabilmente l'irrequietezza della sua persona non le ha permesso la transizione da membro di una band a solista di successo.
Ne è prova di ciò "Manhole", datato febbraio 1974, il primo solo album targato Grace Slick, raffinato, elegante, sperimentale, lontano da qualsiasi definizione che ne possa imprigionare la bellezza senza tempo, il fascino e la ricercatezza. "Manhole" è infatti difficile da descrivere e pertanto va intensamente assaporato in ogni suo particolare. È una sensuale miscela che sembra quasi librare libera e passionalmente avvolge fino allo spasimo, è totalizzante, meravigliosamente densa, intensa. Essa è capace di penetrare nelle ossa calda e sinuosa e catturare quasi in punta di piedi, suscitando brividi lungo la schiena già dal primo ascolto.

"Jai" che suadente si stende lentamente e con delicatezza come tappeto sonoro etereo e sognante eppure così triste, con i suoi fini intrecci chitarristici quasi impercettibili e la voce della Slick quasi sussurrata, è l'ideale introduzione ad un universo sonoro dolcissimo e personalissimo.

La title track stessa ("Manhole- Theme From The Movie"), suonata più o meno dagli stessi membri della Jefferson Starship - uno dei tanti rimaneggiamenti dell'astronave Jefferson che andò in tournè nella primavera del 1974 appunto -, più qualche ospite come ad esempio David Crosby - e da una intera orchestra di ben 42 elementi, è una vera suite che racchiude magistralmente nei suoi quasi sedici minuti tutte queste sensazioni, ricca come è di sapienti arabeschi melodici e cambi di tonalità. Il resto del fascino è da ascriversi certamente ad un testo metà in americano metà in spagnolo, giustamente scelto per la sua musicalità per rendere fuoco vivo ciò che già illumina portentosamente questa perla lucentissima come poche altre.

"Come Again? Toucan" e "Better Lying Down" (riscrittura della Slick e Peter Sears di "Turtle Blues" della mitica Janis Joplin) sono due esempi di come un mid tempo rock e un classico bluesettino ridotto all'essenziale possano essere impreziositi da una voce francamente sexy, lasciva e avvolgente, ora facendoci sognare di volare sofficemente ora guidandoci malandrina in ambiti chiaramente sessuali.

Menzione a parte meritano gli altri due pezzi che completano il platter. All'epoca, infatti, quelli della RCA se la presero e non poco quando, come risultato delle Manhole sessions, si accorsero di avere tra le mani solo 6 pezzi, di cui, per giunta, due neanche prevedevano alla voce la nostra eroina. Si tratta per l'appunto di "It's Only Music"  di Robert Hunter/David Freidberg e con lo stesso alla voce e di "Epic #38", orchestrato dallo stesso Freidberg, in cui la Slick interviene soavemente solo per le armonizzazioni, entrambi ennesimi affreschi rock quasi dipinti ad acquerello ma con tocchi netti e decisi, che sono probabilmente capriccio di un artista imprevedibile, forse arrogante o forse dimessa e che contribuiscono comunque a creare un unicum inscindibile dal resto dell'opera. Una continua poesia accompagnata da musica stupenda e recitata, quasi vissuta da una voce soave e leggera come le piume, possente come il tuono.

Da ultimo mi piace sottolineare che la copertina dell'album è un autoritratto della stessa Slick, non certo la prima icona rock a dedicarsi a tavolozza e pennelli, che tuttoggi continua a dipingere e le sue opere (per lo più ritratti di icone rock del passato oltre a paesaggi da Alice nel paese delle Meraviglie) che sono pure quotate piuttosto bene (visitate eventualmente www.areaarts.com).

See Ya! (e scusate la prolissità)

Vota la recensione:

Questa DeRecensione di Manhole è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser:
www.debaser.it/recensionidb/ID_17452/Grace_Slick_Manhole.htm

Copertina di Grace Slick Manhole
Vota l’opera:

Generi:

È stata scelta degli editorz!

DeRango™: 18.62, Commenti: 56, Visite: 6196

Voti: 11, Media: 4.00

Campioni audio: Ascolta Aggiungi

Opere collegate: Manhole

Artisti collegati: Grace Slick «Ragazzi, ma che voce aveva? Cioè, ma che voce aveva??? Ma ragazzi, che voce aveva??!?!!??! Ma che figa era???!!»

Commenti (CinquantaSette)

janis
Opera: | Recensione: |
il disco non lo conosco, ma la sua voce si! immensa, fra le più devastanti del rock
    ArnoldLayne
    Opera: | Recensione: |
    A mio avviso il rock non ha mai avuto nè una voce nè una donna più bella della Slick. Questo disco solista è fantastico, caratterizzato da una libertà espressiva fuori dal comune, con incursioni nei più inesplorati meandri canori. Il brano "Theme from the movie MAnhole" è la colonna sonora di un ipotetico western(che a quanto pare non è stato mai ultimato). Ricordiamo che la Slick ha studiato latino e ha sempre avuto una certa…
      donjunio
      Opera: | Recensione: |
      bravo!
        pretazzo
        Opera: | Recensione: |
        bravo fenni, hai scongiurato il pericolo di un eventuale panegirico del nostro caro Dave (che la divina Grace ha il potere di mandare nei matti ;-D)
          ArnoldLayne
          Opera: | Recensione: |
          Eheh non è detta l'ultima parola :-D
            Lord
            Opera: | Recensione: |
            Cazzo, mi manca. Sta gnocca...
              fenni
              Opera: | Recensione: |
              grazie arnoldlayne per le precisazioni che avrei voluto inserire nella rece che però sarebbe risultata troppo nozionistico-didascalica...
              g razie a tutti
                ArnoldLayne
                Opera: | Recensione: |
                Di nulla fenni. In fin dei conti è preferibile una recensione tecnica e allo stesso tempo passionale come la tua, piuttosto che una descrittiva che risulterebbe troppo enciclopedica. Una precisazione: mi sa che il numero dei partecipanti totali a questo disco fu di 73, quindi credo che l'orchestra nel Theme from the movie sia composta da ben più di 42 elementi, ma è un dettaglio irrilevante :D
                  extro91
                  Opera: | Recensione: |
                  LA MIA DONNA DEI SOGNI SE FOSSE ANCORA GIOVANE........SIGH..SIGH.... io l'ho sentita solo nell'ambito dei jefferson Airplane.....do 5 solo xkè è LEI la divina Slick ! ! !
                    fenni
                    Opera: | Recensione: |
                    intervenuti al disco 73! nell'orchestra però a meno che non mi sia sbagliato a contare : 42!(che però diventano 51 se consideri i vari Paul Kantner, David Crosby, etc...e altri violini che partecipano all'album)...
                    spero di aver contato bene
                      ArnoldLayne
                      Opera: | Recensione: |
                      Quindi più di 20 hanno preso parte alle restanti tracce..curioso a sapersi! :-)
                        ArnoldLayne
                        Opera: | Recensione: |
                        Ma che splendido il sito che hai dato c'è lei che spiega i suoi quadri..aaa ha pure ritratto Jim che se la scopò beato luiiiii
                          fenni
                          Opera: | Recensione: |
                          la famosa scopata alle fragole!!!
                            fenni
                            Opera: | Recensione: |
                            Dave Ti invoco!
                              ArnoldLayne
                              Opera: | Recensione: |
                              ahh certo che fa ridere Santana venduto hihi :D
                                MuSo
                                Opera: | Recensione: |
                                "autorevole rivista Rolling Stone" grazie mi hai evitato di leggere tutta la recensione =)
                                  Ghemison
                                  Opera: | Recensione: |
                                  bella recensione. lei è una delle mie voci preferite, ma non sono un esperto. conosco qualcosa dei Kefferson Airplane, ma soprattutto adoro pazzamente Blow Against The Empire a firma Paul Kantner/Jefferson Starship... magari provvedo pure a questo...
                                    ArnoldLayne
                                    Opera: | Recensione: |
                                    Quello è il migliore fuori dai Jefferson, Ghemi!!!
                                      meg301152
                                      Opera: | Recensione: |
                                      Quando usci' questo disco avevo 22 anni!!Se ricordo bene pero' la critica non fu molto tenera e invece vedo con piacere che ancora oggi miete proseliti.
                                        fenni
                                        Opera: | Recensione: |
                                        @ MuSo : autorevole rivista rolling stone era solo per dire che tra le miriade di cazzate che sparano ogni tanto qualke album vero lo considerano...grazie comunque per il tuo commento esaustivo e per la considerazione e attenzione che hai prestato al resto della recensione. ne terrò presente...
                                          ArnoldLayne
                                          Opera: | Recensione: |
                                          Aggiunto SAMPLE!!
                                            fenni
                                            Opera: | Recensione: |
                                            grazie arnoldlayne
                                              Francescobus
                                              Opera: | Recensione: |
                                              Otiima rece, bravissimo fenni.
                                                Bubi
                                                Opera: | Recensione: |
                                                @fenni, ti rispondo perchè voglio precisare che se con "punti di vista personali" tu riferisci alle ultime quattro rihe della recensione di Ladri di biciclette, quello era uno sfogo che m'è uscito dalla penna, per un momento che sto passando e che non mi fa dormire, l'ho voluto lasciare perchè ero molto arrabbiato. E a ogni modo mi pare d'aver scritto parole sacrosante, anche se non c'entravano niente o poco col film. O sei di…
                                                  fenni
                                                  Opera: | Recensione: |
                                                  @ bubi ti ho mandato un mess in pvt...spero ti arrivi...perkè sai ogni tanto debaser fa le bizze...un saluto.fenni
                                                    Bubi
                                                    Opera: | Recensione: |
                                                    Carissima fenni, purtroppo il mio PC fa le bizze, i messaggi non mi arrivano nè mi giungono. Se vuoi puoi scrivermi a rodolfo@dnet.it ma non lo dire a nessuno altrimenti mi spediscono un casino di email. Hush Hush. Se vuoi sapere che significa leggi la recensione che ho fatto di LA Confidential di Curtis Hanson. Ciao.
                                                      fenni
                                                      Opera: | Recensione: |
                                                      carissimo bubi...sei un pirlotto
                                                      1) perkè sono un lui e non una lei
                                                      2) perkè hai appena dato in pasto a tutti il tuo indirizzo
                                                      3) letta la rece di LA confidential
                                                        Bubi
                                                        Opera: | Recensione: |
                                                        Dato che sono su questo disco ti dico il mio parere sui Jefferson. E' molto semplice: Non mi piacciono, a parte un paio di canzoni. Grace Slick, non mi entusiasma come cantante, preferisco cento volte la nostrana Mia Martini, e non ti disgustare se affermo che anche Rossana Casale cantamegli di lei... non mi ricordavo il nome, l'ho cercato tra le quintalate di artisti che ho nel PC, ma non l'ho trovato. Ho fatto una…
                                                          ArnoldLayne
                                                          Opera: | Recensione: |
                                                          Rossana Casale canta meglio di Grace Slick..qui su debaser si può leggere di tutto!
                                                            Bubi
                                                            Opera: | Recensione: |
                                                            Allora l'hai capito che significa Hush Hush, se ho dato il mio indirizzo email non ti preoccupare, me la gestisco. Scusa se ho pensato che fossi un lei, l'ho dedotto dal nik, se sei un lui non cambia nulla. Che ne pensi della recensione di LA Confidential? L'hai visto?
                                                              Bubi
                                                              Opera: | Recensione: |
                                                              @ArnoldLayne, pensala come vuoi, son cazzi tua, io preferisco la Cssale alla Slick... opionone personale, come la tua.
                                                                ArnoldLayne
                                                                Opera: | Recensione: |
                                                                Ho solo detto che su debaser si può leggere di tutto
                                                                  fenni
                                                                  Opera: | Recensione: |
                                                                  oh mio dio (commento riferito al tuo SCELLERATO POST :io preferisco la Cssale alla Slick )
                                                                  PER IL RESTO IO HO VOTATO LA RECE SU LA CONFIDENTIAL TE NO. IO ASCOLTO DI TUTTO O QUASI (TRANNE LA CASALE PERò) ASPETTO FIDUCIOSO UN GESTO DI COERENZA.
                                                                    Bubi
                                                                    Opera: | Recensione: |
                                                                    ArnoldLayne, dici bene, si può leggere di tutto, anche i tuoi commenti. (lo dico senza cattiveria) ogni opinione è rispettabie, anche i tuoi (lo dico senza cattiveria, credimi)
                                                                      Bubi
                                                                      Opera: | Recensione: |
                                                                      @fenni che vuoi dire con un "gesto di coerenza?
                                                                        fenni
                                                                        Opera: | Recensione: |
                                                                        @Bubi : mi sembra chiaro: te hai espresso un tuo parere sulla mia recensione? NO o ti fa troppo schifo leggerla perkè non è su un album della Casale? (io voto e commento a ragion veduta e cerco di essere coerente con quello ke penso. odio ki entra nelle rece per dire cazzate ke non sono attinenti con l'argomento della rece e ki non vota perkè a lui quell'artista o fa schifo o non gli…
                                                                          fenni
                                                                          Opera: | Recensione: |
                                                                          il dire cazzate non era riferito a te. prima ke ti inkazzi cosa di cui mi guardo bene di realizzare con i miei post
                                                                            fenni
                                                                            Opera: | Recensione: |
                                                                            e cmq LA CASALE NON CANTA MEGLIO DELLA SLICK!
                                                                              Bubi
                                                                              Opera: | Recensione: |
                                                                              @fenni, io non mi sono mai inzazzato, e, non mi sembra di aver detto cazzate, se le ho dette citale. Ascolta, non voglio fare polemiche inconcludenti, chiudo qui il discorso, se mi vuoi contattare la meil la sai. Punto.
                                                                                Ale87
                                                                                Opera: | Recensione: |
                                                                                Inzazzato?
                                                                                  Bubi
                                                                                  Opera: | Recensione: |
                                                                                  Secondo me si. Non puoi dimostrare il contrario. Ivano Fossati nella canzone La musica che gira intorno ha affernìmato che nella testa abbiamo tutti un MALEDETTO MURO, io non ce l'ho, ad ogni modo ripeto che ongni opinione è rispettabile... anche le mie. Passo e chiudo, ma se mi vuoi scrivere sono contento.
                                                                                    Bubi
                                                                                    Opera: | Recensione: |
                                                                                    @Ale87, ti riferisci a me? Affatto, di solito ci sguazzo nelle polemiche, ma in questo periodo non mi va. Sono affari personali.
                                                                                      Bubi
                                                                                      Opera: | Recensione: |
                                                                                      @fenni, la recensione l'ho letta e ed è buona, questo non cambia l'opinione che della Slick e dei Jefferson.
                                                                                        Bubi
                                                                                        Opera: | Recensione: |
                                                                                        Mi sono scordato di dirti Ciao.
                                                                                          meg301152
                                                                                          Opera: | Recensione: |
                                                                                          Ragazzi ma non litigate per niente, ci sono cose piu' importanti nella vita per cui magari ne vale la pena|Comunque la casale che palle|E poi sono due mondi completamente innavvicinabili il paragone non esiste|||
                                                                                            Bubi
                                                                                            Opera: | Recensione: |
                                                                                            @meg301152, hai ragione, sono due mondi completamente diversi... se lo vuoi sapere ho citato la Casale dopo mezz'ora di di ricerche sul google, perchè sapevo che qualcuno avrebbe avuto da ridire. Non cerco le polemiche, solo che PRETENDO che ogni opinione sia rispettata, quello che ho detto riguardo lei è la pura verità. Ma se leggi tutti i commenti ho anche scritto che non ha saputo gestirsi ed ha fatto dischi da poco, non so…
                                                                                              Bubi
                                                                                              Opera: | Recensione: |
                                                                                              Dai, non prendiamo troppo sul serio DeBaser, per me è un sito che ti permette anche di essere ironici e, a volte dire ache cazzate, sempre scanzonatamentete.
                                                                                                Bubi
                                                                                                Opera: | Recensione: |
                                                                                                @fenni, visto che ho scoperto che sei un lui, non significa che ti voglio trombare, scrivimi... scrivimimi.
                                                                                                  fenni
                                                                                                  Opera: | Recensione: |
                                                                                                  @bubi infatti ho specificato ke nn eri tu il titolare delle cazzate. ma era una cosa in generale. due mondi diversi. e poi sono sempre opinioni. io rimango della mia. ovviamente Ciao.
                                                                                                  sempre serenamente vostro fenni
                                                                                                    bjork68
                                                                                                    Opera: | Recensione: |
                                                                                                    mi piace , la voce della Slick è favolosa ma troppo acuta e penetrante a volte ma dipende solo dal mio orecchio. l'album ha classe, ben fatto.bella rece complimenti.
                                                                                                      luck
                                                                                                      Opera: | Recensione: |
                                                                                                      Sono 35 anni che ascolto Manhole e ancora mi emoziona.
                                                                                                      Trascinante
                                                                                                        ArnoldLayne
                                                                                                        Opera: | Recensione: |
                                                                                                        Azz pure per scaruffi Grace è la migliore! E chi se lo aspettava!!
                                                                                                          oldman
                                                                                                          Opera: | Recensione: |
                                                                                                          Per me anche Dreams è fantastico con la bellissima "Do It The Hard Way"
                                                                                                            jdv666
                                                                                                            Opera: | Recensione: |
                                                                                                            divina la grace, stupenda lei e la sua voce, ma questo ancora non lo posseggo :( peccato che la sua carriera solista abbia lasciato (a parte questo) abbastanza a desiderare... sob, talento sprecato!
                                                                                                            1. hjhhjij: Già, io ho ascoltato qualche brano da "Dreams", anche carino, la voce è sempre ottima però... niente di che. Non credo che la dipendenza dall'alcol abbia aiutato la simpatica ragazza della tua foto :) "Manhole" però sembra proprio bellino da quel poco che ho ascoltato.
                                                                                                            2. hjhhjij: L'unico suo che ho ascoltato per intero è quello dopo Dreams (non mi ricordo neanche come si chiama)... mamma mia, proprio bruttino. Però jdv non si può dire che abbia sprecato il talento, diciamo che era finita proprio l'ispirazione e in più non era in un periodo molto "sereno"; capita.
                                                                                                            3. jdv666: sicuramente i suoi problemi personali non hanno aiutato ma é stata per me proprio anche infelice la volontà di cavalcare sonorità così prettamente strizzanti l occhio al mainstream; più che puntare su un anonimo AOR (genere che per me é già abbastanza arido il più delle volte) a sto punto l avrei vista bene in qualcosa di cantautorato folk-country, magari con qualche venatura blues... vabbuó, restano sempre le perle che ha fatto coi jefferson e…
                                                                                                            4. hjhhjij: "restano sempre le perle che ha fatto coi jefferson e coi great society". Giusto + questo e i dischi con Kantner (Sunfighter che non è male ma soprattutto Blow Against). Certo, la scelta di cavalcare sonorità tipicamente pop-rock di facile ascolto è sintomo chiaro di un'ispirazione ormai giunta al termine per me. Succede (quasi) a tutti. Le dipendenze da alcol e droga come ho già detto non hanno aiutato però influiscono fino ad un certo…
                                                                                                            5. hjhhjij: Anche la precedente virata AOR con gli Starship a dire il vero non produsse grandissime cose. Non ho sentito molto di loro ma quello che ho sentito mi ha lasciato perplesso; e Winds of Change fa schifo senza pietà.
                                                                                                            6. jdv666: vero, anzi un sacco di artisti proprio nel momento in cui stavano "umanamente" peggio sia emotivamente che dalle dipendenze hanno proprio tirato fuori tra gli episodi migliori (d altronde alcuni dicono che la grande arte esca solo dal tormento e dalla sofferenza, per esorcizzare i propri demoni)... in ogni caso come detto é anche utopico pensare che un artista rimanga ispirato per tutta la carriera, solo pochi grandissimi hanno una carriera più o meno costante…
                                                                                                            7. hjhhjij: Verissimo si pensi ai capolavori dei Joy Division o a "Pink Moon" di Drake; però in quel caso c'era tanta ispirazione, ma proprio tanta. Nel caso della Slick non è stato così. Come hai detto per quasi tutti alla fine l'ispirazione giunge al termine, dopo qualche disco. Visto che adesso però la stiamo massacrando, diciamo pure che la Slick era una figa, che la foto della tua pagina è fantastica, che aveva una voce da…
                                                                                                            8. jdv666: verissimo, lei era proprio <3
                                                                                                            9. hjhhjij: Troppo poco. Io direi: <3 <3 <3 o anche : <3 elevato al cubo :D
                                                                                                            jdv666
                                                                                                            Opera: | Recensione: |
                                                                                                            a noi piace ricordarla così: Un Link ;)
                                                                                                            1. jdv666: Un Link
                                                                                                            2. hjhhjij: XD pazza, figa, allucinata e fattona, che volere di più? :D
                                                                                                            3. hjhhjij: Sulla seconda foto mi sono cappottato. Evviva Graziella!
                                                                                                            4. jdv666: tanta roba :D
                                                                                                            extro91
                                                                                                            Opera: | Recensione: |
                                                                                                            Ribadisco il 5 del 2007 a sto disco(che in realtà non ho mai sentito) per le stesse motivazioni di allora. Quando vedo Grazia penso a tutt'altro "hole".
                                                                                                              michelep
                                                                                                              Opera: | Recensione: |
                                                                                                              Gran bel disco e ottima recensione, io comunque nel complesso preferisco Dreams perchè più vario e con più canzoni valide. Mi piace da impazzire anche Baron Von Toolbooth con Kantner e Freiberg, che ne pensate?

                                                                                                                Ocio che non sei mica loggato sul DeBasio!

                                                                                                                Se vuoi commentare:
                                                                                                                Accedi oppure Registrati