La lista d'ascolto

Battlegods

Battlegods : Sad Lovers & Giants Lost

| DeRango™: 1.76

zig

zig : Tuxedomoon - Pinheads on the

| DeRango™: 16.48 JukeBox   Isolabile


BËL (07)
BRÜ (00)

Battlegods: Viva la pazzia.
zig: You are welcome.
Almotasim : Una delle loro piu' belle e stravaganti.
zig: Nella scia dei Residents e di Snakefinger.
Battlegods: Beh i Tuxedo hanno una propria identità, non copiano nessuno, ma quella "The Man In The Dark Sedan" di Snake ha shockato tanta gente!
zig: Hai ragione. Intendevo un bacino cultural-musicale condiviso. Ognuno con un carattere proprio. Un periodo musicale stimolante come pochi altri. Ma essendoci cresciuto insieme non sono obiettivo al riguardo.
Battlegods: Fortunato, e magari leggevi anche Pazienza e Tamburini! Che idoli! I Sad Lovers & Giants è un'altra band che amo, ho messo ora uno dei primi singoli.
zig: Possiedo i dischi citati in vinile e i fumetti nelle edizioni originali. Uno dei pochi vantaggi dell'età e dei acquisti compulsivi onnivori analogici. I Sad Lovers & Giants non gli seguivo tanto all'epoca. I soldi erano pochi e troppi i dischi interessanti. Ogni acquisto andava ponderato.
Pinhead

Pinhead : Magazine - Touch And Go

| DeRango™: 14.40


BËL (08)
BRÜ (00)

Pinhead: #TwoSevensClash
Dislocation: Taccengò....
imasoulman: uohohoh...(ma erano altri, neh?)
Dislocation: @[imasoulman] Vedo che non sei caduto nella trappola di John Foxx, maledetto.
imasoulman: Eheh...la facciamo tutta? 'All I need is what you got...'
imasoulman: se no attacchiamo tipo effetto-domino con 'I'm wearing someone else's clothes again...'
Dislocation: Ci becchiamo una di quelle scimmie che a togliersela, poi......
ALFAMA: Secondo me il cantante del gruppo, non ricordo il nome , era fermo al Glam. H. Devoto ecco il nome, secondo me grande ascoltatore di un B. Eno post .
Battlegods: Sicuramente sarà stato flashato da "Baby's on fire".
Battlegods: Però strillava anche un bel pò su "Boredom" con i Buzzcocks, uno dei brani più fighi di quell'era.
ALFAMA: esattamente. " Baby on Fire" , credo che sia stata una scintilla per H. Devoto.
imasoulman: che bello quando uscivano singoletti che poi neanche venivano inclusi negli album maggiori
Almotasim : La risposta di Liz Phair a questa canzone e' stata "Fuck and Run".
dipsomane: grande Howard
hellraiser

hellraiser : 1968 - 2018 Cinquant'anni e

| DeRango™: 14.27 Isolabile

1968 - 2018 Cinquant'anni e non sentirli (48) #50enonsentirli... Tomorrow -Tomorrow 1968 [Full Album+Bonus ]

BËL (06)
BRÜ (00)

luludia: wow...
imasoulman: non pensavo li conoscessi... ;))
imasoulman: ri-sentito per la -esima volta proprio in questi giorni (potere delle suggestioni di lulù...). Sempre un piacere. Chissà com'è che Howe fece quella fine... ;))) PS: Partridge&Moulding duchi stratosferici dovrebbero devolvere tre/quarti di royalties...
hjhhjij: Ahahahah dai dai che Howe e gli Yes prima del '73 hanno avuto un senso eccome (oh io trovo l'album del Si del 1971 molto genuino e roccherolle seppur a modo loro). I Domani ? Grandi anche loro anche se per poco.
hellraiser: Disco che gira e rigira sia su vinile che su cd a casa mia. Almeno una volta a settimana. Per la gioia dei miei vicini di casa...
luludia: un capolavoro che non gode della fama che meriterebbe...
Dislocation

Dislocation : Jaco Pastorius - Come On,

| DeRango™: 10.14

Jaco Pastorius - Come On, Come Over

SETTIMANA PASTORIZZATA: Come on, Come Over............. voci soliste, nientedimenoche.... Sam & Dave....

BËL (06)
BRÜ (00)

sergio60: ah Dislo...ma nell'avatar che c'hai messo un bottone?.....
mrbluesky: Ma và, è l'oblò della lavatrice
sergio60: ah.....oh,pensa se era rosso potevo pensare al buco del culo di un mandrillo!
mrbluesky: ma non era il gibbone?he he he he
sergio60: no i babbuini hanno il culo rosso....i mandrilli hanno il muso in tecnicolor....
Dislocation: Siete due brutte persone e lo sapete. E' la Stargate, bestie.
sergio60: Bha. ...a me sembra un bottone del vestito della zia novantaseienne di mia moglie.....mo sarà pure lo stargate ma il dubbio resta
Dislocation: E chi ti dice che uno dei bottoni del vestito della zia novantaseienne di tua moglie non sia invece, proprio lui, lo stargate?
panapp

panapp : Sono povero, ma dono con

| DeRango™: 0.00    Donante2018

Sono povero, ma dono con gioia!
BËL (00)
BRÜ (00)

sotomayor

sotomayor : Un revival della scena di

| DeRango™: 2.14

Un revival della scena di Canterbury costituisce la proposta di oggi per la rassegna #buzz e chiaramente già quotata da @ALFAMA.

Magic Bus - Phillip The Egg (Back To The Garden Record, June 26, 2017)

Dischetto di questa band britannica che si ricollega direttamente alla tradizione di Canterbury e gruppi come Caravan e Soft Machine con l'incontro tra sonorità fusion e sperimentali. Uscito lo scorso giugno 2017 su Back To The Garden Records, il disco si intitola "Phillip The Egg" e si apre con "Mystical Mountain - Twelve Kings" che effettivamente nella prima parte ricorda tantissimo "Golf Girl" dei Caravan per poi aprirsi nella seconda parte in accelerazioni progressive rock acide. "Trail to Canaa" riprende gli stessi toni e la stessa formula della prima traccia; "Zeta" si costruisce su ritmi quasi gitani e molto particolari, così come "Kepler 22b": sono sicuramente le due tracce più fusion dell'intero album. Ma i momenti migliori sono probabilmente la ballata psichedelica "Distant Future" e le sperimentazioni sonore ambient di "Kalamazoo", la schizofrenia di "Yantra Tunnels". Molto molto vintage e diciamo "citazionsita". Per gli amanti di una certa musica è un disco che definirei imperdibile. Forse meno abbordabile se non siete soliti appassionati del genere.

MAGIC BUS - MYSTICAL MOUNTAIN VIDEO - FROM THE NEW ALBUM - PHILLIP THE EGG - OUT ON MAY 1ST 2017

#progressive #canterbury #magicbus

BËL (02)
BRÜ (00)

ALFAMA: Vero. l'inizio è molto Caravan. Sicuramente un disco molto consigliabile ai adepti al culto Canterburyano, a chi si delizia con forme prog contaminate da ascolti trasversali di jazz rock, da tutti gli amanti di suoni che molto continuano a considerare vecchi. Poi non capisco perché ascoltare garage che 2017 ripete i soliti schemi è figo, mentre un gruppo simile è copione ? Io ascoltavo molto garage. Tu ottimo, manco ricordavo di averlo piazzato,
sotomayor: Sicuramente il garage essendo più "facile" continua a "rinnovarsi" apparentemente più che questo tipo di sonorità. Ci sono un mucchio di gruppi adepti al culto canterburyano credo, però sono sonorità generalmente considerate più antiquate e fuori moda, credo.
Dislocation

Dislocation : Enzo Maolucci - Un giorno

| DeRango™: 5.58


BËL (02)
BRÜ (00)

imasoulman: pazzesco...cosa hai tirato fuori, un album leggendario capace di unire concept prog-style e veemenza lirica cantautorale....l'ho incontrato tre mesi fa per una serata commemorativa sui 50 anni su 'Sergent Peppers' (la sua tesi di laurea sui Beatles è la prima tesi in Italia di argomento rock...per dire lo spessore del personaggio), una serata bellissima
Dislocation: Fece due dischi molto belli, i primi due, ma un pò pesantini, riascoltati oggi, dopo decenni di disimpegno..... Ma aveva una verve battagliera (extraparlamentare, si diceva allora...) con pochi pari. Poco amato dai più, peccato, il personaggio c'era.... Questo disco lo riascolto spesso, ne avevo comprato la cassetta audio (sic!) e poi l'ho riversata su cd nei primi 2000, me lo riascolto volentieri alcune volta l'anno.... L'altro, "L'Industria dell'obbligo", più cantautorale ma con brani sempre…
imasoulman: purtroppo, non allinearsi non paga mai...lui, torinese, era praticamente una mosca bianca, non una 'scena' cui appoggiarsi in quei primi settanta. Ma parlandoci capisci l'integrità del personaggio, ha sempre fatto davvero quel che ha voluto, ha tenuto assieme corpo ed anima nei modi più disparati, ha cresciuto una figlia musicista anch'essa, schiena drittissima e testa altissima. Ci si dovrebbe ricordare più spesso di personaggi come lui
Dislocation: Prova un pò a nominarlo, vedrai che non lo conosce nessuno, neanche tra i nostri coetanei.
imasoulman: gli ho ricordato di una sua mitica partecipazione al leggendario 'Un peau d'amour, d'amitiè et beaucup de music' con Jocelyn e Sophie nella pleistocenica e neonata Telemontecarlo, tipo 1979... non se la ricordava neanche lui!!
imasoulman: ah, il suo racconto del making of della sua Tesi di laurea, relatore Massimo Mila (dico, Massimo Mila...istituzione della musicologia subalpina e non solo, uno che ha dato alla cultura torinese tanto quanto Pavese, Ginzburg, Calvino...) è una roba da cabaret: spassosissima
Dislocation: E' fuori come un balcone, un irriducibile in ogni senso.
hjhhjij: Gente e nomi così solo su debaser li puoi scoprire.
Dislocation: E' uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo.
Battlegods

Battlegods : The Field Mice - Letting

| DeRango™: 3.85

The Field Mice - Letting go Il suono del creme caramel.

BËL (03)
BRÜ (00)

dsalva: Direi un ascolto quasi da Jukebox per te.....
Battlegods: Ma lo sai il mio amore per dream pop e wave, non scandalizzarti orsù ;)
Battlegods: Questa è da "Isola", altrochè!
dsalva: sempre perdonato....a proposito dopo la laurea che fai ora?
Battlegods: Un master in archivistica, ma vediamo un pò! Potrei anche iniziare a fare la drag queen, chissà AHAH
dsalva: modesto!!
Dislocation: Se hai conservato la capigliatura che esibisci nell'avatar parti avvantaggiato.
Battlegods: Ora sembro più un Morgan fallito!
mrbluesky

mrbluesky : DEEP PURPLE - SPEED KING

| DeRango™: 13.14    JukeBox

adrmb

adrmb : Le Avventure Di Pinocchio Manfredi

| DeRango™: 5.24 Isolabile

Insect_Reject

Insect_Reject : Shabazz Palaces - Shine a

| DeRango™: 0.00    W_I_NEGRI


BËL (00)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini: Forse questo è l'unico di tutta la seconda ondata Rap (quella coloratissima con i capelli a scatola che ballava) che poi si è messo a fare roba bella. I dischi di lui e dei suoi amici da giovani fanno così schifo al cazzo che ti chiedi se Shabazz lo facesse di proposito.
iside

iside : #hundredcities (25) L. A. Woman

| DeRango™: 14.78

Taurus

Taurus : Se voglio ascoltare un altro

| DeRango™: 0.00

Se voglio ascoltare un altro disco degli Slayer very speed (che non sia Reign in Blood) cosa consigliate?
BËL (00)
BRÜ (00)

Falloppio: Seasons in the Abyss tutta la vita.
Battlegods: Hell awaits!
De...Marga...: Dove peschi peschi benissimo con gli Slayer; ti consiglio il doppio devastante live "Decade of Aggression" pubblicato con la storica prima formazione nel 1991. Live che si apre con una versione atomica di "Hell Awaits"...WAR ENSEMBLE!!!!!!!
G

G : Non so... letta adesso questa

| DeRango™: 20.18

Non so... letta adesso questa recensione fa uno strano effetto...
Bury The Hatchet - Cranberries - Recensione di KrYsTaL
BËL (08)
BRÜ (00)

dsalva: già.....
DanyMorrison: Peccato, questa non ci voleva :(
algol: A parte zombie, che mi ha saturato le gonadi, mi piacevano i berries e mi piaceva il suo timbro. Altro dispiacere. A prescindere dal mio gradimento, ovvio.
De...Marga...: Come ho già scritto ieri non mi sono mai particolarmente piaciuti; però quando leggo che Dolores aveva enormi problemi con la depressione sono rimasto malissimo. Ne so purtroppo qualcosa....
IlConte: Ovvio che colpiscano questi tragici accadimenti. Però dobbiamo anche smettere tutti di cercare di trovare sempre spiegazioni logiche o razionali che siano. Accadono tutti i giorni e non è perché succedono ad un artista la cosa debba essere vista diversamente. Non siamo tutti uguali, la mente, il cuore, l'anima, il lato emozionale è più nascosto in ognuno di noi reagisce in modo diverso durante il vivere questa vita. Dobbiamo toglierci questa falsa ed inutile convinzione…
Cialtronius: bellissima la recensione...
dsalva

dsalva : Percy Sledge Sudden Stop

| DeRango™: 0.51