Recensioni di musica

Questa qui è la paginella di ricerca delle recensioni. Se non la capisci evitala, ma sappi che puoi anche usare la ricerca libera.

Risultati


Io: SPACESEDUTION

Io: SPACESEDUTION

di bambi2016 | DeRango™: -9.94

IO - SPACESEDUTION (Mus'IF Records) IO è un autore, compositore, paroliere e cantante italiano. Cela la sua vera identità indossando una maschera durante i suoi show. Concerti molto più simili a installazioni che non al classico clichè rock. Con alle spalle diverse esperienze come showrunner in altri progetti artistici, ha…

Arctic Monkeys: Tranquility Base Hotel & Casino

Arctic Monkeys: Tranquility Base Hotel & Casino

di POLO | DeRango™: 9.54

E venne il disco perfetto per far sentire gli """hipster""" italiani (e non) molto intellettuali. Abbasso il rock, ma viva gli Arctic, che usano le chitarrone, sferzano riffoni, gridano lunga vita al rock allo stesso modo di come ogni rockband di provincia ha sempre fatto. Però gli Arctic sono indie,…

Onmyo-Za: Fuuin Kairan

Onmyo-Za: Fuuin Kairan

di Cherdan | DeRango™: 18.50

In Occidente quando si pensa al metal giapponese il primo nome che viene in mente sono i sicuramente i Loudness, tuttavia il Giappone nel corso degli anni ha dato vita ad altre importanti band. Gli Onmyo-Za formatosi ad Osaka nel 1999 sono considerati una delle più importanti band metal in…

The Coral: Nightfreak and the Sons of Becker

The Coral: Nightfreak and the Sons of Becker

di CosmicJocker | DeRango™: 37.50

Quando il cuore è un frullar d’ali e quando le dita sono piccoli artigli indiscreti, allora anche la bocca si muta in becco e, con la ghiottoneria di una cornacchia, lo ficco in bazar scintillanti. Stoffe dalle fogge audaci e dai colori voraci, sfiziosi orpelli dalle forme attraenti, opali ora…

Vanilla Fudge: Near the Beginning

Vanilla Fudge: Near the Beginning

di pier_paolo_farina | DeRango™: 29.30

Introduzione: I newyorchesi Vanilla Fudge furono, nel loro periodo di gloria verso fine anni sessanta, specie di Dream Theater di quel tempo: musicisti spettacolari ed innovativi ma senza adeguato spessore tematico, perciò inutili oppure veneratissimi a seconda del punto di vista, della sensibilità e delle priorità musicali di chi si…

Loudness: Disillusion

Loudness: Disillusion

di Cherdan | DeRango™: 7.31

Dopo l'ottimo The Law of Devil's Land, i Loudness, reduci dal loro primo tour internazionale e supportati dall'etichetta inglese Music for Nations si trasferiscono a Londra per la registrazione di Disillusion. L'album è stato prodotto dal famoso ingegnere del suono Julian Mendelsohn già noto per aver lavorato con nomi importanti…

Gluecifer: Tender Is the Savage

Gluecifer: Tender Is the Savage

di GenitalGrinder | DeRango™: 31.40

"Norvegesi completamente immersi in un tempestoso sound Hard-Rock; con una velocità di esecuzione dei singoli brani feroce ed incontrollata. Tra i migliori esponenti di quella scena scandinava votata al culto di MC5, Stooges e Motorhead...I GOT A WAR..." Non del tutto casauale la mia autocitazione odierna. Che subitamente spiegherò: il…

Cranchi: Non Canto Per Cantare

Cranchi: Non Canto Per Cantare

di Finnik | DeRango™: 11.65

Un gruppo che nasce sulle rive del Po e che prende il proprio nome dal fondatore, Massimiliano Cranchi, che, nonostante il ruolo di leader e principale autore dei brani, ama vivere e condividere la propria musica con il resto della band, una formazione aperta ed elastica con alcuni membri fondamentali,…

Frank Zappa and the Mothers of Invention: One Size Fits All

Frank Zappa and the Mothers of Invention: One Size Fits All

di ErosGiannini | DeRango™: 32.77

L'altro giorno, facendo giardinaggio, ho notato un'etichetta all'interno del berretto che mi stavo mettendo e mi ha strappato un sorriso perchè mi ha fatto venire alla mente un episodio accaduto anni prima. Trentacinque anni or sono (anno più, anno meno) mi vidi piombare a casa mia, tutto trafelato per le…

Casablanca: Pace violenza o costume

Casablanca: Pace violenza o costume

di naboot | DeRango™: -0.46

L’album rock dell’anno è sicuramente quello dei Casablanca: la seconda prova della band di Max Zanotti e Stefano Facchi (ex Deasonika mentre Zanotti è stato voce anche dei Rezophonic) è corposa, matura ed intrigante come pochi dischi. Mentre gli Afterhours e Marlene Kuntz rimescolano il solito passato senza nulla più…