Bene! Hai selezionato il genere Dream Pop

Slowdive: Slowdive

Slowdive: Slowdive

di GrantNicholas | DeRango™: 16.00 Novità!

Dopo la storica reunion (con relativo nuovo album) dei My Bloody Valentine, ne arriva un’altra molto attesa in ambito shoegaze/dream pop: quella degli Slowdive di Rachel Goswell. Registrato in cinque diversi studi di registrazione britannici, il nuovo album eponimo arriva a ben 22 anni dall’ultima prova in studio (affatto fondamentale),…

Les Discrets: Prédateurs

Les Discrets: Prédateurs

di Hell | DeRango™: 26.00 Novità!

Forse a causa di una velata scaramanzia, sono abituato a considerare il terzo album come la prova del nove, la conferma (seppur giovane) della consistenza di un artista, e quindi una valida scommessa sulla sua longevità. Certo non sempre ci si azzecca, ma mi è capitato spesso di imbattermi in…

Cocteau Twins: Treasure

Cocteau Twins: Treasure

di CosmicJocker | DeRango™: 38.00

La mistica marea del sogno travolge i miei sensi. Dream-pop esoterico irradia di sabbia magica la polvere della realtà; cornucopie colme di armonie argentee, di ritmiche increspate, di timbriche squillanti. Riverberi trasognati di ciottoli bianchi percossi dalla pioggia. Note cristalline e spumose si infrangono sulla voce di una sirena; gorgheggi…

Hooverphonic: A New Stereophonic Sound Spectacular

Hooverphonic: A New Stereophonic Sound Spectacular

di RinaldiACHTUNG | DeRango™: 22.00  ZOT!

Liesje Sadonius, la prima voce ufficiale degli Hoover. Il trip hop e le sue atmosfere dilagano in tutta Europa durante la seconda metà degli anni ’90, così anche dal Belgio qualcuno lancia il sasso. Frank Duchene e Alex Callier si occupano della tessitura elettronica, mentre la chitarra che saltella tra…

Lisa Gerrard: The Black Opal

Lisa Gerrard: The Black Opal

di RinaldiACHTUNG | DeRango™: 27.00

Quanto tempo serve a realizzare di aver avuto un incubo? Lisa Gerrard, si sa, è una che con la voce ti scava dentro senza chiedere il permesso. Metti play ed è fatta. Dopo aver attuato un vero e proprio revival di reminescenze e suoni dal passato in molti episodi targati…

The Verve: No Come Down (B Sides & Outtakes)

The Verve: No Come Down (B Sides & Outtakes)

di RinaldiACHTUNG | DeRango™: 45.00

La storia è quella di quattro ragazzi che nel 1990 formano una band, e propongono le loro novità ad una festa di compleanno nella cittadina di Wigan. Il volto che spicca è quello del tenebroso leader Richard Ashcroft, una sorta di Mick Jagger sotto acidi che non accenna un sorriso…

Grimes: Art Angels

Grimes: Art Angels

di noveccentrico | DeRango™: 43.00

Ci sono storie musicali che costituiscono una sorta di terra di mezzo. In quella manichea divisione tra bene e male (mainstream – alternative; cose per fighi tossici – cose per tossici da dance floor). A farne le spese sono artisti come Grimes. A distanza di più di un anno, fa…

Cults: Cults

Cults: Cults

di Chainsaw | DeRango™: 10.00

Sono belli, fanno pop, sono bravi ma soprattutto non sono una colata di caramello stucchevole e infiocchettato. L'indie pop un po' dream e tanto twee è stato un genere un po' troppo sfruttato negli ultimi cinque-sei anni. È stata sfruttata ampiamente anche la formula cantante-carina + tizio-poco-carino-che-però-tiene-su-la-baracca. Il risultato è…

M83: Junk

M83: Junk

di Onirico | DeRango™: 8.00

Come avevo preagnosticato nella recensione del loro antecedente album “Hurry Up We’re dreaming”, che ha avuto un successo mondiale, gli M83 erano sull’orlo del baratro della vendita commerciale. E come dimostra quest’ album, uscito nella primavera di questo (quasi finito) anno, nel baratro ci sono caduti in pieno. Poco si…

Hooverphonic: The President of the LSD Golf Club

Hooverphonic: The President of the LSD Golf Club

di RinaldiACHTUNG | DeRango™: 22.00

Sesto album della band, ultimo con la storica cantante Geike Arnaert, e primo con l'etichetta discografica PIAS dopo l'abbandono della Sony. Momento delicato quindi per formazione europea, che nel 2007 abbandona l'evoluzione orchestrale avvenuta e torna alle radici strettamente trip hop ed elettroniche degli esordi con The President Of The…

Esben and the Witch: Older Terrors

Esben and the Witch: Older Terrors

di Ashbringer83 | DeRango™: 1.00

"È un paese del nord: freddo il clima, freddi anche i cuori. Freddo, tormenta; bestie feroci nella foresta. La vita è grama. Le case sono di legno, buie e fumose all'interno. Ci potete trovare l'immagine rozza della Madonna dietro una candela sgocciolante, la zampa di porco appesa a stagionare, una…

Secret Shine: Untouched

Secret Shine: Untouched

di Workhorse | DeRango™: 23.00

I Secret Shine non saranno mai stati lo stato dell'arte dello shoegaze, sapranno pure di già sentito, ma sono di certo un gran bel sentire. Precisazione doverosa; parlando con alcuni degli adepti più ortodossi del Verbo, un povero chierichetto potrebbe farsi l'idea che a)tutti I dischi shoo-gays degli anni 1988-1994…

Starflyer 59: Gold

Starflyer 59: Gold

di Workhorse | DeRango™: 24.00

«Schifo, schifo, frustrazione e schifo. Idee schifose e basta mi vengono in mente! E se non sono idee schifose sono idee che parlano dello schifo». Questo sono io: non ho passato grandi settimane ultimamente. La lettura langue, lo studio figuriamoci, la vita sociale poca. Non vi sorprenderà sapere che non…

This Mortal Coil: Song to the Siren

This Mortal Coil: Song to the Siren

di RinaldiACHTUNG | DeRango™: 8.00

La cosa che mi ha sempre affascinato di Song To The Siren, è il fatto che essa mi inquieti in maniera considerevole. Io immagino questo lamento cantato da un fantasma che si aggira tra le onde, non necessariamente oceaniche, ma anche sonore che accarezzano. Ho deciso di scrivere a proposito…

Beach House: Thank Your Lucky Stars

Beach House: Thank Your Lucky Stars

di Loconweed | DeRango™: 18.00

“Nihil sub sole novum” (Qohelet, 1,9) “Nothing is new and neither are you” (Victoria Legrand) Non v'è nulla di nuovo sotto al sole, dice la Bibbia. Niente di nuovo e nemmeno tu lo sei, conferma la Legrand in “Majorette”, traccia d'apertura del sesto album dei Beach House. E non c'è…

Ketie Dey: Flood Network

Ketie Dey: Flood Network

di Buzzin' Fly | DeRango™: 0.00

Meraviglia e caos ordinato in sequenze sonore malinconiche e gioiose. Scrigno indie, una volta aperto come il fratello buono del Vaso di Pandora libera fantasie elettroniche lo-fi, sorrisi hyponologici , frizzanti onde da tubetti di colorati dentifrici vapor wave con un fresco verde collutorio indie pop Siamo in un mondo…

Mazzy Star: So Tonight That I Might See

Mazzy Star: So Tonight That I Might See

di CosmicJocker | DeRango™: 27.00

Ah, passeggiare in solitaria per la città, nelle tarde ore notturne di fine luglio! Le vie e le piazze semi-deserte, il venticello fresco che saltuariamente si leva dandoci un pò di sollievo, i rumori ovattati delle creature (naturali e non) che popolano il ventre urbano. Tutto è diverso rispetto al…

Duster: Contemporary Movement

Duster: Contemporary Movement

di Vitan Jeffers | DeRango™: 22.00

Qui dove sono, al suolo, è difficile scuotersi di dosso la sensazione che il tempo scorra senza uno scopo, e che non si possa davvero cogliere qualcosa tra la sue pieghe beffarde che si agitano tra due confini di non-esistenza. Qui, in questo canneto che un vento assorto nei suoi…

Curve: Gift

Curve: Gift

di RinaldiACHTUNG | DeRango™: 0.00

Gift é il riassunto dei lavori precedenti targati Curve, ma non solo. Alan Wilder e Flood lasciano la loro impronta. Ci sono davvero delle belle intuizioni e delle atmosfere trascinanti. Le chitarre taglienti si susseguono in quasi tutti i brani, creando assieme alla voce eterea della Halliday e ai beat…

Marissa Nadler: Strangers

Marissa Nadler: Strangers

di sotomayor | DeRango™: 24.00

Marissa Nadler è sicuramente una delle songwriter più affascinanti nella scena della musica pop indipendente. Ovviamente parliamo di un'artista e di una cantante dotata di una voce particolarmente melodiosa e di un'ottima scrittrice di canzoni e musicista, nota in maniera particolare per la sua tecnica chitarristica peculiare e con uno…