Hai combinato Rock con World music

Little Steven: Freedom: No Compromise

Little Steven: Freedom: No Compromise

di RinaldiACHTUNG | DeRango™: 21,89

Giusto un paio d'anni prima dell'uscita di questo disco, la bandana più celebre del rock'n'roll cambiava il mondo della musica e della concezione popolare per quanto riguarda l'accostamento dell'arte alla politica. L'apartheid ancora vigente prende un metaforico calcio in culo grazie all'idea di Sun City; disco registrato assieme a molti…

Dirtmusic: Bu Bir Ruya

Dirtmusic: Bu Bir Ruya

di sotomayor | DeRango™: 36,86  Novità

Hugo Race, Chris Eckman e Chris Brokaw (che ha abbandonato il progetto Dirtmusic nel 2010) nel 2008 furono letteralmente folgorati dal Festival au Désert di Timbuktu, una esperienza che li condusse fino a Bamako e collaborare nel tempo con artisti locali e nomi tra gli come quelli di Tamikrest, Ben…

Hanni El Khatib: Savage Times

Hanni El Khatib: Savage Times

di sotomayor | DeRango™: 40,89

Hanni El Khatib è sicuramente uno dei nomi più considerati per quello che riguarda la cosiddetta controcultura contemporanea USA. Del resto è un nativo americano di prima generazione, figlio di un palestinese e di una filippina e nato e cresciuto nella città di Los Angeles, California e conseguentemente influenzato da…

Xixa: Bloodline

Xixa: Bloodline

di sotomayor | DeRango™: 12,96  Levitation

Sono sicuramente uno dei progetti musicali più interessanti usciti dagli Stati Uniti nel corso dell'ultimo anno, ma allo stesso tempo anche qualche cosa che devo per forza di cose definire un vero e proprio 'enigma'. Questo non perché io non avessi chiare le loro intenzioni, ma solo perché a un…

Pietra Montecorvino: Pietra a metà

Pietra Montecorvino: Pietra a metà

di Gius* | DeRango™: -2,87

Un disco uscito pochi mesi fa, dedicato alla memoria di Pino Daniele e Massimo Troisi, e passato quasi del tutto inosservato, come purtroppo accade per tutti quegli artisti che - anche se grandissimi - non sono più in auge, o addirittura nemmeno lo sono forse mai davvero stati. Come nel…

TAU: WIRIKUTA EP

TAU: WIRIKUTA EP

di nes | DeRango™: 11,61

Una lepre corre nel bosco. E corre, corre, corre, corre, corre fino a che arriva in prossimità di un ruscello ai bordi dei quali l'Orso Bagonghi si sta rollando una canna. Screec! inchioda la volpe. "Oh, Orso Bagonghi, ma che cazzo stai facendo??? Le canne??? Nel bosco??? Ma non non…

Blasted Mechanism: Sound In Light

Blasted Mechanism: Sound In Light

di Danny The Kid | DeRango™: 6,00

I Blasted Mechanism sono... sono... sono... ehm, sono portoghesi, attivi dal 1999 e si conciano in una maniera assurda, con costumi a metà tra il tribale e il fantascientifico, di una pacchianeria stramboide da far impallidire i Kiss; già direi che si presentano bene, e la loro musica è un…

Peter Gabriel: Peter Gabriel IV

Peter Gabriel: Peter Gabriel IV

di R13569920 | DeRango™: 48,96

Il giorno dopo l'uscita nei negozi del quarto album senza titolo di Peter Gabriel (1982, ‘Security' negli States) un amico ed io evitammo la scuola per comprarlo, e ci chiudemmo a casa per ascoltarcelo in santa pace, pieni di aspettativa per quello che il meraviglioso predecessore di due anni prima…

Lou Dalfin: W Jan D'L'Eiretto

Lou Dalfin: W Jan D'L'Eiretto

di NoodlesMurphy | DeRango™: 3,00

Avete presente quel meccanismo per cui su un tavolo ci va un bel secchio pieno di ghiaccio, litri d'acqua bella fresca e un liquore caldo generoso con facoltà di cambiare colore e vestirsi a festa? Piaccia o no tale spirito annacquato (al sottoscritto non fa impazzire, ma è tanto bello,…

Peter Gabriel: IV

Peter Gabriel: IV

di paolofreddie | DeRango™: 3,44

Immaginate di essere in un'isola deserta e di stare seduti sulla spiaggia con i piedi nell'acqua fresca mentre il vento scuote le palme, quel vento accogliente che vi riscalda la pelle. Immaginate un orizzonte al tramonto, voi, seduti su quella sabbiosa spiaggia mentre si fa sera, ascoltate il vento suonare…

Janelle Monáe: The ArchAndroid

Janelle Monáe: The ArchAndroid

di Darius | DeRango™: 13,07

La parola "Pop" rappresenta per un cospicua fetta sociale di ascoltatori (alternativi, schizzinosi/choosy, radical chic, eruditi...) il tremendo sostantivo che si incarna negli aborti musicali più terrificanti, nella recrudescenza fatta a dischietto e/o a file del morbo capitalista-commerciale; il Pop evoca tormentoni disgustosi, spettacoli osceni, stonature imbarazzanti, starlette iper coccolate…

Peter Gabriel: Secret World Live

Peter Gabriel: Secret World Live

di SydBarrett96 | DeRango™: 29,82

All'inizio degli anni novanta, mentre nuovi generi musicali come il Britpop, il Grunge ed il Post-Rock stavano cominciando ad emergere, il nostro Arcangelo Peter Gabriel era probabilmente all'apice del suo successo. Tralasciate le sfuriate tribali e graffianti di inizio ottanta alla "Intruder" e "Not One Of Us" (seppur non abbandonando…

Pino Daniele: Bonne Soirée

Pino Daniele: Bonne Soirée

di Capolys | DeRango™: -9,35

Va bene, si sono quasi tutti dimenticati del buon Pino su questo sito da ormai tempo e posso capire, dato che sono 20 anni che è 'musicalmente' finito. Comunque non ho resistito e voglio recensire anch'io questa 'perla' del nostro, un disco-capolavoro che solo i competenti hanno saputo apprezzare. Siamo…

Yann Tiersen: Live @ Roma incontra il Mondo, 11.07.11

Yann Tiersen: Live @ Roma incontra il Mondo, 11.07.11

di bella_Bartok! | DeRango™: 2,65

Lo mancai l'anno scorso, quando con tre settimane di anticipo il bigliettaro mi disse che era sold-out. Lì per lì pensai a una presa per il culo: "Ma chi?! Yann Tiersen?" Poi quando quest'anno l'ho rivisto in cartellone per i concerti al laghetto di Villa Ada, a scanso di rischi…

Anna Tsuchiya: Anna Tsuchiya Inspi' Nana (Black Stones)

Anna Tsuchiya: Anna Tsuchiya Inspi' Nana (Black Stones)

di MiharuYM | DeRango™: 3,00

Una piccola premessa è d'obbligo: Anna Tsuchiya è una cantante di origini giapponesi-russo-americane, nata nel 1984 a Tokyo. La popolarità arriva quando viene scelta per interpretare le canzoni dell'anime “Nana” di Ai Yazawa, molto famoso in Giappone, insieme ad Olivia. L'album che mi appresto a recensire, pubblicato nel 2007, è…

AA.VV.: Eurovision Song Contest Oslo 2010 - Share The Moment

AA.VV.: Eurovision Song Contest Oslo 2010 - Share The Moment

di Bodhisattva | DeRango™: 11,08

Lo scorso anno iniziai la recensione dell’Eurovision Song Contest 2009 di Mosca con una rapida considerazione sulla storia della kermesse nel Vecchio Continente, trovando stupefacente come la stessa fosse approdata proprio a Mosca, capitale del “fu” Impero Sovietico: un anno dopo mi ritrovo a commentare, forse con ancora più stupore,…

Puya: Union

Puya: Union

di ThirdWorldChaos | DeRango™: 6,00

Ad oggi "Union" rimane l'ultima opera partorita da quella tribù post-moderna che corrisponde al nome Puya, e che sia tanto tempo (dal 2001) che non è possibile più udire un full lenght nuovo di zecca da questi artisti è un gran dispiacere per il mondo della musica data la freschezza, l'originalità, la grande…

Andreas Kisser: Hubris I & II

Andreas Kisser: Hubris I & II

di ThirdWorldChaos | DeRango™: 4,43

"Tutti pecchiamo di hubris tutti i giorni [...] E' il senso umano di superiorità nei confronti di tutto e tutti che ci porta diritti verso un futuro caotico", questo dice Andreas Rudolf Kisser in una intervista su un numero di Metal Hammer della scorsa estate, non per parlare di Sepultura ma…

Mike Oldfield: Tubular Bells III

Mike Oldfield: Tubular Bells III

di AJMET | DeRango™: 8,51

Tra voci arabeggianti, scariche elettroniche alternate a momenti di calma e relax e citazioni dell'originale si articola "Tubular Bells III", secondo tentativo di re-interpretare il suo primo glorioso album da parte di Mike Oldfield. Bene, a molti fan di vecchia data e non solo questo disco ha comprensibilmente fatto rizzare…

Blackmore's Night: Fires at Midnight

Blackmore's Night: Fires at Midnight

di Starblazer | DeRango™: 8,36

Dopo i meravigliosi "Shadow Of The Moon" e "Under A Violet Moon" la saga dei Blackmore's Night prosegue nel 2001 con "Fires At Midnight", un disco che nonostante i settanta minuti di durata non presenta cadute di stile, riempitivi e punti morti, trasportando l'ascoltatore in un viaggio senza tempo sospeso…