Recensioni di tutto - erotico

Questa qui è la paginella di ricerca delle recensioni. Se non la capisci evitala, ma sappi che puoi anche usare la ricerca libera.

Risultati


Philip Roth: Lamento di Portnoy

Philip Roth: Lamento di Portnoy

di Stanlio | DeRango™: 21.96

Lamento di Portnoy di Philip Roth - 1969 A trentasei anni PR scrisse questo suo terzo romanzo, i primi due non li ho mai presi in mano e nemmeno i successivi, checchè ne abbia diversi scaricati nel mio kindle, a seguito della recente scomparsa dell’autore mi son deciso a rompere…

Walter Benjamin: L'opera d'arte nell'epoca della sua riproducibilità tecnica

Walter Benjamin: L'opera d'arte nell'epoca della sua riproducibilità tecnica

di emgag | DeRango™: 12.71

Siamo a metà settimana e la bella stagione sta per entrare nel vivo, allora piuttosto che cominciare a pensare alla meta delle vacanze mi accingo a proporre un tema PALLOSISSIMO per alcuni e INTERESSANTISSIMO per altri, comunque fondamentale per il nostro piccolo universo. Si tratta della ricezione e della fruizione…

Nagisa Ōshima: L'Impero dei Sensi

Nagisa Ōshima: L'Impero dei Sensi

di Anatoly | DeRango™: 33.41  Consigliata

Dopo averlo ucciso nel sonno, asfissiato dal laccio del suo kimono, ed in seguito reciso pene e testicoli, Abe Sada, in caratteri giapponesi, scrisse, con sangue, sul corpo di lui, cose come: "Abe e Kichi, noi due". Al momento dell'arresto, "Sada afferma che il pene di Ishida era il più…

Paul Schrader: The Canyons

Paul Schrader: The Canyons

di Anatoly | DeRango™: 22.16

Con 150 000 $ raccolti via crowdfunding, mettere in scena la morte del cinema, sotto forma di noir scritto dall'ex ragazzo prodigio Bret Easton Ellis; con protagonisti la più discussa attrice da gossip ed il più famoso pornodivo americano in circolazione; portare il film a Venezia ed essere stroncato (quasi)…

Vincent Gallo: The Brown Bunny

Vincent Gallo: The Brown Bunny

di RinaldiACHTUNG | DeRango™: 41.32

Il vecchio coniglietto marrone di Daisy viene ancora nutrito e tenuto in casa dalla anziana madre. Ella cova la speranza di rivedere un giorno la figlia scomparsa nel nulla. Bud, volto tetro e malinconico a livelli di suicidio, inizia il suo viaggio in auto; destinazione California: non è più tempo…

Lars von Trier: Nymphomaniac (Vol. I & II)

Lars von Trier: Nymphomaniac (Vol. I & II)

di LKQ | DeRango™: 12.16

"La melanconia è psichicamente caratterizzata [...] dalla perdita della capacità di amare, dall'inibizione di fronte a qualsiasi attività e da un avvilimento del sentimento di sé che si esprime in autorimproveri e autoingiurie e culmina nell'attesa delirante di una punizione" [Sigmund Freud, Lutto e melanconia (in Metapsicologia)] Su Nymphomaniac di…

Il Cuocoglione: Risotto barzotto

Il Cuocoglione: Risotto barzotto

di Cuocoglione | DeRango™: -34.21

Se parliamo di risotto Sono già bello barzotto Tante son le qualità Cresce la virilità Ecco qua c’è il riso rosso Me lo sento proprio grosso Per non dir del Vercellese Resta dritto per un mese E’ scontato il Maratelli Solidifica gli uccelli Celebriamo il riso Baldo La vagina ora…

Sergio Bissoli: Il paese stregato

Sergio Bissoli: Il paese stregato

di caesar666 | DeRango™: 18.82

Sergio Bissoli, nato a Verona nel 1946 ma vissuto sempre nel paesino veronese di Cerea, è un oscuro personaggio di culto. Giuseppe Lippi, nell’introduzione al volume qui recensito Il paese stregato edito da Hypnos, lo definisce “un angelo del bizzarro”. Scrittore, bibliofilo, appassionato di letteratura nera e studioso di esoterismo…

Nicolas Winding Refn: The Neon Demon

Nicolas Winding Refn: The Neon Demon

di L0LL0 | DeRango™: 45.41

Vedendo Refn, è difficile non pensare anche solo per un momento che celi qualche sotto-patina di disagio mentale e/o autismo. Questo danese, spiegoni al carico del quale non credo siano più necessari, da ragazzino (manco a dirlo!) disagiatissimo e, nell'ordine: dislessico, daltonico e incapace di rapportarsi al meraviglioso mondo femminile-madre…

Philip Roth: L'animale morente

Philip Roth: L'animale morente

di proggen_ait94 | DeRango™: 12.83

Mi trovo spesso in difficoltà quando si tratta di libri contemporanei. Provo un fastidio accademico nel non sapere se sto per approcciarmi ad un "classico", ad un'istituzione, o ad un qualsiasi prodotto del nostro tempo, destinato ad un futuro poco roseo, catalogato a caldo, o a freddo, o peggio ancora…