Pinhead e le sue classifiche



Joe Henry - Thrum
27/10/2017


I commenti a questa classifica

Taurus
Qualcuno che fa le classifiche! Daje.
BËL (00)
BRÜ (00)

Pinhead: Nnamo, che piano piano ci aggiungo qualcosa.
Almotasim
Una menzione per "50 song memoir" dei Magnetic Fields. Hey oh let's go.
BËL (01)
BRÜ (00)

Almotasim
Amyl battuta dai Molochs? Possibile?
BËL (00)
BRÜ (00)

Pinhead: Non sia mai, l'ordine è puramente cronologico.
Almotasim : E' chiaro, she's not a looser. Anche la classifica di Billboard e' in ordine cronologico?
Pinhead: Boh, in ogni caso la mia è migliore. Prima o poi inserisco pure i Magnetic Fields, gran bel disco pure loro.
Almotasim : I Magnetici sono usciti il 10/03. Gran album, vero.
Pinhead: Provvedo.
De...Marga...
Mi auguro posizioni a casaggio visto dove hai piazzato il Sindacato!!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

Pinhead: È una classifica tipo chi tardi arriva male alloggia.
L'ordine è primo Peter Perrett, secondi i Dream Syndicate e terzo Billy Bragg, il resto tutto a capocchia.
De...Marga...: A ecco così va meglio!
Johnny b.
Bella e tutta da scoprire. Ne conosco una decina. Perrett a proposito di album che ti rimangono dentro, dopo sei mesi mi capita spesso di ascoltarlo e cresce sempre più . Metà album di Shilpa Ray straordinario da primi posti e l'altra metà così cosi ( ne parlo perché conosciuta da te anche se non in elenco ). Dream Syndicate grande ritorno, Magnetic Fields bello ma troppo lungo il suo Concept. Nadine Shah e Molochs due gradite new entry per me.
BËL (01)
BRÜ (00)

Pinhead: Beh il disco di Peter Perrett per me è di gran lunga il migliore del 2017, forse pure perché del tutto inatteso, in ogni caso eccellente.
Comunque mancano ancora alcune segnalazioni, se ti va di ripassare.

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: