Sto caricando...

box cutter
box cutter

()

Voto:

Versioni: v1 > v2

Ergermi a difensore degli outsiders, equivale ad ergersi a difensore delle lotte sindacali, quando queste vengono meno verso gli interessi del proletariato.
Invecchiando mi sto sfibrando dal mio Es e giungo ad una sostanziale rivelazione analitica del SuperIo, i miei sensi sono sensibili ad ogni mutazione ed elaboro teorie nel micro-tempo e nel micro-spazio che mi viene dedicato; sono distratto eppure così presente. Comincia la disgregazione delle mie parti e solo una notevole forza mentale tiene unita la percezione della mia realtà.

Tranquilli non sto impazzendo, tutto nasce quando mi imbatto in questa spazzatura periferica e a vicolo cieco della musica tutta.

box cutter.

Allontanarsi è lecito, temporeggiare è diabolico, permanere è illogico, e nell'illogicità del nostro universo stavo perdendo la bussola del mio procedere, del mio esistere, sempre micro nella vastità del cazzo che vi frega di questa pappa anche fin troppo pre-digerita.

box cutter, dicevo, una nostalghia dei tempi andati, del solito decennio vissuto ma mal avvertito. Bassa fedeltà emo, sgraziaggine totale che vibra le carni, che vibra i nervi; il problema è che ho nostalghia di 10 anni fa, sta roba usciva per exploding in sounds se l'oblio non avesse fagocitato tutto questo.


º b o x c u t t e r º

Commenti (Undici)

kloo
kloo
Opera:
Recensione:
Modifica alla recensione: «quis*2 glie». Vedi la vecchia versione box cutter - box cutter - recensione Versione 1

BËL 00
BRÜ 00

lector
lector
Opera:
Recensione:
Non ci ho capito niente ma, secondo me, il disco deve essere bello!

BËL 01
BRÜ 00

withor
withor
Opera:
Recensione:
Non ho capito niente né del disco né della recensione: è grave?

BËL 02
BRÜ 00

kloo: No, obbiettivo raggiunto.
Comunque se vuoi capire la frase da estrapolare è:"...Bassa fedeltà emo, sgraziaggine totale che vibra le carni, che vibra i nervi; il problema è che ho nostalghia di 10 anni fa, sta roba usciva per exploding in sounds..."
withor: Ah meno male allora
withor: Grazie per la dritta comunque, dimenticavo
masturbatio
masturbatio
Opera:
Recensione:
Io Es un SuperScimmione, perché Freud non lessi mai (mi pare fosse lui). La demo (?) l'ascoltai or ora e mi parve talmente allegra da ricordami i Calla. Gruppo, come dire, a tratti stitico (i Calla). Questo non si manifestò in una transitività nei riguardi di questi box cutter che, venendo dalla Florida in fondo molto allegri dentro non debbono essere. Ma la prima frase che è? Voglia di sciopero dal DeBaser?

BËL 01
BRÜ 00

kloo: Essendo un luogo libero, il diritto allo sciopero è sacrosanto.
Sempre che Vostra Signoria l'Elevatissimo @[G] ce lo concede.
G: Illegittimo! Vi ricordo che le sanzioni per la partecipazione a uno sciopero illegittimo possono essere pecuniarie.
masturbatio: Con questo caldo scioperare mi sembra il minimo
Pipino
Pipino
Opera:
Recensione:
Boh!?

BËL 01
BRÜ 00

kloo: Chiedi e ti sarà dato
HOPELESS
HOPELESS
Opera:
Recensione:
POBOX.

BËL 02
BRÜ 00

macmaranza
macmaranza
Opera:
Recensione:
Io Tarzan tu Jane.

BËL 02
BRÜ 00

Pipino
Pipino
Opera:
Recensione:
Ho ascoltato qualcosa di B.C. per non essere all'oscuro. Naah, troppo nuovo, troppo hip-hop, troppo...boh? Non importa ascoltare tutto.

BËL 02
BRÜ 00

withor: Basta che non ti riferivi a Baglioni Claudio :-D
vibration
vibration
Opera:
Recensione:
non ho trovato traccia su Y T , dai tuoi pensieri non ho idea di cosa mi sono perso. Forse meglio così ?

BËL 02
BRÜ 00

kloo: bandocampo
kloo: c'è il link nella recensione
vibration: lo-fi , noise, 90 , rabbia , perdenti .
5 parole che mi sono venute in mente ascoltando solo una volta il disco
Pipino
Pipino
Opera:
Recensione:
:-))Grande! Questo è lo spirito! Non prendiamoci troppo sul serio, c'è n'è già troppi che lo fanno. Nei seventy's li chiamavano critici galattici.😋

BËL 01
BRÜ 00

woodstock
woodstock
Opera:
Recensione:
bellissima

BËL 02
BRÜ 00

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera