Recensioni di tutto

Questa qui è la paginella di ricerca delle recensioni. Se non la capisci evitala, ma sappi che puoi anche usare la ricerca libera.

Risultati


Caradog W. James: The Machine

Caradog W. James: The Machine

di sotomayor | DeRango™: 0.00 Novità!  Novità

Quando all'inizio degli anni '90 nelle sale cinematografiche uscì "Nikita" diretto da Luc Besson e interpretato da una bellissima e fatale Anne Parillaud nei panni di una giovane punk ribelle e che diventa poi un serial killer per i servizi segreti francesi, il film divenne immediatamente oggetto di culto. Questo…

Zoo: Zoo

Zoo: Zoo

di MauriceHaylett | DeRango™: 0.00

Jazz-rock con aromi psichedelici e molto blues per questa band francese autore di due pregevoli dischi a cavallo tra il '69 e il '70. Il gruppo avrà breve vita, diviso al proprio interno tra membri orientati ad un suono progressivo, come di moda la tempo, e altri sbilanciati verso soluzioni…

Ramin Bahrani: Fahrenheit 451

Ramin Bahrani: Fahrenheit 451

di sotomayor | DeRango™: 5.39 Novità!  Novità

Mi rendo conto che il mio parere potrebbe incontrare l'opposizione di molti, ma sinceramente la resa cinematografica di "Fahrenheit 451" di Francois Truffaut mi ha sempre lasciato abbastanza indifferente. Sicuramente non è un brutto film, né tantomeno intendo impelagarmi in questioni di carattere tecnico e poi in fondo la sua…

Wulf Dorn: Gli Eredi

Wulf Dorn: Gli Eredi

di Falloppio | DeRango™: 0.00

Wulf Dorn è un autore che mi ha veramente stupito. I suoi thriller viaggiano sempre sul filo del terrore. È stato un acquisto fortuito. Avevo letto la trama del suo secondo romanzo e mi aveva incuriosito. Dopo aver letto 'Il superstite' sono andato a comprare tutte le sue opere. Tutti…

Fratelli D'Innocenzo: La terra dell'abbastanza

Fratelli D'Innocenzo: La terra dell'abbastanza

di Cialtronius | DeRango™: 21.76 Novità!

Davvero sorprendente l’esordio cinematografico dei fratelli D’Innocenzo, due fratelli gemelli, romani sui 30. Sembrano essere sbucati dal nulla, non hanno mai fatto niente prima, neanche un corto ma avevano scritto delle storie, delle sceneggiature. Una di queste storie è diventata un film: “La terra dell’abbastanza”. È la storia di due…

Patti Smith: Hey Joe (version) / Piss Factory

Patti Smith: Hey Joe (version) / Piss Factory

di luludia | DeRango™: 44.26

Patti Smith scatena in me una impressionante quantità di emozioni e ricordi. Non si tratta solo di musica o solo di poesia, né del loro favoloso corpo a corpo. C'è ben altro.. Ad esempio il modo in cui si raccontava e, ancor oggi, si racconta. Difficile leggere qualcosa di suo…

The Animals: Animalisms

The Animals: Animalisms

di Bearry | DeRango™: 11.39

Seppur grandissimi, ormai distanti oltre 50 anni dai loro planetari successi, "The Animals" sono tra i più immeritatamente trascurati dei nostri tempi; casomai desiderassimo rievidenziarne il valore, basterebbe indurre i più musicalmente distratti ad una loro “terapeutica” riscoperta, certi che troveremmo la complicità in tal senso di quelli cresciuti a…

Arthur Machen: Un frammento di vita/Il popolo bianco

Arthur Machen: Un frammento di vita/Il popolo bianco

di caesar666 | DeRango™: 0.73 Novità!

Arthur Machen e’ uno dei grandi della letteratura fantastica “Weird” classica e lo possiamo mettere sullo stesso livello di H.P. Lovecraft – di cui fu ispiratore – , Algernon Blackwood, William Hope Hodgson, M.P. Shiel e pochi altri. In possesso di uno stile aristrocratico, raffinato e molto poetico, lontano dal…

The The: Naked Self

The The: Naked Self

di De...Marga... | DeRango™: 31.59

Pochi giorni orsono stavo pensando al numero di recensioni che ho scritto nella mia carriera di attento ascoltatore musicale. Tra Debaser, altri siti, fanzine varie che ho frequentato nella trascorsa ed ormai lontanissima gioventù (sonica) credo di aver superato la quota di seicento. Un bel numerello ed è motivo di…

deadmau5: while(1<2)

deadmau5: while(1<2)

di Cryogenos | DeRango™: 6.00

while(1<2) è il primo album del produttore canadese Joel Zimmerman, in arte deadmau5. Già, il primo, non il settimo. Questo doppio disco, pubblicato nel 2014, infatti, è la prima (e ad oggi unica) opera del Topo ad avere un'identità ben precisa, riscontrabile in tutte le tracce. Ad un'analisi superficiale dell'opera,…