Secondo me, ma anche no

Cioè, voglio dire, voi mi capite. Non è che per forza si riesca sempre ad avere delle cose interessanti da dire. Contemporaneamente non è che si abbiano sempre delle cose interessanti con cui controbattere o solo dare un parere. Se si chiede di condividere ok, ci sta. Ma se semplicemente si parla di emozioni, di cose personali, idee e pensieri, non è che per forza si debba dare il proprio giudizio, pensando magari di avere ragione sui pensieri degli altri. A volte il silenzio vale più di mille parole. A volte il silenzio invece fa male come e più di un calcio nello stomaco.

Penso a quella volta che camminando per strada ho visto scritto su un muro “Un giorno io ho cagato qui!” e c’era una freccia che andava ad indicare un punto verso il lato basso della strada. Divertita e incuriosita (sono semplice, a me la cacca fa sempre ridere) ho potuto osservare le diverse reazioni della gente che passando la leggeva, essendo ad altezza occhi: chi commentava scandalizzato, chi rideva di gusto, chi si lamentava con indignazione e chi addirittura scattava foto. Qualcuno poi non ha mostrato alcun interesse, altri non l’hanno manco vista.

Solo dopo qualche giorno è apparsa di fianco la scritta “Bravo. E io un giorno ho letto sta’ cagata!”.

Ce n’era bisogno? Si. No. Forse. Voi cosa ne dite?

kosmogabri , Il 26 marzo 2013 — DeRango: 0,00

BËL (00)
BRÜ (00)

I commenti che questo editoriale ha voluto ricevere

extro91
extro91 Divèrs

BËL (00)
BRÜ (00)

dosankos
dosankos Divèrs
Qui c'è psicologia pura. L'IO, l'essere al centro di un'esperienza senza che nessuno sappia chi sono, l'esser passato alla storia di quei 2 metri di marciapiede, l'orgoglio individualista dell'esserci stato, le reazioni distinte della massa pensante. Il tutto ridotto a una cagata. Quindi la psicologia è una cagata?
BËL (00)
BRÜ (00)

mariuccia
beh....dipende dalle emozioni.. A me, in questo momento particolare mi hai fatto venire la "ridarola", un'emozione che ogni tanto serve a sdrammatizzare anche la cacca che oggi come oggi ci affossa... Luciferina con questo piccolo editoriale hai spiegato la vita.....e poi, dipende..........
BËL (00)
BRÜ (00)

TheJargonKing
Io la butto sul ridere anche. E mi ha fatto venire in mente un'altra barzelletta: In fabbrica, un tizio va al WC, fa la sua cacchina e prima di uscire scrive sulla porta "In questo loco e sì fetente asilo, feci uno stronzo che pesava un chilo", entra poi un secondo avventore, che alla fine dell'operazione scrive "In rimembranza delle parole tue, ne feci uno che ne pesava due". Poi entra un terzo, legge tutto e aggiunge "Da quanto avete scritto ne ho dedotto, che avete entrambi il culo rotto". Passa un po' di tempo ed entra nuovamente il primo della lista, che si sente in obbligo di aggiungere "E' l'invidia che ti fa parlare, perché sei stitico e non puoi cagare".
BËL (00)
BRÜ (00)

sfascia carrozze
Ma io dico che son tempi grami: si mangia meno e spesso peggio ergo la qualità intrinseca della defecatio ne risente. In ogni caso la pseudo-para-prano-coprofilia editorializzata ancora mi (ci) mancava. Non saranno questi gli schizzi a cui si riferiva ieri l'altro quel grandissimo statista (che di EMME maiusquola se ne intende) di Grillo nel suo blog? Si. No. Forse.
BËL (00)
BRÜ (00)

fosca: :D
ionecapisco
Il non aver nulla da dire...impone il silenzio...per rispetto di se stesso....

BËL (00)
BRÜ (00)

mauro60: ... e degli altri
JURIX
JURIX Divèrs
Sì, bè, ecco:
BËL (00)
BRÜ (00)

Hank Monk
Nella sua semplicità, davvero molto profondo. Brava/o! :)
BËL (00)
BRÜ (00)

ZannaB
ZannaB Divèrs
"Ce n'era bisogno?" Beh, il primo che è passato "sul muro" sicuramente un bisogno l'aveva, sia espressivo che fisiologico, il secondo magari no. Per il resto non posso che quotare Extro!
BËL (00)
BRÜ (00)

Bloody Francy
Quoto Sfascia Carrozze.
BËL (00)
BRÜ (00)

pirata
maledetti graffitari
BËL (00)
BRÜ (00)

korrea
Bisogna capire una volta per tutte che "ma anche no" è una cosa odiosissima da sentire e da leggere.
BËL (00)
BRÜ (00)

extro91: dipende da che punto guardi il mondo tuto dipende...
gnagnera: ma anche no
korrea: grrrr
federock: concordo...si sta abusando di quest'espressione veltroniana spesso utilizzata solo per dissacrare qualunque cosa, come se ricordare sempre e comunque che esiste anche il contrario di qualcosa, l'alternativa opposta ad un'altra, possa essere sempre un commento intelligente e costruttivo.
federock: man
federock: ...!
gnagnera
Comunque quello che l'autrice ha perso è sil senso della frase "E io un giorno ho letto sta’ cagata!" che va inteso in senso letterale, trattasi infatti di una nuova frontiera della lettura del futuro che consiste, per l'appunto, nel leggere le feci.
BËL (00)
BRÜ (00)

korrea: Ma anche nel presente, saggiandone una porzione, si ricavano parecchie informazioni.
jdv666
sì, ce n'era bisogno, per me sono coso che arricchiscono l'esistenza :)
BËL (00)
BRÜ (00)

fosca
fosca Divèrs
Aaahhhh, riderissimo, sei splendida! Che poi in realtà dopo l'ilarità iniziale ci sarebbe proprio da pensarci e ripensarci. Ha ragione Dosankos e pure Sfascia, ma si sa, il tema è sempre attuale :-) Ma sai che lì per lì nn avevo capito fossi tu, con tutte quelle consonanti?? @ Korr: da noi Ma Anche No si usa molto e con con molta ironia. Ma anche no.
BËL (00)
BRÜ (00)

fosca
fosca Divèrs
Ps: solito mega plauso per la foto. Kosmo per un attimo ho temuto fosse veramente moooltoo attinente!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

dosankos
dosankos Divèrs
Di conseguenza? LCPH, alias?
BËL (00)
BRÜ (00)

iside
iside Divèrs
che editoriale di merda...;-DDD
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
kosmogabri Divèrs
alla fine è solo una questione di controllo autonomo degli sfinteri. :)
BËL (00)
BRÜ (00)

ILM_igliore
... l'unico futuro è la malattia mentale

BËL (00)
BRÜ (00)

nes
nes
della prima scritta (quella che informa della cagata) sì: c'era bisogno, nel nome dell'arte ce n'era bisogno. Di quello che si lamenta di aver letto una scritta su un muro no. Non è un'opinione, è un dato di fatto.
BËL (00)
BRÜ (00)

Josif
Il non-sense e l'assoluta banalità elevata ad evento , ci fanno comprendere che korrea (o diarrea, visto che la cacca lo incuriosisce) altro non è che un agente, consapevole o meno, della borghesia capitalista. Tanta fuffa per celebrare la "fine della storia" e la PRESUNTA archiviazione della lotta di classe! Ma la LOTTA DI CLASSE sarà sempre attuale ... finché esisterà il capitalismo!
BËL (00)
BRÜ (00)

federock
mah... è tutta ironia giovanile, nulla più, non ci ricamerei troppo sopra. Mi pare una goliardata la prima frase, altrettanto la seconda "Bravo. E io un giorno ho letto sta’ cagata!", forse ancora più divertente della prima con quel doppio senso della "cagata". Non ci vedo altre spiegazioni, se non uno scherzo neanche troppo pesante da giovani magari ubriachi reduci da notti brave. Quindi sì, data la prima, c'era bisogno anche della seconda, che in certo senso instaura anche un rapporto, una comunicazione ironica, una divertente complicità a distanza tra i 2 writers, oltrechè ovviamente tra loro e chi legge. Meno male che nessuno ha aggiunto "stronzo chi legge"!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

federock
quindi chi caspiterina è LCPH??
BËL (00)
BRÜ (00)

nes: lucifero
nes: con la patata
federock: ahhh....okkk
Geo@Geo
Geo@Geo Divèrs
Fede@rock concordo sul tuo ultimo intervento;) Mi piace l'idea della complicità dei due writers con un "blog" su muro e a distanza:D In fondo la coprolalia (vero LCPH?) è un lusso che si vorrebbero permettere in molti;DD
BËL (00)
BRÜ (00)

Dì la tua! (Se proprio devi)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: