Recensioni di tutto - jazz

Questa qui è la paginella di ricerca delle recensioni. Se non la capisci evitala, ma sappi che puoi inserire un testo nel campo in alto a destra.

Risultati


AA. VV.: Lost Highway Soundtrack

AA. VV.: Lost Highway Soundtrack

di Ivo Avido | DeRango™: 34.00  Colonna sonora

“Dick Laurent è morto” (Bill Pullman, “Lost Highway”) Lynchiano. Nell'immaginario collettivo, patrimonio di simboli e di miti nella cultura di un popolo, tale termine ha, da almeno vent'anni, fatto la sua comparsa. Ma cosa significa esattamente Lynchiano? Tale vocabolo è quantomeno espressione, sintomo di una traslazione, al di fuori dei…

Jet Set Roger: Lovecraft nel Polesine

Jet Set Roger: Lovecraft nel Polesine

di SarSap | DeRango™: 16.00 Novità!

Un viaggio di Howard Phillips Lovecraft nel Polesine. Un’ipotesi surreale, e quindi affascinante, resa verosimile dal ritrovamento di suoi appunti, datati 1926, custoditi all’interno di un volume esposto in una bancarella di libri d’occasione. Il visionario rinvenimento del diario di viaggio di Lovecraft che testimonierebbe, tra l’altro, la sua curiosità…

Herbie Hancock: Death Wish Soundtrack

Herbie Hancock: Death Wish Soundtrack

di GhostTrain | DeRango™: 6.00

La colonna sonora di un film è parte integrante dell'opera stessa, molti riconoscono l'importanza delle musiche nei successi raggiunti da lavori cinematografici. Non fa eccezione "Death Wish" conosciuto in Italia come "Il Giustiziere della Notte" con la colonna sonora composta interamente da Mr. Herbie Hancock, nella quale ritrovo molta libertà…

Teresa Brewer: Come Follow the Band

Teresa Brewer: Come Follow the Band

di Kerze | DeRango™: 3.00

L'album di cui vorrei parlare oggi è quello che mi ha fatto appassionare di una grandissima artista, purtroppo oggi dimenticata. Sto parlando di Teresa Brewer, che ha inciso album di moltissimi generi, quali Pop, Jazz, Country, Folk, Big Band, Rock, Disco ecc... L'album in questione è stato inciso nel 1982…

Premiata Forneria Marconi: Antologia

Premiata Forneria Marconi: Antologia

di mrbluesky | DeRango™: 20.00

Antologia è uno dei tre titoli che la RCA Italiana ha dedicato al gruppo Milanese,ma non è ovviamente della raccolta in sè che vorrei parlare quanto di questa fortunata collana che accompagna da sempre i nostri ascolti.Chi non possiede almeno un titolo Linea Tre nella propria collezione,dall'ascoltatore piu esperto a…

Gerry Rafferty: Baker Street

Gerry Rafferty: Baker Street

di serenella | DeRango™: 56.00  Immaginifica    Isolabile

Se dovessi pensare a un'isola in cui rifugiarmi non avrei dubbi, non sarebbe nei caldi mari del sud ma alle Ebridi a nord della Scozia. Ci sono molte cose che mi legano alla Scozia, anzitutto il mio cognome tra l'altro molto popolare in quelle terre, l'aria gelida e i colori…

Movietone: Day and Night

Movietone: Day and Night

di Loconweed | DeRango™: 14.00

I Movietone nascono a Bristol, nel pieno dell'epopea del Trip-Hop, da un'idea di Rachel Brook, in precedenza parte dei Flying Saucer Attack, e Kate Wright, poi nei Crescent. Uscito per Drag City nel '97, "Day and Night" ha poco a che spartire con lo stile dei concittadini Massive Attack o…

I migliori dischi del 2016: I migliori dischi del 2016

I migliori dischi del 2016: I migliori dischi del 2016

di frasag75 | DeRango™: 9.00

I Migliori Dischi del 2016. Un Anno di Grandi Perdite, ma anche di Grande Musica L’anno ormai agli sgoccioli verrà ricordato, nel mondo della musica, ma anche dello spettacolo e della cultura, come un anno nefasto per quanto riguarda la scomparsa di personaggi di grande calibro. Tra questi vi sono:…

Supersilent: 4

Supersilent: 4

di Jmoro | DeRango™: 5.00

Secondo disco del quartetto norvegese formato da Arve Henriksen, Deathprod (nome d'arte di Helge Sten), Jarle Vespestad e Ståle Storløkken, pubblicato per la Rune Grammofon, prodotto e mixato dallo stesso Deathprod, riesce a fuggire da ogni tipo di etichetta musicale, come del resto tutti i dischi dei Supersilent. Ma perchè…

Invisible: El jardín de los presentes

Invisible: El jardín de los presentes

di Gabrielegilli | DeRango™: 16.00

Il rock argentino ha sempre destato su di me un certo fascino, per la sua innata capacità di avere una sua identità, nonostante sia abbastanza evidente il fatto che prenda spunto dal progressive britannico: ne sono un chiaro esempio, infatti, gruppi quali Sui Generis, autori di Pequenas Anecdotas Sobre Las…

DeBaser non è un giornale in linea ma una "bacheca" dove vengono condivise . DeBaser è orgogliosamente ospitato sui server di memetic. Informativa sulla privacy