Hai combinato Punkrock con Noise

Guitar Wolf: Planet of the Wolves

Guitar Wolf: Planet of the Wolves

di IgnazioIgnazi | DeRango™: 29,12

Si narra una leggenda riguarod i giapponesi: sanno essere dolci e sentimentali come pochi altri ma, all'occorrenza, possono tramutarsi in esseri più feroci e sanguinari di una iena. Tralasciando i ben noti kamikaze, pensiamo alla musica. Da una parte abbiamo il dolciastro e patetico J pop, dall'altro le assurde cacofonie…

Puffy Areolas: In The Army 1981

Puffy Areolas: In The Army 1981

di masturbatio | DeRango™: 1,24

Come suonerebbe un gruppo d’invasati 30enni cresciuti tra il mito della musica psichedelica e il culto della droga? Come i Puffy Areolas. Insieme a band come Druid Perfume (su binari meno caotici) cercano di riportare, se non in voga, a qualche apparato uditorio, suoni e sensazioni di tempi che furono.…

Phenomena: Phenomena

Phenomena: Phenomena

di Dark Lord | DeRango™: 1,40

Secondo lavoro della band italiana Phenomena, gruppo influenzato dal Grunge, dal Glam Rock e dal Theatrical Dark Rock. Questo Cd comprende degli inediti e delle cover riarrangiate sul loro stile. Il Cd si apre con l'inedito La Riflessione, un brano molto influenzato dal Progressive e dal Metal di vecchia fattura…

Phenomena: Atto I

Phenomena: Atto I

di Dark Lord | DeRango™: 12,18

Primo E.P. della band nostrana Phenomena, gruppo che si affaccia per la prima volta nel panorama rock italiano. La band prende il nome da un fortunatissimo film di Dario Argento e propone un rock energico fortemente ispirato da band del calibro di Christian Death, The Cure, NIN, Marilyn Manson, Depeche…

Melvins: The Crybaby

Melvins: The Crybaby

di Michoos What | DeRango™: 14,38

La traduzione del titolo dell'album potrebbe essere: "il piagnucolone". Il resoconto finale del disco è come sempre da riassumere in una sola parola: "goduria". Stavolta, trattasi di goduria ben assortita e variegata, data la presenza a fianco dei nostri di personcine come: David Yow (Jesus Lizard); Michelino Patton (lo conoscete???);…

Johnny Foreigner: Waited Up 'til It Was Light

Johnny Foreigner: Waited Up 'til It Was Light

di CannibalKid | DeRango™: 8,49

Disco sborrata dell'estate. I Johnny Foreigner suonano come una bottiglietta di Coca-Cola agitata per 10 minuti: pronti ad esplodere in ogni momento, a ogni accordo, a ogni variazione nella struttura dei brani. Le influenze guardano nettamente a certo alternative rock americano a metà strada tra i Pixies e i Sonic Youth periodo…