Artisti

DeBaser ti aiuta a trovare l’artista che ti interessa.
Se non l_ trovi puoi aggiungerl_ tu da te.

Risultati


Ry Cooder
Eric Clapton, inchinati e suca! Felo
Stevie Ray Vaughan
Il blues bianco con la chitarra che ti straccia l'anima (dietro solo a Gallagher più vario come sound). La sua versione di "Voodoo Child" e' qualcosa di entusiasmante, Jimi applaude senza alcun dubbio! IlConte
R.E.M.
Solo per la decisione di mollare quando sentivano di aver dato tutto meritano il massimo rispetto. Amo la loro musica, ciò che hanno rappresentato per il circuito indipendente e ciò che sono riusciti a traghettare nel giro mainstream. Vette assolute e rare cadute, fino alla fine. Carisma e personalità da… the last
Canned Heat
Brutti, sporchi, drogatissimi ma cazzo che blues che suonavano. Passione che ti entrava nell'anima e musicisti alquanto sottovalutati, tutti ottimi; Wilson, Vestine, Mandel, Fito, Taylor e quel Grizzly pazzesco che cantava. Sette album davvero notevoli! Poi morto Wilson l'ovvia deriva tra follie e sostanze. Da sempre con me. Se volete… IlConte
Eric Clapton
Come suonare poche note, quelle giuste, con gusto ed eleganza. white68
Albert King
Il miglior chitarrista mancino dopo Hendrix. I suoi bending hanno fatto scuola e la sua influenza sui chitarristi blues è stata importante tanto quanto quella del più celebre B.B., un'onda lunga che va da Clapton a Gary Moore, passando per Stevie Ray Vaughan. L'ESPERTO.
Steven Seagal
Piace la versatilità dei suoi ruoli ed il fatto che i suoi film siano imprevedibili e introspettivi, non sai proprio mai come vadano a finire. Lupin
The Gun Club
per l'amore di ivy. Rocky Marciano
The Drones
dall'Australia un urlo di dolore, sofferenti, disperati, desertici blues colpiti da violente scariche elettriche. Un grandissimo gruppo . http://www.youtube.com/watch?v=Qwi9hnCYDXA&list=PLA03C31506EFA8CC1&feature=player_detailpage GIANLUIGI67
Bruce Springsteen
Se qualcuno gli toglie la chitarra e gli mette una vanga, lui non se ne accorge. Marcellol'Hippy
Firebird
Progetto nato dalla mente di Bill Steer sul finire degli anni novanta, dopo la momentanea fine dei Carcass; una musica che forse non è lecito aspettarsi da uno dei padrini del Grindcore e del Death Metal: un ottimo Hard-Rock-Blues che guarda al passato, con la voce cristallina di Bill, agli… De...Marga...
Tom Waits
Tommaso Attende ProgRock
Giant Sand
magnificamente desertici ed evocativi... Bearry
The Clash
Oltre il punk Jajarreja