Gli ultimi cento commenti

proggen_ait94
Opera: | Recensione: |
not bad, cafoni il giusto
BËL (00)
BRÜ (00)

sotomayor
sotomayor Divèrs
Opera: | Recensione: |
In ogni caso se per caso vi occorre qualcosa che recensisco, fatemelo sapere, che provvedo a girarvelo via onedrive.
BËL (00)
BRÜ (00)

sotomayor
sotomayor Divèrs
Opera: | Recensione: |
Ragazzi, nessun segreto in questo caso specifico. A volte ho delle "soffiate" perché scrivo anche alcune webzine e mi fanno avere qualcosa in anteprima o magari perché ho amici ecc. ecc. Ma in questo caso la risposta è una sola: soulseek.

In alternativa (ma io preferisco sempre soulseek): lossless music. Fresh albums on MusicloverParadise

Oppure in moltissimi casi lo streaming sui vari bandcamp è disponibile già da prima (ma io preferisco sempre avere almeno gli .mp3, come se questa cosa fosse come potermi attaccare a qualcosa che esiste diciamo).
BËL (00)
BRÜ (00)

Harlan
Opera: | Recensione: |
Conosco solo Museica e e Il Mio Sogno Eretico, il secondo lo ascoltai veramente tanto all'epoca, diciamo però che non sento Caparezza seriamente (inteso come mettersi a sentire un album con concentrazione più e più volte, con testi annessi, ecc..), ma ho sentito solo alcuni pezzi di questo e mi è piaciuto. Non sono nel genere, quindi non posso dire se sia merda pura rispetto ad altri artisti o oro colato, ma per ora mi piace..
BËL (01)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
puntiniCAZpuntini Presidénte onoràrio
Opera: | Recensione: |
La mia preferita - ora posso dirlo - è Queens Will Play, si son cannati un sacco di dettagli mancando il capolavoro, l'errore più grosso è che aspetti il riff per 4 minuti e quando arriva è un riffettino punkettino, non un RIFFONE STONERONE che avrebbe saziato il pezzo.
Il primo disco è più figo, sarà anche che è più incline ai miei gusti.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ociredef86
Ociredef86 Divèrs
Opera: | Recensione: |
Ma come hai fatto a sentirlo di già?? Soft Moon progetto interessante, i dischi precedenti mi erano piaciuti e anche questo (dai singoli estratti finora) promette bene.
BËL (01)
BRÜ (00)

Stanlio
Opera: | Recensione: |
In sardegna scappò il gorilla da un circo e la compagna sola rimase, nessuno la trombava più, esportare un nuovo gorilla dall'Africa costava troppe migliaia di euri, il direttore del circo non sapeva cosa fare per soddisfare le giuste aspettative sessuali della gorilla in calore da mesi, finchè all'addetto a ripulire le gabbie degli animali, che si esibivano controvoglia sotto il tendone non venne una strepittosa idea che comunicò in direzione, in brevve Lui avvevva un amico che vivveva da anni come pastore solitario in mezzo ai boschi del Supramonte era piccolo e molto peloso quasi come un gorilla (Gavineddu si chiamavva) e d'accordo col direttore andò a cercarlo per proporgli in cambio di 1000 € di trombarsi la gorilla, Gavineddu ci pensò un po' su (all'incirca due secondi) e disse che per lui "problemi non ce ne sonno" e che era "più che ben disposto a farlo purchè venissero rispettate 3 condizioni" e cioè:
1. Nessuno dico nessuno dovvevva vennire a saperlo!
2. Anche se era una gorilla Lui pretendeva che l'atto si svolgesse su un letto matrimoniale!
"E va bene" rispose il portavoce del circo, "e poi?"
3. Che il pagamento fosse dilazionato in 20 rate poichè in tasca non aveva mai di che spendere oltre a 100/150 euri al mese...
BËL (00)
BRÜ (00)

gate
gate Divèrs
Opera: | Recensione: |
Solo per avermi edotto sull'effetto Larsen. Ho habemus capa, al tempo mi divertì, ma finisce lì
BËL (01)
BRÜ (00)

BortoloCecchi
In: A/B di IlConte
Opera: | Recensione: |
Grazie IlConte, bella dritta, io vado dritto a DeAmarti a codesto punto
BËL (00)
BRÜ (00)

madcat
Opera: | Recensione: |
Come sempre, ottima segnalazione
BËL (00)
BRÜ (00)

BortoloCecchi
Opera: | Recensione: |
Ora però mi devi un attimo spiegare come fai ad avere le anteprime per poterle ascoltare!
BËL (01)
BRÜ (00)

blues4theredsun
Opera: | Recensione: |
Be sempre avuto rispetto per Caparezza, sia sul lato cazzaro e (decisamente di più) sul lato "serio".. non ho mai ascoltato un album per intero comunque.
BËL (01)
BRÜ (00)

BortoloCecchi: A me manca solo "Le dimensioni del mio caos", di cui comunque conosco i singoli usciti. Se ti capita, é una cosa che ti consiglio di fare, magari proprio partendo da questo che é il più personale ed introspettivo
blues4theredsun: Un ascolto non guasterebbe di certo.
Falloppio
In: A/B di IlConte
Opera: | Recensione: |
No Good è Very Good. Molto Rock&Blues. Era ora di sentire questo bel sound. Cerco il resto per capire meglio......
BËL (00)
BRÜ (00)

ALFAMA
Opera: | Recensione: |
io li ho trovati sempre molto scontati , senza la scintilla che per dire ha tirato fuori dal gruppo i "Disappears" di " irreal". In linea di massima noiosetti se vorresti sentire un disco che non metti fra i tanti dopo due ascolti. Di questo non parlo perché mai sentito e probabilmente tale rimarrà.
BËL (01)
BRÜ (00)

sotomayor: MOlto claustrofobico rispetto ai Disappears (che concordo sul fatto siano migliori).
Carlos
Opera: | Recensione: |
diverse ragazze si tolgono la vita a causa di matrimoni non voluti.

La questione della legge contro i rapimenti delle spose ha investito un’opinione pubblica già duramente colpita dagli scontri avvenuti nella Valle di Ferghana nel giugno del 2010, quando violenti disordini tra kirghisi e uzbeki portarono alla morte di decine di persone. I rapporti tra le due comunità, in un’area i cui confini furono tracciati al tempo del URSS senza prendere in considerazione l’intricata compoente etnica della regione, sono sempre stati tesi ma sono di fatti esplosi con la dissoluzione dell’Unione Sovietica. Un’identità quella kirghisa ancora in cerca di una sua definizione, non favorita da una vita politica turbolenta. Nonostante il Kirghizistan fu il paese ex-sovietico a scegliere la via della democrazia al momento dell’indipendenza, sono stati ben due i presidenti dimessi a seguito di sollevazioni popolari.

L’islam centroasiatico, quindi anche quello kirghiso, è sempre stato di natura tollerante. Rifacendosi alla scuola Hanafita (tradizionalmente moderata) ed a pratiche sufi la religione islamica in Asia Centrale si è innervata su tradizioni spesso nomadi e sciamaniche. Riscoperto – secondo alcuni studiosi a torto – come tradizione antichissima durante l’epoca sovietica, l’ala kachuu si è ampiamente diffuso in tempi recenti, soprattutto dopo il crollo dell’URSS. Inoltre mentre in passato il rapimento vedeva una sposa di fatto consenziente oggi si tratta di vera e propria violenza, aggravata dalla partecipazione della famiglia dello sposo. Sono infatti le parenti del rapitore che “convincono” la futura moglie a cessare ogni resistenza, il che rende ancora più degradante la condizione della rapita.

Diventato protagonista politico a tutti gli effetti, l’islam in Asia Centrale riflette su se stesso, confrontandosi con una tradizione creata a tavolino per fini politici ma ormai messa in discussione dai più giovani. Cosa significa essere musulmani oggi? Dove l’islam può sposare la modernità? Qual’è il ruolo dei diritti delle donne? Sono solo alcune delle domande agitano un’area in ebollizione. In tutto questo il ruole delle donne sarà assolutamente fondamentale e di primo piano.
BËL (00)
BRÜ (00)

Carlos
Opera: | Recensione: |
Da East Journal: La nuova legge che inasprisce le pene per il rapimento delle spose, dopo sei mesi dalla sua entrata in vigore a seguito di un lungo, e contestato, iter burocratico, può ormai essere ritenuta un importante punto di riferimento per le campagne dei diritti civili in Kirghizistan.

La spinta verso l’approvazione della legge è venuta da una costante pressione della società civile kirghisa – specialmente delle donne – a seguito del clamore provocato dal suicidio di Yrys Kasymbai, una ragazza di 20 anni che prima di togliersi la vita per non sposarsi forzatamente, scrisse una lettera spiegando le ragioni del suo gesto. Il rapitore, anche per le pressioni di associazioni come Open Line o Youth Peer Education Network, venne poi condannato a 6 anni di carcere, la pena più severa mai inflitta per tale reato. Il rapimento della sposa, o ala kachuu, va contro l’art. 36 della costituzione kirghisa, ma anche contro la legge coranica, come dichiarato da Banura Abdieva, a capo dell’organizzazione per i diritti delle donne LEADER. E proprio una questione identitaria sembra essere quelle sollevata dalle proteste contro l’approvazione della legge.

Questa legge, firmata dal presidente Almazbek Atambayev a gennaio, fa si che ora i rapitori possano venire condannati fino a 10 anni di carcere. In precedenza le pene inflitte erano mediamente di tre anni (il minimo previsto), con il rapimento, che colpisce soprattutto le giovani ragazze di campagna, considerato tuttavia ancora penalmente meno grave del furto di una mucca. I ladri di bestiame sono infatti puniti con la reclusione fino a 11 anni. In più, fattore assolutamente rilevante, il reato verrà d’ora in poi registrato come pubblico, e non più come privato, impedendo che le inchieste si chiudano in caso di conciliazione tra le parti. In Kirghizistan il rapimento a scopo matrimoniale è una vera e propria piaga, stime di alcuni ricercatori locali parlano addirittura di 12.000 rapimenti ogni anno.

Secondo studi ONU, l’80% dei matrimoni nelle campagne è frutto di rapimenti, e le ragazze minorenni rapite sono il 14,2% delle spose, percentuale che scende al 9% nelle città. Spesso il rapitore è un uomo che non ha abbastanza soldi per pagare la dote alla famiglia della sposa, e che quindi ricorre a metodi “alternativi”. Tuttavia il 60% dei matrimoni che nascono da un rapimento finisce con un divorzio e nel 46% dei casi le donne divorziate non sono ben riaccolte al loro ritorno a casa, situazione aggravata dal fatto che per matrimoni nati in tale maniera non esiste possibilità di registrazione, non avendo quindi queste unioni nessun valore legale. La situazione viene costantemente monitorata da movimenti della società civile come il network Kloop, o Restless Beings, artefici di vere e proprie campagne per il riconoscimento dei diritti delle donne, arrivando a richiedere anche un aumento del numero delle donne presenti nel parlamento kirghiso.

Come detto, una forte presa di coscienza del problema del rapimento della sposa in kirghizistan venne dopo il suicidio di Yrys Kasymbai, toltasi la vita l’11 giugno 2012, dopo soli 3 giorni dalle nozze. La famiglia di Irys in seguito alla morte della figlia denunciò Shaimybek Imankulov, 36 anni, di avere rapito la ragazza contro la sua volontà e di averla sposata forzatamente. L’uomo, del villaggio di Sary-Kamysh, affermò che la ragazza acconsentì al matrimonio, supportato in questo dal mullah che aveva celebrato il rito nuziale. L’inchiesta che ne seguì diede il via ad un dibattito in cui ebbero un ruolo di primo piano associazioni come il Forum delle donne, fondato da Nurgul Djanaeva, attivissima militante dei diritti di genere. La questione sollevò aspre polemiche, dove un deputato, Kozhobek Ryspaev, arrivò contestare il fatto che l’assassinio di una donna fosse punito più duramente rispetto a quello del bestiame in quanto: “le donne non si mangiano”. Sebbene non esistano statistiche ufficiali fonti non governative sostengono che ogni anno diver
BËL (00)
BRÜ (00)

Hetzer
Opera: | Recensione: |
Il primo era ed è una cagata, ma lasciò il segno quando uscì anche perché un'invasione aliena non era mai stata rappresentata in maniera così spettacolare.. Gli effetti speciali erano non solo efficacissimi ma anche gustosamente pratici e old school.. Independence Day Resurgence non ha nemmeno questo bonus.. Un noiosissimo ottovolante per bambini, con personaggi inutili e sceneggiatura telefonata.. Una sorta di b-movie ad altissimo budget che, giustamente, è stato pure stroncato al botteghino.. Addio al franchise ID4..
Recensione sbrodolosa e troppo lunga..
BËL (00)
BRÜ (00)

Cialtronius
In: A/B di IlConte
Opera: | Recensione: |
na bomba!
BËL (00)
BRÜ (00)

mrbluesky
In: A/B di IlConte
Opera: | Recensione: |
Aaah caro Conte anche io avevo il vizio di girare con lo stereo a palla,poi ho smesso tanto frega un cazzo a nessuno.adesso faccio viaggi interi senza nemmeno accendere l'autoradio e anche a casa uso sempre le cuffie xche non voglio condividere piu niente con gli altri(tranne su De Baser ovvio)te come stai?un caro saluto
MrB
BËL (00)
BRÜ (00)

Dislocation: Misterbluscai l'Asociale.
sergio60: io invece dopo due lp ascoltati con le scuffie me venghino li calli alle recchie...per cui stereo a palla e chi nun gne sta bene s'ha pijasse 'n der culo!
Dislocation
In: A/B di IlConte
Opera: | Recensione: |
Ariecco er Conte.... e diamoje retta!
BËL (00)
BRÜ (00)