Recensioni di tutto - classica

Questa qui è la paginella di ricerca delle recensioni. Se non la capisci evitala, ma sappi che puoi inserire un testo nel campo in alto a destra.

Risultati


Celebration Jon Lord: Celebration Jon Lord

Celebration Jon Lord: Celebration Jon Lord

di IlConte | DeRango™: 50.46

Uno in gamba scriverebbe una recensione dell'evento competente e dettagliata. Io, invece, ho tanti di quei pensieri da esprimere che, sicuramente, alla fine sarà un caos, ma sinceramente mi interessa il giusto; Jonathan Douglas Lord è uno dei "miei" ragazzi e tanto basta. Quando nel 2002 lasciò definitivamente i Deep…

Morton Feldman: Triadic Memories

Morton Feldman: Triadic Memories

di Hell | DeRango™: 34.13

L'estrema soggezione che provo nell'atto di profanare l'opera in questione mi spinge a tergiversare più che posso. Inizierò quindi a parlare un po' di me a partire dalle stelle (suscitando l'ilarità generale, alla quale mi accodo volentieri), dal momento che la descrizione del mio tema astrale coincide parecchio con molti…

Renaissance: Renaissance

Renaissance: Renaissance

di mrbluesky | DeRango™: 28.49

Amo l'opera prima,il primo numero,modello o episodio,tutto ciò che in seguito verrà migliorato ed impreziosito perdendo di fatto la propria freschezza ed originalità.inimitabile. Gruppo atipico i Renaissance,come questo loro primo album un vero e proprio viaggio nei luoghi irreali della mente,somma di sguardi,frammenti e immagini rubate dal finestrino di un…

Colin Stetson: Sorrow: A Reimagining Of Gorecki's 3rd Symphony

Colin Stetson: Sorrow: A Reimagining Of Gorecki's 3rd Symphony

di noveccentrico | DeRango™: 14.19

Considero la terza di Górecki l'opera più rappresentativa del Novecento, capace di abbracciare Wagner e quello che sarà, esempio definitivo di armonia, melodia e canto che, in un raro esempio di perfezione, riescono a dialogare senza pestarsi i piedi, senza ridondanze discorsivo-musicali, senza strafare retorico. Il crescendo del canone in…

Johann Sebastian Bach: Musikalisches Opfer

Johann Sebastian Bach: Musikalisches Opfer

di Zvezdoliki | DeRango™: 36.71

«Se decido di essere un idiota, allora sarò un idiota di mia iniziativa.» (Johann Sebastian Bach) Bach compose la "Das musikalische opfer (BWV 1079)" nel 1747 e come nella "Kunst der fuge" (L'arte della fuga) non sono specificati tutti gli strumenti interessati all'esecuzione. Sicuri, perché riportati sulla partitura, sono: il…

Frédéric Chopin: Preludes (Op. 28). Cortot

Frédéric Chopin: Preludes (Op. 28). Cortot

di lector | DeRango™: 30.06

Destini. E’ il 1955 a Monaco. Alfred Cortot, principe dei ladri, signore dei rubati, ha già 78 anni e le sue dita non sono più agili come un tempo, ma la gente è accorsa lo stesso ad ascoltare i “suoi” Preludi. E’ il 1838, Chopin è a Valldemossa, sull’isola di…

Luciano Cilio: Dialoghi del presente

Luciano Cilio: Dialoghi del presente

di TheVinter | DeRango™: 14.16

L'intro di questo album è una delle cose che non dimenticherò mai. Quelle note sparse che si raggruppano in una melodia, sono una delle cose più intense che abbia mai ascoltato. L'album in generale può essere definito come "musica silenziosa". È tutto così calmo, leggero, i suoni sono costruiti ad…

Naoki Urasawa: Monster

Naoki Urasawa: Monster

di tonysoprano | DeRango™: 7.70

RECENSIONI CON LEGGERI SPOILER SUL PRIMO VOLUME (EDIZIONE DELUXE), QUINDI OCCHIO! Chi siamo noi? Quanto sono influenti sulla vita degli altri le nostre decisioni? Sono di più i nostri fallimenti o i nostri successi? Siamo buoni o cattivi? Chi è il mostro? Io o gli altri? Si può vivere facendo…

Wolfgang Amadeus Mozart: Concerto Per Pianoforte n.21 -k 467  secondo movimento

Wolfgang Amadeus Mozart: Concerto Per Pianoforte n.21 -k 467 secondo movimento

di Buzzin' Fly | DeRango™: 9.31

Non amo Mozart. Wolfang Amedeus. Amo questa frazione d'infinito, suoni vibrano nello spazio e rimarranno nel tempo come testimonianza dell'intelletto umano. Mi piace farmi due birre , mettere il disco , ascoltarlo a pancia all'aria e pensare che in fondo non siamo quelle piccole fomichine sperdute nell' immensita dell' universo…

Anoushka Shankar: Home

Anoushka Shankar: Home

di Galensorg | DeRango™: 11.64

In vista dell'ascolto di "Land Of Gold", ultimo lavoro di Anoushka Shankar uscito qualche mese fa, vi propongo quest'altra bellezza. Autoprodotto dalla stessa Shankar, "Home", uscita ancora fresca datata luglio 2015, rappresenta il ritorno alle origini, il ritorno a casa: dopo quasi una decina d'anni di sperimentazioni con diversi generi…

DeBaser non è un giornale in linea ma una "bacheca" dove vengono condivise . DeBaser è orgogliosamente ospitato sui server di memetic. Informativa sulla privacy