Sto caricando...

Amati sudditi.
Qua si batte la fiacca!
Insomma è già da un bel po' che non si dibatte su uova e galline, che non ci si accapiglia sul sesso degli angeli che non si spacca un capello in quattro!
E allora!
Capishonia è nata per essere un luogo di dibattito e di approfondimento, una schola philosophica dove esercitare giovani e libere menti alla ricerca dell'Assoluto Astratto. Insomma il Regno della Kul-tura!
E invece.....il dibattito langue.....
Ebbene il mio dovere di monarca è anche quello di mostrare la strada a Voi, amati (ma un po' mollaccioni) sudditi!
Ecco che vi propongo un nuovo challenge: eleggiamo il disco più sopravvalutato di tutti i tempi!
Però, mi raccomando, bisogna menare! Non tirate fuori dischelli da culto carbonaro che, a smerdarli, non gli frega niente a nessuno.
Qua si parla del (o dei) DISCO(I) PIU' SOPRAVVALUIATO(I) DI TUTTI I TEMPI! Mica bruscolini.
Bisogna colpire al basso ventre, mostrando che a Capishonia la libertà di pensiero viene prima di ogni altra cosa!
Chiaramente chi tocca un disco a cui io sono legato verrà condotto nottetempo nelle regie galere....
Comincio io (chiaramente):
PINK FLOYD - UMMAGUMMA
Vero furto perpetrato ai danni dei poveri fans broccoloni: un doppio disco (doppio anche in cd) contenente un finto live (quindi pezzi riciclati e neanche col fatto di essere frutto di un concerto con tutti i controcazzi) ed un secondo disco fatto di avanzi e scarti (a voler essere buoni) che i 4 buontemponi avevano tirato fuori nel tinello di casa e che solo un ego smisurato poteva far credere avessero un qualche valore artistico.
DIRE STRAITS - BROTHERS IN ARMS
Uno dei migliori lassativi sul mercato! Il meglio del loro pop slavato e brufoloso la band di Mark l'aveva già dato col primo disco, col quale già avevano esaurito tutte loro idee (che infatti ricicleranno tali e quali in tutti gli altri dischi). Un EP di un quarto d'ora potrebbe bastare a dar conto di tutto quello che c'è da ascoltare della loro musica da festa parrocchiale (appesantita da una voce insopportabile tipo Lou Reed afono e da quella spocchia da "grande chitarrista" ancora più fastidiosa). "Brothers in Arms" è il loro disco più celebrato e più pretenzioso, appunto!
FRANK ZAPPA - HOT RATS
Lo zio Frank! Giù le mani dallo zio Frank!
Ok, lo so: qui la sparo grossa, ma che ci volete fare, tolta "Peaches En Regalia" che è un capolavoro con gli stra-controcazzi il resto è puro egotismo (ed anche un pochino stronzo e cialtrone qui e là).
Insomma 40 minuti di assoli a cazzo su basi ripetitive e pure poco fantasiose! Certo la voce di Capt. Beefheart che dice "sono un piccolo pappone rosa", certo certe aperture orchestrali qui e là, certo quel guizzo di tanto in tanto...Ma questo fa solo girare i coglioni: "se vuoi lo sai come si fa! Ecchecazzo, zio Frank!" Improvvisare e basta non vuol dire essere un musicista jazz.
Insomma, Zappa si divertiva ad improvvisare a cazzo per ore ed a registrare tutte le puttanate che gli venivano tra le d
lector 3 nov 20 — DeRango: 11,19

   Capish

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.

Ultimi Trenta commenti su OttantUno

Caspasian
Su Dark Side Saputello è perfetto:
The Dark Side of the Moon - Pink Floyd - recensione

snes
In the Court of the Crimson King

ZiorPlus: Si era detto di aver coraggio non istinti suicidi. :)
snes: Siete dei pavidi.
Farnaby: See pavido io...hai visto chi ti ho tirato dentro?
Comunque giusto approccio al giochetto. Ti aspetto sotto casa, ma bravo...
proggen_ait94: oh, finalmente una scelta che mi fa incazzare
hjhhjij: Scontatissimo detto da te. Non conoscete i gusti di nes.
Dislocation: Il mio carissimo @[snes] mi ha, ora, le parvenze d'un Achille impavido ed eroico, sempre in cerca della Bella Morte.... che poi trovò per mano di in arciere coniglio che lo colpì da lontano....
lector: Shhhhhhhhhh
Lo dico qui, di nascosto, dove nessuno sente: sono d'accordo con snes! Il che mi preoccupa non poco dato che il nostro, di musica, non ci capisce una cippalippa....
Però, senza nulla togliere al ruolo di capofila e spartiacque del suddetto disco (ha segnato certamente un'epoca), vogliamo dirlo che è invecchiato parecchio (a parte 21st Century Skizoid Man)? Ormai è come un vecchio parente a cui si deve devozione: lo si va a trovare 1 o 2 volte l'anno per dovere e poi si schizza via il più rapidamente possibile.....
Farnaby: Belin @[lector] mi hai rotto il belino su Faust, Residents e addirittura Dylan e mi vieni a dire che questo è invecchiato parecchio...convergenza alle orecchie no?
lector: Per romperti il belino avrei dovuto aver accesso all'acceleratore di particelle del CERN......
snes: "lo si va a trovare 1 o 2 volte l'anno " io l'avrò ascoltato cinque volte in vita mia. mi è pure piaciuto, non è il mio genere, ma è uno dei dischi prog che meglio ho retto. l'ho citato solo per vedere che effetto vi faceva, e perchè a leggere "dark side of the moon" mi erano caduti un po' i coglioni (senza offesa per nessuno).
Dislocation: Non ho parole, solo gestacci e un cappio insaponato nuovo nuovo...
Dislocation: Mi sei piaciuto come sempre, @[snes] .....
Dislocation: @[lector] Vi conoscete bene, vedo...
snes: entro nel tuo cappio, vi guardo dall'alto in basso dalla cima del patibolo, e faccio un salto giù dallo sgabello.

Tanto lo sapete tutti che tornerò a ad abbaiarvi addosso entro la mezzanotte.
Dislocation: E' vero. Proviamo col Raid?
devale
Contribuisco anche io con le mie cazzate. Dischi che non ho capito noncapiscoperchètuttoliadorino:

1 - Abbey Road, amo i Beatles, ma questo in certi lo vedono come il migliore... ma assolutamente no, bello per carità, ma sopravvalutato.

2 - Black album dei Metallica, basta l'intro di Enter sadman per farmi cascare i maroni.

3 - Per restare nei prati di casa, Il vile e Catartica, ma i Marlene in generale.

Ognuno ha la sua croce....

Lao Tze: il Black Album fu bollato come commerciale fin dall'uscita, non so dagli addetti ai lavori ma da noi comuni mortali di sicuro.
Farnaby: Più che altro fu bollato come commerciale dai puristi del metal e dintorni. La critica, anche quella che non se li era mai cagati, apprezzarono questo cambio di rotta. E il disco piacque molto anche ai loro fans.
Il timore era che da li in poi prendessero la strada dello sputtanamento...che puntualmente arrivò...
Lao Tze: io ricordo che dai primi passaggi radio di Enter Sandman si annusò la commercialata, certo i miei erano true metallers che ascoltavano pure Bon Jovi, in ogni caso con Nothing Else Matters non ci furono più dubbi.
I giornali non so cosa scrissero, ma già un decennio dopo non lo consideravano più tanto, se la famigerata classifica di Rolling Stone lo metteva un bel po' indietro - comunque se non sbaglio davanti ai Black Sabbath, ma appunto: era Rolling Stone.
E' un album forse elogiato ai tempi perché prendeva una direzione diversa, ma non ricordo sia mai stato una di quelle pietre miliari intoccabili, tipo Blonde on Blonde Astral Weeks etc. Nello stesso rock anni '90 di solito si fanno altri titoli, prima di lui. Di solito, almeno.
Farnaby: Rolling Stone mischia di tanto in tanto i nomi della sua classificona infilandoci un paio di nomi "nuovi" togliendone altri. Per anni, la critica "normale" lo ha considerato il loro migliore. E il fatto che ci fosse un cambio di direzione ha sicuramente mosso questo giudizio. Poi "l'innovazione" (per loro) è diventata un marchio di fabbrica e la critica è diventata, giustamente, malevola. Altro fattore che ha sviato un po' sul giudizio era quello che il disco precedente, "And Justice for All", non piacque a tutti. Troppo complesso, quasi prog, troppo lungo (come se "Metallica" fosse breve)...queste alcune delle accuse mosse dai detrattori. Quindi la "sobrietà" del "Black Album" venne accolta come un deciso passo avanti.
Un buon disco, invecchiato maluccio, non certo il loro migliore...di sicuro non un capolavoro. Quindi si, sopravvalutato.
devale: Beh considerando che è e rimane il loro più venduto, e quello con i pezzi più trasmessi ancora nelle radio, direi che è parecchio sopravvalutato.

Pensavo di ricevere più merda per gli altri due sinceramente però.
Farnaby: Per i Beatles aspetta @[Dislocation] ...avrai soddisfazioni...
Farnaby: Beh è il dilemma che regna da quando è iniziato il giochino e del quale non esiste risposta. Sopravvalutati perchè incensati dalla critica e fatti diventare dischi culto o perché hanno ottenuto un buon riscontro di pubblico? O entrambe le cose? O nessuna delle due? A @[lector] la sentenza...
Dislocation: Non emetto più verbo, la sentenza su Ebbiirood è stata davvero troppo.
@[devale] , occhio alle persone sconosciute che ti ritrovi vicine all'improvviso.
Farnaby: Ti avevo avvisato...
Lao Tze: beh che sia ancora il disco dei Metallica più passato in radio mi pare ovvio, e per il suono e per i pezzi più vicini al formato classico di un singolo da radio (troppo complicato il predecessore da quel punto di vista, come dice Farnaby).
Ci sta benissimo come disco sopravvalutato, sono io che me lo ricordo come un disco storicamente spernacchiato da molti, cioè: ha avuto molti fans ma anche molti detrattori. Come quasi tutti i dischi soggetti a rotazione massiccia in radio o su MTV.
devale: @[Dislocation]
Le rammendo il distanziamento sociale necessario di questi tempi.

Abbey road, ha delle grandi cose ma non digerisco bene il secondo lato, quasi come fossero bozze in fila, mentre il primo ha dei gran pezzi, ma si sente che non è più un disco dei Beatles, ma un disco di John, Paul, Geroge e Ringo. Come dire, in questo disco la musica non è maggiore della somma delle parti come invece era prima.
Che poi avercene di queste parti, ma ecco se RS lo mette nella nuova classifica come il migliore del gruppo, e l'unico tra i migliori 10, proprio no per me.

@[Lao Tze] ci sta che un disco quando vende tanto abbia sia i detrattori che gli spalamerda, è normale.
Lao Tze: @[devale] appunto.
Comunque non ti farei mai una paternale su Abbey Road (forse ormai non ne farei più su nessun disco, comunque leggere Abbey Road non mi fa nessun effetto).
Dislocation: @[devale] Il mio braccio destro, più il tubo Innocenti ripieno di cemento a pronta presa, superano di un bel pezzo il metro, ohibò...
Per quello che penso di camciughedder ti rimando, in grande autoreferenzialità, qui Come Together / Something - The Beatles - recensione
Per dire che, amando molto il primo lato di ebbirood rimango ancora piacevolmente stupito davanti all'omogeneità del secondo, pur formato da cose differenti tra loro... Poi, per la verità, dovessi trovare il disco migliore dei Quattro, ti direi Revolver, seguito dal bianco e poi da rabbersouul. Il mio debole va al primo e a leddibì, checcepossofà?
Dislocation
Oh, belli de mamma, ne ho altri tre, tutti da sapere.....
LA BANANA, Cristiddio, il disco della superficialità fatta abilità strumentale, della presaperilculo di chi ascolta, del
rozzissimo cantante e degli altri che lo seguono, anzi, non lo seguono, riescono a perdere il tempo sette
od otto volte in un brano, con la battersita più scarsa del mondo, più sacrsa di Charlie watts, non so se
mi spiego, con i testi più sopravvalutati del mondo, ah, ma senti, qua c'è il ritorno alle radici del
roccherolle, il garage portato all'estrema sponda, il nichilismo al suo massimo, mapperfavore, lì c'erano
solo quattro beline che non sapevano suonare per un cazzo, un esperimento tra il sociale ed il
marketing di quel vecchio volpone di endiuorol per dimostrare più a sé che ad altri che in quest'era
moderna avrebbe potuto anche produrre musica non intendendosene affatto. Luriid avrebbe dato più in
là il suo meglio, due/tre dischi di cui uno, Berlin, a rischio di questa classifica...Vabbé, ho dato la stura,
andate avanti voi....
APPETITE FOR DESTRUCTION, eddai, quattro musicisti seri che inseguivano uno dei più rozzi gallinacci dell'intera
storia dei cantanti rock, un disco vuoto di significati e pieno di cosette così così a riempire i solchi
(allora) di semirock, semiblues, semimetal, maccheccazzo, fatemi il favore, fatemi...
THRILLERDIMAICOLGECCSON: Qualcuno già ne ha detto, il monumento alla furbizia di un artista dotato ma
scombussolato come pochi, in grado di esprimersi solo se superprodotto ed in maniera
supermainstream, sennò niente... ah, le mossette, ma non mi rompete il belino con le mossette e
gli urletti.

Ugh, ho detto.





proggen_ait94: sottosgrivo tutti
luludia: no dai la banana no....no!! sacrilegio!!!!!!!
luludia: no!!!!!!!!
luludia: no!!!!!
Dislocation: Bravo, Prog... questo, forse, farà sì che, quando ti consegnerò nelle braccia della Nera Signora a causa delle tue invereconde affermazioni su Bitols e DePesci, lo farò cercando di recarti il minimo dolore possibile...
GullaryShulmann: Bene, anche la Banana... vado a confessarmi solo per aver letto questo commento
hjhhjij: Aahahahahhaa la Banana. Ma col Cazzo! :D
luludia: intanto te li piazzo subito qui, onde riparare l'orrendo sacrilegio..... Velvet Underground-"Venus in Furs" from "Velvet Underground and Nico" LP
luludia: la banana no!!!!
Dislocation: tuntuntuntuntuntutuntuntuntuntuntun ammmmueitinnnnnformaimennnnntuentif aivdollarsinmaieeeeenndddd.....
Dislocation: E quell'altra imbelle con la voce di una bambola bulgara rotta? La cantora dell'esistenzialismo annichilito dalcapitalismo e dall'alienazione niuiorchese??? Ma andiamo, siori e siore....
hjhhjij: Tanto siamo sulle dichiarazioni di guerra... Per me, si mangia l'intera discografia dei Bitolz la sola "Venus in Furs" :D AH!
luludia: pure Nico!!!!!! Nico!!!!!! basta....fatelo tacere!!!!!
luludia: tu distruggi la mia giovinezza!!!!!
Farnaby: Di Michele Giaccone già dissi...c'è lo hanno fatto passare come capolavoro del pop, come capolavoro del soul, come capolavoro dance. In realtà è cacca ben prodotta.
I gansenrosis sopravvalutati? Fammi conoscere da chi...
Sui Velvet direi che ti sei fatto e ti farai dei nuovi amici. Per quel che mi riguarda sappi che ho iniziato a suonare a tutti i citofoni di Genova...prima o poi ti stano...
Dislocation: Ah, sei tu..... occhio al catino d'acqua e..... vabbé....
Dislocation: Che bello, però, con tutti voi vado d'accordo per molte cose e per molte altre vi scannerei vivi.
Farnaby: Dai...scendi...soli un attimo...
hjhhjij: Ma pure su Jackson troppo snobismo. "Thriller" non è ne un capolavoro (se non da un punto di vista di produzione ed organizzazione commerciale e di impatto popolare, che non è cosa da escludere trattandosi di disco pop) ma nemmeno cacca perdio e perapollo! Peccato per i suoni troppo plasticosi, laccati, avesse avuto la "concretezza" di "Of the Wall" sarebbe stato anche meglio.
luludia: dai farnaby dagliele anche per me...
Farnaby: @[hjhhjij] lo so, ho volutamente esagerato. Volevo bilanciare le botte di capolavoro che, immeritatamente, si è preso.
@[luludia] non scende...
luludia: il vile...
hjhhjij: E chi sei Dike ? :D
Farnaby: No, lei è mia figlia...
hjhhjij: Minchia se sei vecchio.
Dislocation: Non solo sono già sceso ma ti ho anche infilato un cacciavite negli pneumatici della tua Prinz Verde del '67.
Farnaby: Bastardo...ecco chi era quello con la sciarpa della doria sul volto...
Farnaby: Hjh, vecchie sono le cose...io sono anziano...
Dislocation: @[Farnaby] Quello colla sciarpa doriana era un tuo parente prossimo che ti stava fottendo quei due litri di benza che normalmente hai nel serbatoio. Io sono di nuovo a casa, ti sono passato davanti e mi hai detto anche "Scusi, Padre!", scostandoti.
Sono meglio di Macchia Nera. stanislao Moulinski mi lava il perineo.
Farnaby: Non ho parenti...
hjhhjij: Semantica. @[Dislocation] non dargli retta, ha appena confessato di avere una figlia!
Farnaby: @[hjhhjij] le parole sono importanti...poi fatti i cazzi tuoi altrimenti mi autobestemmio!
hjhhjij: L' autobestemmia è la nuova frontiera della masturbazione, daje.
Farnaby: Porcozzeusss!!!!...liberato...
hjhhjij: AAAAAAAAAAAAhhhhhhhhhhh
Caspasian: Però qualcosina è vera perché non l'ho mai sentito interamente coeso, son tutti bei pezzi e qualcosa non si lega. Sarà che Nico era una gnocca stratosferica di nome e di fatto e l'ego frocione di Reed l'ha presa male. Cale si è innamorato di Christa ma lei è stata chiara: ti voglio bene, siamo amici, al massimo possiamo dormire insieme abbracciati tutta la notte con tenerezza e basta. Possiamo concludere dicendo: "Bella hawaiana, attacchete a 'sta banana!!!"
Dislocation: Per la gnocca nulla da dire, per la cantante... ho detto cantante? Chiedo scusa alle cantanti.
Ed al buon gusto di Cale in fatto donne.
Caspasian: Ma ICON non è lì per cantare, ma per divinare 🏛️
Farnaby: Dislo hai finito di dire belinate...a quest'ora dovresti essere già a letto...
Dislocation: Scusa, ma lo scaldalettodelonghi mi attira troppo....
Martello
Son due giorni che sono inondato da notifiche da questo ascolto, quindi mi son deciso a contribuire anch'io: io dico Non siamo mica gli Americani di Sballo detto Vasco Rossi. Acclamato come un lavoro che ha rivoluzionato il mondo del rock in Italia, apparte Fegato spappolato e Albachiara (scassamaroni è vero però almeno c'ha personalità) il resto è praticamente puro anonimato travestito in chiave cantautorale e pezzi demenziali come Faccio il militare. Robetta a cui molti gridano CaPoLaVoRo e a me questo da sui nervi in maniera incontrollabile

Flame: Dai, ma sarà mai un monumento della musica italiana quella sgommata sulle mutande che eh secondo disco di vasco? un po' di coraggio anche tu dai. Fai come eich-jay ce si è liberato confessando la sua insofferenza per Wyatt e Van de Graaff. Qualcosa tipo: mi fa schifo Rimmel ecco...
Martello: Rimmel mai, mai. E poi sta cosa del secondo disco di Vasco pietra miliare l'ho sentito un po' ovunque e principalmente fuori da Debaser, non hai idea di quanti trovino quella ciofeca un capolavoro assoluto. Però vero che con Vasco è troppo facile, scelte parallele erano: Desaparecido dei Litifiba, Lindbergh di Ivano Fossati, Una donna per amico di Lucio Battisti........................... ...............anche Creuza de ma ci metto, non me ne vogliate capolavoro per carità
Farnaby: Non ciofeche...sopravvalutati!!!!!!
Martello: Eh appunti, quer secondo disco de Vasco Rossi è SOPRAVVALUTATO COME LA MERDA! te forse non lo sai @[Farnaby] ma c'è molta gente che grida al capolavoro quando sente parlare di quel disco
Farnaby: Si ma qui siamo sul DeBasio...sparala grossa...Desaparecido, Lindbergh e Creuza, se riesci a motivare perché li trovi sopravvalutati, sono un ottimo terzetto. Ti farai sicuramente un sacco di amici...
Farnaby: Io sono già sulla strada per casa tua...
Martello: Allora Lindbergh me lo sono rimangiato subito dopo averlo scritto. Desaparecido lo trovo un ottimo album ma molto spesso (ma neanche così tanto) viene etichettato come il capolavoro dei Litfiba, mettendo in ombra un disco 10 volte più mostruoso come 17 re. Creuza è indiscutibilmente importante e oggettivamente un capolavoro, ma lo ritengo sopravvalutato dato che trovo cento volte più intriganti i due successivi, che mischiano in maniera perfetta musica etnica con testi italiani e genovesi; per me Creuza è lo start, una pura e semplice dimostrazione di quello che Faber con l'aiuto di Mauro Pagani può fare e che porterà a quel gran concept che è Le nuvole. Forse è anche questo il problema di Creuza, non trova in se un concept ben preciso come ha fatto Le nuvole o ancor meglio con Anime salve. Creuza per me rimarrà una rampa di lancio per Faber e per la musica italiana, ma stiamo parlando pur sempre di una rampa di lancio, il decollo deve ancora venire
Farnaby: Detto che accetto (con l'accetta intendo) le tue scelte e le tue motivazioni, non concordo sul fatto che il cocept di "Creuza..." non sia ben preciso. E' uno dei dischi più a fuoco di De Andrè...al di là dei gusti...
Martello: Oh innegabile , in fondo di Faber parliamo e i dischi dall'81 (considero anche L'indiano) al 96 sono tutti capolavori...però Creuza manca un po' di un concept ben preciso, tipo quello dell'indiano che era figo da sentire come i sardi e gli indiani d'America avessero così tante cose in comune. Oppure anche Le nuvole, questa critica al potere nel lato A cantata completamente in italiano e la vita dei "poveri cristi" cantata in vari dialetti italiani nel lato B. In Creuza il concept un poco manca, c'è ovviamente (un viaggio tra luoghi e culture del Mediterraneo passando da Genova spesso e volentieri) ma è meno..."sorprendente". Questa cosa ovviamente è secondaria però io (soprattutto con Faber) gli do importanza...
Farnaby: Nel 1984 era sorprendente...specie in Italia dove il concetto di World Music (quella vera, quella buona) non era nemmeno un'ipotesi. e al centro di tutto Genova. E il genovese visto non come dialetto ma come lingua.
Martello: Per questo è stato davvero una rivoluzione...è stato l'inizio di qualcosa di epocale sicuramente, come già detto la rampa di lancio per qualcosa di nuovo. E devo ringraziare Creuza se ho la possibilità di ascoltare dischi meravigliosi usciti dall'84 a ora
Farnaby: Non parlo ne di importanza, ne bellezza (all'ascolto gli preferisco "Anime Salve") ne ha l'eredità che ha lasciato. Tutte cose assolutamente soggettive. Contesto solo quanto hai detto sul concept.
Farnaby: E se concettualmente "Le Nuvole" è molto "dritto" lo stesso non si può dire di "Anime Salve" molto più frammntario a livelli di liriche.
musicalrust
... restano da sputtanare solo i clamorosi successi di Gepy & Gepy ....

Dislocation: Mah, forse gli ultimi lavori sì, ma i primi erano sincere espressioni di un neoprogmelodico con accenti blues che, lo riconoscerai, valsero loro infiniti riconoscimenti internazionali.
musicalrust: ma non era una sola persona???... o forse due e l'altra se l'era magnata!!!
Dislocation: Ecco!!!
Farnaby: E io che ho sempre pensato fossero il paffuto e la gnoccona...
Farnaby: Wikipedia: Gepy & Gepy - paroliere...
musicalrust: è vero comunque .... una gnoccona me la ricordo pure io #forse Gepy & Gepy - Blu (1977)
Farnaby: Mi sa che la Gepy gnoccona era intercambiabile...la costante era cicciopasticcio...
Dislocation: Essì...
imasoulman
hanno toccato mo tucker...
ci hanno toccato MO TUCKER!!!! (sulla Banana, sorvolo, che in certi casi bisognerebbe tornare ai tempi dell'Inquisizione Spagnola e della garrota)
VELVETIANI DI TUTTO IL MONDO, UNIAMOCI



luludia: la miglior batterista di tutti i tempi...
GullaryShulmann: Però, ok che ha contribuito al sound della band forse migliore al mondo, ma se dobbiamo fare classifiche sullo strumento un minimo della tecnica ne terrei conto e, da batterista, posso dire che la Tucker 0 proprio
luludia: non ha contribuito era fondamentale, con la poetica del gruppo forse c'entrava il giusto , ma per il suono sti cazzi...la tecnica è funzionale a quello che devi fare e lei aveva tutta quella che serviva all'occorrenza...il tum tum dei velvet è una delle cose più entusiasmanti della musica tutta...
GullaryShulmann: Non mi convince il fatto che il musicista migliore sia quello più funzionale, perché 1. come fai a dire esattamente quanto uno è stato funzionale, 2. tutti potrebbero essere considerati perfettamente funzionali al sound che noi conosciamo di una determinata band. Quindi, ok che il tum tum della Tucker è una delle cose più entusiasmanti, ma lo è nel contesto della band, ergo band migliore ma non necessariamente batterista migliore secondo me, perché secondo il tuo ragionamento ogni strumentista della band migliore sarebbe automaticamente il migliore di tutti i tempi dato che è stato "perfettamente funzionale", e non mi sembra tanto giusto.
luludia: oddio, non voglio impelagarmi in una discussione sulla tecnica, non ne avrei nemmeno gli strumenti....diciamo allora, semplicemente, che il suo è il miglior suono percussivo che io abbia mai sentito...tecnica o non tecnica lei ha tambureggiato come nessuno, non solo, ha proprio inventato un modo nuovo e quando inventi la tecnica conta relativamente...
GullaryShulmann: Si, sicuramente dal punto di vista dell’originalità e del fottersene di tutta la storia della batteria per fare ciò che andava fatto è tra i primi, onore a lei
IlConte: Ahahahahahahah
IlConte: Ho appena dichiarato che Dylan è oggettivamente il più grande cantautore di sempre pur non piacendomi.
Mi sa che voi confondete, al solito, gusti personali invece di importanza, capacità, influenze.
IlConte: Poi oh uno può dire pure che Ciro Muro per lui era meglio di Diego eh...
C’era un napoletano che lo diceva, per dire...
IlConte: E non venitemi con la solita menata che il Rocchenrolle... io amo il suono sporco e non me ne frega un cazzo della tecnica - non parlo di tecnica -
Però insomma buttarsi in queste affermazioni assolute su chi non ne ha oggettivamente le basi mi sembra ridicolo...
Io amo che so i Ramones ma mica dico che Johnny è il migliore di tutti, per dire
luludia: ma questa cosa la sparo sempre solo perché so che fa incazzare quelli della supertecnica...va presa così...figurati se mi interessa dire chi era il migliore...il concetto stesso di migliore tra l'altro mi fa pure un po schifo...
GullaryShulmann: IlConte che scapisha amabilmente assieme a noi, sia lode
IlConte: Ah ok, figurati
Le classifiche per me hanno senso zero...
E preferisco qualcosa di particolare anche stragrezzo ad una tecnica strepitosa che mi ammoscia di carattere.
luludia: appunto...
imasoulman: 'E preferisco qualcosa di particolare anche stragrezzo ad una tecnica strepitosa che mi ammoscia di carattere'
dunqu, anche Lei, NH, preferisce (consapevolmente? inconsapevolmente? chissà...) Mo Tucker!
IlConte: Certo che la Mo è super per il concetto di Rocchenrolle, ci mancherebbe. Chi mette la tecnica davanti a tutto non ama il Rocchenrolle. Questo, per sua genesi e anima è sghembo e ribelle, imperfetto, affabulatore, intrigante, tanta anima e passione... tutto il resto conta 0
IlConte: Ed io sono il Ribelle per eccellenza

Poi ci sono i gusti personali... ma il cuore è quello
imasoulman: 'Questo, per sua genesi e anima è sghembo e ribelle, imperfetto, affabulatore, intrigante, tanta anima e passione... tutto il resto conta 0'
per tutto il resto, ci sono i Dream Theater (la Mastercard del rock)
IlConte: Mai sentiti i Drim Tiater, mai avuta occasione e penso da quel poco che ho capito di non essermi perso nulla,
La tecnica di per se non esclude passione e sangue - un “nostro” errore istintivo -
Certo troppi virtuosismi ed egocentrismo ai limiti non aiutano la comunicazione verso un animo Rocker o Freak.
Dislocation: Da vecchio batterista mi permetto di intervenire..... Mo' Tucker, ma perdio.... Ricordo sommessamente a lorSignori tutti che il Dio della batteria Jazz, l'unico Signore, il Maestro, San Buddy Rich Vergine e Martire, un tempo, a proposito di batteristi, ebbe a dire: "Buon gruppo con batterista scarso = Gruppo scarso > "Gruppo scarso con buon batterista = Buon gruppo" E, come tutto ciò che Egli fece e disse su questa Terra, trattasi di Vangelo. Amen. Voglio…
IlConte: Sugli Zepp non devo certo entrare sulla difensiva
Sai meglio di me che tutto ciò che suonavano individualmente era finalizzato al gruppo... l’opposto dei cream per capirci. Page e Jones hanno praticamente smesso e Page cambiato totalmente strada ricominciando umilmente dai pub. Quattro grandi talentosi musicisti ai quali non è mai fregato nulla se non in nome della Band. Certo erano bravi ma non hanno mai messo la tecnica davanti al resto... anzi.
“Mi occupo di emozioni e non di tecnica” Jimmy Page (ricordiamo quanti assoli “sbagliati” ha lasciato incisi senza rifarli proprio perché... andavano bene così)
E Bonzo. il mio Bonzo, nemmeno mi metto a dire come si giudicava...
Bonzo e Jimmy tecnica ottima (non superlativa), cuore immenso e anima caldissima... semplicemente Rocchenrolle
IlConte: *Plant cambiato strada
imasoulman: ve lo meritate, Rick Wakeman.
Diobanana
IlConte: Quello degli Yes?! Conosco pochissimissimo
imasoulman: eeehhh...non sa cosa si è perso, NH. Non lo sa proprio...
Farnaby: No dai ancora con sta menata della tecnica. Alla base di tutto idee, genio, anima e cuore.
Il tum tum della Tucker, i quattro scappati di casa che accompagnavano Janis, le meste corde di "Pink Moon", i suoni "altri" dei Massive, la polvere di Burial.
Con buona pace di Emerson, Wakeman, Malmsteen e Mike Portnoy.
Farnaby: Sugli Zep ha detto tutto il nostro Nobleman.Tecnica? sicuro. Anima? Di più...
Dislocation: Yaaawwwnnnnn....
Farnaby: Can?
Dislocation: No, proprio yaaawwwnnnnnn...
Farnaby: Lo scaldasonno non funziona bene...
Ditta
Ce ne sarebbero molti, ma su tutti mi viene in mente “Una donna per amico” di Battisti: bel disco si, tecnicamente la perfezione vero, ma è un disco assolutamente gelido, che non ti lascia emozioni. Manca soprattutto quella voglia di osare dei precedenti dischi e di quelli pannelliani.
Attendo la vostra ira...

Martello: Sopravvalutato abbestia. Così come Panama e dintorni
Martello: per dire...per rimediare di aver detto che Lindbergh è sopravvalutato, un paio di ceppe sopravvalutato.
Ditta: Le parole “sopravvalutato” e “Fossati” vanno ben poco d’accordo...
Martello: Mi pento e mi dolgo con tutto il cuore...però Panama è un po' sopravvalutato. C'è gente che dice che è il migliore di Fossati............................ .........0ok
Caspasian: Qui lo dico e lo ridico: l'unico disco di Battisti è E GIÀ, in tutti gli altri mistifica se stesso con Mogol e Panella.😑
dsalva: Panama è un bel disco, ma non il migliore sicuramente di Fossati.....e allora 700 giorni, discanto, Lindbergh, macrame cosa sono?.....la donna per amico di Battisti effettivamente anche secondo me è portato troppo in alto rispetto al valore, ma anche qui soggettivo
Martello: @[Caspasian] che male c'è scusa? Io addiritura lo consideravo il miglior disco di Battisti, di BATTISTI, proprio perchè è un disco DI Battisti
Caspasian: Quando si parla di Battisti ci infilo sempre E GIÀ, è perfetto. Non vorrei che si è capito che lo metto come sopravvalutato. 😉
Martello: Oddio io ci andrei piano nel dire che è perfetto...è un disco con molti difetti e molti pregi.
Caspasian: È una mia fissa...
123asterisco
Zappa
Zeppelin
Zimmerman

Lao Tze: in rigoroso ordine alfabetico o in ordine di sopravvalutazione?
dsalva: Ah, i famosi ZZ TOP
Flame: e come dimenticare i ZENA'S ZUZZERELLONS (Dislo&fFarna)
Farnaby: Dai tre titoli di dischi altrimenti @[lector] si inalbera...
Farnaby: Domani abbiamo un concerto in Piazza Sarzano sotto il Giano bifronte...siamo i nuovi Simon & Garfunkel...o Gianni e Pinotto...
123asterisco: Opera
Omnia
Ovviamente!
macaco
Sono stato illuminato e il dio del rock in visione mi ha detto: " coglione, cerca fuori dal mio regno". Improvvisamente mi apparsero in visione:
- Il Carmina Burana
- Le quattro stagioni
- L' inno di Mameli.
Amen...


TataOgg: Vivaldi NO.
macaco: Se lo dici tu va bene.
TataOgg: Mmm..
lector: Sulla Musica Classica rischiamo di incartarci: bisognerebbe indicare almeno l'esecuzione.....
Suggerirei di lasciar perdere.
TataOgg: Più che l'esecuzione la composizione....
proggen_ait94
oh oh oh LOUIS ARMSTRONG. Questa veramente sarebbe da nascondersi, ma non riesco ad ascoltare 10 minuti senza annoiarmi a morte. Comprendo l'importanza e tutto il discorso ma non trovo motivo per ascoltarlo se non per il brano passeggero che non pensa minimamente di azzardarsi a superare i due minuti e cinquanta secondi.

zappp: come mai?
Sono veramente curioso.
proggen_ait94: non parlo per partito preso, mi sono ascoltato 3 dischi suoi e tenterò almeno con un quarto, quello con Ellie. Ho grossi problemi col vocal jazz, che trovo nella maggior parte dei casi una banalizzazione commerciale del genere, anche se ovviamente ci sono grandissimi a farlo ed è musica ben fatta oggettivamente. Per esempio, di Baker non sceglierei mai il primo disco di standard cantati, piuttosto mi ascolto gli ultimi dove quasi non sa più suonare. Louis, boh, bravissimo e importantissimo, ma i maroni si gonfiano presto e turgidamente. In sostanza ritengo che la sua musica sia (stata) originale ma che non è più interessante/rilevante. Un po' quello che pensa @[lector] del primo dei Crims.
zappp: se vuoi il cantato più ruspante prova Abbey Lincoln o meglio ancora Patty Waters.
proggen_ait94: Abbey conosco e apprezzo, l'altra la segno! Grazie!
CosmicJocker
Ma dei pink floyd è stato detto solo ummagumma e dark side..?

No ma perché the wall lo consideriamo un disco? Sul serio?

macaco: Per me orribilissimo, ma altri lo considerano il loro migliore.
CosmicJocker: Questi altri non capiscono un beneamato mio caro mac..
CosmicJocker
Comunque mano a mano che ci si pensa vengono in mente cose immonde.. Chi ha detto David Bowie???

Farnaby: Cosmic, dischi sopravvalutati, non artisti...
Farnaby: E comunque sei sulla strada del farti voler bene...ahahahahah
Caspasian: Ioooo! E mettici tutto Dylan e DeAndré e pure Cohen, và...
Bowie sculetta, Dylan bela, Fabrizio parla, Cohen addormenta... Se non mi cresce la terza palla poco ci manca.
CosmicJocker: Farnaby che ci vuoi fare: bisogna far scorrere un po' di sangue tra amici ogni tanto..

Casp: su Dylan ti appoggio in pieno, su De André devo ammettere che l'imprinting adolescenziale ha lasciato il segno.. I miei lidi attuali però ormai sono altri..
lector: @[Caspasian] COHEN! COHEN ADDORMENTA!!
Rettiliani venitevelo a prendere!
Caspasian: Non mi avrete mai vivo!
lector
Non gestiamo frasi cosi' lunghe. [DeBaser Staff]

lector
Non gestiamo frasi cosi' lunghe. [DeBaser Staff]

lector
Non gestiamo frasi cosi' lunghe. [DeBaser Staff]

lector
Non gestiamo frasi cosi' lunghe. [DeBaser Staff]

lector
??

lector: Sto cercando di caricare la lista dei titoli citati fin qui ma non me li fa postare.....
lector
Provo a caricare i titoli che sono stati indicati fin'ora.

lector: Non gestiamo frasi cosi' lunghe. [DeBaser Staff]
lector: Pink Floyd – Ummagumma - The Dark Side of the Moon -The Wall; Dire Straits – Brothers in Arms; Frank Zappa - Hot Rats Whitney Houston – The Bodyguard OST; Beatles – Let It Be - Revolver - Abbey Road; Van Morrison – Astral Weeks Eric Clapton – Slowhand; M. Jackson – Thriller; Capt. Beefheart – Trout Mask Replica (continua)
lector: Jefferson Airplane – Surrealistic Pillow
Beach Boys – Pet Sounds
Bruce Springsteen – Born In the USA
Robbie Robertson – Robbie Robertson
U2 – Joshua Tree - Achtung Baby
Nirvana – Nevermind
Pearl Jam – Ten
Brian Eno – Music for Airports
Residents – Meet the Residents - Eskimo
Bob Dylan – Blonde On Blonde
Faust – Faust I - Faust IV
MBV – Loveless
lector: Television - Marquee Moon
Clash - London Calling
Kraftwerk - Die Mensch-Maschine
Husker Du - Zen Arcade
Sex Pistols - Never mind the bollocks
Soft Machine – Third
Tom Waits - Bone machine
Rolling Stones – Exile On Main Street
Radiohead – Ok Computer - Kid A
Genesis – Selling England by the Pounds
Soft Machine – Third
lector: Tangerine Dream – Zeit
AC/DC - Back in Black
David Bowie - Ziggie Stardust - Let’s Dance
Le Orme – Collage
Lou Reed – MMM
Fabrizio De Andrè – La buona novella
Francesco De Gregori – Viva l’Italia
King Crimson – In the Court of the Crimson King
Metallica – Black Album
Marlene Kuntz – il Vile - Catartica
Velvet Underground – Tje Velvet Underground & Nico
Guns’n Roses – Appetite for Destruction
Vasco Rossi – Non siamo mica gli americani
Lucio Battisti – Una donna per amico
lector: Che lavoraccio!
Maledetti!
CosmicJocker: Chiunque abbia nominato i Faust merita la damnatio memoriae..
CosmicJocker: Oddìo anche "zeit" grida vendetta eh..
E anche i velvet..
Ma c'è anche "astral week"???
Ma in che posto sono finito?
lector: Guccini, i Ramones, I Muse, Marsalis, I Queen, i Depeche Mode, Louis Armstrong, Branduardi e qualcun altro sono citati ma senza che venga indicato un titolo.
lector: Infatti qualcuno verrà, nottetempo, trascinato nelle regie galere.....
Farnaby: @[CosmicJocker] dei Faust io il primo @[fedezan76] il quarto...avanti con la condanna...
lector: Ci penseranno le Divinità della Musica a punirvi!
PENTITEVI MARRANI!
Comunque, se qualcuno ci sta, anche andare a menarli sotto casa può essere una buona idea!
dsalva: Ramones....Rocket to russia
dsalva: Ora hai il titolo!
devale: Mado' ma quanta roba abbiamo demolito...
zappp
Jefferson Airplane – Surrealistic Pillow **
Beach Boys – Pet Sounds ***
Bruce Springsteen – Born In the USA *1/2
Robbie Robertson – Robbie Robertson *1/2
U2 – Joshua Tree - Achtung Baby *1/2
Nirvana – Nevermind *
Pearl Jam – Ten *
Brian Eno – Music for Airports *1/2
Residents – Meet the Residents - Eskimo **
Bob Dylan – Blonde On Blonde ** 1/2
Faust – Faust I - Faust IV **
Television - Marquee Moon **
Clash - London Calling **
Kraftwerk - Die Mensch-Maschine **
Husker Du - Zen Arcade *1/2
Sex Pistols - Never mind the bollocks *1/2
Soft Machine – Third **
Tom Waits - Bone machin *1/2
Rolling Stones – Exile On Main Street **
Radiohead – Ok Computer - Kid A *1/2
Genesis – Selling England by the Pounds **1/2
Tangerine Dream – Zeit **
AC/DC - Back in Black **
David Bowie - Ziggie Stardust - Let’s Dance ** / *
Le Orme – Collage *
Lou Reed – MMM *
Fabrizio De Andrè – La buona novella **
Francesco De Gregori – Viva l’Italia *1/2
King Crimson – In the Court of the Crimson King ***
Metallica – Black Album *1/2
Velvet Underground – The Velvet Underground & Nico ******************
Guns’n Roses – Appetite for Destruction *
Vasco Rossi – Non siamo mica gli americani *
Lucio Battisti – Una donna per amico *

lector: Le stelline indicano il gradimento o, al contrario, il grado di "sopravvalutazione"?
zappp: @[lector] sto provando a mettere le stellette di gradimento, ma quando invio se ne perdono la metà in fase di pubblicazione e non so perchè :-((( ora riprovo!
zappp: Jefferson Airplane – Surrealistic Pillow (4)
Beach Boys – Pet Sounds (5)
Bruce Springsteen – Born In the USA (3,5)
Robbie Robertson – Robbie Robertson (3,5)
U2 – Joshua Tree - Achtung Baby (3,5)
Nirvana – Nevermind (3,5)
Pearl Jam – Ten (3,5)
Brian Eno – Music for Airports (3,5)
Residents – Meet the Residents - Eskimo (4 e 4)
Bob Dylan – Blonde On Blonde (4)
Faust – Faust I - Faust IV (4 e 4)
Television - Marquee Moon (4)
Clash - London Calling (4)
Kraftwerk - Die Mensch-Maschine (4)
Husker Du - Zen Arcade (3,5)
Sex Pistols - Never mind the bollocks (3)
Soft Machine – Third (4)
Tom Waits - Bone machin (3,5)
Rolling Stones – Exile On Main Street (4)
Radiohead – Ok Computer - Kid A (3,5 e 3,5)
Genesis – Selling England by the Pounds (4,5)
Tangerine Dream – Zeit (4)
AC/DC - Back in Black (4)
David Bowie - Ziggie Stardust - Let’s Dance (4 e 3)
Le Orme – Collage (3,5)
Lou Reed – MMM (1)
Fabrizio De Andrè – La buona novella (4)
Francesco De Gregori – Viva l’Italia (3,5)
King Crimson – In the Court of the Crimson King (5)
Metallica – Black Album (3,5)
Velvet Underground – The Velvet Underground & Nico (50)
Guns’n Roses – Appetite for Destruction (3)
Vasco Rossi – Non siamo mica gli americani (3)
Lucio Battisti – Una donna per amico (3)
lector: Ottimo!
lector: Quindi 3 è il minimo? Nessun 1 o 2? Quindi sono tutti dischi che ti piacciono, almeno, un po'!
lector: Qusali si meritano il titolo di più sopravvalutati?
Farnaby: Beh dai, a uno c'è "Merdal Machine Music"...ed è pure troppo...
lector: MMM non è per te, povero piccolo sampdoriano.....
zappp: 3 stelle è un 6, e poi a salire...non vedo quindi dischi particolarmente insulsi, quindi quelli a cui ho dato un 3/3,5 possono essere i sopravvalutati visto che sono stati tirati in ballo.
Comunque i più sopravvalutati secondo me e fra quelli nella lista direi...Joshua degli U2, il binomio Nirvana e Peral Jam, Let's Dance di Bowie, i Guns, Vasco e Battisti.
Farnaby: Scusa @[zapp] "Let's Dance" ha venduto piuttosto bene ma ha preso tonnellate di merda da ogni dove...il Bowie degli anni ottanta (escluso "Scary Monsters" ma si era sulla scia del decennio precedente) è, da sempre, il più perculato...
Farnaby: @[lector] "Metal Machine Music" non è per nessuno. Chi ne parla bene o si riempie la bocca o è pazzo o non lo ha mai ascoltato. O tutte tre le cose insieme. Tu dove ti collochi?
zappp: @[Farnaby] si, gli 80 sono una decade di cioccolata per il Duca Bianco, ma a quel disco di poppettino platinato gli voglio dare la sufficenza stiracchiata per il solo fatto di contenere 2 pezzi carini come Modern Love e China Girl, e poi c'è Stevie Ray...
zappp: visto si cita Metal Machine Music potremmo fare il derby horror con No Pussyfooting del duo Fripp/Eno.
Farnaby: @[zapp] non mi sono spiegato. A me "Let's Dance" non dispiace affatto. E gli do anche un 6+ visto anche le successive nefandezze. Volevo dire che non lo vedo un disco "sopravvalutato", anzi...
Farnaby: "No pussyfooting" a confronto di "Merdal..." è la Nona di Beethoven...
zappp: ah non avevo capito...allora su Bowie la pensiamo alla stessa maniera
lector
Sulla questione di cosa si intenda per "sopravvalutato" direi che - per prima cosa - sopravvalutato non vuol dire necessariamente brutto; poi che si dovrebbero indicare titoli che godono (per qualsivoglia ragione: che sia per le vendite, la critica, il furor di popolo o quello che si vuole) dello status di "capolavori".
Chi li indica dovrebbe assumersi la responsabilità di indicare, in una breve disamina, il perchè quello status lui lo ritiene inadatto al disco stesso (e, da cosa evince che quello status appartenga al titolo stesso).
Mi pare, comunque, che QUASI tutti i titoli segnalati possano a buona ragione concorrere al titolo di "disco più sopravvalutato di sempre".
Resta da definire come assegnare il titolo stesso!

zappp: comunque le valutazioni lasciano sempre il tempo che trovano, si fa per giocare ok, ma rimane che un 3 stelle a un disco di Frank Zappa e la stessa valutazione ad uno dei Simply Red (!) non equivalgono a 2 dischi dello stesso livello, perchè le 3 stellette del Baffo se la battono in un campionato superiore rispetto a quella dei Red.
Ma era solo per dire, altrimenti si va sul complicato.

Ps: finto tutto potresti organizzare anche il campionato dei sottovalutati.
lector
Alcune considerazioni:
@[TataOgg] se ti dichiari Regina di Capishonia tieni conto che ciò farebbe di te la mia legale (e regale) consorte! Dovrei, nel qual caso, ricordarti che la cosa comporta alcuni doveri coniugali.....
Quindi ti farò avere i miei pedalini da lavare, la lista delle cose che non mi piace mangiare e gli orari in cui devo prendere le pilloline! Poi vedremo per il resto....
Credevo che @[fedezan76] fosse il primo da mandare ai ferri (la sua lista grida vendetta al cielo!) ma, poi, @[Farnaby] e
@[Dislocation] hanno abbassato l'asticella dell'orrore oltre ogni umana concezione!!
IL DISCO BANANA!!!!! VERGOGNA!!!!! (ma che @[Dislocation] abbia problemi con le banane è cosa risaputa....non gli bastava al pocodibuono aver già sparlato di Pet Sounds! Dio perchè hai donato le orecchie anche a gente che non se le meritava?)
Detto che @[dsalva] e @[Pink84] (che preferisce Dark Side ad Astral Weeks! OMMIODDIO!!), sono casi da - più che altro - da ricovero coatto (quanti danni ha fatto la vergognosa gestione inadempiente della benemerita legge Basaglia!) e che il pavido @[imasoulman] continua a non indicare neanche un solo titolo; non posso fare a meno di notare (addolorandomi) del silenzio di messer @[odradek] che avrebbe - ne sono certo - la sua da dire. Anche @[JOHNDOE] tace, ma si può immaginare il perché.....(come li difende i Queen?).
Infine, gli interventi di @[TataOgg] dimostrano, se ce ne fosse ancora bisogno, che l'aver dato libertà di parola alle donne è stato un atto di eccessiva generosità!


lector: Anche @[Caspasian] ne ha sparate un paio che levati!
Farnaby: Hai un bell'ardire nel deridere le proposte altrui dopo che hai appena spalmato di guano "In the Court of KC" allineandoti al pensiero di @[snes] che ha sempre ragione, è vero, ma di musica, si sa, non capisce un belino.
King Capish invidioso di King Crimson...basta così vogliamo sul trono La Reina de la Isla @[TataOgg]
lector: Ci manca solo che diamo il potere alle donne!
Certo staresti bene con un bel completino rosa.....
Tu dici che i Faust sono fini a sè stessi, non sopporti gli esperimenti e ti perplimono certe cose troppo "avant" e poi non hai niente da dire su "Moonchild"!
Sei più falso di una banconota da 15 euri!
Farnaby: Meglio il tutù al Re delle Fandonie...peraltro, visto il rincoglionimento avanzante, un cambio al trono sarebbe opportuno. Mai detto che mi perplimono le cose avant, la sperimentazione fine a se stessa è brutta cosa ma non è farina del mio sacco ma di @[fedezan76] riferito a "Faust IV" come inutili sono, per me, le sperimentazioni dei Residents. Anche a far rumore bisogna essere capaci, Loro non lo sono. E poi dai...di tutto "In the Court..." te la vai a prendere col gioiellino più indifeso, più leggero...vile!
imasoulman: il SIre comincia a perdere colpi (sicuri sia l'udito e non invece la vista?)
Reclama un titolo, dandomi peraltro del pavido, quando lassù c'è scritto chiaramente, nell'apposito sottocommento: 'Slowhand'
imasoulman: Di questo passo, comincerà anche a dire che il Napoli è sempre stato derubbbato, come un De Laurentiis qualsiasi.
La Rivoluzione Francese è nata per molto meno.
TataOgg: Ovviamente la nostra luna di miele inizierà con te che dormi per sempre sul divano, fino al nostro divorzio. Sarà però un divano comodo perché ovviamente l'ho scelto io (ringraziami, oppure no, non é necessario, in fondo é nella mia natura non scegliere cose dozzinali, lo sai...). Per le tue necessità di panni puliti credo che l'idraulico, un ragazzo simpaticissimo&carinissimo, davvero carino (😜), abbia lasciato le istruzioni - quelle che capirebbe anche un duenne - sul tavolo del soggiorno proprio vicino al "tuo" divano. Per pranzo non ci sono, esco con amici, e sta sera ho un impegno (degli amici hanno organizzato un aperitivo in casa, viste le regole covid il numero di invitati é limitato, ma non preoccuparti se non mi vedi tornare, credo dormirò lì). Ricordati di dare da mangiare al mio Ciappy, e cambiagli il collare antupulci per cortesia .
Fai da bravo e non dare fuoco alla casa, come tuo solito.
Ciao coccolino amoricino di Taty, tvumdb 😘
snes: credo che farnaby abbia ragione, e che se cominciaste anche voi a non capirci un cazzo di musica, forse la ascoltereste e ve la vivreste meglio. sul serio eh: c'è chi dice che la buona novella è il disco più spravvalutato di sempre? a me spiace per lui, ma non ho dubbi che avrà le sue buone ragioni per pensarlo. mi spiace per lui, ripeto, ma non è che io ad ascoltarlo ne goda di meno.
snes: cioè, boh, sarà che mi son messo ad ascoltare la musica dei ragazzini di oggi (la scena trap che c'è in italia è un movimento artisico che io in questo paese non avevo mai vissuto, ma va beh, voi pensate solo all'autotune e ai ragazzini baby gangster che fate bene, si sta parlando di dischi vecchi di quasi cinquant'anni ormai, gli interessi sono lìpalesemente differenti). dicevo: sarà che mi son messo ad ascoltare la musica che secondo voi non è musica, ma 'sta cosa che uno debba a tutti i costi giustificare e difendere i suoi gusti... boh, fa tanto crisi adolescenziale, no?
Sarà anche che ho passato troppo tempo qui sopra eh, non lo nego. magari fate bene a farvi il sangue amaro se vi toccano il gruppo che a 14 anni vi faceva battere forte il cuoricino.
Farnaby: @[snes] non prendere troppo sul serio il giochino di Zector e le cazzate che si dicono. Nella lista dei "massacrati" ho una serie di dischi che adoro ma non mi metto a difenderli con le lame (e poi non ne hanno bisogno). Ovviamente, essendo un gioco, si gioca. Anch'io preferisco spendere il mio tempo alla ricerca di qualcosa di "nuovo". Un bene ci sia la mente fresca di mio figlio a farmi da faro su un sacco di roba che non è affatto male. Ma vallo a spiegare a sti vecchiacci...
Dislocation: @[snes] Non ti dispiacere per me, un povero vecchio che "La buona novella" l'ha sentita un numero di volte decisamente vicino al mille più che al cento. Non ne ho fatto una questione di invecchiamento di suono, che pure esiste ed è opprimente anzichenò, nel disco, quanto proprio una questione più che linguistica proprio argomentale, e devi riconoscere con me che gli argomenti proposti dal DeA in quella sede non sono più proponibili, in quella veste, sonora ed a livello di liriche, oggi, lo dissi e lo ripetei più sopra. La stessa cosa, vedi, possiamo dirla di "Storia di un impiegato" ed, in parte, di "Tutti morimmo a stento", delle quali oggi si è persa, non foss'altro che a causa del Tempo che passa, ogni ragione legata, allora, ad urgenze anche sociopolitiche e culturali oggi completamente assenti... E te lo dice uno che scrive da un luogo dove toccare il DeA equivale ad essere gambizzato per strada, di giorno, davanti a folle inneggianti allo sparatore.
@[TataOgg] A quando, allora, il golpe?
snes: non lo so: con de andré non sono oggettivo, non ha senso parlarne. E non ne avrebbe neanche se lo fossi, credo.
passami i dischi di tuo figlio!
snes: dislocation: tu mi sa che non hai figli, quindi non ti chiedo di passarmi i loro dischi, ma il resto del commentoi qui sopra resta valido anche per te: non saprei, non sono oggettivo, non mi interessa esserlo, e sono felice che tu ti goda la musica che ti piace.
Farnaby: Rancore, Rkomi, Vegas Jones ("Trankilo" è pezzo mostruoso) Tha Supreme, il collettivo genovese Wild Bandana, Salmo, Carl Brave e altri ancora...c'è roba buonissima, altra buona, altra meno...ma vigilo...
snes: io tha supreme non capisco veramente che cavolo abbia di così eclatante, ma mi fido: piace a tutti.
snes: rancore per quanto mi riguarda è la miglior penna italiana dopo faber. di sempre.
Dislocation: Ho una figlia, fine università, per dire, ed è sempre fuggita agli ascolti contemporanei per la loro pochezza. la definirei un'ottima onnivora, con punte di disarmante entusiasmo per molta produzione anni settanta...
Per il resto sono d'accordo con te, siamo in questa valle di lacrime per soffrire.
Farnaby: Anch'io ho molte riserve su T'ha Supreme e il fatto che piaccia a tutti non me le leva... Rancore è davvero di un altro pianeta...
Farnaby: Non so se quello della pochezza dei contemporanei sia un tuo pensiero o quello di tua figlia. Poco importa. Ma in giro c'è tanta bella roba...bisogna saper cercare...
TataOgg: Secondo me sfuggire agli ascolti contemporanei non è una cosa positiva. E' solo una scelta.

Ma torniamo alle cose importanti:
L'unico vero golpe è stato quello di @[lector] .
Dislocation: Diremo allora che non è né positiva né negativa....
@[lector] ? Dai, Golpiamolo sotto la cintura...
lector: Chi propone il golpe sappia che Capishonia è l'ultima Monarchia Assoluta! Le pene per i ribelli sono terribili.....
(tipo chiusi in una cella strettissima con la foto di @[Dislocation] in costume al posto della finestra e in sottofondo una compilation di musiche scelte da @[De...Marga...] !! TREMATE!)
lector: @[TataOgg] Puoi uscire quando ti pare e con chi ti pare....
Tanto c'è la badante moldava che pensa a tutto (tutto).
Parliamo, invece, di cose importanti:nel contratto di matrimonio c'era scritto che in dote portavi tre pecore, due capretti e quattro maialini più trentacinque forme di pecorino! Dove sono? Io non ho ancora ricevuto nulla! Guarda che annullo il contratto.
Poi parliamo delle altre clausole.....
Dislocation: Vi lecchereste i bsffi con me in costume.
Da Arlecchino.
Farnaby: Dislo in costume ottimo deterrente...ho già i conati...
lector: Per i recidivi Dislo in perizoma......AAAAAAAAAAARRRRRRRRRR RGGGGGGGGGGHHHHHHHHHH!!!!!!
Quanto sono crudele!
Farnaby: Sei tu il mio unico sire...
lector: Paura eh?!
Farnaby: Si, di vomitare!
TataOgg: Tesoro mio, ho sostituito quella ragazzina che non sapeva fare nulla con una signora di esperienza. Ha lavorato in tantissime altre famiglie e spero proprio resterà con noi fino alla pensione! Credo sarà tra 5 anni o giù di lì, le ho proposto ovviamente un contratto a tempo indeterminato, mica sono come quegli sfruttatori di lavoratori in nero. Sai com'è, quanto si parla della cura della casa é giusto scegliere sempre il meglio. Non ti ho avvisato per farti una sorpresa, sei felice caro?? 😍😘😘😘
I maialetti da noi si cucinano quando sono ancora da latte, perciò li mangerai quando trascorrerai un po' di tempo nel mio Regno. Anche le pecore son buone quando hanno mangiato le nostre preziose erbe, mica la cenere del Vesuvio, e i capretti devi catturarli in Supramonte con le tue mani. Un super uomo come te con tutti quei muscoli, seppur così acuto e intelligente, così macho, così sexy, non avrà certo problemi a inseguire delle capre inselvatichite sulle montagne!
Il formaggio arriverà... Ma quando io avrò finito con la dieta.
Ciao Pucci Pucci 😘
123asterisco
Sire @[lector], vogliate perdonarmi, poiché non avevo capito le regole del giuoco.
Ora che (invece) ho capito come funziona, ed ho visto che i miei beniamini ZappaZeppelinZimmerman son già stati nominati, ti propongo quelle che ritengo lacune alla lista di "dischi sopravvalutati":
italiani:
F. Guccini, Via Paolo Fabbri 43
P. Daniele, Nero a Metà
F. De Gregori, Bufalo Bill

tutto il resto:
Jimi Hendrix, Are You Experienced?
Emerson, Lake & Palmer, Tarkus
Idem, Brain Salad Surgery

Sulla questione della sopravvalutazione, son d'accordo con voi nel svincolarla dall'equazione con la bruttezza.

Au revoir,
*



Martello: Su Nero a metà e Bufalo bill ti assolvo perchè ancora non li ho sentiti, ma su Via Paolo Fabbri no. Quel disco può risultare invecchiato, però ci son certi pezzi che veramente fan venire i brividi spessi come un chicco di mais.
Alemarcon: La penso esattamente al contrario del buon Martello: su Via Paolo Fabbri ti assolvo (ho già detto più volte cosa ne penso di Guccini...), ma Bufalo Bill e Nero... no, mi dispiace.
Di Pinazzo premetto che non avrei inserito nulla, ma se proprio proprio ne devo scegliere uno dico Terra Mia. Del principe Rimmel, senza se e senza ma (disco comunque eccellente, ma NON il suo migliore).
Martello: Vabbè su Via Paolo Fabbri li posso anche capire i detrattori, è un disco che ha i suoi difetti e pure Rimmel capisco se qualcuno lo considera sopravvalutato. Stamattina però ho ritrovato un CD un po' più recente tremendamente sopravvalutato da pubblico e critica: Una somma di piccole cose di Niccolò Fabi. Premetto che è bello e mi piace, però tutti l'hanno eletto a capolavoro sbagliando anche, pur essendo un ottimo disco ha qualche difetto: sound non troppo originale ma sicuramente personale e qualche pezzo buono nell'esecuzione ma tedioso nelle intenzioni (Ha perso la città, il messaggio l'ho trovato un po' antipatico, un'ode all'ecologismo e all'evoluzione che sta allontanando le persone). Disco ottimo per carità ma non un capolavoro
proggen_ait94: sì, sì, sì, sì ,e sì
JOHNDOE: argomenta nero a metà
Dislocation: @[123asterisco] Non basta piazzare tre o più nomi altisonanti che fanno subito clamore, amico mio, dovretsi anche specificarci i perché ed i percome del tuo disprezzo. poi mettici anche un indirizzo ed un numero di cellulare, di modo che ci sia più facile trovarti e senza sforzo alcuno passarti d'emblée tra i fruitori delle più moderne carrozzine ortopediche.
Procedi, prego.
Farnaby: E anche tu, con Jimi Hendrix, ti farai tanti nuovi amici...
Dislocation: Mi sa che stia prevalendo più il gusto dell'iconoclastia e dello stupire ad ogni costo piuttosto che la voglia di dire, spiegare ed argomentare, ma in fondo era questo che voleva quel vecchio guastatore di menti infantili di @[lector] , no?
Farnaby: Io ho preso sonore palate di merda ma i miei non erano fuochi d'artificio...ciò che ho scritto è...
ZiorPlus: Via Paolo Fabbri 43, era il 1973 ed avevo ancora i calzoncini corti, un merito indiscusso l' ebbe senz'altro e cioè quello di sdoganare con il pezzo "L'avvelenata" la parola CAZZO (Cazzo in culo per essere precisi...) che adesso farà sorridere ma per in tempi furono proprio...cazzi. (R. Bertoncelli docet)
Per la prima volta in assoluto od almeno che ricordi per quanto riguarda testi in lingua italiana.
Mia nonna, pia donna, passando davanti alla cameretta dove ascoltavo la cassetta, con un K7 della Philips, si faceva il segno della croce, come nell' esorcista.
Martello: amico mio, Via Paolo è del 76
ZiorPlus: Hai ragione da vendere, quando si scrivono minchiate si dice sempre errore di battitura, di velocità ecc. ecc. ma questo lo è davvero!
E sai perchè lo so? Perche' non ricordandomi esattamente l' anno per sicurezza me lo ero anche andato a vedere.
JOHNDOE
cosa è sopravvalutato

guccini
tago mago
van morrison
bob dylan
pink moon
lo shoegaze
il doom

Caspasian: Sta attento che con Tago Mago che "te li fa' secca' davero li cojoni..."
Caspasian: Come direbbe il marchese del grillo.
snes: il doom è sopravvalutato solo qui. perchè ci sono stati utenti che avevan voglia di condividere qualche cosa di "diverso" e lo hanno fatto bene. ma non credo che se chiedi a scaruffi cosa sia il doom riesca a risponderti senza andare a ripescare gli appunti (e secondo me ti risponde male pure appunti alla mano). credo che invece pink moon se lo ricordi.
JOHNDOE: sì io parlo solo di qui fuori boh non sono musicologo sono cinemaro
imasoulman
siccome di scaruffi si muore
aggiungete: Royal Trux 'Twin Infinitives'

Farnaby: Dico sta cosa consapevole che @[lector] riuscirà a rompermi il belino...a me "Twin Infinitives" piace...e non lo trovo sopravvalutato...
imasoulman: ah ok, te sei quello che mette dentro 'Blonde on Blonde'....;)) Adesso mi è tutto più chiaro
lector: Finalmente! Ima è vivo e lotta con noi!
Farnaby: @[lector] a te "Twin..." non piace?
lector: Su "Twin" sono agnostico.....
Farnaby: Strano...i figli di Faust e della trota e tu sei così freddino...
lector: Non è brutto, è troppo lungo. Per me.
Farnaby: Tipico calo di attenzione dell'anziano...si sa...
lector: Attento....ricorda la foto di dislo....
Farnaby: Bleeeaaahhh!!!
JOHNDOE
@[lector] come difendo i QUEEN? dai e dai vi spacco la faccia ecco come li difendo!
sugli assoli di HOT RATS vai avanti? su willie the pimp? perchè non vai a giocare a mosca cieca sul raccordo?
@[CosmicJocker] the wall fa schifo?

ne ho lette troppe

quasi quasi faccio come quello della barzelletta del circolo dei cacciatori che alla fine al bugiardo gli dice "riprenditi la giacchetta a questa non ci credo nemmeno io!"

hai sobollito la bile più nera dei capish e guarda che disastro che hai combinato! una fossa biologica immane magmatica che avviluppa in miasmi ammorbanti anche le menti più cristalline!

CosmicJocker: Confermo: the wall è paccottiglia, e anche della peggior specie. È bigiotteria orrendamente patinata fatta passare per un diamante a 24k.
Bisogna saper invecchiare bene: the wall è una donna che non si dà pace per gli anni che passano e si gonfia gli zigomi col botulino e si veste con un tailleur di tre taglie più piccolo perché crede che il suo corpo sia ancora fresco come a 20anni.
Non solo di dischi psichedelici migliori me ne vengono in mente almeno 2 migliaia, ma, se rimaniamo ai Pink Floyd, un gioiellino come More fa scomparire the wall in mezzo secondo (per non parlare di ogni starnuto del Barrett solista, ma questa è un'altra storia).

Ho detto: ora non resta che amarmi.
CosmicJocker: Comunque ti ho stanato dannato!!
Perché non hai risposto alla mia esortazione a fare un video sui capish?!? Eh, perché??
Farnaby: Concordo solo in parte con Cosmic ma l'analisi è lucida...
CosmicJocker
Posto anche qui il commento dato a @[JOHNDOE] affinché tutti possano pascersi della mia saggezza.

Confermo: the wall è paccottiglia, e anche della peggior specie. È bigiotteria orrendamente patinata fatta passare per un diamante a 24k.
Bisogna saper invecchiare bene: the wall è una donna che non si dà pace per gli anni che passano e si gonfia gli zigomi col botulino e si veste con un tailleur di tre taglie più piccolo perché crede che il suo corpo sia ancora fresco come a 20anni.
Non solo di dischi psichedelici migliori me ne vengono in mente almeno 2 migliaia, ma, se rimaniamo ai Pink Floyd, un gioiellino come More fa scomparire the wall in mezzo secondo (per non parlare di ogni starnuto del Barrett solista, ma questa è un'altra storia).

Ho detto: ora non resta che amarmi.

snes: io the wall non credo di averlo mai ascoltato tutto... o comunque non ne ho memoria.
CosmicJocker: Si però nes.. Riprendendo il tuo commento sopra.. Sono stati citati anche altri dischi, sarei curioso di sapere perché tirar fuori i King Crimson sia più sanguinoso di tirar fuori Dylan, Bowie o altri vecchi intoccabili..

snes: sei un utente importante e anziano, ma sei ancora giovane (beato te).
Dylan è di tutti, Bowie è di tutti.
I KC sono un gruppo per appassionati. Ed è a loro che devi riservare i tacchetti sulle ginocchia.
non so se è chiaro, ma tranquillo: se non sono stato capace di spiegarmi col tempo capirai.
CosmicJocker: Giovane? Ti ringrazio, ma io ho 40anno..mi pare che abbiamo la stessa età..
Forse sono un po' fuori dal mondo (questo sì) e non capisco certi meccanismi dei fan..

Anzi, io proprio non capisco i fan con le fette di salame sugli occhi..
GullaryShulmann: Su The Wall non sono d’accordo, va detto è un album molto particolare che fa storia a sé nella discografia dei Floyd, anche per questo non mi sento di bocciarlo
snes: ma no: intendevo che sei un debaseriota più giovane di me. Che tu sia oltre gli enta da un pezzo è chiaro: non saresti qui se no.
devale: Cercherò di deamarti, siccome condivido in parte i pensieri su The Wall.
CosmicJocker: Per Gullary: sai la cosa che mi fa più """incazzare"""?
È che dagli anni '90 ad oggi ci sono stati (e continuano ad esserci) dischi di elettronica/elettronica-contaminata che fanno letteralmente il culo a tutta la discografia dei Pink Floyd e che non vengono cagati..

E invece no, quì spacchiamo il capello in 4 per ogni disco dei Floyd trascurando tutto il resto..

Immagino @[snes] che sia questa """incazzatura""" che mi configuri come utente De-Giovane..
GullaryShulmann: @[snes] non è detto, io sono ancora negli enti, per dire
GullaryShulmann: @[CosmicJocker] assolutamente, era per spezzargli una lancetta a favore niente di più
Caspasian: Addirittura ho qualche lieve problemino anche sul Piper nel senso che sento come suonavano all'UFO prima che incidessero e sento che nel disco tutta quella magia è stata in parte fottuta da quella testa di cazzo che era Norman Smith che ha aggiustato il suono. Barrett, quando Norman lo chiamava per dargli qualche consiglio pratico sul suonare i pezzi con un'enfasi paracula che strizzava già l'occhio a eventuali classifiche, ha salvato il salvabile, l'unico. Syd faceva il pezzo poi Norman gli diceva di cambiare qualcosa e Barrett gli diceva di si, andava a rifare il pezzo e lo rifaceva UGUALE... "Come serebbe il mondo senza Syd?"
JOHNDOE: no the wall non è paccottiglia
purtroppo la vena capish che avete (voi che siete veri capish no io che faccio finta) vi ha traviato definitivamente, siete irrecuperabili
ed è vero il contrario (ma diciamole le cose come stanno) e cioè che MORE chi se lo incula chi lo conosce... il solo assolo di chitarra della canzone the wall invece è immortale ed è meraviglioso ed è molto more more di more...
ovviamente è bello tutto il disco e tutto il concept (per non parlare dell'accoppiata con il film)
sono belle mother goodbye in the flesh confortably numb...
è un disco eccezionale ma questo significa essere capish (ma io grazie a dio non lo sono e non lo sarò mai)
avere "gusti e giudizi" molto molto personali ma anche molto molto discutibili per non dire ridicoli
come è ridicolo @[Farnaby] che si permette di fare il verso al brano THRILLER (altro capolavoro immortale di un artista immenso)
lo stupido errore che fate è accoppiare il "particolare" al genio e non capire che un genio può essere anche universale (ed essere universali è ancora più difficile, apposta di MJ ce n'è uno e di geniacci strani che conoscete in 3 ce ne sono a centinaia)


GullaryShulmann: Non affibbiamo il particolare (nel senso di esclusivo) al genio, al massimo affibbiamo il particolare (nel senso di originale) al genio, il fatto è che l’originale per il 90% dei casi è esclusivo, di nicchia, ma c'è quel 10% che, almeno io, non snobbo solo perché è universale.
snes: "apposta di MJ ce n'è uno e di geniacci strani che conoscete in 3 ce ne sono a centinaia" non male.
Farnaby: Ma si @[JOHNDOE] dai...va bene...io sono ridicolo perché ho fatto il verso al buon Michelino. Il re del pop, del soul, della black, della dance. Come sempre quando ti toccano i tuoi beniamini la butti in caciara. Vedi con i Queen (che mai hanno sbagliato un colpo) con i Dire Straits o Gigi Proietti. Veramente infelice la tua risposta al un mio commento (onesto e rispettoso) al tuo editoriale. Mi dirai che era una risposta scherzosa. Può essere ma non credo. In ogni caso fuori luogo. Come fuori luogo sono le tue difese a favore del povero Jackson o di "The Wall" in questo contesto. Si parla di dischi sopravvalutati e sia uno che l'altro possono rientrare in questa categoria. Come i millemila che sono stati buttati lì, sia dischi Capish (quanto ti piace usare sta parola, vero?) che non. @[CosmicJocker] ha argomentato il perché, per lui, "The Wall" è sopravvalutato e lo ha fatto con un'analisi che non condivido (adoro quel disco) ma che trovo possa essere in parte corretta. E tu, come di rito, subito a ringhiare. Anche qui, in questo parco giochi voluto dal nostro @[lector] .
Dici che non sei un musicologo ma a leggerti sembri l'unico depositario della bella musica. Ripigliati, non è così. Goditi gli artisti che ti piacciono, difendi i tuoi ascolti ma non cercare di vendere bigiotteria passandola per pietre preziose.
Alla lunga potresti sembrare ridicolo.
lector: "Thriller" un capolavoro..... e "Cerrone Symphony - Variations of Supernature" no?
CosmicJocker: Ma farnaby, il fatto è che john è un uomo di spettacolo a cui piace provocare un po'..
E poi insomma, i capish li ha inventati lui no? Non puoi creare dei mostri e poi lamentarti perché si comportino come tali...
E poi capish lo è pure lui, solo che john lo esprime con i film (se guardi le sue recensioni capirai che anche a lui piacciono i "geniacci che conoscono 4 gatti")...
John deve solo pacificarsi con questa con questa..

John John accetta la tua natura capish! Non respingerla e lasciala fluire attraverso di te?!
Farnaby: Si, si Cosmic... l'ho già sentita questa...
CosmicJocker: Ma come minchia ho scritto quì sopra?!?
Farnaby: Hai scritto bbuono!
Lao Tze
sbaglio o ancora nessuno ha tirato fuori Grace?

No, impossibile... mi sto sbagliando di sicuro...

Caspasian: Quoto: c'è gente che dice addirittura che è meglio del padre, che non ha mai conosciuto.
imasoulman: vabbè ma Grace è un disco?
imasoulman: o è un sogno?
imasoulman: io è dal '94 che non mi sono più entusiasmato così per un esordiente
devale: C'è anche un motivo se nessuno lo ha ancora nominato.
Lao Tze: però io ho letto eccome opinioni su Grace sopravvalutato/mitizzato senza motivo, anche senza fare paralleli col padre.
Farnaby: Giù le mani da "Grace"...anche io come Ima, stesso entusiasmo. Tanto che quando il povero Jeff ci ha lasciati non lo ascoltato per anni...troppo male...
imasoulman: ma uno può trovare sopravvalutato qualsiasi cosa...qualsiasi. Anche Brigitte Bardot nel '65
Poi, come diceva Er Pomata: 'a Ciccolì, datte all'ippica'
fedezan76: Grace è un disco immenso. Uno dei miei preferiti in assoluto. Forse sono i confronti con il padre che portano a giudizi poco oggettivi dall'una o dall'altra parte. Però siccome ai gusti non si comanda ci sta che esistano anche quelli a cui non piace. E andranno all'inferno.
Farnaby: Ci sta che possa non piacere a qualcuno per carità. Sul fatto che sia sopravvalutato no. Perché, come dice @[imasoulman] un esordio così folgorante non lo si sente da secoli.
hellraiser
Il David Bowie berlinese

fedezan76: Noooo. Capisco il Duca anni 80, ma prima non si tocca. Cattivo!
hellraiser: Bah, mai capito fino in fondo sto tipo. Ho per collezionismo tutti i suoi album 1969 - 1978 ma a parte The Rise & Fall... mai piaciuto molto
hellraiser: ...e soprattutto il trio berlinese lo ascoltato più volte senza mai digerirlo...
hellraiser: L'ho...
fedezan76: Eeehh? Questa è una sorpresona.
Dislocation: Com'è il tuo indirizzo, Hell? Sai, viene il Santo Natale...
fedezan76: Vuoi portargli un buon vino del Ducato di Asti...cazzi?
Dislocation: Pesto.
Farnaby: Anche tu in cerca di amici, Hell?
hellraiser: Ah ah! Evabbè, che sarà mai...
hellraiser: @[Dislocation] io abito a 461 Ocean Boulevard. Manda pure il pesto che ho finito ora di fare le trofie fresche artigianali. Grazie.
Dislocation: Un indirizzo che non mi siona nuovo....
hellraiser: Ho preso una villetta per poche lire da un vecchietto inglese che strimpella.. mai lavorato in vita sua sto tizio...tolto giardino ed erbacce e ci ho messo tutto porfido...
Dislocation: Ha mica scordato una Stratocaster?
fedezan76: Si ma poi Hell l'ha accordata nuovamente... 😂
hellraiser: Quella no.. ma ho trovato sacchettini di roba bianca dappertutto, penso che sia o lievito madre o Pane Angeli.. si vede che gli piaceva fare le torte, va a sapere..
Dislocation: Scordato per dimenticato, bestia... Comunque sì, tra dolci e liquori per dolci s'è dato da fare, il Maestro...
fedezan76: Ahahah sai che mi piace prendere in giro Enrico l'Applauditore.
Dislocation: Anche a me, Enrico Chiappettone...
Lao Tze
sbaglio o ancora nessuno ha tirato fuori (pt. 2)... Rumours?

Questo lo appoggio io stesso, però.

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: