Sto caricando...

Il lampo

E cielo e terra si mostrò qual era:
la terra ansante, livida, in sussulto;
il cielo ingombro, tragico, disfatto:
bianca bianca nel tacito tumulto
una casa apparì sparì d’un tratto;
come un occhio, che, largo, esterrefatto,
s’aprì si chiuse, nella notte nera.

dado 9 set — DeRango: 4,04


Commenti (Uno)

imasoulman
e allora perche non 'il Tuono?'

dado: Avrei dovuto scattare una fotografia sonora. Che poi, non è che la mia foto colga una qualche ramificazione del lampo, ma posso giurare che proprio il lampo sia la fonte di quella luce 😔
imasoulman: oh, ce li facevan studiare a memoria in coppia, queste due

E nella notte nera come il nulla
a un tratto, col fragor d'arduo dirupo
che frana, il tuono rimbombò di schianto
rimbombò, rimbalzò, rotolò cupo
e tacque e poi rimareggiò rinfranto
e poi vanì. Soave allora un canto
s'udì di madre, e il moto di una culla.
dado: Grande!

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: