Bene! Hai selezionato il genere Classica

Joe Jackson: Body and Soul

Joe Jackson: Body and Soul

di DavidWillpower | DeRango™: 5,15

Joe Jackson, grande genio del pop rock, esordiva nel 1979 con "Look sharp", ottimo album in cui mischiava il reggae con il rock, il pop con il rock 'n roll e il punk con il funky. Seguì "Im the man", a 6 mesi di distanza dal primo album, che era…

The Beatles: A Day in the Life

The Beatles: A Day in the Life

di Tucidide | DeRango™: 27,33

Marco è un amico che oggi compie vent’anni. A lui dedico A Day in the Life, un pezzo su cui è già stato scritto di tutto, di un gruppo che non è manco tra i miei preferiti. Il classico pezzo che salta regolarmente fuori in quei giochini stupidi tipo: votate…

Joe Jackson: Night & Day

Joe Jackson: Night & Day

di DavidWillpower | DeRango™: 22,80

Joe Jackson è il mio musicista preferito ormai dal lontano 1991 ed ogni sua uscita discografica mi ha sempre stupito, riesce infatti sempre a fare qualcosa di nuovo e se anche, a volte, nella sua musica ci sono dei richiami al passato c'è sempre quella sensazione di sentire qualcosa di…

Alexander Borodin: Knyaz' Igor'

Alexander Borodin: Knyaz' Igor'

di Danny The Kid | DeRango™: 8,31

Il Principe Igor di Borodin, il mio primo vero approccio alle monumentali delizie dell'opera russa ottocentesca. Perchè proprio questa e non titoli più "canonici" come l'Eugene Onegin di Tchaikovsky o il Boris Godunov di Mussorgsky? Ovviamente le danze polovesiane hanno avuto un peso determinante nella mia scelta ma, più in…

Richard Wagner: Das Liebesverbot (Bavarian State Opera)

Richard Wagner: Das Liebesverbot (Bavarian State Opera)

di Danny The Kid | DeRango™: 16,64

Eccoci qui, finalmente. Da quando ho cominciato a parlarvi di opera, questo signore l'ho tirato in ballo quasi sempre, in un modo o nell'altro, a volte lanciandogli qualche frecciatina (diciamolo pure, qualcuna di tanto in tanto se la merita tutta): è inevitabile, piaccia o non piaccia, qualunque opinione si abbia…

Johann Sebastian Bach: BWV 593 - Organ Concerto in A Minor

Johann Sebastian Bach: BWV 593 - Organ Concerto in A Minor

di Bellerofonte72 | DeRango™: 33,41

Dieci minuti fa ho appreso con disappunto che la mia dolce metà ha deciso, in totale autonomia, che sarebbe dovuta essere lei, con sua madre (mia Suocera… Sgrunt..), a dover fare il primo bagnetto alla mia pargoletta appena nata. Il bagnetto non me lo dovevano toccare, roba da andare da…

Sergei Prokofiev: L'amore delle tre melarance

Sergei Prokofiev: L'amore delle tre melarance

di Danny The Kid | DeRango™: 10,90

La commedia dell'arte. Come qualsiasi altra forma di teatro di prosa, è imparentata di default con l'opera. Opera che, dall'alto della sua nobiltà, arriverà a riconoscere ed abbracciare questo legame solo in fase decadentistica (non decadente, badate bene, è un concetto diverso); tra fine '800 e inizio '900 iniziano a…

Piero Ciampi: Piero Ciampi

Piero Ciampi: Piero Ciampi

di Caspasian | DeRango™: 56,20

Come glielo spieghiamo ai francesi che il più grande chansonnier è italiano? Questa è la volta buona che si "incazzano" definitivamente, ma non ci si può fare niente, faranno due fatiche e alla fine dovranno accettare l' evidente realtà: il livornese è il migliore, migliore per sempre. Come descrivere il…

Richard Strauss: Die Schweigsame Frau

Richard Strauss: Die Schweigsame Frau

di Danny The Kid | DeRango™: 7,05

Impossibile pensare a Strauss senza Salome ed Elektra, senza i rispettivi, drammaticissimi ruoli eponimi, a cui si aggiungono anche l'imperatrice e la moglie del tintore nella Frau ohne Schatten: è anche per il tipo di vocalità richiesta per questi ruoli e per le orchestrazioni enormi che li accompagnano che spesso…

Benjamin Britten: Death in Venice

Benjamin Britten: Death in Venice

di Danny The Kid | DeRango™: 19,40

"The whole experience was odd, unreal, out of normal focus". Benjamin Britten - Death in Venice - monologo di Aschenbach, atto primo, scena IV. Già per il fatto di essere il testamento artistico di Benjamin Britten, all'epoca debilitato da problemi cardiaci e ormai prossimo alla fine, Death in Venice mi…

Giuseppe Verdi: Don Carlo

Giuseppe Verdi: Don Carlo

di Danny The Kid | DeRango™: 13,86

Uno dei più grandi momenti di svolta nella storia dell'opera avvenne quando tale Pietro Mascagni sbucò dal nulla trionfando con un'operina di un'ora e qualcosa di durata, basata su un racconto di Giovanni Verga e, di conseguenza, facendo definitivamente capire un po' a tutti che re, regine e principi e,…

Sergei Prokofiev: L'Angelo di Fuoco

Sergei Prokofiev: L'Angelo di Fuoco

di Danny The Kid | DeRango™: 26,10

Per quanto mi riguarda, l'Angelo di Fuoco (Ognenny Angel in lingua originale) è un capolavoro di proporzioni cosmiche, e sicuramente tra i massimi vertici del decadentismo operistico novecentesco, al pari di Salome e Pelléas et Mélisande. Così, tanto per iniziare in maniera "soft"... il problema è che qui di soft…

James Last: In Concert

James Last: In Concert

di silvietto | DeRango™: 3,00

Più che una recensione questo scritto vuole essere un tributo ad un artista, compositore e specialmente arrangiatore musicale scomparso nel 2015 la cui produzione ed il contributo alla diffusione ed apprezzamento della Musica é al di la di ogni discussione, come senza dubbio è il suo successo commerciale valutato nella…

Giacomo Meyerbeer: Il Crociato in Egitto

Giacomo Meyerbeer: Il Crociato in Egitto

di Danny The Kid | DeRango™: 8,82

Meyerbeer non è per tutti, decisamente no, e anche chi proprio non lo digerisce spesso ha argomentazioni almeno in parte condivisibili; talento "costruito" più che naturale? Può essere. Ampolloso e prolisso? Beh, a volte effettivamente si. Ruffianotto e talvolta grossolano? Di certo non aveva l'aulicità di Bellini. E via discorrendo.…

Jules Massenet: Thaïs

Jules Massenet: Thaïs

di Danny The Kid | DeRango™: 24,00

Nel capitolo precedente avevo accennato al fatto che, tra i meriti di Jules Massenet, c'è anche quello di aver contribuito in maniera decisiva a conservare e portare avanti le peculiarità stilistiche dell'opera francese. I soprani di coloratura, ad esempio, voci virtuosistiche e protagoniste assolute ai tempi di Mozart e poi…

Jules Massenet: Werther

Jules Massenet: Werther

di Danny The Kid | DeRango™: 18,00

Considerando il periodo storico di metà-fine '800, risulta evidente che l'opera francese, orfana di Giacomo Meyerbeer, non abbia trovato un nuovo "leader" in grado di costruire sulle opulente ma solide basi lasciate da quest'ultimo, battendosi ad armi pari con gente del calibro di Verdi e Wagner. Georges Bizet è mancato…

Benjamin Britten: A Midsummer Night's Dream

Benjamin Britten: A Midsummer Night's Dream

di Danny The Kid | DeRango™: 14,60

Shakespeare, si sa, ha rappresentato un'attrazione irresistibile per tantissimi operisti; Rossini, Ambroise Thomas, Charles Gounod, Riccardo Zandonai, perfino un giovane Wagner e, primo fra tutti, Verdi; ne dimentico sicuramente tantissimi altri ma, almeno tra i compositori "di repertorio" uno solo ha musicato Shakespeare in lingua originale e, soprattutto, con i…

Benjamin Britten: Gloriana

Benjamin Britten: Gloriana

di Danny The Kid | DeRango™: 13,16

Scelta assai infelice sotto tutti i punti di vista fu quella di presentare Gloriana al Covent Garden nel 1953, nell'ambito delle celebrazioni per l'incoronazione di Elisabetta II; con un presupposto simile si fà presto a pensare alla marchetta, cosa che quest'opera non è assolutamente e che, proprio per questo suo…

Giuseppe Verdi: Il Trovatore

Giuseppe Verdi: Il Trovatore

di Danny The Kid | DeRango™: 21,00

Messo lì così, tra Rigoletto e la Traviata, il Trovatore sembra proprio un tassello fuori posto. Effettivamente lo è, ma è proprio il concetto di "trilogia popolare", tanto per capirci, rigolettotrovatoretraviata raggruppati insieme come un'unica fase nel percorso artistico di Verdi, ad essere una forzatura critica dovuta più che altro…

Richard Strauss: Die ägyptische Helena

Richard Strauss: Die ägyptische Helena

di Danny The Kid | DeRango™: 7,04

Come tante altre opere di Richard Strauss successive a Die Frau ohne Schatten, anche l'adorabile Die ägyptische Helena è rimasta molto ai margini del repertorio, ma ovviamente questo significa ben poco; pur senza replicare la grandiosita della FrOSch, o la carica seminale di Salome ed Elektra, Strauss ha continuato a…

2-Steps Afro Alternative Ambient Americana AOR Apocalyptic folk Avant Minimalism Grindcore Avantgarde Metal Avant-Rock Biblico Black Metal Blues B-Movie Bossanova Bristol sound Britpop Cantautori Canzone d'autore Canzone Italiana Canzoni francesi Celtic metal Celtica Chamber Pop Chill Out Christian metal Comico Commedia Contemporanea Contemporary Jazz Cool Jazz Corale Cosmic Country Country Rock Crossover Cubana Da camera Dance Dark Ambient Dark wave Death metal Demenziale Detroit Di Genere Digital Doom Downtempo Drammatico Dream Pop Drone Drone doom metal Drum and Bass Dub Elettronica Emergenti Emocore Epico Erotico Etnica Experimental Fantastico Fiabesco Flamenco Folk Folk Apocalittico Folk metal Folk Rock Free jazz Funk Garage Glitch Gothic Grindcore Guerra Hard Rock Hardcore New School Hardcore Old School Heavy Metal Hip-Hop Horror House IDM Indie Indie Pop Indie Rock Industrial Jazz Jazz Fusion Jazz Rock Jazz/Blues/Roots Just Rock Klezmer Lagna-Rock Latin Lounge Metal Minimal Minimalismo Musica Antica Musica sacra Musicale Neoclassica New Acoustic New Age New Wave Noise Non Classificabile Northern Soul Nostalgic Nu-House Nu-Jazz Nuovi Suoni Orchestrale Parodistico Pianistica Pop Pop Rock Post rock Post Rock Strumentale Post-Hardcore Post-Punk Power metal Power-Pop Progressive Progressive Metal Propaganda Psichedelia Punk Rap Reggae Religioso River Blues Rock Rock in Opposition Rock n' Roll Rockabilly Salsa Samba Screamo Sentimentale Ska Revival Slasher Sludge Soul Space Rock Speed thrash metal Sperimentale Strumentale Swing Symphonic Death Synth Pop Tango argentino Techno Thrash Metal Thriller Trance Trip-Hop Viking Weirdo World music