Vic696 e i suoi commenti

Opera: | Recensione: |
Recensione inappuntabile, disco dispensabilissimo. Gira e le sue opere di neo-prog-noise hanno preso una deriva pericolosissima, che rischia di minare l'enorme dose di emotività (nel senso più "brutale" del termine) che ha caratterizzato il suo percorso. Due ore e mezza di alienazione pura, ma il lascito in termini di anima è quasi nullo.
BËL (00)
BRÜ (00)