Sto caricando...

La lista d'ascolto



Stanlio
Stanlio |    Enigmatico
Ci sono due tipi di uomini:

quelli che sanno di essere deboli,

quelli che credono di essere forti.

.: Kurt Vonnegut, "Dio la benedica, dottor Kevorkian" :.



Egypt, "The Great Sphinx" #chiaroscuro

Stanlio
Stanlio |    Enigmatico
*GAME, SET, MATCH*
from "101 anagrammi Zen"

Stanlio
Stanlio |    Enigmatico
«Nessuno può a lungo aver una faccia per se stesso e un'altra per la folla, senza rischiare di non sapere più quale sia quella vera.»

.: Marguerite Antoinette Jeanne Marie Ghislaine Cleenewerck de Crayencour "Yourcenar" :.



안창홍 / Ahn Chang Hong, "Visual artist", nato nel 1952, vive e lavora a Seoul in Corea del Sud.

Traspare nelle sue opere l'esser un tipico solitario.

Tracce di miseria e splendore si trovano allo stesso modo nei suoi dipinti e nell'ossessivo interesse dell'artista per la diserzione e la solitudine, l'alienazione e l'ansia, la bestialità del carattere umano, la paura e la tragedia.

Attraverso ritratti perversi e contorti di se stesso e della sua famiglia, Ahn ha già espresso la sua paura e la sua distanza dal mondo esterno dilaniato.

La paura che aveva reso nei neri occhi dei familiari e nelle loro bocche spalancate potrebbe ancora disegnare una tonalità scura sulla sua anima.

Questo aspetto oscuro di Ahn non può essere completamente considerato alla sua storia personale o al suo carattere.

Spesso interpretiamo le sfumature della nostra vita storica, con particolare riferimento alla nostra cupa coscienza sociale, che porta con sé un peso, e ciò si riflette nelle sue opere.

Il suo metodo di rappresentazione, tuttavia, è ben lungi dall'essere fedele alle circostanze.

La sua inclinazione è più verso la trasformazione della realtà in favole.

In questa trasformazione, Ahn dà una bella mostra della tragedia fondamentale del carattere umano, una distorsione mai guarita nel carattere umano.

Questi sono alcuni dei motivi per cui credo che l'artista Ahn Chang Hong verrà ricordato.

Stanlio
Stanlio |    Enigmatico
C’è la vita che viviamo,

e poi ai lati spazi immensi

in cui non si mette mai piede.

.:. John Hoyer Updike .:.



#chiaroscuro

Stanlio
Stanlio |    Enigmatico
„ Ciò che è fuori di te è una proiezione di ciò che è dentro di te, e ciò che è dentro di te è una proiezione del mondo esterno.

Perciò spesso, quando ti addentri nel labirinto che sta fuori di te, finisci col penetrare anche nel tuo labirinto interiore.

E in molti casi è un'esperienza pericolosa. “

.: Murakami Haruki, da "Kafka sulla spiaggia" :.


La poesia
è la vita
che hai
dentro.

~ Alda Merini ~

Nella foto scattata ieri in primo piano un lampione a Venezia con Porto Marghera sullo sfondo e niente...



iside
iside |    Enigmatico
indovinello: in questa recensione Sabato pomeriggio - Claudio Baglioni - recensione @[Kyrielison] non parla solo di (s)Baglioni lo giuro! album italiano 2 - 9 ( alcuni suggerimenti li potete cogliere qua BOYS BOYS BOYS-SABRINA (Official Video 1987)


Stanlio
Stanlio |    Enigmatico
"L'ingenue" di René Magritte, del 1945

Olio su tela 80 x 60 cm.

Stimata tra i 3.500.000 ed i 5.500.000 €.



#lafissa “ Nella vita tutto è mistero.“ René François Ghislain Magritte




Stanlio
Stanlio |    Enigmatico
"La Magie Noir" è un'opera di René Magritte, ne dipinse varie versioni, ei tratta di uno dei dipinti più conosciuti, il soggetto è molto accattivante, una donna si trova appoggiata ad un blocco di pietra. Il suo corpo è diviso tra terra e cielo, una metafora che per l'artista surrealista belga rappresenta la condizione dell'umanità.

La donna ritratta nel dipinto a olio è l'amatissima Georgette Berger (figlia di un macellaio), conosciuta da adolescente fu sua modella e musa, fino a diventare sua moglie.


"I titoli dei quadri non sono spiegazioni e i quadri non sono illustrazioni." RM 1946 #lafissa