First Brawl
Full Of Nothing

()

Voto:

Da Bologna/Modena ecco i First Brawl, collettivo hardcore attivo dal 2014 con membri di diverse realtà alternative al suo interno. Nel loro album d'esordio "Full Of Nothing" i Nostri vanno dritti al sodo, puntando sulle emozioni forti. Chitarre dal riff metal oriented, continui stravolgimenti ritmici e parti two step sono ciò che questa band ama e che sa fare con estrema disinvoltura, offrendo all'ascoltatore un album che potrebbe tranquillamente essere riproposto per intero dal vivo vista la sua intensità. Nove i brani proposti, tra i quali da segnalare ci sono sicuramente "Born Empty" e "Stay Clear Of My" esempi semplici ed efficaci del First Brawl pensiero. La scena newyorkese (vedi Madball e Sick Of It All) così come band più inclini al metal come Terror e First Blood sono tra le principali fonti d'ispirazione del quartetto, attento anche a dare una quadratura precisa alle proprie idee attraverso testi impegnati e mai banali. Ovviamente come nella maggior parte di questi casi l'originalità non è di casa ma poco importa, ciò che un disco hardcore deve saper trasmettere sono emozioni forti e voglia di live shows, caratteristiche che nel DNA di questa band sembrano proprio non mancare! Avanti così!

Questa DeRecensione di Full Of Nothing è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/first-brawl/full-of-nothing/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Uno)

lector
Opera: | Recensione: |
Secondo me intasare con tante recensioni la HP rende un cattivo servizio al sito, dal quale scompaiono troppo presto altre recensioni, che potrebbero anche interessare a chi non passa da qui tutti i giorni ed al recensore che, forse per la troppa fretta o per la smania di dire tanto, non risulta poi così interessante; ed, infine, agli utenti che spesso glissano queste recensioni in serie perdendo, magari, la possibilità di conoscere qualcosa d'interessante.
BËL (00)
BRÜ (00)

Sheep: Lector: Questo è un dettaglio che andrebbe segnalato a chi si occupa del sito, ossia la gestione dei contenuti. Non avendo moltissimo tempo a disposizione per scrivere e postare a giorni alterni recensioni mi trovo magari nell'averne pronte due, tre, che ovviamente posto, senza un'idea precisa sul quando saranno online.
lector: Le recensioni vengono pubblicate poco dopo (minuti) che sono state inviate. Io ti consiglio di inviarle una alla volta a distanza di qualche giorno. Spero che tu comprenda la natura di questo mio intervento: mi dispiace che alcune tue segnalazioni, che sono valide ed interessanti, passino del tutto inosservate.

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: