Armin Van Buuren
A State Of Trance 2006

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Allora, innanzitutto devo dire che questa è una recensione di protesta...

Protesto perchè la mia Bellissima Recensione di Iron Maiden non è stata nemmeno presa in considerazione e neanche per i Casi Letterari e questo mi ha rattristato alquanto costringendomi per giorni dentro la mia Cameretta a piangere (e tutto il mondo fuori?)...

Perciò se non volete i Maiden beccatevi sta recensione Trance (non Trans, Trance ho scritto...).

Brevemente, la Trance è uno stile musicale elettronico nato nel corso dei '90, diffuso soprattutto da esponenti del Nord Europa (Germania, Gran Bretagna e ovviamente Olanda) e in parte anche negli U.S.A., West Coast (mai sentito parlare di Gabriel & Dresden?) che ha come caratteristiche sonore quelle tipiche dei Martelli da Discoteca (4/4 a nastro e 150 ca. bpm a pedalare...), si sviluppa solitamente su basi remixate, e presenta sviluppi abbastanza semplici, il tutto ruota attorno ad una melodia che si ripresenta in puntate abbastanza regolari, si puo' dire che se il Pop classico si sviluppa nella sequenza Strofa, Ritornello, Strofa etc. etc., la Trance ha come momenti canonici un intro, abbastanza lisergico di solito, seguito da un momento in cui il DJ accende progressivamente tutte le macchinette (su Wikipedia sta fase viene chiamata Groove, a me l'immagine del tipo che riempie di Suoni la base piace di più), poi la Fase Melodica vera e propria con le caratteristiche ritmiche dette prima ed un Outro che in genere ricalca l'Intro, in soldoni è Musica fatta per far ballare la Gente al ritmo dell' Unz Unz che ci piace tanto e se poi sotto c'è una suadente voce femminile tanto è meglio...ultima cosa il nome deriva dalle intenzioni "emozionali" dei primi fautori del genere (che senza dubbio è figlio di secondo Letto della Techno dei primi '90 che ebbe una relazione clandestna con la House dello stesso periodo)

So che dirò una cosa che ai puristi dell' Arte Musicale suonerà eretica ma la Trance vive soprattutto nel momento "Live" dell'esibizione perciò non esistono (o ne esistono ben pochi) Dischi d'inediti ma si posson trovare Raccolte simili a Best of, con la postilla che, teoricamente, per definizione ogni pezzo nasce e muore in Discoteca seguendo lo Spirito del momento del Dj che dipende da vari fattori ambientali e non che mi sembrano talmente logici che non andrò ad elencare...

Comunque di una Raccolta appunto andrò a parlarvi, e in particolare di una di quello che si può considerare il miglior esponente (insieme al connazionale Tiesto) del genere e cioè il Tulipano Armin Van Buuren.

"A State of Trance" è il nome di uno spettacolo radiofonico che il Van Buuren (qui una Biografia.) tiene dal 2001 e questo Disco contiene le migliori Performance del 2006.

Il Doppio Cd contiene qualche pezzo originale del Orange Tranceomane (Trance... capito.. non Trans...) ma soprattutto Rmx di Pezzi Trasmessi ed emoelettricamente modificati (qualcuno immacolato a dire la verità) dal nostro, sotto la lista tanto per farvene un'idea:

CD1 - On The Beach

  1. Mike Foyle - Shipwrecked (John O'Callaghan vs Mike Foyle Club Mix)
  2. Sunlounger - White Sand
  3. Leon Bolier feat. Elsa Hill - No Need To Come Back
  4. Matthew Dekay - Timeless
  5. Karen Overton - Your Loving Arms
  6. DJ Shah - Beautiful (Glimpse of heaven)
  7. Niyaz - Dilruba (Junkie XL Remix)
  8. Basic Perspective - Small Step To The Other Side (Elevation remix)
  9. Zirenz - Edge of Space (Whiteroom Remix)
  10. Jody Wisternoff - Cold Drink, Hot Girl
  11. Incolumis - One With Sanctuary
  12. Jose Amnesia vs. Shawn Mitiska - My All (Flashbrothers Remix)
  13. Envio - For You (Outro Edit)

CD2 - In The Club

  1. Arksun - Arisen
  2. Fable - Above
  3. O'Callaghan & Kearney - Exactly
  4. Kyau vs. Albert - Walk Down
  5. Kuffdam & Plant - Dream Makers
  6. M.I.K.E. - Voices From The Inside (Progressiva Mix)
  7. DJ Governor - Red Woods
  8. Kyau vs Albert - Kiksu
  9. Hiroyuki ODA - Transmigration
  10. Under Sun vs Signum - Captured (Sebastian Brandt Remix)
  11. Mannix vs Kaymak - World Gone Mad
  12. Stoneface & Terminal - Venus
  13. Armin van Buuren - Control Freak (Sander van Doorn Remix)
  14. Thomas Bronzwaer - Shadow World
  15. Giuseppe Ottaviani & Marc van Linden - Until Monday
  16. Armin van Buuren - Sail
Le Caratteristiche "Tecniche" dell'Opera sono quelle tipiche del genere che quindi ho già esposto e penso che i Titoli dei singoli cd facciano capire le sensazioni che il buon Armin vuol evocare (a parte far ballare la gente ovviamente), perciò non spendo ancora parole in questo senso.. ma vorrei dire altro...

Si, insomma come ogni buona Protesta qualcosa di puramente personale devo portarlo no?

Nulla di particolare per carità ma solo quello che a me questo Cd di "Arte Povera" trasmette...

Si, insomma, avete presente quando dovete fare un lungo viaggio in macchina nella Notte e contemporaneamete sognate il Mare e magari fuori piove che Dio la manda, oppure vi ricordate la prima cottarella da Discoteca (dai che c'andavate tutti...) e quegli occhioni blu che ogni volta che sentite un 4/4 a 150 bpm vi scende la lacrimuccia e ancora serate casalinghe in cui ci si annoia di tutto e alle 2 A.M. la vostra F.M. preferita trasmette solo ritmi sincopati e almeno quelli vi tengono compagnia?

Oppure avete presente il motto "Sempre più Commerciale fino alla Vittoria Finale!"?

No... dite che sono malato io?

Forse... ma ora scusate, ho un Mare immaginario che mi aspetta...

Mo.

P.S.: Per non aver altre Recensioni del (e di) Genere invitate in massa gli Editors (quelli di DeBaser eh, non il Gruppo Britannico, simpatici ma con i Maiden non c'azzeccano una cippa) a pubblicare la Recensione di cui parlavo all' inizio...
P.S.2: Per i Link stavolta ce l'ho messa tutta... se non si aprono vorrà dire che sono irrecuperabile...

Questa DeRecensione di A State Of Trance 2006 è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/armin-van-buuren/a-state-of-trance-2006/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (QuarantOtto)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Sono "abbastanza" sicuro che avevo messo pure il Link di quella sui Maiden e qui non appare,certo che proprio non me la volete rendere minimamente visibile eh? ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

Divodark
Opera: | Recensione: |
Simpatica recensione.Armin Van Buuren mi sa che quest'anno vincerà il premio come miglior dj,ancora una volta davanti a Tiesto(ebbene si...).Lui comunque non mi fa impazzire come dj ma nemmeno mi dispiace.Comunque preferisco di gran lunga Gabriel&Dresden(è uscito da poco Toolroom Knight.Bello...).Ma poi tu ascolti gli iron maiden e la trance? Chiedo eh,non è un'accusa :D
PS. Comunque le sensazioni che si hanno quando si ascolta la trance sono simile alle tue =D
BËL (00)
BRÜ (00)

editors
Opera: | Recensione: |
Non si pubblicano recensioni già pubblicate altrove, per ulteriori informazioni leggere le DAP Pagina non trovata
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Mmm, cosi' sembra che l'ho copiata, era mia,lo avevo specificato anche nella stessa recensione e inoltre era anche un po' modificata..vabbe' nel passato qualche eccezione l'avevate pure fatta ma vi perdono perche' vi voglio bene :-D
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
@Dvorak: Grazie per il Commento! Ascolto anche di peggio!
BËL (00)
BRÜ (00)

bjorky
Opera: | Recensione: |
mai sentito nominare, dal nome credevo fosse un ciclista fiammingo.....baci baci capitano! :-)
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Intanto chiedo scusa a Divodark per aver storpiato il suo nick..la disgrafia e poi saluto affettuosamente la Bjorkuccia mia condividendo la sensazione che ebbi quando lo sentii nominare la prima volta..
BËL (00)
BRÜ (00)

alessioIRIDE
Opera: | Recensione: |
bella capitano... manda il link del buco nero
BËL (00)
BRÜ (00)

fusillo
Opera: | Recensione: |
Ti dovevano censurare anche questa!:-)
BËL (00)
BRÜ (00)

S4doll
Opera: | Recensione: |
armin è ormai confinato nella prog trance, è da un pezzo che non lo sento più... questo spettacolo è splendido se vi piace il genere, dovrebbe pure esserci un dvd da qualche parte e ad ogni modo numerose clip sono visibili su youtube. Venisse a mettere musica non troppo lontano ci andrei cmq a occhi chiusi
BËL (00)
BRÜ (00)

OleEinar
Opera: | Recensione: |
Vabbè insomma questa rece dei Maiden dovrai trovare il modo di farcela leggere ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Ok, Grazie a tutti ed in particolare: @Alessio: mo metto il Limk in barba a tutto e speriamo di non esser scomunicati ;-) @Fusillo: Fanculo! ;-) @S4: eh..mi sa che il nostro Paese dovra' veder passar tempo prima di veder Armin e suoi colleghi all'opera, al momento credo che sia negli States. @Ole: mo arriva er Link!
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
dreamwarrior
Opera: | Recensione: |
Tempi 4/4? Trance? 150 ca. bpm? Tu in discoteca? Ma che roba è? Secondo me era meglio se ti pubblicavano la rece sugli Iron... :-) Il link risulta essere irragiungibile...
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Quando copiincolli da DeB il server mette uno spazio nell'indirizzo, devi toglierlo ed unire il link, prova a controllare. Grazie per il Commento! (gia' era meglio quella dei Maiden ;-) )
BËL (00)
BRÜ (00)

dreamwarrior
Opera: | Recensione: |
Capitano... mio capitano... lascio qui il mio commento.. Tu sniffi abitualmente o smalto per le unghie o benzina... oppure colla, di quelle per le calzature... Comunque hai detto tante cose non parlando minimamente del disco e questo è comunque da apprezzare... Hai dimenticato però una chicca:
Nella copertina della versione live di non ricordo quale brano, c'è Eddie che inforchetta Bruce Dickinson che da poco aveva lasciato la band. Questo fa molto gossip.. :-)
BËL (00)
BRÜ (00)

maledimiele
Opera: | Recensione: |
capitano...tu unz unz????;-( un magone che solo le elezioni del 2001....;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

maledimiele
Opera: | Recensione: |
bhè,però considerando il periodo di sfiga che ti attanaglia,sei giustificato;-).la recensione è molto gradevole,ti sei tolto qualche sassolino dalla scarpa,e hai fatto bene secondo me ad introdurre il genere all'inizio...ogni incacchiatura è poi passata quando ho letto quello che ti trasmette il cd....brutto sentimentale!;-)ah,comunque,io in discoteca nn ci sono mai andata eh!;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

Ghemison
Opera: | Recensione: |
@MaleDiMiele: e non sai cosa ti sei persa! bella paginetta cazzona Cpt. un sacco divertente, la trance non mi dice un granchè e diciamo pure che non ho neanche una gran voglia di approndire. a quando un bel de-meeting danzereccio?!
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
@Dream:se potessi permettermelo (non per soldi ma per questioni lavorative..ho bisogno di lucidita') mi snifferei ben altro;-) sulla questione copertina hai ragione pero' appartiene ad un periodo diverso rispetto a quello che recensivo(cioe' quello DiAnno) ,quello di Bruce appunto percio' non ne ho parlato.
@Male:cosa vuoi sono una creatura "eterea und qvasi celestiale", spazio tra vari generi la Trance e'uno di questi..e si sono un sentimentale..pero' brutto non me lo dovevi dire..non avevo il viso da cerbiatto fino all' altro giorno ;-)
@Ghemi:gentilissimo! Tu che disco frequenti di solito? pigliar la macchina e' un attimo!
BËL (00)
BRÜ (00)

mien_mo_man
Opera: | Recensione: |
bah, io non ci capisco una pugnetta di sta roba... dalle mie parti è la truzza a trionfare inesorabilmente. e se ci metti un dj mezzo "alternativo", ti ritrovi solo pischelli di 15 anni con gli occhiali di sole nel buio col carrello della spesa pieno di pasticche, pronti a sbudellarsi per difendere la proprietà della fidanzata al primo fluso mestruale con il perizoma della pampers : D
BËL (00)
BRÜ (00)

maledimiele
Opera: | Recensione: |
@ghemi:vabbè,confesso,ci sono stata una volta e mezza.....ma la prima mi ci hanno costretto,e la seconda scappai...;-)però,un bel viaggio in macchina di notte....un pò di unz unz....io nn posso venire al demeeting danzereccio????e se si,devo venire già impasticcata???;-)bhè,l'unica cosa che mi dispiace è che questa sarà una bella pagina di spam e io nn ci sarò...;-(@capitano:scemo,brutto è un segno di affetto....;-)vedi,il popolo di debbaser come ti vuole bene????nessuno ha il coraggio di massacrarti....tranne gli editors,eh eh....;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

jackas
Opera: | Recensione: |
grande armin!! l'ho ascoltato dal vivo quest'estate a mikonos e alle sei del mattino ha risvegliato tutta la discoteca dallo scazzo e dalla stanchezza con delle martellate impressionanti!! da ascoltare non mi dice nulla, ma nella situazione giusta rende rende...
BËL (00)
BRÜ (00)

Ghemison
Opera: | Recensione: |
tranquilla MaleDiMiele, al de-meeting danzereccio ci possono venire tutti (quando lo organizzeremo) e per le droghe, don't worry, ci impasticchiamo tutti insiemee così è più bello!
BËL (00)
BRÜ (00)

alessioIRIDE
Opera: | Recensione: |
conocordo con mien, che non lo dice, ma sono certo che è terrone come me... forse addirittura campano:) ovviamente ad un demeeting danzereccio manderei la mia assenza comunque non impasticcata. insomma a leggere le cazzate scritte quasi mi metto a suonare nei minor threat.
BËL (00)
BRÜ (00)

Flinstone
Opera: | Recensione: |
io le discoteche le frequentavo assiduamente, di tutti i tipi, dalle tunz tunz, a quelle prestigiose dove se non eri tutto in tiro con fichette al seguito non ti facevano manco entrare fino a quelle con musica dark dove non si ballava ma ci si sbatteva addosso in volo a vicenda con tutto il corpo (Capitano: conoscevi il Vinile? Ecco.) Questo fino a una decina di anni fa, adesso solo club con musica dal vivo, però non mi sono mai drogato né impasticcato, facevo il scemo lo stesso, e mi riusciva benissimo;-))) ha perfettamente ragione jackas (post 23) questa musica non è da ascolto ma solo da sballo in disco. Rece spassosissima, Capitano, bravo!:-)
BËL (00)
BRÜ (00)

S4doll
Opera: | Recensione: |
se i miei progetti per capodanno sfumano, ci vediamo a Bologna per capodanno per un demeeting danzereccio come si deve
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Grazie ancora a tutti per i commenti ed in ordine: @Mien: se truzza vuol dire quello che penso io credo che sia una costante non solo delle tue parti ;-) @Male: i DeBaseriani mi vogliono bene perche' li pago (anche gli Editors..infatti m'han fatto uno sgarbo gravissimo)...non vedo l'ora di vederti ballare... @Jackas: allora sono malato perche' l'ascolto normalmente anche nel mio salotto..(ballando pero' :-D) @Ghemi: come Flin io son scemo anche senza drogarmi..va bene lo stesso ? ;-) @Alessio: peccato mi vedevo gia' con te sopra ad un Cubo... @Flin: Carissimo, Il Vinile m'ha praticamente visto nascere!Grazie per il complimento..troppo Buono! @S4: a Caodanno lavoro mannaggia...
BËL (00)
BRÜ (00)

maledimiele
Opera: | Recensione: |
che sarebbe sto vinile????cacchio,nn dovevo andare solo alle feste dell'Unità.... sono arrivata a 30 anni completamente ignorante :-)!!!!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Non ti preoccupare, e' una Discoclub Dark vicino a Vicenza, non potevi conoscerla, nessuna ignoranza, meglio le Feste dell'Unita' (o no?) :-)
BËL (00)
BRÜ (00)

maledimiele
Opera: | Recensione: |
bhè,direi ;-)!cmq,ti perdono di esserci nato al Vinile....proverò adaccettare questo tuo lato discotecaro.....baci ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

iside
Opera: | Recensione: |
era meglio se restavi in cameretta a segarti il cosino. o no?
BËL (00)
BRÜ (00)

maledimiele
Opera: | Recensione: |
segarti il cosino?????oddio,sono piegata in due....:-):-)!!!!!!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Noto che Iside ultimamente non mi vuol piu' bene come una volta :-( @Male: non era propriamente una discoteca ma qualcosa di piu' Rock!, comunque provero' afarmi perdonare con la prossima recensione!
BËL (00)
BRÜ (00)

woodstock
Opera: | Recensione: |
bene. riporto il commento di un mio amico, perché io di trance non capisco niente:
"ma come ti permetti a minimizzare in quel modo un genere amato e onorato in tutto il mondo,una vera e propria universal religion!!!!pensa ai tuoi iron maiden perché del genere trance sembra tu non abbia voce in capitolo!!!e che dire di quelle superficiali note tecniche di questo genere che hai riportato...le trance trasmette emozioni trascendenti e non occorrono melodie superficiali per ammutolire il pubblico...la semplicità e la monotonia dei motivetti musicali entra inevitabilmente nel cervello dell'ascoltatore e si ripete costantemente anche quando lo stereo é spento,dandoti una sensazione di trascendenza,di rinomata spiritualità....l'album asot 2006 appare originale fin dalle prime battute..indimenticabile la versione intro di Mike Foyle con la consueta collaborazione di John O Callaghan...atmosfera western con la traccia di Sunlounger...per concludere..il disco più famoso in Olanda nel 2006:Sail atmosfera vecchio stile anni 90 che regala le ultime emozioni sonore con un groove accattivante!!!l'unica cosa che condivido é la seguente:TRANCE no TRANS".
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Non penso di aver minimizzato, se il tuo amico non capisce che il tono ironico che uso e'assolutamente affettuoso verso un genere che comunque ascolto (le note tecniche che metto sono quelle generali del genere per dare modo a chi non lo conosce di intendere quello di cui parlo) spesso (ricordo che ho dato 4 stelle di giudizio...) non so cosa farci, sulla voce in capitolo puo' darsi mi spiace sapere che ora si presuma che uno che ascolta molti generi diversi non possa parlare di uno lontano da quello che potrebbe sembrare (di al tuo amico che i Maiden li ascolto anche senza il suo bene placido) soprattutto se poi un estimatore del genere come S4 mi da un giudizio buono (4) penso si capisca che tante cose scorrette poi non devo averle poi dette, comunque ognuno e' libero di pensarla come vuole e io non son tipo da prendermi troppo sul serio (anche nei miei gusti) e l'ironia che uso nel tratteggiare certe cose e' conseguenza di questo, invito il tuo amico di far altrettanto e di considera la musica per quello che e' e non "univerasl religion" che quest'ultime (le religioni dico..) han fatto solo danni dal mio punto di vista. Cari saluti!
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
ah..ultima cosa...le emozioni trascendenti che a me trasmette mi sembra di averle riportate nelle ultime righe prima dei PS... ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

S4doll
Opera: | Recensione: |
eh, addirittura "universal religion"...è vero che c'è molto, moltissimo seguito ma ci andrei con le pinze cmq. Poi, per dire, tutta la prog trance cmq la si metta è un genere statico, non evolve, una volta sentiti tutti i massimi esponenti e tutte le trovate originali finiscono anche le emozioni. Idem con l'hard trance, sebbene ficchi di più, la base è statica e siamo sempre alla ricerca di nuove melodie. Fa eccezione la goa, l'unica viva e vegeta, varia e variabile, in grado di rivoluzionarsi ad ogni pezzo nonostante il bpm ancorato sui 150 in media. Ormai mastico quasi solo hardtek e breakcore (190bpm), e l'unica trance che riesco ancora a sentire è proprio la goa
BËL (00)
BRÜ (00)

S4doll
Opera: | Recensione: |
good tune, ma come dicevo, sa tutto di già sentito (almeno a me)

BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Bella comunque, nel genere insieme a Tiesto, resta il top, grazie per il link!
BËL (00)
BRÜ (00)

Frankie89
Opera: | Recensione: |
Shipwrecked mi fa impazzire... Alla facciaccia vostra lo vedrò allo Sziget Festival.... yeeeee
BËL (00)
BRÜ (00)

S4doll
Opera: | Recensione: |
4 luglio stade de france 8>
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
@Frankie: bravo! buon divertimento!
@S4: ci vai?
BËL (00)
BRÜ (00)

Frankie89
Opera: | Recensione: |
Saró onesto. Ci sono andato da Armin allo sziget, non mi haesaltato piú di tanto. La musica non era la solita trance che il signor van Burro ci ha fatto amare ma un tunzatunza molto monotono con pochissime variazioni; non ha nemmeno sparato le sue hit tipo "Going Wrong", ha solo accennato un pezzetto di "Unforgivable". Il pubblico nell'arena era per la gran parte maschile. Tutti a torso nudo e puzzolenti con alto grado internazionale di truzzitá. E' stato figo giusto perché ero a 10 metri dal divino trancegender. E' durata piú di 2 ore: non ce la facevo piú. In mezzo alla calca un bel cartello "Naples in a state of trance". E' stato carino alla fine, ma non so se lo rifarei.
BËL (00)
BRÜ (00)

Skeletron
Opera: | Recensione: |
capitano, che vuol dire 'emoelettricamente modificati'? :| io cmq non ballo e non vado in disco, ma questa musica Trance (non Trans, Trance ho scritto...) ogni tanto ci stà tutta, rilassa, magari non sparata a bomba, ma in cuffia e a volume umano... questo che recensisci non mi ha preso più di tanto, meglio i vecchi mix di Tiesto (magik 6-7 in particolare) p.s: ma la pronuncia corretta della parola trance quale sarebbe? trens? :D
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
cptgaio Divèrs
Opera: | Recensione: |
Modificati in modo elettronico e con una componente emozionale. Un neologismo (da me creato) stupido lo so ma nel sito si è visto di peggio ;-) Per la pronuncia Pronuncia di trance: come pronunciare trance in Spagnolo, Italiano, Inglese, Tedesco, Olandese
BËL (00)
BRÜ (00)

Skeletron
Opera: | Recensione: |
il tizio italiano spara un TRANS epico, la pronuncia dell'inglese coincide con quella della gnocca sentita nel traduttore di google e quindi direi che è quella corretta, tuttavia non mi viene/non riesco a pronunciarla esattamente in quel modo (gira che ti rigira esce sempre una sorta di treens..), perciò non mi resta che il 'transe' spagnolo...altrimenti MUSICA DA DISCOTECA, e tanti saluti.
BËL (00)
BRÜ (00)

alia76
alia76 Divèrs
Opera: | Recensione: |
questo qui ci piace tanto a il mio fratellino che ci va ai reiv. comunque meglio questo che tanto altro.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: