Recensioni di tutto

Questa qui è la paginella di ricerca delle recensioni. Se non la capisci evitala, ma sappi che puoi anche usare la ricerca libera.

Risultati


Lucio Battisti: Umanamente uomo: il sogno

Lucio Battisti: Umanamente uomo: il sogno

di the clash | DeRango™: 14.63

Umanamente Uomo è il protagonista de “I GIARDINI DI MARZO” prima traccia toccante di quest'album. Un uomo, appunto, malinconico, nostalgico, ingenuo e sconfitto. Le sue paure, quelle di tutti i giorni, sembrano aver fine, “le mie mani come vedi non tremano più”, c'è la rinascita, ”cieli immensi e immenso amore”,…

Duran Duran: Duran Duran (The Wedding Album)

Duran Duran: Duran Duran (The Wedding Album)

di francesco1684 | DeRango™: -4.11

Corre l'anno 1993 e ormai la musica ha intrapreso altre strade. Sono ormai lontani i bei tempi andati della new-wave (e di certo nessuno li rimpiange, tranne qualche eccezione; il mondo è bello perché è vario) che ha lasciato, comunque, un'impronta importante per l'evolversi dell'era musicale. Di questa grande impronta…

Syd Barrett: Barrett

Syd Barrett: Barrett

di charles | DeRango™: -0.63

Che Barrett fosse un genio sregolato, lo si sapeva. Che Barrett fosse l'anima dei Pink Floyd di fine anni '60, anche questo lo si sapeva già. Ma che proprio quel "crazy diamond" di Syd Barrett riuscisse a realizzare un disco "semplice", non particolarmente ostico all'orecchio umano, questo non se l'aspettava…

Pink Floyd: Obscured by Clouds

Pink Floyd: Obscured by Clouds

di Eneathedevil | DeRango™: 6.19

E' giunto il momento di parlare anche di questo lavoro dei Pink. Diciamoci la verità: "Obscured by Clouds", colonna sonora del film "La Vallèe" di Schroeder, è forse il long-playing meno conosciuto del gruppo inglese, il lavoro più insapore della prima produzione floydiana, opera in sordina, ma non per questo…

Finntroll: Visor om slutet

Finntroll: Visor om slutet

di dying_sun | DeRango™: 0.09

Credo sia inusuale cominciare così una recensione, ma non so come definirlo: Visor om slutet è incredibile. Non mi aspettavo tanto dai Finntroll, padri del black/viking più scanzonato, la versione burrascosa dei cugini Moonsorrow. Dopo Jaktens Tid mi aspettavo un'altra esplosione sonora, ed invece dopo aver ascoltato Visor om slutet…

Atrium Carceri: Seishinbyouin

Atrium Carceri: Seishinbyouin

di dying_sun | DeRango™: 2.13

Oggi la stanza sembra così soffocante. Nella penombra si scorge un muro, e un drappo rosso sembra abbracciare la notte. Ma attenzione: una losca immagine senza volto rivolge l'attenzione ad una donna. Ha paura, e si copre il volto. Ma dove ci troviamo? Siamo esattamente nell'ospedale psichiatrico (ecco il significato…

Dolcinian: Penitenthiagite

Dolcinian: Penitenthiagite

di dying_sun | DeRango™: 0.03

Ho accolto questo Penitenthiagite tra le mie braccia come un bambino. Un bambino, però, abbastanza agitato… Per chi non lo sapesse, i Dolcinian sono veneziani e suonano un black metal di matrice cristiana (uscendo quindi fuori dal coro in quanto a tematiche trattate), in particolar modo rifacendosi alla storia di…

Sopor Aeternus: Todeswunsch

Sopor Aeternus: Todeswunsch

di dying_sun | DeRango™: 3.06

Mors voluntaria venerabilis es dea me suaviari cum labris frigorum tu obscurissima omnes deorum... No, non è l'intro di qualche solito gruppetto black metal. Piuttosto, così inizia Todeswunsch, uno dei capolavori di quella mente geniale di Sopor Aeternus. Pura disperazione. Fa venire i brividi, Flesh Crucifix. Mette una tristezza che…

Francesco Guccini: Radici

Francesco Guccini: Radici

di Grasshopper | DeRango™: 15.23 Samples!

Se un giorno il mondo si libererà del Pensiero Unico, del modello di società basato sul denaro, sull'immagine e sulla competizione, il compito più difficile, più ancora che ricostruire un po' di giustizia sociale e un'equa ripartizione delle ricchezze, sarà quello di ricreare dal nulla il senso di appartenenza al…

Angra: Temple of shadows

Angra: Temple of shadows

di dying_sun | DeRango™: 0.37

Qualcuno ha decretato la morte del power di qualità, di stile. Dopo la dipartita dal mondo dei musicisti “onesti” degli Stratovarius e dopo aver visto la banalità di bands come i Rhapsody, i Blind Guardian e robetta simile, possiamo dire che forse è vero. Ad uscire da quelle acque ormai…