Like a Virgin

Recensione scritta da per DeBaser. ()

Voto:

"Ve lo dico io di cosa parla "Like A Virgin". Parla di una ragazza che si rimorchia un tipo con una fava così: tutta la canzone è una metafora sulla fava grossa. Parla di una fica che scopa a destra e a sinistra, giorno e notte, mattina e sera: cazzo cazzo cazzo cazzo cazzo cazzo cazzo cazzo CAZZO!!! "Quanti cazzi??"... "Una marea! "Finchè un bel giorno incontra un tipo cazzuto alla John Holmes, e allora vai alla grande! Cioè, uno che con quell'attrezzo ci scava i tunnel, come Charles Bronson nella grande fuga. Lei stava dentro come una maiala, finchè non sente una roba che non sentiva da un secolo: DOLORE! DOLORE!... fa male! LE FA MALE! Non dovrebbe, perchè la strada è bella che asfaltata, ormai. Ma quando il tipo la pompa, le fa male... lo stesso dolore che sentì la prima volta. Capite? Il dolore fa ricordare alla scopatrice folle il dolore di quando era ancora vergine... e quindi: LIKE A VIRGIN!" (Quentin Tarantino, "Le Iene", 1992)

Vota la recensione:

Questa DeRecensione di Like a Virgin è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser:
www.debaser.it/recensionidb/ID_7396/Madonna_Like_a_Virgin.htm

Ultimi Cinquanta commenti su CentoNovantaCinque

antoniodeste
Opera: | Recensione: |
Proviamo allora con questa squadra alternativa : Alvaro Vitali, Pamela Prati, Christian De Sica ( Boldi no perchè è troppo bravo...), Valeria Marini, Serena (tette) Grandi, Marina Ripa di Meana. Quest'ultima potrebbe dare un'inaspettato tocco di classe ( forse la quarta o addirittura la quinta elem.) ad una squadra che francamente reputo insuperabile. Pensavo anche alla Arcuri...ma mi sa che vuole troppi denari..... eppoi secondo me non riuscirebbe minimamente a capire lo spirito del titolo "Like A Virgin". E tu, Dantuccio, qualche proposta ? :)
    DanteCruciani
    Opera: | Recensione: |
    serena tette grandi ua ua ua!....proposte? parlando seriamente, perchè no, penso che la parte di quello che è d'accordo con la recensione( e con me e con te e con quasi tutti)la darei al mitico steve buscemi o samuel jackson o bill murray o robert carlyle. Calzano a pennello.....la parte di quello che sta con cravestman e co. la dò a qualche schiappa tipo ben affleck o luke perry(che mi sta simpatico, sia chiaro: chi non ha amato beverly hills?! ).........in ambito italiano sparerei una grande discussione tra mario brega(rip) e quel cantante idiota di cui non ricordo il nome, "leggermente" effemminato e con con i capelli neri con un ciuffetto biondo sul davanti.
      DanteCruciani
      Opera: | Recensione: |
      mi pare tutto....per l'arcuri facciamo un pensierino se non ingaggiamo il marito di costanzo....
        antoniodeste
        Opera: | Recensione: |
        Mitico Malgiogliooooooooooooooooooooo oooooooooooooooooo !!!! Lo vogliooooooooooooooo tuttooooooooooo per meeeeeeeeeeeeeeeee. Per torturarlo un pochino. E poi magari gli piace anche. :)
          DanteCruciani
          Opera: | Recensione: |
          bah! :)
            Anonimo
            Opera: | Recensione: |
            occhio a Malgioglio; avrà pure il deretano bucato, ma a quanto pare si è ampiamente rifatto con le zoccolette rai-mediaset (fate un po' voi, ormai è uguale).
              $face$
              Opera: | Recensione: |
              Non è ke qlk1 è interessato a materiale rarissimo della Ciccone? foto, video. etc. Le foto sono realizzate da professionisti durante i tour in tutto il mondo: la risoluzione è altissima, il fuoco è perfetto e la distanza è minima. I video sono amatoriali e la qualità non è sempre ottima.
                antoniodeste
                Opera: | Recensione: |
                ....Direi che la cosa più interessnte è "il fuoco è perfetto e la distanza è minima"; dimmi : il fuoco è rivolto a Miss Ciccone ? @Dante; ancora un pò di interventi e superi la mitica soglia di duemila (2000 !!!) visite. :))
                  DanteCruciani
                  Opera: | Recensione: |
                  è
                    DanteCruciani
                    Opera: | Recensione: |
                    ....proprio.....
                      DanteCruciani
                      Opera: | Recensione: |
                      ....vero!.......
                        DanteCruciani
                        Opera: | Recensione: |
                        per le foto mettiamoci d'accordo, si vendono e si fa un pò di pecunia........
                          $face$
                          Opera: | Recensione: |
                          Trovo un tantino fuori luogo le posizioni estreme nei confronti di Madonna, da qualunque parte stiano.. Non penso vada divinizzata ne demonizzata anche se a giudicare dalla sua forma fisica pare proprio che abbia fatto un patto col diavolo XD si risparmino banalissime risposte tipo NO, CON UN CHIRURGO..
                            antoniodeste
                            Opera: | Recensione: |
                            chissà
                              antoniodeste
                              Opera: | Recensione: |
                              quanto
                                antoniodeste
                                Opera: | Recensione: |
                                tempo
                                  antoniodeste
                                  Opera: | Recensione: |
                                  ci vorrà
                                    antoniodeste
                                    Opera: | Recensione: |
                                    ancora.......
                                      Anonimo
                                      Opera: | Recensione: |
                                      una puttana come madonna fa solo puttanate.
                                        antoniodeste
                                        Opera: | Recensione: |
                                        @Giacomo Saldi : Sei stato laconico ma credo che il concetto sia stato espresso in modo molto chiaro. Parole Sante....
                                          DanteCruciani
                                          Opera: | Recensione: |
                                          Giacomo Saldi è uno di quegli intellettuali bukowskiani come piacciono a me;)........Comunque antò, credo che pian piano il tumulto generato da questa recensione si stia spegnendo completamente: è successo con la rivoluzione russa, è successo dopo la vittoria azzurra in quel di berlino, succederà pure quà...........Attendiamo fiduciosi
                                            DanteCruciani
                                            Opera: | Recensione: |
                                            .....comunque mi sono riletto tutti i commenti di questa recensione, più o meno di fretta: azzo, è venuto fuori un universo a se stante di inventiva e minchiate.......Ringrazierò sempre debaser per questo (mi ricorda un pò le chiacchierate interminabili fatte nelle recensioni del buon Zappa: a proposito, se il sig. antoniodeste ne volesse fare una nuova sul baffo, non sarebbe male; magari qualcosa di ricercato....)
                                              antoniodeste
                                              Opera: | Recensione: |
                                              Il signor Antoniodeste non ha una grandissima propensione per la recensione di dischi. Lo si può constatare anche storicamente su Debaser. Sarà per pigrizia o per indecisione ( tra migliaia di titoli sui quali mi piacerebbe scrivere) ma sta di fatto che preferisco commentare e dilettarmi sulle recensioni altrui. Del resto, non si può certo dire, Dante, che non ve ne siano a sufficienza o che debaser sia in difetto di contributors. Ad ogni modo, essendo persona estrosa, non escludo che prima o poi possa apparire qualche cosa ancora con la mia firma.
                                                darkestwater
                                                Opera: | Recensione: |
                                                see Tarantino... uno dei più grandi impostori della storia dell'arte. Tarantino sta all'arte cinematografica, come Tolkien alla fantasia al potere o David Bowie alla musica rock (Bowie che adoro, ma non ha mai inventato nulla). Tra i due se proprio si vuol scomodare la parola genio quella è tutta per la (allora) signorina Ciccone
                                                  Yideirita
                                                  Opera: | Recensione: |
                                                  siete dei tristoni allupati.
                                                  Il disco per il periodo è meraviglioso.
                                                  Grande Madonna dei primi tempi
                                                    The_dull_flame
                                                    Opera: | Recensione: |
                                                    preferisco i suoi dischi anni '90
                                                      Jukan
                                                      Opera: | Recensione: |
                                                      Concordo con quanto detto da Mister (non ricordo che colore in effetti) Pink (?), no aspetta...Pink era il frocio...boh...concordo col mister che la disse. Non sono sicuro che concordi pure Tarantino, se voi concordate, concordo un bel 5.
                                                      ... (Non a Madonna...)
                                                        antoniodeste
                                                        Opera: | Recensione: |
                                                        Concordo. Ma non ho corde per accordarmi. But....."with a little help from my friends....."
                                                          pluto1992
                                                          Opera: | Recensione: |
                                                          Da fan d Madonna premetto di dire che secondo me questo è il suo peggior album.
                                                          I vostri commenti fanno veramente schifo come qst recensione, un minimo di rispetto almeno all'album che ha fatto la storia essendo stato certificato diamante negli USA e con 20 milioni d copie a livello mondiale.
                                                            antoniodeste
                                                            Opera: | Recensione: |
                                                            Ma tu pensa un pò: adesso la qualità dell'arte si misura con la quantità che l'industria americana "certifica" per il numero di copie vendute.( e pensa ! anche un cazzo di "certificato diamante" ! dei grassi industriali che grazie a queste cose, fanno vite da nababi da vent'anni almeno e hanno conti da miliardari nelle banche americane che poi magari falliscono) E a proposito dell'incredibile genio industriale di una drittona che , pensa che meraviglia ! fa ballare milioni di persone ai quali di musica intesa come forma d'arte frega meno di zero, non si possono fare sconti.Del resrto non…
                                                              Anonimo
                                                              Opera: | Recensione: |
                                                              AD ANTONIODESTE. La musica è si una forma d'arte, ma la musica pop è soprattutto intrattenimento e divertimento. E nella vita è giusto considerare l'arte, ma è anche giusto concedersi momenti frivoli e leggeri solo per divertirsi un po'. A ballare non c'è niente di male, a ballare sulle canzoni di Madonna non c'è niente di male, a godersi la vita e divertirsi senza troppi pensieri, se fatto di tanto in tanto, non c'è niente di male. Fermo restando, che anch'io considero l'arte altra cosa rispetto a sto disco, resta che questo prodotto e molti altri assolvono al loro scopo, intrattenere e divertire in maniera leggera, ed in questo non vi è niente da censurare, nella vita c'è bisogno anche di questo. Se la musica fosse solo progressive o contmporary jazz, sarebbe di una noia mortale.
                                                                Larrok
                                                                Opera: | Recensione: |
                                                                Carlo, se uno ammette che ascolta qualcosa per puro intrattenimento ben sapendo che non vale nulla artisticamente, allora non ci sono problemi. Se uno invece si attacca al numero di copie vendute per avvalorare la qualità di un determinato artista, allora non ci sto. Ma poi chi l'ha detto che l'arte è solo noia, prog e jazz contemporaneo??? Ma cosa vai blaterando? Per me ci sono migliaia di dischi di grande valore artistico che sono un piacere da ascoltare e non mi annoiano per nulla.
                                                                  antoniodeste
                                                                  Opera: | Recensione: |
                                                                  Inutile aggiungere che sostengo Larrok al "cientoperciento". E, per quanto giusto, ammesso che lo sia, che la musica "pop" ( che ora ha un significato mentre ad esempio nei tardi 60 e 70 ne aveva uno di completamente diverso)possa e/o debba essere momento di "spensieratezza" e "giusta leggerezza", ci sono CENTINAIA per non dire di più, esempi di "leggerezza" concepiti con maggior decenza, originalità e fantasia, anche se intesi per "ballare" e "divertirsi". A furia, infatti di "evadere" per "divertirsi", quello che vedo oggi è un pubblico di deficienti che ascolta emeriti "prodotti" concepiti in serie proprio per sottosviluppati mentali ( in materia musicale almeno) ormai assuefatti a queste "droghe moderne" create a livello industriale per inebetirli, in ultima analisi, e spegnere il loro senso critico ( Pericolosissimo !!). E da "duro e puro" quale forse ingenuamente credo ancora di essere, per quel che mi concerne, l'unico rapporto che ho con l'industria musicale è dato dal supporto fisico del compact disc, la sua copertina e il relativo contenitore in plastica. Il resto, thanks God, è ALTRA cosa. Ciao Larrok, bello leggerti qualche volta !
                                                                    Larrok
                                                                    Opera: | Recensione: |
                                                                    Ciao Antonio, altrettanto! :)
                                                                      Anonimo
                                                                      Opera: | Recensione: |
                                                                      larrok, tu sei una persona intelligente, però non mi mettere in bocca parole che non ho detto. Non ho detto che l'arte è noiosa e che è solo progressive e contemporary jazz. Non fare la parte di quello che non sa argomentare le proprie convinzioni e quindi storpia quel che dicono gli altri. Io ho solo detto che se la musica fosse solo quei generi, sarebbe noiosa, non brutta, attenzione, noiosa, perchè alla lunga stancherebbe. La musica è una gran bella cosa perchè è varia, anzi, la presenza di pop leggero serve proprio a dare più lustro ai generi più…
                                                                        Anonimo
                                                                        Opera: | Recensione: |
                                                                        E poi, io a questo disco ho messo 3, non 5, proprio perchè so che c'è di meglio, ma quando dico di meglio, mi riferisco sempre all'ambito pop. Non posso paragonare un disco del genere ad uno di Miles Davis o di Jimi Hendrix, quella è Arte, ed è normale che un disco come questo sul piano artistico, in confronto a quelli sia niente, ma ciò non toglie, che assolve al suo scopo, si lascia ascoltare, è piacevole, si banale, ma piacevole. Qui Madonna non voleva di certo creare un'opera d'arte, voleva mettere su una manciata di canzonette, che fossero trasmesse dalle radio, e che facessere divertire un po' i teen-ager dell'epoca, ed è riuscita nell'intento. A volte è il metro di giudizio ad essere sbagliato. Se dovessi giudicare i disegni di mio figlio sulla base delle opere di Picasso, gli direi che non vale un cazzo, ma se per un attimo, elimino tutto il resto dalla testa, e mi concentro solo su quel disegno, mi rendo conto che non è poi così male.
                                                                          Larrok
                                                                          Opera: | Recensione: |
                                                                          "ma se c'è chi ascoltando Madonna, Michael Jackson o i Duran Duran, si sente bene, io non ci vedo niente di male e di malvagio" ma nemmeno io ci vedo nulla di malvagio nel fatto che milioni di persone si sentono bene e godono quando ascoltano Gigi D'Alessio, Laura Pausini, Biagio Antonacci, Spice Girls, Britney Spears, Marco Carta, Dj Francesco, Paola e Chiara, Justin Timberlake, Backstreet Boys, Finley, Dari, Lunapop, Tiziano Ferro, Nek, Ramazzotti...stavo semplicemente criticando i ragionamenti che spesso fanno i fan di questi "artisti" che si basano sulle vendite per stabilire che tizio o caio è il migliore perchè ha tot dischi d'oro, tot dischi di platino, ecc...E non voglio dire che chi vende tanto è automaticamente merda, ma solo che non è un parametro attendibile. E comunque, coloro che tu definisci "liberi" perchè pensano poco, sono la carne da macello che manda avanti un sistema corrotto come il nostro. Perchè i furbi e i disonesti fanno affidamento proprio sui milioni di pecoroni che pensano poco e COMPRANO SOLO PERCHE' E' DI MODA per fare i propri interessi. Perchè se ai pecoroni dici che la merda è buona ed è di moda, loro la andranno a cercare e andranno in giro ricoperti di merda, e chi ha più merda addosso sarà più alla moda e accettato dalla massa che tu definisci "libera".
                                                                            Larrok
                                                                            Opera: | Recensione: |
                                                                            "Quel che ti dicono le tue orecchie, vale molto di più del parere di 100 super-intenditori di musica, sempre e comunque", peccato che molti le orecchie non le aprono nemmeno, ma seguono ciecamente (o sordamente sarebbe il caso di dire) gli imput pubblicitari dei media "Amici" di Maria de Filippi, Sanremo MTV, il 98% delle radio italiane, giornali, riviste, insomma, non ha spirito critico, poichè si tuffa direttamente su ciò che gli è proposto dall'industria dell'entertainment. Se una persona prima fa un confronto e conosce un decente numero di artisti e poi mi dice che preferisce ascoltare comunque quelli che…
                                                                              Anonimo
                                                                              Opera: | Recensione: |
                                                                              OK, quel che tu dici, è giusto e non fa una piega. Ma bisogna pur riconoscere che dare 1 a questo album, significa dare 1 al pop in se. Io penso che ogni disco in fondo vada valutato sulla base del genere a cui appartiene. Ad esempio io odio il rap, ma non mi sognerei mai di dare 1 ad un disco rap senza nemmeno averlo ascoltato. Io valuto questo disco per la categoria a cui appartiene, il pop. E considerando che in ambito pop, per me il migliore, quello a cui do 5, è Thriller, a questo, fate le…
                                                                                Larrok
                                                                                Opera: | Recensione: |
                                                                                Per carità, io non parlo di te infatti. Parlavo della maggior parte dei pecoroni la cui esistenza è innegabile. Ma dunque per te i Queen sono stati controcorrente e hanno subito l'ostracismo dei media come i gruppi più intransigenti? Dai, spero tu stia scherzando perchè stiamo parlando di uno dei gruppi che si è preso meno sul serio di sempre e non si è fatto mai problemi a dichiarare (dall'80 in avanti) di fare canzonette usa e getta perfette per essere popolari...ma li conosci i Fugazi? Se sì, allora sai cosa significa riuscire ad avere un vasto consenso popolare pur evitando sistematicamente i mezzi di comunicazione di massa.
                                                                                  Anonimo
                                                                                  Opera: | Recensione: |
                                                                                  Ciao a tutti, vi invito a visitare il mio sito FROM BURN TO NOW, dedicato all'hard rock anni'70-'80. A Carlo non so che dire, i Queen furono una grande hardrock band, ma non so cosa c'entrano con Madonna e col suo pop patinato e senza spessore.
                                                                                    antoniodeste
                                                                                    Opera: | Recensione: |
                                                                                    Larrok, Se tu fossi una bella donna, a quest'ora ti starei corteggiando da un pezzo.:) Ho letto i tuoi interventi e, again, i'm with you. Totally & Unconditionally.
                                                                                      Larrok
                                                                                      Opera: | Recensione: |
                                                                                      Oddio, tutto ciò è inquietante! Mi spiace deluderti ma sono masculo! XD A parte gli scherzi, felice che la pensiamo allo stesso modo. :)
                                                                                        cappio al pollo
                                                                                        Opera: | Recensione: |
                                                                                        Grande.
                                                                                          R2061478
                                                                                          Opera: | Recensione: |
                                                                                          Mmmmmmh, trovo molto divertente il monologo di Tarantino, ma non convince il modo in cui l'hai proposto. Sembra più una maniera per attirare l'attenzione su di te senza veramente dire nulla. Sembra che ti aspetti un commento tipo "complimenti per la citazione, 5 punti".
                                                                                            Darius
                                                                                            Opera: | Recensione: |
                                                                                            Recensione piacevole quanto un pic-nic di pasquetta in una discarica abusiva
                                                                                              teenagelobotomy
                                                                                              teenagelobotomy Divèrs
                                                                                              Opera: | Recensione: |
                                                                                              Mitica recensione. Subito tra le preferite.
                                                                                                hjhhjij
                                                                                                Opera: | Recensione: |
                                                                                                Visto che la cara Cicco è ancora in H.P. con il suo nuovo capolavoro, perchè non omaggiarla dando il giusto voto a questo storico disco.
                                                                                                  Rax
                                                                                                  Rax
                                                                                                  Opera: | Recensione: |
                                                                                                  Strano... Io credevo che questa canzone parlasse di una ragazza vulnerabile che incontra un bravo ragazzo. Ma forse quella è "True Blue". Comunque, Madonna mi piaceva quando cantava Borderline; dopo Papa don’t preach non la seguo più. Cinque pieno (non a te, ma alla prima scena del film).
                                                                                                    mattmatt
                                                                                                    Opera: | Recensione: |
                                                                                                    Premetto che non ho mai provato simpatia per questa donna e per i suoi modi
                                                                                                    spesso rozzi e villani. Neppure ora, che indossa i panni della ''signora'', a me pare
                                                                                                    davvero tale. Musicalmente, bisogna ammettere che ha infranto traguardi ed è riuscita
                                                                                                    a rimanere una mega pop star passando da un decennio all'altro.
                                                                                                    Ritengo che questo album, insieme a il precedente, sia il migliore. Pop perfetto.
                                                                                                    1. Danny The Kid: ha infranto dei traguardi MUSICALMENTE?? Ma dove, ma quando mai??
                                                                                                    2. mattmatt: Da un punto di vista delle vendite e del successo, di certo ha sfondato.
                                                                                                      ''Musicalmente'', certo, rimane pop, ma io amo il pop :)
                                                                                                    3. Danny The Kid: anch'io amo il pop e proprio perchè lo amo ritengo questa simpatica donnicciola una catastrofe irreparabile in termini di qualità, immagine e contenuti. "sfondare" come ha sfondato lei (meretricio a raffica+scopiazzamenti incrociati+marketing selvaggio+provocazioni di bassissima lega+ruffianeria+arroganza+gos sip+MTV) poi è tutto tranne che un motivo di vanto.

                                                                                                    Ocio che non sei mica loggato sul DeBasio!

                                                                                                    Se vuoi commentare:
                                                                                                    Accedi oppure Registrati

                                                                                                    Accedi usando un altro servizio


                                                                                                    DeBaser non è un giornale in linea ma una “bacheca” dove vengono condivise . DeBaser è orgogliosamente ospitato sui server di memetic. Hai dei Problemi? Leggi qui