Hai combinato Death metal con Gothic

My Dying Bride: Meisterwerk II

My Dying Bride: Meisterwerk II

di De...Marga... | DeRango™: 25,39

La "Sposa Morente" è ancora tra noi. Ed il mio desiderio di morte torna a farsi sentire. Sorella morte è presente ovunque in questa raccolta degli inglesi; fin dalla funerea copertina di quel livido colore. Confezione digipack che si apre a croce tanto per restare in argomento. Ed arriviamo alle…

My Dying Bride: Meisterwerk 1

My Dying Bride: Meisterwerk 1

di GenitalGrinder | DeRango™: 6,00

"La mia sposa morente": mai nome risulta essere così morbosamente centrato per una band estrema. Nati, o se meglio preferite Morti visto il genere musicale proposto, nel 1990 nel nord dell'Inghilterra si sono da subito messi in evidenza per il loro Death Metal atipico. Lunghe composizioni sature di atmosfere arcane,…

Nekrosun: The Grace Of Oxymoron

Nekrosun: The Grace Of Oxymoron

di Sheep | DeRango™: 0,00

Attivi dal 2007 e con un'autoproduzione alle spalle, i varesini Nekrosun escono allo scoperto con “The Grace Of Oxymoron”, licenziato dalla label veneta Crash And Burn. Rispetto a moltissimi esordienti i sei musicisti evidenziano sin dalle prime battute sicurezza e grande padronanza strumentale, elementi che vanno irrimediabilmente a influire sulla…

Morgion: Solinari

Morgion: Solinari

di Hellring | DeRango™: 11,12

Ci sono tanti inspiegabili motivi per cui alcuni album riescono ad imporsi più di altri, talvolta anche senza merito. Così finiscono per scomparire lavori importanti e di ottima qualità mentre invadono il mercato discografico insulsi pezzi di plastica colorata che non contengono nient'altro che un'accozzaglia di note senza idee e…

Akercocke: Words That Go Unspoken, Deeds That Go Undone

Akercocke: Words That Go Unspoken, Deeds That Go Undone

di Core-a-core | DeRango™: 26,69

È facile prendersela con Cristo. Certe volte capita anche a me che sono banale e senza borchie e senza face painting. Qui, però, certi superficialismi non ci sono mica. Cioè. Un po' lo tirano in causa, ma non fin dal titolo come avveniva in passato, ad esempio nel casto Rape…

Opeth: Watershed

Opeth: Watershed

di Taurus | DeRango™: 3,44

E' abbastanza complicato trovare un solo sostanstivo uno per descrivere la musica uscita dagli strumenti degli Opeth, allo stesso modo si fa fatica ad analizzare le singole sezioni dell'opera, e parlare di semplici canzoni, potrebbe sembrare riduttivo, nonché limitativo, barriere appunto che non appartengono agli Svedesi. Il termine più giusto…

Echoes Of Eternity: As Shadows Burn

Echoes Of Eternity: As Shadows Burn

di Hellring | DeRango™: 1,62

Dopo il loro primo lavoro, il buon "The Forgotten Goddess" del 2007, dagli Echoes of Eternity ci si aspettava sicuramente di più. E invece puntuale come un orologio svizzero ecco il passo falso. Si regredisce quindi per la band californiana che non riesce a proporre un sound che sa attirare…

Orphanage: Driven

Orphanage: Driven

di Heaven in Black | DeRango™: 0,77

Orphanage. Questa band olandese nasce nei primi anni novanta, e successivamente pubblicano i loro primi demo che sono Morph (1993) e Druid (1994). Un anno dopo esce il loro primo album in studio dal titolo "Oblivion", che rappresenta un buon disco di esordio per questo gruppo. Nel (1996) segue "By…

Necrodeath: Draculea

Necrodeath: Draculea

di darkHaem | DeRango™: 23,63

Aria di cambiamenti totali per la band genovese di thrash/death metal che, a differenza degli scorsi lavori quali "Ton(e)s Of Hate" e "100% Hell", ha deciso di aprire porte che prima non si era mai permessa di oltrepassare. Come ormai ci avevano abituato da quando si son formati come band,…

Dark The Suns: In Darkness Comes Beauty

Dark The Suns: In Darkness Comes Beauty

di Ihsahn | DeRango™: -7,23

I ‘Dark the suns' sono una band proveniente dalla Finlandia, questo è il primo full-lenght di matrice appunto death-gothic. Questa la line up: Mikko Ojala: Guitar / Vocals Inka Tuomaala: Bass Juha Kokkonen: Keyboards Markus Lehtinen: Drums ‘In darkness comes beauty' è un album monocromatico negli accordi ma ben suonato,…

Ecnephias: Dominium Noctis

Ecnephias: Dominium Noctis

di Ihsahn | DeRango™: 0,00

'Dominium Noctis' è il primo full lenght della metal band italiana composta da Mancan, Akeron, Atlos, Namgyal. La loro proposta è un concentrato di death, black e gothic. Passiamo al disco che apre con una breve intro dove Mancan intona in voce death delle strofe oscure su un sottofondo di…

Novembre: The Blue

Novembre: The Blue

di aerosiphon | DeRango™: 16,69 Samples!

Novembre 2007 (... e quando sennò??) esce l'ultimo capolavoro della band italiana Novembre intitolato "The Blue". Carmelo Orlando, il fratello batterista ... e soci, pubblicano il secondo disco con l'etichetta Peaceville, ad un anno di distanza dal precedente "Materia" che ha fatto registrare le loro vendite maggiori ed ha contribuito…

Theatre of Tragedy: A Rose for the Dead

Theatre of Tragedy: A Rose for the Dead

di Noctifero | DeRango™: 0,00

Inutile raccontarvi di nuovo la storia dei Theatre Of Tragedy, la conoscete già. È invece indispensabile una recensione sul loro e.p. "A Rose For The Dead", che segna il passaggio tra il doom atmosferico di "Velvet Darkness They Fear" e il rock gotico di "Aégis". Si comincia con la traccia…

Nox Perpetua: The Eternal Existential Triad

Nox Perpetua: The Eternal Existential Triad

di emanuele | DeRango™: 1,69

E’ oramai assodato: l’Italia, un tempo patria del power metal iper-sinfonico (e dei lacuna coil), si sta fortunatamente evolvendo verso altri lidi metallici decisamente più gustosi. Se apro la recensione in tal modo è anche grazie alla musica dei Nox Perpetua, band del sud Italia che con questo “The Eternal…

Opeth: Still Life

Opeth: Still Life

di Roland | DeRango™: 4,03

Non è per niente semplice riuscire a catalogare un gruppo come gli Opeth, il loro sound è tutto fuorchè univoco, nei loro lavori è possibile ritrovare contaminazioni di vari generi musicali quello di fondo risulta essere sicuramente il Death metal genere al quale era dedito il primo singer del gruppo…

The Provenance: Red flags

The Provenance: Red flags

di lovelorn | DeRango™: 16,05

I primi The Provenance hanno inciso due dei miei dischi preferiti. "25th Hour; Bleeding" e "Still at arms length" (purtroppo non ho mai avuto il piacere di ascoltare il successivo "How would you like to be spat at?"), pubblicati per la nostrana Scarlet Records, sono immensi capolavori suggellati in atmosfere…

Vampire Rodents: Premonition

Vampire Rodents: Premonition

di Stronko | DeRango™: 7,18

Uh-oh! Ci fanno notare che questa recensione compare anche (tutta o in parte) su scaruffi.com Non è mia consuetudine recensire album di questo genere ma quando il prode Floyd mi ha invitato ad ascoltare questo "Premonitions" (VR Productions, 1992) dei Vampires Rodents sono stato illuminato sulla Via di Damasco (a…

CHILDREN OF BODOM: HATE CREW DEATHROOL

CHILDREN OF BODOM: HATE CREW DEATHROOL

di sofficino | DeRango™: 9,36  Caso letterario

VIOLENZA VIOLENZA VIOLENZA ODIO E GENTE MORTA IN QUESTO NUOVO DISCO DEI CHILDREN OF BODOM NON CE POWER NE BLACK CE SOLO UN DEATH SANGUINARIO CHE VI FARA VEDERE IL MASSACRO DEI BAMBINI DI BODOM STESSA MENTALITA, STESSO CARISMA IL TEMO DEL DISCO E IL MASSACRO DEI BAMBINI DI BODOM…

Sentenced: Amok

Sentenced: Amok

di OzzyRotten | DeRango™: 7,08

I Sentenced, per qualche tempo (quando erano ancora attivi, si capisce), furono la croce e la delizia per chi li amava prima e li ha detestati poi, per chi li ha ignorati prima e amati dopo, per chi li ha amati prima ed anche dopo, ed anche per chi, credo, li…

My Dying Bride: A Line Of Deathless Kings

My Dying Bride: A Line Of Deathless Kings

di Norvheim | DeRango™: 22,01

Il 2006 è stato finora un'annata senza dubbio ricca di uscite nel campo della musica metal, in ogni sua sfaccettatura. Non poteva mancare a questa sfilata il Doom, con l'attesissimo nuovo album dei My Dying Bride. Anticipato un mesetto fa da un EP come antipasto esce dunque questo "A Line…