Sto caricando...

La lista d'ascolto



lucorv
lucorv | Facile da leggere
Tom Zé

luludia: Un grande...
s7
sbaglio o su debaser ci sono pochi mettallari?

s7: hai nominato grandi band! ma mancano le persone che ascoltano le frange piu estreme del metal...per esempio il black metal! già in passato....è un peccato che la gente ha abbandonato i forum per i social network! con alcune sono ancora incontatto tramite whatsapp e l'email, è ho scoperto che ne sanno a pacchi!
asterics: E menomale, si sono estinti.
L'unica perdita davvero grave è il superno @[korn].
De...Marga...: Death Metal e Grindcore sono ancora tra i miei generi preferiti; il Black Metal mi ha sempre fatto inorridire...
IlConte
IlConte | Facile da leggere
Così, per curiosità, qualcuno di voi utilizza quel baracchino denominato, se non erro, monopattino?! Ogni giorno rischio di asfaltarne un paio… fin che ci sono sto mirando al Migliore, savansadir. A parte che li vedo anche scomodissimi, li vedo utilizzati da gente senza mezze misure: o obesi che rischiano anche do spezzarlo o secchi da paura… ora ho di fianco il neGro più magro del mondo, praticamente il suo giro vita è come il mio deltoide …
Fanculo il monopattino

RamirezAlHassar: Io la penso come zion, a rottamo le macchine
asterics: Fanculo il monopattino, vero; ma anche e soprattutto fanculo le macchine, i motorini, & compagnia bella.
Mezzi pubblici (e mezzi privati?), unica soluzione ragionevole.
Dislocation: Ora chiedo al signor Spock di quel cazzarola di teletrasporto, ne dice meraviglie...
Ah, no, non riescono a gestire le code chilometriche davanti all'entrata.
CosmicJocker
CosmicJocker | Facile da leggere
@[G] ma sbaglio o non funziona l'opzione "crea un nuovo artista"..
Mi pare di fare le cose correttamente, ma quando inserisco "Eugène Ionesco" poi mi rinvia ad un meno esaustivo "ionesco" senza che il nome corretto venga creato..

ZiOn: Io n'esco.
Dislocation: E' una forma d'oscurantismo verso correnti letterarie sgradite al Sistema.
sfascia carrozze: EccoLe il Suo DeArtista (tanto) agognato:
Eugène Ionesco - Recensioni, discografia
IlConte
“Come stai, piccola?!”

“”Distrutta da questa maledetta allergia, Conte”

“Mi dispiace, ma allergia a cosa?!”

“Al polline, classica… non mi fa star bene”

“Vabbè, pensa fosse stata al cazzo… molto peggio”…

“Che scemo… però vero!!!”

Annette: Supponendo che la protagonista sia la stessa del precedente ascolto, direi:
lavoro che fai, allergie invalidanti che trovi!
lector: Ce ne sono di allergie strane...
macmaranza: Uh.
IlConte
IlConte | Facile da leggere   Bastarda
“Sedano e carote?! Chi mi devo scopare per avere un roast-beef?!”

“Sicura di volere il roastBeef?! Hai l’anale domattina, come prima scena”

“I clisteri sono i miei migliori amici” …

Farnaby: Eilà!
sfascia carrozzeUH!
woodstock: Bentornato!
Valentyna
Valentyna | Facile da leggere
Finalmente si possono leggere i commenti agli ascolti direttamente dalla pagina principale. Bravissimo @[G]

G: Grazie Vale! Solo gli ultimi tre.. Però secondo me possono bastare per ora.
sfascia carrozze: L'avevo detto io che non tutti i Covidi vengono per nuocere.
CosmicJocker
CosmicJocker | Facile da leggere
Comunque la nuova homepage non mi piace.

Onirica: Ma è un mio problema o capita anche a voi, andando a fondo pagina per 5 minuti buoni che si moltiplichino come funghi recensioni su recensioni senza che si possa vedere il fondo?
Un bunjee-jumping che neanche Friedrich Nietzsche avrebbe saputo affrontare.
vibration: è il destino dell'essere umano , una continua parata di situazioni senza continuità finchè stremato spegni tutto.
lectorDEBANNATELO!
CosmicJocker
CosmicJocker | Facile da leggere   CapishApproved
#PoesiaPortamiVia

Spesso, per ritornare alla mia casa
prendo un'oscura via di città vecchia.
Giallo in qualche pozzanghera si specchia
qualche fanale, e affollata è la strada.

Qui tra la gente che viene che va
dall'osteria alla casa o al lupanare
dove son merci ed uomini il detrito
di un gran porto di mare,
io ritrovo, passando, l'infinito
nell'umiltà.
Qui prostituta e marinaio, il vecchio
che bestemmia, la femmina che bega,
il dragone che siede alla bottega
del friggitore.
la tumultuante giovane impazzita
d'amore,
sono tutte creature della vita
e del dolore;
s'agita in esse, come in me, il Signore.

Qui degli umili sento in compagnia
il mio pensiero farsi
più puro dove più turpe è la via.

Umberto Saba, Città Vecchia

gaston: Poesia.
ZiOn: Capolavoro.
luludia
luludia | Facile da leggere
Sinceramente la casapagina mi sembra un po' troppo anonima...

omahaceleb: Bella, sobria e vintage, sembra l'hp del 2007-2008. E chissà che a furia di andare indietro e scremare sezioni inutili non si evochino i vecchi antichi ma validi utenti di una volta, come @[supersoul] o @[azzo] [alessioIRIDE] e altri.
gaston: Massì le novità rompono i coglioni, ma poi ci si riabitua di nuovo...
Solo non fate sapere quando vi siete riabituati...
lector: Dico la mia pure qua che repetita juvant!
Adesso mi è tutto chiaro!
Finalmente vedo la luce!
Ora... sia chiaro che *MAI E POI MAI !* affermerò che una cosa fatta dal nostro Boss sia mene che perfetta, però...però... vorrei dire così, sottovoce, che quel vuoto lì alla destra di me che leggo, al suddetto me (che poi sarei io) un pochetto mi rattrista.
Ora lo so che fa tutto parte della Grande Visione del nostro Lìder e che quel vuoto lì è un sottile ed argutissimo modo di farci ragionare sul vuoto che tutti ci attanaglia!
Però...ecco...non ci si potrebbe mettere qualcosa, chessò la recenzia del momento e quella del momento passato (che ammè, qui, mi piacevano. E pure l'ascolto dell'attimo), oppure una foto in gif del @[G] in tutta la sua possanza&bellezza che saluta (o ci fa il gesto dell'ombrello)?
Oh! E anche il "bastardi non avete capito un cazzo" così a random a mò di memento ci farebbe la sua porca figura!

iside
iside | Facile da leggere
La cazzata dell'anno: "dopo i ventiquattro mesi non di osservano sostanziali differenze fra bambini nati con undici mesi di differenza uno dall'altro" fonte: mammine pancine.

sergio60: Ma che è? Un nuovo rompicapo di Bartezzaghi?... 😬
Carlos: No bagai scusatemi. Sicuramente sono lento io ma non capisco esattamente il senso di questa frase. Sto cercando di fare ipotesi rispetto alla conclusione di queste "mamme" e non capisco. In soldoni cosa pensano sui bambini e le loro differenze?
lector: Ma che ne sapete voi....
Questi siti sono un tunnel peggiore delle peggiori droghe! Ed è quasi impossibile salvarsi se si hanno figli piccoli!