In questa intervista l'Astrofisica Giuliana Conforto dice:- "La materia che noi possiamo vedere è solo il 5% mentre il 95% è invisibile. Esistono tre tipi di materia. Essa può coesistere nelle tre forme all'interno del corpo umano. La morte può essere il distacco del corpo di luce da quello fisico, ma l'identità resta nel corpo di luce a noi invisibile." Incredibilmente, la scienza è consapevole che solo il 5% della materia è visibile dai nostri sensi mentre la famosa "massa oscura" resta il 95%. Purtroppo tutto ciò che la scienza non può misurare, per essa "non esiste"! Anche il pensiero esiste ma non si vede e non si può misurare; così come le idee;la scienza commette il grave errore di escludere una componente fondamentale, anzi, la più importante, quella che giustifica tutto ciò che esiste e la vita stessa; la Coscienza e la consapevolezza, in una parola l'Anima. Mentre la consapevolezza si può aumentare, la Coscienza resta sempre quella, statica e immobile, senza variare mai.
            

A cosa serve questa pagina?

Questa pagina serve a farti vedere quel video.
Normalmente i video si vedono all'interno di altre pagine, ma in questo caso evidentemente un qualche collegamento ti ha portato qui.
E qui tu stai, a guardarti questo video e ad ascoltarne eventuali musiche di sotto o sopra fondo. Quando avarai finito potrai tornare dov'eri.