La lista d'ascolto


fedezan76

fedezan76 : the sisters of mercy -

| DeRango™: 12,54 Levitation   Podio

ALFAMA

ALFAMA : Félicia Atkinson — Coyotes│2018 se

| DeRango™: 3,00 Levitation   Electrofona

Félicia Atkinson — Coyotes│2018 se nel 2018 vi siete distratti per 38 minuti andate a fare pipi e poi sapete cosa fare. Cari miei un Signor disco se le poche cellule mi mandano messaggi buoni. Lei ci sa fare assai a suonare

BËL (01)
BRÜ (00)

ALFAMA: bel disco , poi in cuffia è una bomba
Battlegods

Battlegods : Yngwie Malmsteen - Dreaming (Tell

| DeRango™: 0,78 Levitation

Yngwie Malmsteen - Dreaming (Tell Me)

BËL (02)
BRÜ (00)

Battlegods: La ballad più bella insieme a Hold on e Save our love. E questo biondone meriterebbe un Nobel solo per l'assolo di questa opera d'arte!
fedezan76: La versione del Live at Leningrad (o giù per di lì) era molto più bella. Almeno nei miei confusi ricordi.
Battlegods: Devo dire che nei pezzi strumentali tipo Far beyond the sun fa troppo lo sborone, anzi, su Trilogy opera 5 ripete gli assoli di Liar e Queen in love.
Battlegods: Su Rising force non mi fa impazzire, su Marching out salvo Ill se the light tonight.
masturbatio

masturbatio : Violent Femmes -- Kiss Off

| DeRango™: 18,09 Levitation


BËL (10)
BRÜ (00)

macmaranza: Grandissimi VF. Every day i need your love! Yuk!
MrDaveBoy73

MrDaveBoy73 : Pink Floyd - Animals (remaster)

| DeRango™: 32,22 Levitation   Immaginifica   Artista del Popolo   Isolabile   Podio


BËL (15)
BRÜ (00)

sergio60: Dopo the dark side.... ebbi un rigetto verso i Floyd, tanto da non farmi apprezzare i successivi lavori, con il tempo rivalutati tutto ciò che lasciai in disparte, ad oggi credo che Animals sia il lavoro più compiuto dopo Atom heart mother..
madcat: Insomma ti piacciono mucche e maiali 😁
sergio60: Non proprio...
Battlegods

Battlegods : Triumph - All over Again

| DeRango™: 3,99 Levitation

Triumph - All over Again

BËL (03)
BRÜ (00)

Battlegods: Bel disco AOR che chiude la carriera, anche se con Edge of excess (l'ultimo album del 91) riescono a firmare il canto del cigno con Child of The city (e senza Emmett).
JonatanCoe

JonatanCoe : Genesis - The Musical Box

| DeRango™: 27,21    Championship Levitation   Isolabile   Podio

Genesis - The Musical Box
Dal 3° episodio di TOP(PA) 100.
La materializzazione di un sogno sognato nel mondo dei sogni. Una delle massime rappresentazioni
oniriche dell'universo musicale, soave e al contempo crudo, macabro come pochi, a cominciare dal
titolo che è una alterazione della parola "nursery rhymes", celebri filastrocche per bambini molto
diffuse all'epoca nelle terre di Albione. Il contrasto tra dolcezza e crudeltà permea tutto il lavoro.
Un significativo esempio è la stupenda suite "The Musical Box" dove una bambina decapita un proprio coetaneo mentre giocano a croquet. Ed ancora incesto, pedofilia, sadismo in un contesto di disarmante innocenza infantile che rende surreale e grottesca l'atmosfera dell'intero disco.
Non si può aggiungere tanto altro ad un disco ampiamente sviscerato, osannato, imitato da oltre 45 anni. "Nursery Cryme" è un must per vocazione, tra i capolavori che hanno cambiato per sempre
il progressive rock.

BËL (12)
BRÜ (00)

Battlegods: Tick tock!
Kotatsu: Now, now, now, now, now, now
luludia: questo, nonostante non ami i genesis, è un brano che mi è sempre piaciuto molto...interessante quel che dici delle nursery rhymes che furono fonte di ispirazione di molti altri artisti, in primis del "mio" syd...a questo punto vien voglia di leggere i testi...
JonatanCoe: C'è un vero e proprio "sottobosco" culturale circa le nursery rhymes : leggende popolari, personaggi di fantasia (come la nostra Malombra o Monaciello, come i Troll norvegesi), storie tramandate di bocca in bocca e per questo motivo facili a morire nel tempo. Si, sarebbe affascinante conoscere le nursery rhymes, mettendo in preventivo tutti i limiti e le difficoltà di una lingua non familiare, specie se ci si imbatte in idiomi. I testi dei Genesis meritano…
dsalva: e wow!!
sergio60: Che tempi... Avevi solo l imbarazzo di scegliere come "investire" la paghetta se con questo LP o con un king crimson o altro....
JonatanCoe: Il materiale a disposizione era molto e qualitativamente eccellente. Il dilemma era solo nella scelta. Ad averceli oggi...
mrbluesky: #belfacili
JonatanCoe

JonatanCoe : Sanremo 1985 - Frankie Goes

| DeRango™: 30,44    Championship Levitation

Sanremo 1985 - Frankie Goes To Hollywood - The power of love
È il 1985, la direzione artistica del Festival di Sanremo recluta i Frankie Goes To Hollywood
tra gli artisti ospiti della trentacinquesima edizione. Questo basta per scatenare un gran
pandemonio. Il quintetto di Liverpool, reduce dal successo planetario di "Relax", amplificato
dalla massiccia campagna pubblicitaria della etichetta dei poliedrici, redivivi Paul Morley e
Trevor Horn (chi non ricorda le t-shirt con il motto"Frankie Says No More"!), è sulla bocca di
tutti. Ma quel che fa più clamore nell'opinione pubblica è il videoclip del suddetto brano.
Già il testo, censurato a più riprese da radio e tv per alcuni passaggi inequivocabilmente
provocatori e scandalosi, ha attirato le ire di conservatori e benpensanti, sbigottiti dalla
esplicita sfrontatezza della band. Le immagini che ne vengono abbinate completano l'opera.
Uomini in provocanti e succinti abiti latex, ammiccamenti omosessuali (siamo nell'era
Thatcher, questo è un dichiarato affronto establishment), simulazioni di atti sessuali e tanta,
tanta ostentata perversione.

In Italia si mobilitano associazioni cattoliche, collettivi di mamme agguerrite e gente comune
per scacciare il demone prossimo a giungere dall'oltremanica e per convincere la direzione del
festival a fare dietrofront, ma ogni opposizione è vana, ormai è deciso.
9 Febbraio 1985. Terza e ultima serata del festival. Pippo Baudo introduce i F.G.T.H facendo gli
auguri a Holly Johnson, guarnito da un insolito copricapo in pelliccia alla Davy Crockett,
che quel giorno compie 25 anni. I convenevoli e gli ossequi volgono al termine ed arriva il
momento dell'annuncio del brano. È proprio in questo preciso momento che lo stupore calca
i gradini verso il blasonato proscenio. Tutti attendono l'incipit di " Relax".
Invece arriva l'amore, quello struggente, l'universale sentimento cantato con un trasporto
come solo pochi sanno fare. E le parole sono carezzevoli: "Ti proteggerò dall'artiglio incappucciato,
terrò lontano i vampiri dalla tua porta" e carezzevole è Johnson che lancia rose rosse al parterre.
Un appassionato, commovente inno all'amore, di quelli destinati già sul nascere ad essere ricordati
per sempre.

Holly Johnson più tardi dichiarò: "Ho sempre sentito The Power Of Love come il disco che mi avrebbe
salvato la vita. C'è un aspetto biblico della sua spiritualità e passione, il fatto che l'amore è l'unica cosa che conta, alla fine"

BËL (12)
BRÜ (00)

hellraiser: Loro mai apprezzati ma questo è un gran pezzo
lector: Vade retro!
Almotasim : L'assunzione di Lector nel Championship vinyl mi puzza... ... niente niente ci vende sottobanco i pannolini di mais.
lector: Quanti ne vuoi? Ti faccio un buon prezzo....
Almotasim : Mm mm, che album vuoi per 12 pezzi?
lector: La discografia degli Yo La Tengo!
Almotasim : Ahahahahahahahahahahahahahahahahaha hahahahahahahahahah! Ah. Mm mm, così finirò per rimetterci...
Stanlio: Ammemmi piacievan'assaje!
JonatanCoe: Anche a me, assaiassai!
Battlegods

Battlegods : In The Night - Triumph

| DeRango™: 7,10 Levitation   Isolabile

In The Night - Triumph Papà: "Chi è? Terry Reid?" Ennò!

BËL (06)
BRÜ (00)

Battlegods: Oh vi avverto, siete così sfortunati che tra oggi e domani vi beccate i Triumph a nastro!
mrbluesky: cioè ? li posti in stereocassetta
Battlegods: Magari! Che belle erano le cassette...magari avevo in prestito un nastro di zio, prendevo lo stereo, due cassette e registravo. Altro che le 90 compilation mp3 che ho adesso che mi infestano la macchina ahahah
TataOgg: Vogliamo parlare di quando dimentichi di scriverci sopra, ai ciddí, e ne hai 10 con l'unica indicazione "MP3" e stai anche guidando? Io a volte li riconosco solo dai graffi..
Battlegods: Ahahah in realtà mi "gaso" a scrivere i nomi dei gruppi con dei foglietti strappati dai quaderni. E' così amateur/vintage che quando avrò una macchina con la USB li guarderò con un sorriso. (Ho una ford fiesta del 2010 mica del 1980, però ha solo i cd e il cavo aux...che però fa cagare...meglio i cd!)
Battlegods: Ti piacciono i Triumph? Emmett è uno dei chitarristi più dimenticati, magico a dir poco. @[TataOgg]
TataOgg: Ho anche la USB, é la voglia di trasferire i file che manca. E poi mi servirebbero 10 chiavette e sarei punto e a capo. Ahahhaha Non li conosco.. proverò a sentirli! 😉
TataOgg: (i foglietti non volano? I miei si... 😆 )
Battlegods: Con lo scotch ahahah e comunque dovresti fare un trasferimento al giorno per l'USB, vita dura per gli amanti della musica :P
TataOgg: Si infatti, nei trasferimenti perdo la pazienza al minuto 5.03 ( in pratica neanche il tempo di copiare un album)! ;-) (Comunque sto provando a sentirli questi Triumph ma, mi spiace, non fanno per me...)
Battlegods: Non ti gusta lo pseudo prog/AOR fine anni 70/anni 80?! Prossimamente metterò Queensryche, Fates warning...sto linkando band che non ho mai messo. Se ci fossimo beccati un anno fa avresti visto la roba psych, kraut :P
TataOgg: Già, un peccato! Mi avrebbe interessato certamente molto e quindi dovrei scorrere tra i tuoi vecchi ascolti... Prima o poi lo farò. Il problema è conciliare tutto quello che vorrei e provo a sentire, spaziando tra epoche e generi differenti. Oltre un certo limite ovviamente non vado...
Battlegods: Kraut ed experimental che comunque conosci, tipo Gila, Annexus Quam, Hoelderlin, Emtidi, AMM, Wallenstein, Hoenig, Cluster... ;)
TataOgg: Dicevi, i Cluster...e? 🙃 Gli altri forse no, o forse ascoltati distrattamente e li ho dimenticati, come mi capita nel 90% dei casi.. ci darò un (ri?)ascolto!
ALFAMA

ALFAMA : Ecco per augurarvi una buonanotte

| DeRango™: 12,36 Levitation   Fetisc


BËL (06)
BRÜ (00)

JonatanCoe: Ci hai chiamati?!
MrDaveBoy73: bravissimi
JonatanCoe

JonatanCoe : Black Sabbath - Planet Caravan

| DeRango™: 24,54 Levitation   Isolabile   Fetisc


BËL (13)
BRÜ (00)

Battlegods: Weee saaailed...
Mojoman: La mia preferita...
Battlegods

Battlegods : Journey - Trial by Fire

| DeRango™: 6,83 Levitation

Journey - Trial by Fire

BËL (05)
BRÜ (00)

Battlegods: A parte l'evitabile Castles burning, tutte le tracce di questo ultimo lavoro di inizio anni 90 chiudono egregiamente la carriera.
Battlegods

Battlegods : Mike & The Mechanics -

| DeRango™: 10,85 Levitation

Mike & The Mechanics - A House Of Many Rooms

BËL (06)
BRÜ (00)

Battlegods: Apice dell'album insieme alla titletrack, "Mea culpa" e "The ghost of sex and you"...altro che "Over my shoulder".
hjhhjij: Un po' na mezza merda, scusa Mike. Proprio quelle ballatone ruffiane con quel sound ruffiano che una volta è pure piacevole, due già mi sta facendo rodere il culo. Un tipo di pop che non reggo proprio, trovo abbia una patina fintissima e "falso-elegante" ma son canzoni proprio vuote. De gustibus. Più che altro, per me, noia, ecco.
Battlegods: Uhm, eh va beh! Ma quando inizio a mettere il rap o il VERO pop chiama la polizia :)
hjhhjij: E il vero pop sarebbe ?
Battlegods: Sicuramente tutti quei genietti che hanno appestato la musica dalla metà dei 90 fino ad oggi. Ma non le band nate negli anni 80 nel periodo wave, AOR e via dicendo. Poi che ti fa schifo Mike e i meccanici già lo sapevo :D
Battlegods: Se ti facessi sentire i Breathe di All that jazz, Hue and Cry, Curiosity killed the cat...forse diresti uguale!
hjhhjij: Quindi il VERO pop per te sarebbe la merda ? Ma la finiamo di assimilare il pop alla merda ? Cristo pure Bowie faceva pop, per dirne una. Dillo subito il pop da metà '90 a oggi che ci capiamo.Non mi piace la parola VERO al concetto di mainstream diciamo degli ultimi vent'anni. Elton John, gli Steely Dan o i Supertramp che facevano, Mazurka Araba ? Io comunque, quello (il "vero" pop) non lo considero…
hjhhjij: "associata" ho saltato un termine e non si capisce un cazzo lì.
Battlegods: Buon pomeriggio! :)
hjhhjij: Ma anche gente per dire tipo i Toto o i Boston... I primi album dei Toto il primo dei Boston, non mi dispiacciono anzi, son bei dischi ma non fanno per me mi rompono il cazzo al terzo ascolto. Massimo.
Battlegods: Ho messo pure tanti pezzi dei Tubes, degli Split enz...non mi pare tu sia venuto ad osannarli :D oggi ho pure messo Malmsteen per dire.
hjhhjij: Perché non ho visto, perché certe volte non li vedo proprio gli ascolti. Ho visto questo perché son passato e c'era Rutherford, mica per altro.
JonatanCoe

JonatanCoe : Kyuss - Asteroid

| DeRango™: 27,27 Levitation


BËL (13)
BRÜ (00)

De...Marga...: aaaaaaarrrrgggghhhhhh
JonatanCoe: ROOOAAARRR!
Battlegods

Battlegods : Toto - These Chains Pensavo

| DeRango™: 7,55 Levitation

Toto - These Chains Pensavo che pezzi come Can't stop loving you e Till The end mi avessero rotto, invece sono tornato ad amarli. Magistrali fino a Isolation a Tambu...ma non associateli solo ad Africa e Rosanna...anche perché quando trovi pezzi come questo, Hold the line è un bel vecchio ricordo ❣️

BËL (05)
BRÜ (00)

Battlegods: *magistrali fino a Tambu
mrbluesky: Quanto di piu impersonale esista, mi sono spinto fino a vederli dal vivo ed è stato un gran bel concerto ma dopo un ora non ricordavo piu nulla
Battlegods: Ora verrà perfect element e ti chiuderà al buio nello sgabuzzino ☺️
mrbluesky: non scopro l'acqua calda, se leviamo il 4 che oggettivamente è un album abbastanza ispirato il resto è produzione industriale,poi hold the line è uno dei brani a mio avviso piu insopportabili della storia, a livello di we are the champions o giu di li
Battlegods: Appunto escludo il IV...a parte I wont you hold back...e amo tutto il resto 😆
Battlegods: Dei primi album boh giusto 99 e St. George and the dragon...sto facendo una compilation con loro e i Journey, oggi sistemo tutti i pezzi e vedo!
Mojoman: A me stanno sul cazzo a partire dal nome ...ahah
Battlegods: Ti posso totolizzare? ☺️
Mojoman: No grazie...ho mal di testa!:)
Kism: Migliaia di gruppi si scannerebbero per poter scrivere un brano come "Hold The Line"...semplice ma con tutti gl'ingredienti giusti al posto giusto, un "superclassico" insomma, lo stesso per "We are The Champions"...
Mojoman: Ok per o qeen ...ma i toto ...non non posso farcela.
Battlegods: Ok ma andate oltre, i Toto è una band che ha tanti pezzi superlativi, idem per i Foreigner...cioè Lou Gramm non equivale a "I want to know what love is"...
imasoulman: boh...non capisco cosa ci sia di insopportabile in 'Hold the Line', riffone catchy e strofa funkizzata che deflegra in hard-ritornello. I primi due Toto (e Hydra specialmente) sono due disconi, mischioni di hard rock, tirate progressive mai troppo invasive e, sorpresa delle sorpese, anime negre (soul/funky...questi sconosciuti per l'AOR...)
Battlegods: Mica la denigravo, ma ci sono una marea di canzoni da amare, mica solo quelle due tre hit ⚠️
imasoulman: sì, ma chi mai avrebbe chiamato a sè la grande Cheryl Lynn coi suoi vocalizzi da Valerie Simpson a rendere speciale (e, per me, immortale) 'Georgy Porgy'? I tuoi amati Journey? Baaaah...
Battlegods: Perspicace...ma non riesco a odiare nulla o quasi nulla dagli anni 60 agli anni 90...odio riservato spassionatamente per la musica odierna invece 😙
Battlegods

Battlegods : Fleetwood Mac - Future Games

| DeRango™: 9,39 Levitation

Fleetwood Mac - Future Games

BËL (04)
BRÜ (00)

dsalva

dsalva : The Silencers - Razor Blades

| DeRango™: 3,00 Levitation


BËL (02)
BRÜ (00)

Battlegods: Preferisco James, Waterboys, Dream academy...ma questo è sicuramente l'asso dei Silencers!
Battlegods: Di certo ad averne nei tempi odierni di pezzi come The real McCoy, Scottish Rain e Painted Moon...
Battlegods

Battlegods : Then Jerico - The Motive

| DeRango™: 1,15 Levitation   Isolabile


BËL (02)
BRÜ (00)

Battlegods: Uno degli assi, insieme a "Sugar box", "Big area"...
Battlegods

Battlegods : Then Jerico - The Big

| DeRango™: 1,15 Levitation   JukeBox


BËL (02)
BRÜ (00)

Battlegods: I Simple Minds di "Sparkle in the rain" hanno spianato autostrade!
hellraiser

hellraiser : Mighty Baby - A Jug

| DeRango™: 13,57 Levitation


BËL (06)
BRÜ (00)

Battlegods: Quelle melodie che ti stampano quel sorriso ebete alla Kevin Ayers :)
Battlegods: Penso soprattutto a Virgin spring e The happiest man in the carnival.
hellraiser: Piace piu il debutto ma è un buon ascolto via, un buon disco
Battlegods: Uhm, forse preferisco più questo per via delle atmosfere eteree. Del debutto ti dico The egyptian tomb!
ALFAMA: conoscevo di nome ma non ho mai ascoltato, stranamente li facevo hard
hellraiser: No, piu su psichedelia folkeggiante con innesti blues e rock
Battlegods

Battlegods : Johnny Hates Jazz - Different

| DeRango™: 0,72 Levitation


BËL (01)
BRÜ (00)

Dislocation: Mah. Beh. Blah.
Battlegods: Bli blu blà!