Recensioni di film e video - di genere

Questa qui è la paginella di ricerca delle recensioni. Se non la capisci evitala, ma sappi che puoi anche usare la ricerca libera.

Risultati


Eduardo Casanova: Pieles

Eduardo Casanova: Pieles

di 666cosasei | DeRango™: 13.17

Le pelli in cui abitiamo sono gli abiti che ci portiamo addosso giorno per giorno e che determinano tutta la nostra esistenza. Si dice che l’abito non faccia il monaco, se già questo è difficile da accettare lo è ancora di più giudicare una persona al di là del suo…

Athina Rachel Tsangari: Attenberg

Athina Rachel Tsangari: Attenberg

di 666cosasei | DeRango™: 12.14

Attenberg è ambientato in una Grecia post-moderna, grigia a eccezione del mare. Marina, la protagonista ha 23 anni ed è vergine. Ha una migliore amica con più esperienza di lei, e un padre malato. Le dinamiche che uniscono Marina e Bella non sono nuove al cinema contemporaneo: Marina prova odio…

Jonathan R. Betuel: My Science Project

Jonathan R. Betuel: My Science Project

di sotomayor | DeRango™: 6.00  ScieMenZia

Di recente ho scritto del fenomeno 'Kung Fury', il mediometraggio del 2015 dello svedese David Sandberg che propone per tutta la durata del film quelli che sono una serie di clichè tipici della cinematografia degli anni ottanta e attingendo a piene mani in particolare da un certo tipo di fantascienza…

Knight Steven: Locke

Knight Steven: Locke

di 'gnurant | DeRango™: 6.25

In sostanza funziona così: la prima regola è che ci deve essere birra a portata di mano. Cazzo, ci sono delle priorità nella vita e se volete rendermi felice datemi una buona Porter o una Stout. La seconda è che i telefonini non devono rompere i coglioni durante la visione…

Xavier Gens: The Divide

Xavier Gens: The Divide

di sotomayor | DeRango™: 11.88

Un classico film di fantascienza di ambientazione post-apocalittica e che racconta le vicissitudini di uno sparuto gruppo di sopravvissuti che a NYC si rifugia da l'olocausto nucleare riparando nei sotterranei di un condominio. Diretto dal regista francese Xavier Gens, classe 1975 e noto per essere specializzato nel genere horror (il…

Franklin J. Schaffner: The Boys From Brazil

Franklin J. Schaffner: The Boys From Brazil

di sotomayor | DeRango™: 23.64

Questa notizia girò tantissimo sui giornali una decina di anni fa in occasione dell'uscita del libro 'Mengele, l'angelo della morte in Sudamerica' dello storico Jorge Camarasa, che ha dedicato gran parte dei suoi studi a quelle che furono le vite dei gerarchi nazisti in fuga dalla Germania dopo la Seconda…

Edgar Wright: Baby Driver

Edgar Wright: Baby Driver

di Anatoly | DeRango™: 19.04

Lo strano, formidabile, originalissimo mondo di Mr. Edgar Wright. In quello che era uno dei film più attesi di questi ultimi mesi (almeno da me, molto di più, chessò, della nuova uscita nolaniana), il cinema del folletto inglese (recentemente anche in giuria a Venezia, e si vede) raggiunge nuove forme…

Gabe Bartalos: Scannati vivi

Gabe Bartalos: Scannati vivi

di Cialtronius | DeRango™: 8.96

A me, lo sapete, l’heavy brutal death eccetera metal mi fa schifo al cazzo ma mi piace il cinema. Eh beh direte voi che c’entra? No, niente. Però, ecco, se di musica ascolto solo alcune cose con il cinema è diverso. Sono piuttosto onnivoro. Vedo un po’ di tutto. E,…

Laurie Anderson: Heart of a Dog

Laurie Anderson: Heart of a Dog

di VITTORIO1959 | DeRango™: 14.63

Partendo dal racconto dell’amore per il suo adorato rat terrier, Lolabelle, morto nel 2011, Laurie Anderson, gradualmente e con delicatezza finisce per parlarci di lei, della sua – siamo convinti – speciale personalità, artistica e umana, delle esperienze anche drammatiche della sua infanzia, dei difficili rapporti con la madre. Meditando…

Andrzej Zulawski: Il diavolo (aka Diabel)

Andrzej Zulawski: Il diavolo (aka Diabel)

di vehicular | DeRango™: 20.01

Prima ancora di Possession, altro suo apice assoluto, "Diabel" con le sue originali escursioni verso un fantasy via via sempre piu´ opprimente, gia´ si fa manifesto di quella poetica del "demoniaco" inteso non tanto come malvagita´ in senso classico, bensi´come sostanziale assenza di ordine sia in senso filosofico che umano.…