Bene! Hai selezionato il genere Etnica

Fabio Pianigiani: Legno

Fabio Pianigiani: Legno

di March Horses | DeRango™: 6,07

Quando si spendono fiorfior di quattrini per un album di musica new age è segno che si è arrivati alla frutta. Contiamo che il suddetto album sia stato ascoltato, e con una certa concentrazione, dopo circa due anni e mezzo dal suo acquisto, è ancora più inquietante: si sta ancora…

Dead Can Dance: Live @ Teatro degli Arcimboldi, Milano 19.10.12

Dead Can Dance: Live @ Teatro degli Arcimboldi, Milano 19.10.12

di ciaopimpa | DeRango™: 6,02

Vent'anni per riuscire finalmente ad incontrarli. Nel precedente tour la notizia arrivò, ahimé, troppo tardi alle mie orecchie, quando già da tempo era impossibile reperire un qualsiasi biglietto. Non così questa volta: appena venuto a conoscenza dell'evento, ho segnato la data sul calendario attendendo con trepidazione il giorno della messa…

Janelle Monáe: The ArchAndroid

Janelle Monáe: The ArchAndroid

di Darius | DeRango™: 12,94

La parola "Pop" rappresenta per un cospicua fetta sociale di ascoltatori (alternativi, schizzinosi/choosy, radical chic, eruditi...) il tremendo sostantivo che si incarna negli aborti musicali più terrificanti, nella recrudescenza fatta a dischietto e/o a file del morbo capitalista-commerciale; il Pop evoca tormentoni disgustosi, spettacoli osceni, stonature imbarazzanti, starlette iper coccolate…

Goat: World Music

Goat: World Music

di psychopompe | DeRango™: 72,96  Scelta degli editor

“Afrosvedesi”. Il nome potrebbe essere quello di un qualche gruppastro metal a corto di fantasia, ma con ovvie pretese sataniste, e vista la provenienza geografica scandinava, con tanto di villaggio natio dal nome improponibile (Korpilombolo, per la cronaca) sarebbe difficile arguire diversamente. E invece i Goat al metal gli cagano…

Giovanni Sollima: We Were Trees

Giovanni Sollima: We Were Trees

di Matteo Tarchi | DeRango™: 4,15 Samples!

Il Jimi Hendrix del violoncello. Una definizione del genere è, a tutti gli effetti, un ossimoro bell’e buono. Eppure è proprio così che il nostro Giovanni Sollima è chiamato negli States, dove si è scolpito una reputazione di marmo a forza di strepitose esibizioni che nel corso degli anni hanno…

Sabatum Quartet: Margiu Profumato

Sabatum Quartet: Margiu Profumato

di mariosirius | DeRango™: 0,67

Album d'esordio per questa band già nota al pubblico locale ed agli appassionati del genere ben prima dell'uscita dello stesso. Si tratta di un lavoro che rispecchia i canoni della taranta calabrese, pur presentando caratteristiche che lo distinguono dal movimento, rendendolo originale. In primis l'assenza di strumenti a tasti (su…

Sabatum Quartet: Esse Q

Sabatum Quartet: Esse Q

di mariosirius | DeRango™: 0,00 Samples!

Secondo lavoro in studio per uno dei gruppi più interessanti del genere, e di certo quello più rappresentativo ed insieme originale della Calabria Citeriore. Prodotto che, pur arrivando ad un anno scarso dal precedente album d'esordio, rappresenta numerose e gustose novità, a cominciare dal genere musicale più eterogeneo, alla massiccia…

Chavela Vargas: Cupaima

Chavela Vargas: Cupaima

di Aliosha | DeRango™: 1,35

Chavela Vargas si aggirava per il Messico, negli anni '60, vestita da uomo, con sigaro in bocca e pistola al cinturone. Personaggio fuori dalle righe, si dichiara pubblicamente lesbica all'età di 81 anni, dopo essere diventata un'icona della musica ranchera per la sua voce straordinaria e per le sue struggenti…

John Zorn: Mount Analogue

John Zorn: Mount Analogue

di ilTrattoreRagno | DeRango™: 60,22

Voi a 15 anni che facevate? Pomeriggio spesi davanti al Super Nintendo? Primi limoni? Partite a calcio al campetto? Magari primi libri seri, da adulti, magari pure il primo interesse per la politica. Magari vi sto sminuendo. Nel 1969 a New York i ragazzi avevano ben altro da fare. Anzi…

Calicanto: Isole Senza Mar

Calicanto: Isole Senza Mar

di giovanniA | DeRango™: 20,85 Samples!

Trent'anni di carriera all'attivo, dodici album di studio e due raccolte antologiche: i Calicanto sono il gruppo di punta nella riproposta di musiche popolari della tradizione veneta. Dalle trascrizioni pressoché filologiche di motivi folk, al loro esordio, hanno accolto gradualmente un formato sonoro più moderno senza rinunciare al lavoro di…

Sven Kacirek: The Kenya Session

Sven Kacirek: The Kenya Session

di hugoniot | DeRango™: 6,82

Ho come l'impressione di avere 2 stomaci, mezzo intestino e un pene che è un entità a se (le dimensioni e le forme esulano dal contesto), cosa certa è il ripudio che provo verso il lavoro, o meglio verso l'inutilità che molti dei nostri lavori hanno (giornataccia). Un ritorno alle…

Subheim: No Land Called Home

Subheim: No Land Called Home

di Il Disertore | DeRango™: 16,88

"No Land Called Home" è il secondo album uscito nel 2010 di un interessante duo di origine greca, che prende il nome di Subheim. Kostas K. è la principale mente di questo progetto e si tratta di un visual artist, di un designer grafico oltre che di un ottimo musicista…

David Shea: Hsi-Yu Chi

David Shea: Hsi-Yu Chi

di matteodi.leonar | DeRango™: 18,30

La programmazione TV sotto Natale è qualcosa di indecente, lasciatemelo dire. In sostanza: ma perché, fra panettoni e brodetto sambenedettese, anche quest'anno mi dovrò sorbire "Una poltrona per due" la sera della vigilia e "Mamma ho perso l'aereo" il giorno di Natale...? Abbiate pietà, ci avete scassato con certi film,…

Litfiba: 17 Re

Litfiba: 17 Re

di popmusic | DeRango™: 24,41

17 RE Esistono in molteplici percorsi creativi, non solo musicali ma legati alle più variegate espressioni creative (visive, filosofiche, cinematografiche) degli zenith. Ovvero delle vette d'ispirazione che una volta raggiunte tracciano indelebili pietre miliari di paragone difficilmente superabili e difficilmente eguagliabili dagli autori stessi che hanno cristalizzato l'opera. Non è…

Sandro Sottile Ex Voto: Canti di Fede e di Tradizione

Sandro Sottile Ex Voto: Canti di Fede e di Tradizione

di Giovanni Rizzo | DeRango™: 0,00

Un disco tutto viola...! Ho pensato per qualche minuto se cestinarlo immediatamente o aprirlo per capire a chi era venuto in mente di realizzare un disco con una grafica completamente “Viola”...! Sono fottutamente scaramantico e non sopporto il colore viola accostato a qualunque cosa abbia da spartire con lo spettacolo,…

Christopher Adler: Epilogue For A Dark Day

Christopher Adler: Epilogue For A Dark Day

di matteodi.leonar | DeRango™: 14,15

Lo so, sono forse noioso nel proporvi quella che appare l'ennesima, magari anche banale contaminazione Oriente-Occidente, per giunta di un artista di cui poco o nulla si sa, e non certo degnato (almeno finora) dell'interesse che pure avrebbe meritato. Prodotti del genere, si dirà, arrivano sul mercato in quantità industriale;…

Taken by Trees: East of Eden

Taken by Trees: East of Eden

di northface | DeRango™: -3,00

Sette anni in tibet, l'insosenibile leggerezza dell'essere, l'ultimo imperatore, Ashanti e Christian Dior, tutto mischiato insieme, risultato? East of eden, un album nordeuropeo, teso verso est, verso il misticismo. cassa dritta  si, ma lenta, melodie scandinave si, ma con chitarre che con spruzzi di Arabia creano il cortocircuito, depresso, si,…

Zita Swoon: Big City

Zita Swoon: Big City

di ZannaB | DeRango™: 39,54

Zita Swoon. Di sicuro non il gruppo più conosciuto di questo mondo. Gli Zita Swoon sono un gruppo belga che potremmo definire come la “costola più pop” dei più conosciuti dEUS. Formatisi ad Antwerp, Belgio, nel ’93 come A Beatband cambiano nome dopo un EP in Moondog Jr., ma abbandonano…

Cheikha Remitti: Sidi Mansour

Cheikha Remitti: Sidi Mansour

di supersoul | DeRango™: 59,88  Scelta degli editor

Cosa ha in comune una cantante settantenne di rai algerino detta la pazza (Cheikha) con un chitarrista punk (East Bay Ray - Dead Kennedys), un bassista indefinibile (Flea - Red Hot Chili Peppers) e due fratelli provenienti dall'universo zappiano (Bruce e Walter Fowler)? A prima vista niente, ma poi leggi…

Secret Chiefs 3: Book Of Horizons

Secret Chiefs 3: Book Of Horizons

di jdv666 | DeRango™: 32,16

Che gran gruppo che erano i Mr.Bungle! Capaci di sfornare un capolavoro dopo l´altro, offrendo un impastone di stili pressoché unico, di ispirazione zorniana, sostenuto da grandi capacitá strumentali, songwriting sopraffino in grado di coniugare terrorismi sonori e sperimentazione con gusto per la melodia e una mai abbastanza apprezzata dose…