Recensioni di film e video - erotico

Questa qui è la paginella di ricerca delle recensioni. Se non la capisci evitala, ma sappi che puoi anche usare la ricerca libera.

Risultati


Alexandros Avranas: Dark Crimes

Alexandros Avranas: Dark Crimes

di Geo@Geo | DeRango™: 12.81 Novità!

Non so perché mi sono convinta che vale la pena di recensire 'sto film, che, a dirla tutta, mi ha proprio lasciato l'amaro in bocca. Jim Carrey è "buono", decisamente fuori dai suoi ritmi (o semplicemente da quelli a cui ci ha abituato), anche se lo ho odiato per tutto…

Nagisa Ōshima: L'Impero dei Sensi

Nagisa Ōshima: L'Impero dei Sensi

di Anatoly | DeRango™: 33.38  Consigliata

Dopo averlo ucciso nel sonno, asfissiato dal laccio del suo kimono, ed in seguito reciso pene e testicoli, Abe Sada, in caratteri giapponesi, scrisse, con sangue, sul corpo di lui, cose come: "Abe e Kichi, noi due". Al momento dell'arresto, "Sada afferma che il pene di Ishida era il più…

Paul Schrader: The Canyons

Paul Schrader: The Canyons

di Anatoly | DeRango™: 22.11

Con 150 000 $ raccolti via crowdfunding, mettere in scena la morte del cinema, sotto forma di noir scritto dall'ex ragazzo prodigio Bret Easton Ellis; con protagonisti la più discussa attrice da gossip ed il più famoso pornodivo americano in circolazione; portare il film a Venezia ed essere stroncato (quasi)…

Vincent Gallo: The Brown Bunny

Vincent Gallo: The Brown Bunny

di RinaldiACHTUNG | DeRango™: 41.63

Il vecchio coniglietto marrone di Daisy viene ancora nutrito e tenuto in casa dalla anziana madre. Ella cova la speranza di rivedere un giorno la figlia scomparsa nel nulla. Bud, volto tetro e malinconico a livelli di suicidio, inizia il suo viaggio in auto; destinazione California: non è più tempo…

Lars von Trier: Nymphomaniac (Vol. I & II)

Lars von Trier: Nymphomaniac (Vol. I & II)

di LKQ | DeRango™: 12.14

"La melanconia è psichicamente caratterizzata [...] dalla perdita della capacità di amare, dall'inibizione di fronte a qualsiasi attività e da un avvilimento del sentimento di sé che si esprime in autorimproveri e autoingiurie e culmina nell'attesa delirante di una punizione" [Sigmund Freud, Lutto e melanconia (in Metapsicologia)] Su Nymphomaniac di…

Nicolas Winding Refn: The Neon Demon

Nicolas Winding Refn: The Neon Demon

di L0LL0 | DeRango™: 45.83

Vedendo Refn, è difficile non pensare anche solo per un momento che celi qualche sotto-patina di disagio mentale e/o autismo. Questo danese, spiegoni al carico del quale non credo siano più necessari, da ragazzino (manco a dirlo!) disagiatissimo e, nell'ordine: dislessico, daltonico e incapace di rapportarsi al meraviglioso mondo femminile-madre…

Roger Vadim: Barbarella

Roger Vadim: Barbarella

di llawyer | DeRango™: 70.57

Non c'è un perché razionale quando ci si innamora. Non c'è una valutazione dei pregi e dei difetti di una persona, dei pro e dei contro. Qualcosa accade. E - come mi raccontava una tizia - ci si guarda e ci sono come le stelline che luccicano negli occhi di…

Hélène Cattet, Bruno Forzani: Amer

Hélène Cattet, Bruno Forzani: Amer

di Ugogigio | DeRango™: 1.24

Esistono film talmente radicali ed estremi che l’espressione di un giudizio sul loro valore estetico implica di necessità una chiarificazione preliminare delle proprie posizioni teoriche e richiede di addentrarsi a fondo nel ginepraio della riflessione sullo statuto generale dell’arte. Non avendo però la presunzione di poter sciogliere questioni di irriducibile…

andrea bianchi: le notti del terrore

andrea bianchi: le notti del terrore

di 2000 | DeRango™: 17.17

Gli anni 70 sono stati un'inferno per il genere horror, contando tutti quei prodotti trashosissimi italiani con zombies, assassini e troie. Ma c'è n'è uno di questi che sorpassa la linea dell'indecenza ed è uno di quei rari "capolavori" che riesce a sbagliare OGNI COSA! Recitazione, trama, musica...tutto sbagliato! Il…

Jonathan Glazer: Under the Skin

Jonathan Glazer: Under the Skin

di jude79 | DeRango™: 3.08

Cosa troviamo sotto la pelle? Il film di Glazer viaggia lentamente e inesorabilmente sottotraccia attraverso molteplici canali sensoriali, nella profondità di una materia oscura che sommerge e scavalca l'umanità e la comune irrazionalità . L'incipit del film è il parto di un punto di vista, una spirale che si allarga,…