La lista d'ascolto



Dislocation
Dislocation |
Vedi il videoRiproduci il video
#Leggieascolta,Dislo!

Lo stato è un prodotto della società giunta a un determinato stadio di sviluppo, è la confessione che questa società si è avvolta in una contraddizione insolubile con se stessa, che si è scissa in antagonismi inconciliabili che è impotente a eliminare.
Ma perché questi antagonismi, queste classi con interessi economici in conflitto, non distruggano se stessi e la società in una sterile lotta, sorge la necessità di una potenza che sia in apparenza al di sopra della società, che attenui il conflitto, lo mantenga nei limiti dell'"ordine"; e questa potenza che emana dalla società, ma che si pone al di sopra di essa e che si estranea sempre più da essa, è lo Stato".

Friedrich Engels (L'origine
della famiglia, della
proprietà privata e
dello Stato)

Ingrandisci questa immagine

Tutto Subito

BËL 16
BRÜ 00

imasoulman: ha notato che il nostro Presidente del Consiglio non parla mai di Stato ma di 'nazione'?
Altro che destra o sinistra in senso hegeliano...il suo modello è l'Antico Regime e gli Stati Nazionali!
Bel progresso istituzionale, non c'è che dire
Carlos: La Nazione, quello che cercavano i futuri nazisti durante la Repubblica di Weimar.
gaston: Mi sono perso....