Recensioni di tutto

Questa qui è la paginella di ricerca delle recensioni. Se non la capisci evitala, ma sappi che puoi anche usare la ricerca libera.

Risultati


Fabrizio De André: Storia di un impiegato

Fabrizio De André: Storia di un impiegato

di POLO | DeRango™: -7.41

Sapete, nella musica d'autore, cosa differenzia un vero poeta da un furbo mestierante della parola? Chi ci capisce poco direbbe che è proprio la parola, il corpo grafico della sua arte a indirizzarne le sorti. In realtà non è così: la poesia sta nella voce, o a voler essere precisi,…

Iceage: Beyondless

Iceage: Beyondless

di Finnik | DeRango™: 3.00 Novità!

Iceage – Beyondless Quarto album per i danesi Iceage, ormai distaccati dalle sonorità wave e post-punk degli esordi e approdati a qualcosa di contaminato ed altro, in maniera affine a quello che fanno gli Algiers, loro compagni di etichetta su Matador. “Hurrah” apre il disco con riferimenti post-punk, un cantato…

IQ: Are You Sitting Comfortably?

IQ: Are You Sitting Comfortably?

di pier_paolo_farina | DeRango™: 7.65

Introduzione: Per quelli non particolarmente addentro alle faccende di musica progressiva premetto che gli IQ (ossia Intelligence Quotient) sono un quintetto londinese di new-progressive, in scena da inizio anni ottanta a tutt’oggi e titolare di una dozzina di dischi registrati in studio, essendo il presente il quarto della serie, a…

At the Gates: To Drink From The Night Itself

At the Gates: To Drink From The Night Itself

di sfascia carrozze | DeRango™: 36.23 Novità!

Sono un po' fuori dai giochi per cui non saprei quale sia attualmente il livello di considerazione degli attuali auscultatori di musiche verso il metallo pesante/pesantissimo, tantomeno quello riservato agli svedesi Alle Porte, colonna portante del Metallo della Muerte scandinavo attiva già nel secolo scorso. E' opinione comune tra gli…

Michalis Konstantatos: Luton

Michalis Konstantatos: Luton

di 666cosasei | DeRango™: 36.27 Novità!

Una donna corre sul tapis roulant, tossisce, aumenta la velocità e continua a correre per due minuti buoni. La camera ne inquadra solo la bocca, il collo, le spalle. L’uscita di una scuola, il flusso di ragazzi che escono, la scuola che mano a mano si svuota e rimane solo…

Daniel Blumberg: Minus

Daniel Blumberg: Minus

di sotomayor | DeRango™: 4.17 Novità!  Novità

Daniel Blumberg (classe 1990!) è la nuova stellina (annunciata) della scena alternative rock cantautoriale Made In UK. A parte tutta una serie di pubblicazioni minori uscite negli ultimi anni, Daniel vanta già collaborazioni con nomi importanti come Low, Silver Jews, Lambchop, Neil Hagerty, Jad Fair, Norman Blake e che gli…

The Magic Numbers: Outsiders

The Magic Numbers: Outsiders

di GrantNicholas | DeRango™: 5.31 Novità!

“Gli outsider sono come ci siamo sempre sentiti noi, come band e come persone. Non siamo mai stati davvero all'altezza. Anche quando le cose si sono rapidamente intensificate e siamo finiti in qualche cerimonia di premiazione, ci siamo sempre sentiti come bloccati. Era il momento delle band indie come The…

Not A Good Sign: Icebound

Not A Good Sign: Icebound

di caesar666 | DeRango™: 5.46 Novità!

Ritornano i milanesi Not A Good Sign del poliedrico Paolo “Ske” Botta, fra i fondatori di questo progetto assieme a Francesco Zago e Marcello Marinone. Ora, dopo il valido“From A Distance”, esce il nuovo lavoro intitolato “Icebound” che viene autoprodotto. La novità principale è rappresentata dall’ingresso del bravo chitarrista Gian…

Francesco Motta: La fine dei vent'anni

Francesco Motta: La fine dei vent'anni

di Mantovani | DeRango™: 1.34

Dopo due album con la band dei Criminal Jokers ed una buona dose di esperienza live, maturata attraverso fitte collaborazioni con artisti del calibro di Nada, Zen Circus e Pan del Diavolo, il polistrumentista Francesco Motta, piomba a sorpresa sul mercato con il proprio esordio da solista, nel marzo del…

Big Ups: Two Parts Together

Big Ups: Two Parts Together

di kloo | DeRango™: 8.35 Novità!

Parliamone: Ci sono pochissimi gruppi che riescono a trasformare quel calderone alternative-rock/post-hardcore/post-rock, a cavallo tra anni '80 e '90, all'epoca ancora poco definito e renderlo qualcosa di fresco ed estremamente personale (penso ai Metz, Pile, in parte i Krill e pochissimo altro). Tra questi c'è davvero bisogno di citare i…