Recensioni di tutto

Questa qui è la paginella di ricerca delle recensioni. Se non la capisci evitala, ma sappi che puoi anche usare la ricerca libera.

Risultati


The Eternals: Rawar Style

The Eternals: Rawar Style

di Giubbo | DeRango™: 9.00

Ciao a tutti. Sono nuovo. E sono timido e sensibile. Perciò andateci leggeri con gli insulti-commenti a fine recensione perchè potrei rimanere impressionato e poi me la pagate voi la seduta dallo psicanalista. Il disco in questione è degli Eternals, gruppo abbastanza sconosciuto di Chicago che suona un po' quello…

Social Distortion: Sex, Love and Rock and Roll

Social Distortion: Sex, Love and Rock and Roll

di Il Maestro1 | DeRango™: 0.00

Ebbene ci siamo, dopo l'ultimo capolavoro targato SD (1995) è uscito il disco definitivo di Mike Ness e soci. Concentrato di rabbia, malinconia, melodia e sonorità Social Distortion unite alla tradizione classica Rockabilly che Ness ha maturato nella sua lunga esperienza. La sofferenza di Ness per la perdita prematura del…

Mos Def & Talib Kweli: Mos Def & Talib Kweli Are Black Star

Mos Def & Talib Kweli: Mos Def & Talib Kweli Are Black Star

di ZiOn | DeRango™: 11.28 Samples!

La Rawkus, etichetta di culto dell'underground rap di fine millennio, ha avuto il grande merito di pubblicare dischi controcorrente che, sfidando il music business, il mainstream e i soldi facili, hanno sempre soddisfatto chi ricercava nel genere quella genuinità originaria, che sembrava essere persa. Il progetto Black Star si colloca…

Le Orme: Uomo Di Pezza

Le Orme: Uomo Di Pezza

di Darksoul | DeRango™: 14.11

Dopo la buona prova dell'anno precedente, nel 1972 Le Orme ritornano con "Uomo Di Pezza"; album in cui le composizioni si comprimono sia a favore di una maggiore incisività che per evitare la famosa trappola del progressive: i virtuosismi fini a se stessi che, alla lunga, risultano sfibranti per l'ascoltatore.…

Yann Tiersen & Shannon Wright: Yann Tiersen & Shannon Wright

Yann Tiersen & Shannon Wright: Yann Tiersen & Shannon Wright

di Hal | DeRango™: 8.07

Incontri Molti conoscono Yann Tiersen come compositore delle colonne sonore de "Il Favoloso Mondo Di Amelie" e "Goodbye Lenin!". Non tutti, viceversa, hanno un'idea precisa della cantautrice statunitense Shannon Wright, io almeno ero tra questi ultimi. Perciò quando ho saputo dell'esistenza di questo disco, ho fatto una piccola ricerca per…

Bruce Springsteen: Live In New York City

Bruce Springsteen: Live In New York City

di Grasshopper | DeRango™: 20.92

"L'importante è esagerare, sia nel bene che nel male" cantava il vecchio Jannacci, folle e sgangherato ma spesso illuminato. Bene, questo doppio live di Bruce Springsteen lo prende davvero alla lettera: è esagerato in ogni senso. Nella durata complessiva, da opera di Wagner (due ore e mezza) come nella durata…

Maximilian Hecker: Lady Sleep

Maximilian Hecker: Lady Sleep

di feelingsinister | DeRango™: 7.86

Alcuni elementi avvicinano la musica di questo tedesco che pubblica per la Kitty-Yo a Jeff Buckley. Ma è anche vero che molte di più sembrano richiamarlo pur essendone all'opposto estremo. Non preoccupatevi spero di essere più esplicito nelle prossime righe. Vediamo le similitudini: voce angelica ed ispirata, grande propensione alle…

T.Rex: Dandy in the Underworld

T.Rex: Dandy in the Underworld

di Alix | DeRango™: 11.13

'Cause he's a Dandy in the Underworld... Alcuni critici hanno definito questo album il migliore di Marc Bolan; non ne condivido pienamente il parere, ma "Dandy" è sicuramente un'ulteriore dimostrazione della sfuggente bellezza che rende tutta l'opera di Bolan irriducibile ad un unico genere. Questo album contiene reminescenze rock'n'roll, quasi…

Rick Wakeman: Journey to the centre of the earth

Rick Wakeman: Journey to the centre of the earth

di Nero Befehl | DeRango™: -0.10

Se il rock & roll degli anni cinquanta fu musica per il corpo, se il rock dei sessanta, psichedelico e californiano, fu musica per liberare il corpo attraverso la mente, il cosiddetto rock progressivo fu musica prima di tutto per la mente, per la crescita della mente. E fu un…

Faust: Faust

Faust: Faust

di Airone | DeRango™: 57.09

In primis la copertina. Uno dei simboli più potenti della musica tutta, icona della grandezza e della miseria dell'uomo. Il primo dei Faust, l'omonimo, pubblicato nel 1971, è uno dei testamenti più nobili del rock, uno dei capolavori della musica, senza etichette, senza generi, pura anarchia sonora. Dei Faust, fino…