Brainiac
Smack Bunny Baby

()

Voto:

-Tesoro, cosa prepari per mezzogiorno?
-Lasagne alle verdure.
-E quel frullatore?
-Frullo la verdura, così la mangiano anche i bambini.
“Hissing Prigs In Static Couture” gira in cuffia. Il rumore del frullatore non gli fa difetto. Sabato mattina.

I disturbi sono parte dell’armonia. Canzoni irregolari ma orecchiabili. Un canto isterico, a tratti subnormale, fa il resto. Cenni di falsetto improbabile, finanche voci cyber risucchiate. Fughe collassanti e bizzarri cambi di ritmo. Chitarre grattugiate, impallinate; fuzz combinati con ottava ora alta ora bassa. Un synth retò, a dir poco, eccentrico. Isteria, demenza, follia. Subdole forme sbilenche sussumono l’urgenza del punk, puntatine hard rock, la cerebralità di certa new wave, rendendo singolarmente allampanata questa materia indie. È il 1993. Anno che illustra la rigorosa onestà dei Brainiac.

Dunque, coordinate: Dayton, Ohio foriero di talenti idiosincratici; non a caso Devo e Pere Ubu sono numi tutelari. Si lasciano i Butthole Surfers alle spalle e non è l’ideale. Ma gli è andata bene. L’influenza dei Pixies, contro cui è deleterio vaccinarsi. Un po’ di gioventù sonica nelle corde della chitarrista Michelle “Bodine” O'Dean (che verrà in seguito spodestata dal ben più sciroccato John Schmersal), la sbandata genialità del leader, Timmy Taylor, al canto (quale canto?), al moog e ai carmi.

Tanto convivono caos e armonia quanto tecnicismi e dilettantismo. L’indole è cazzona (sanno di non sapere quanto sono balordi). La norma è la velocità, lo spostamento. Di più, l’essere spostati. Qui, in “Smack Bunny Baby”, comincia il processo che, con molte (e volontarie) falle, li condurrà a quel piccolo prodigio di “Bonsai Superstar” (titolo raffinato, eh?) e al loro capolavoro, “Hissing Prigs In Static Couture”, irreprensibile oggettivazione del delirio, dove riescono a portare la demenza dal parossismo ad uno stato di grazia.

Così, nel debutto, si passa dal folle punkabilly mutante di Smack Bunny Baby alle stravolte vorticosità di Cultural Zero (ritmi sincopati, cantilene insulse, fuoriuscite di materia grigia, stallatico equino, synth vintage, veemenza e demenza, insomma una super hit), dalle avvolgenti contorsioni di Brat Girl (melodia accattivante e sfuggente, corrotta dai balbettamenti di Tim, dalle corse randagie di Tyler Trent e dal basso sgusciante di Juan Monasteiro) ad Anhestitize (assurda, convulsa, eccitante, bruciante, antiestetica, uno spot ottimamente puntellato dalla chitarra di Michelle Bodine). Panta rei, tutto scorre in modo allegramente perturbante. Naturalmente i testi sono espliciti e sarcastici (una menzione al titolo I, Fuzzbot).

Se non regna ancora quel caos dove, da ogni parte, affiora imprevedibilmente un metodo, già ci sono segni di esilarante grandezza. Già, perché col terzo album (più rock sperimentale e new wave/post punk revival), e parzialmente col successivo EP prodotto da Jim O’Rourke, il gruppo non sarà più soltanto una promessa.

Il sogno però si spezza. Gli equilibri sono precari. Anche l’armonia si sgretola. Proprio come nelle loro canzoni.

Timmy Taylor muore in un incidente stradale il 23 maggio 1997. Aveva ventotto anni.

Questa DeRecensione di Smack Bunny Baby è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/brainiac/smack-bunny-baby/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Diciotto)

Almotasim
Opera: | Recensione: |
P.S.
@[sfascia carrozze]
@[De…Marga…]
@[Johnny b.]
@[CosmicJocker]
@[hjhhjij]
Gent ile Eminenza Sfasciosa, mi complimento per la sua signorile attitudine ai Brainiac oltre che per il film dove lei Smack la Bunny Baby Marylin Monroe (i.e. “A qualcuno piace sardo”). Caro De…Ma…, se ti piacciono ancora i Primus, secondo me, ti piacciono anche loro. Carissimo Johnny B., come immaginavo, ci sono nella tua incredibile classifica degli anni ’90. Saluti al Shakespeare’s brother CosmicJoker. E a Hjhhjij (spero tu non sia ancora offeso per quella sciocca battutaccia su GPO. I beg you pardon,


BËL (01)
BRÜ (00)

hjhhjij: Non mi ricordo minimamente di cosa tu stia parlando, giuro :D
De...Marga...: ...se ti piacciono ancora i Primus...togli subito quell'ancora altrimenti parto, passo a prendere il Conte e veniamo a trovarti in Friuli con intenti bellicosi!!!!!Ahahhaahahhahahahahah ahha. Dopo passo a leggere e commentare.
Almotasim : Ok, Hj! Va bene, va bene cosi'.

Ok, DeMa! Forse ti ho confuso con Genital Grinder, che ha tolto Les dal suo profilo.
Almotasim
Opera: | Recensione: |
PS2 = [Bunny 3,5 stelle + Bonsai 4,5 stelle + Hissing 5 stelle] x me.


BËL (00)
BRÜ (00)

IlConte
Opera: | Recensione: |
ok sei impazzito... e tutto ciò è molto bello, ovviamon.

Non so un cazzo, ovviamon (2)
Brev, Brev....
BËL (01)
BRÜ (00)

Almotasim : Sara' per via dei demoni del country folk... Comunque, certi falsetti di Tim, pazzia per pazzia, in Hissing..., mi fanno pensare proprio a Plant. Un Plant minorato. E goliardo. Grazie del passaggio, nobile! Merci' bocu'.
masturbatio
Opera: | Recensione: |
Bella, piaciuta molto la descrizione delle canzoni, di loro conosco solo Hissing, dovrò rimediare
BËL (01)
BRÜ (00)

Almotasim : Grazie, Mas. Mi fa molto piacere. Prova con l'album Hissing. NOoon si sa mai. Complimenti ancora per la recensione sugli Youngbloods. Io li ho conobbi via Floyd, sul vinile di Zabriskie Point.
Carlos
Opera: | Recensione: |
Loro è da una vita che non li ascolto, ma ho ottimi ricordi.
BËL (01)
BRÜ (00)

Almotasim : Grazie, Carl. Eh, mi fa piacere che ti piacciano. Un po' me lo aspettavo. Romagnoli al 95° invece no.
Carlos: Non sai quante seghe ieri sera. Poi con l'Udinese c'è ancora più gusto. Per una volta che vi segnamo noi all'ultimo minuto del recupero...
Carlos: Segniamo*
sfascia carrozze
Opera: | Recensione: |
Gruppo ENORME
E non soggiungo altro-e-oltre.
BËL (02)
BRÜ (00)

Almotasim : Enorme. E Ab...norme...
sfascia carrozze: Aigor docet!
Almotasim : Ululi'.
sfascia carrozze: Lupo Ululà!
Almotasim : Pero' quello che piu' mi fa ridere e' la reazione dei cavalli a "Frau Bruckner".
Almotasim : Va bene. Rimetta a posto la candela.
mrbluesky
Opera: | Recensione: |
recensisca roba De.Cen.Te.
BËL (01)
BRÜ (00)

Almotasim : I started a joke.
mrbluesky: quella Va.Be.Ne.
Almotasim : It's only words.
imasoulman
Opera: | Recensione: |
sempre bravo mi fu quest'ermo Almo
(gruppo molto Blow Up, nel senso che allora andavano in brodo di giuggiole per tutto ciò che era 'post-qualcosa'. Io ho solo 'Bonsai Superstar', che effettivamente era parecchio bello. Devo riascoltarli)
BËL (01)
BRÜ (00)

Almotasim : Eh, dai. Bella band, Ima. Allora giusto (ris)coprirla (di alloro). Le tue battute si estendono a macchia di leopardi. [Ci tocca d'esser dominati dalle illusioni? O dal machismo dell'heavy metal?]
SilasLang
Opera: | Recensione: |
Grandissimi. "Bonsai Superstar" lo consumai ai tempi. Questo è quello che ho riascoltato meno dei tre. Buon debutto comunque.
BËL (02)
BRÜ (00)

Almotasim : Son d'accordo con te. Buon debutto, con tracce significative di quel che sara'.
De...Marga...
Opera: | Recensione: |
Ma chi e cosa mi hai recuperato!?! La penso esattamente come i commenti di tutti i predecessori. Evviva Almo e la sua vita domestica.
BËL (01)
BRÜ (00)

Almotasim : Ahahahah. Che gioia. In effetti loro erano fuori dal giro da parecchio. Grazie dell'apprezzamento. Grazie ragazzo di Domodossola come D.
lector
Opera: | Recensione: |
Ci dev'essere qualcosa di strano nell'aria dell'Ohio
BËL (01)
BRÜ (00)

Almotasim : E' un ottimo spunto di riflessione. Sara' tutta quella gomma che producono ad Akron. In certe copertine, I Devo la apprezzano in varie forme. Thanx, Lector.
hellraiser
Opera: | Recensione: |
Ma alla fine.. ste lasagne con verdure? Digerite?
BËL (01)
BRÜ (00)

Almotasim : Tranquille e leggere. Il punto di forza e' la besciamella. Quello e' il cavallo di battaglia di mia moglie. Thanx a lot, Hellraiser.
Johnny b.
Opera: | Recensione: |
Una band di livello, riuscire in un cocktail Noise, Industrial, Grunge e Wave tipo Sonic Youth Pixies Devo e Pere Ubu ed avere un proprio sound la dice tutta. Il meno riuscito dei tre. Bonsai speciamente e Hissing riescono meglio in questa miscela esplosiva e visto che Smack è un esordio ci si può accontentare e non poco. Almo gran ritorno con solita recensione competente in più con quel qualcosa in più da reputarlo con le sue Rece uno dei migliorissimi. Voto quattro per eccesso 3,5 quello più corretto.
BËL (01)
BRÜ (00)

Almotasim : Grazie Johnny, troppo buono! Son d'accordo con la tua valutazione del gruppo. Questo, come esordio, manda ottimi segnali. I due successivi sono meglio. Infatti erano gia' recensiti. Dei due sono piu' affezionato a Hissing.
CosmicJocker
Opera: | Recensione: |
Non hai perso il tocco Almo, anzi..una delle tue pagine più saporite..!
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: La verità è che i dischi belli (o comunque particolari) tirano fuori il meglio-del-meglio.
Talvolta.
CosmicJocker: Il fatto è che "non è bello (o particolare) ciò che è bello (o particolare), ma è bello (o particolare) ciò che piace"..come spiegherebbe altrimenti i capolavori delle recensioni in serie su Kylie Minogue del nostro recensore più quotato? Non ci aveva pensato, dica la verità, si tolga quel peso dallo stomaco [che non è necessariamente il Casu Marzu (che non so come si scrive)]..
sfascia carrozze: Infatti è completamente inspiegabilo.
Minoguottantatré è (e sarà sempre) fuori classifica.
Come il CasuMarzu d'altronde
Formaggio con i vermi Casu Marzu formaggio marcio
Almotasim : Molte grazie, Poeta Cosmico! Vorrei dirti che hai buon gusto, ma e' che sei molto generoso.
Almotasim : La Minogue non si tocca. O forse... si'. Si sa che tira di piu' una ciglia di Kylie che un gruppo di indie.
ALFAMA
Opera: | Recensione: |
questo è quello che ho sentito meno, gran bel gruppo.
BËL (01)
BRÜ (00)

Almotasim : Gran gruppo, Alfama, perfettamente d'accordo! Anche sull'album.
proggen_ait94
Opera: | Recensione: |
Ecché, manco solo io?:/
BËL (01)
BRÜ (00)

Almotasim : Ben arrivato! Grandi I Brainiac!
RinaldiACHTUNG
Opera: | Recensione: |
Non li conoscevo, copertina più brutta che abbia mai visto ma dopo averli ascoltati ho compreso il nesso (accezione positiva).
BËL (01)
BRÜ (00)

Almotasim : Ti consiglio I due album successivi. Della copertina non ho detto niente, infatti ti do ragione. Tra le peggiori... Grazie del passaggio, Rinaldi!
RinaldiACHTUNG: grazie a te
dipsomane
Opera: | Recensione: |
come avrebbero proseguito dopo l'uscita dell'ep Electro Shock?
che peccato, che peccato, che peccato... cazzo, che peccato :-/
bella la rece!
BËL (02)
BRÜ (00)

Almotasim : Gia', chissa' quale prodigio. Al nostro non mancavano certo creativita' e ingegno. Grazie del complimento, Dispo!
dipsomane: prego!
... mi colpisce sempre ripensare a quella piccola storia... J.Buckley che durante il suo ultimo concerto a Memphis esprime il suo disappunto per la morte di Tim Taylor avvenuta tre giorni prima... poche ore dopo muore anche lui... un'enorme quantità di talento svanita nel nulla in pochissimo tempo... e alla radio ORA parlano di salvini&dimaio che non ho capito bene che cazzo abbiano combinato, quei due perniciosi coglioni parassiti... diocarogna, che mondo assurdo...
Almotasim : Non sapevo. In qualche modo erano spiriti affini. Certamente due talenti. Music is the best...

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: