Sto caricando...

TheMally98 e gli utenti simili

Rispetto a un criterio che non ricordiamo più possiamo indicarti chi assomiglia a TheMally98

Rivo

Rivo

«Se fosse un fiore sarebbe una ginestraSe fosse un colore sarebbe il rossoSe fosse un rumore sarebbe il fruscio del vento nei boschiSe fosse un odore serebbe il essenza di basilicoSe fosse un film sarebbe così lontano così vicinoSe fosse un disco sarebbe gentleman (Afghan Whigs)Se fosse un libro sarebbe…»

ZiOn

ZiOn

«Forse esisto.»

dEDOLUZ

dEDOLUZ

« »

Nottetempo88

Nottetempo88

«Nottetempo88 è di Perugia, ama il metal, il prog rock e l'hard rock '70. I suoi gruppi preferiti sono i Black Sabbath, i Nevermore, gli Opeth, i Genesis e altri. La musica è il suo hobby preferito ma ha altri interessi come il cinema, informatica, libri, donne, ecc... i suoi…»

zuckina

zuckina

«Mi chiamo Alex, nato a Milano, vivo in provincia di Varese, ho origini sarde e siciliane, ho una ragazza napoletana. Questa vita mi sta stretta, perchè sono ingrassato di 20 chili negli ultimi 2 anni. Amo la musica e sono curioso di scoprire ciò che di nuovo ascolterò visitando questo…»

Hetzer

Hetzer

«Plus y suis et plus y laboure, plus me plaisit»

Bonny91

Bonny91

«Diciannovenne (come passa il tempo!), studente, cazzaro, epicureo...ma che vi interessa? Io sono Bonny, del 91. Chi mi conosce, beh meglio per lui no? Keep on Rockin', guys.»

Giocoliere

Giocoliere

«Nato nel 1992. Non cerco l'erudizione in campo musicale, cerco solo canzoni che mi tocchino l'anima. I soli musicisti che non riesco ad apprezzare sono quelli che sacrificano l'ispirazione sull'altare della tecnica. Cose che mi piacciono, in ordine sparso: Tom waits che latra "oh anywhere, anywhere i lay my head!"…»

Lord

Lord

«Get down on your knees and pray the Lord»

mien_mo_man

mien_mo_man

«(…) A me sembra che le società socialiste alimentino uno stato di eterna impotenza nelle persone, perché lo stato sottoscrive e garantisce il benessere della gente. La creatività perde il suo slancio perché non è più una qualità necessaria per la sopravvivenza. Così il sistema crea una classe di persone…»