SPIRIT FEST
SPIRIT FEST

()

Voto:

Versioni: v1 > v2

Una tavolozza di profumati colori nipponici.Una tavolozza di caldi battiti di una dolce malinconica "MORR MUSIC" di Markus Archer.

La malinconia di Archer, coperta da profumi delicati suoni elettronici e la fanciullesca voce della nipponica Saya.

Melodie coperte da battiti di petali analogici scaldati da colori, giocatoli, natura e dolci folk

Una primavera che vola in alto, dentro finestre aperte di bianche stanze colorate dal calore di queste semplici melodie figlie di mondi diversi.

Una bianca parete resa viva dall'innocenza di voci, giocatoli, uccelli un variopinto cuore che batte su umani respiri analogici .

Una porta aperta, una brezza dal profumo di lillà e note che volano nel nostro sentire fra gentilezze di un cuore che vorrebbe essere più umano

Questa DeRecensione di SPIRIT FEST è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/spirit-fest/spirit-fest/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Otto)

sotomayor
sotomayor Divèrs
Opera: | Recensione: |
Sempre visionario. Uhm, però non so se questa volta la proposta sia di mio gradimento. Darò un ascolto sul tubo magari.
BËL (01)
BRÜ (00)

ALFAMA
Opera: | Recensione: |
Si capisco. Che mi dici allora di questi

BËL (01)
BRÜ (00)

sotomayor
sotomayor Divèrs
Opera: | Recensione: |
Un ascolto fugace mi fa pensare ai Dead Skeletons. Psichedelia sparata a mille all'ora, li scarico entrambi per compensare.
BËL (00)
BRÜ (00)

ALFAMA: ma cosa ? "Spirit Fest" fanno molto pensare a una versione bucolica dei Notwist. I Cobra Family Pacnic sono space ma meno monolitici della maggioranza dei gruppi simili, Una puntata della prima serie di Star Treck. Metti da parte i pregiudizi e ascolta bene i Spirit Fest
sotomayor: Mi riferivo chiaramente ai Cobra Family Panic! Scusami! Comunque li recupero tutti e due i dischi! Degli Spirit Fest ho sentito il brano che hai postato, mi è piaciuto, ci sta variare, troppa psichedelia acida alla lunga rompe.
Almotasim
Opera: | Recensione: |
Ascoltero', bisogno d'umanizzazione sempre.
BËL (00)
BRÜ (00)

Johnny b.
Opera: | Recensione: |
Recensione poetica. Bella.
BËL (00)
BRÜ (00)

luludia
Opera: | Recensione: |
MikiNigagi
Opera: | Recensione: |
mh sembrava potessero piacermi, invece no. «note che volano nel nostro sentire fra gentilezza un cuore che vorrebbe essere più umano» non ha senso.
BËL (00)
BRÜ (00)

ALFAMA: ma basta con questo senso. Sei un Vulcaniano ? Metti una virgola e d ecco il senso, ma in fondo è più interessante così.
MikiNigagi: Caz e ce la devo mettere io la virgola? Mica l'ho scritto io. Manco Joyce faceva così. Il problema è che non sono vulcaniano, però adesso che mi aiuti il senso c'è
ALFAMA: si dice " AZZ" . Comunque le critiche buone sono sempre ben accette.
ALFAMA
Opera: | Recensione: |
Modifica alla recensione: «#1». Vedi la vecchia versione link rotto
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: