Ho appena messo online la prima versione decente degli editoriali auto gestiti.

Funziona così: in home solo quelli che hanno rank maggiore di -6 (come per le recensioni) .

In più abbiamo una nuova menzione negativa "Abuso". Solo gli utenti appartenenti al gruppo "Editors" possono assegnare detta menzione negativa. Essa toglie l'editoriale dalla home.

Gli editoriali vorrebbero essere degli scritti scritti (!) con un po' di attenzione. Riflessioni un po' più riflettute.

Abuso quindi è quello che ad esempio invece di un editoriale potrebbe essere un ascolto, abuso è un testo scritto male, con poca cura.
Qui si potrebbe scatenare una ridda di opinioni opinabili. La discrezione è dell'editor. Egli decide in quanto editor, e di ciò tutti sono felici.

Quindi se lo scrivi male un editor ti scriverà un commento e ti dirà cosa c'è che non va. Se vorrai potrai fare le tue modifiche e l'editor a sua volta potrà rimetterti in home.
In ogni caso i tuoi editoriali rimangono visibili nella tua area privata.

Nella speranza di essere riuscito ad esprimermi compiutamente e nella speranza che quanto trasmesso sia di tuo gradimento, colgo l'occasione per omaggiarti dei miei più

Distinti saluti.

P.S.: Questa è la prima versione. Nella seconda cambierà tutto!



BËL ( 11 )
BRÜ ( 00 )
G Dieci giorni fa — DeRango: 21.43

Area sponsor. La vedono solo gli utenti anonimi. Quindi Accedi!


Commenti all'ascolto

Dislocation
Tutto a posto, niente in ordine. Mi ricorda l'esercito.
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

mrbluesky

BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Pinhead
Sarà che non ne ho mai scritti e ne ho letti pochi in passato, ma dei "nuovi editoriali" mi pare che nessuno sia un "editoriale", nel senso che di riflessioni me ne suscitano poche o nessuna, a prescindere dal fatto che qualcuno mi sia piaciuto; sembrano più il racconto di una qualche vicenda personale e vediamo a chi è capitata la stessa cosa e mi può capire. Magari ho frainteso ma mi immaginavo qualcosa di diverso. Ciao!
BËL ( 03 )
BRÜ ( 00 )

sotomayor: Ma in verità ci sono stati anche molti editoriali in passato che erano delle 'storie' come alcune che sono state proposte in questi giorni. C'è sempre stato un orientamento abbastanza 'free'.
heartshapedbox: io la penso esattamente come te Pinè. io da editor seguirò questa linea.
sotomayor: Anche una storia, un breve racconto può suscitare riflessioni e discussioni.
Pinhead: Non so che dirti sotomayor, forse è il termine "editoriali" che mi spinge ad aspettarmi qualcosa di un certo genere e trovare qualcosa di diverso.
Carlos: Premesso che ho scritto un solo editoriale in vita mia direi che nei miei 12 anni vissuti di Debasio, tolto il periodo in cui non ci sono stati, gli editoriali sono stati sempre ogni genere di roba. Da una storiella di fantasia, passando per un racconto autobiografico o per una semplice riflessione su qualche tema particolare, arrivando alla pubblicazione di qualcosa che semplicemente susciti un dibattito. Quante volte ho visto migliaia di commenti sotto un editoriale che in fondo lasciava più spazio alla discussione rispetto a un'opinione propria?! Ovvio che le stronzate sono da mandare a fare in culo, ma non pensiamo che gli editoriali prima fossero cose diverse da quei pochi che sono riapparsi. Niente revisionismo storico, please.
sotomayor: Figurati. Io non sono contro il tuo punto di vista. Penso che a questo punto bisognerà considerare la seguente definizione fatta da G e considerarla come definitiva: 'Gli editoriali vorrebbero essere degli scritti scritti (!) con un po' di attenzione. Riflessioni un po' più riflettute.'

Mi sembra il parametro di riferimento.

Però bisogna anche dire che non è sempre stato così.
sotomayor: Completamente d'accordo con Carlos.

Se è venuta ora di cambiare, va bene, ne prendiamo atto. Ma non è mai stato così come nelle disposizioni (apparentemente) adesso vigenti.
Carlos: Onestamente non mi pare che G abbia messo qualche paletto a dire il vero. Ha semplicemente annunciato la discrezionalità degli editorz nel togliere dalla home ciò che non viene ritenuto adeguato. Non mi sembra si sia imposta nessuna linea. Siamo sempre liberi di essere i soliti maiali.
G: esatto carlos! probablimente crea confusione il termine "editoriale" affiancato a quello che gli editoriali erano fino a prima di sparire da DeBaser. Il termine va bene ancora, però se prima erano gli editoriali di DeBaser, oggi sono gli editoriali tuoi, di te come editore qui. Poi se però scrivi roba "di bassa qualità" ti tolgo dalla home. Mi sembra un compromesso ragionevole.
Per @[Pinhead] , ok, forse non suscitano grandi riflessioni, però siamo all'inizio e spetta un po' a tutti noi cercare di far crescere il livello qualitativo... Penso che lo strumento ci sia... migliorabile se vuoi... ma credo ci sia...
Pinhead: Lo strumento c'è, sta a noi usarlo responsabilmente. O qualcosa del genere.
algol: concordo. Forse solo quello di Homburg per ora è qualcosa di interessante. Il resto la solita esibizione fine a se stessa. Comunque premiamo la qualità. Poi uno può sempre metter brut ... cosa che mi accingo a fare per gli ultimi.
sotomayor: Tsk... I miei sono chiaramente molto interessanti.
heartshapedbox
A me non convince il concetto e la menzione "abuso".

BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

G: behh... è un modo per non mettere in home... come altro fare? Cambiamo il nome alla menzione?
heartshapedbox: no dai per ora lasciamola così, vediamo come va.
algol: chiamatelo come volete, l'importante è avere uno strumento per evitare che lo spazio degli editoriali sia una discarica. Mi sembra uno strumento efficace.
Carlos: Io ripropongo "In Siberia!" con la possibilità estesa al Comindeb di metterla senza gli esiti esecutivi degli editorza ;DD
Carlos: *.* Sono Commosso G....Grazie di cuore. Penso che tra poco il NAB farà il discorso ufficiale per l'ufficialità dell'evento.
hjhhjij: Ma se piazzo un ascolto prog che so che ti piace tanto posso avere la menzione negativa "In Siberia!" Dai è troppo fica.
iside
iside Divèrs
"Riflessioni un po' più riflettute" quindi parleremo di specchi ...https://www.debaser.it/main/Video.aspx?y=oM-Qtyv6Z8Q

BËL ( 02 )
BRÜ ( 00 )

sotomayor: 'Abuso'.
sotomayor
sotomayor Divèrs
Io tanto metto bel a tutti...
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

Dislocation: E' per questo che ti vogliamo così bene...
sotomayor: Compro il vostro affetto...
algol
mi sembra una gestione corretta. Chiamatelo abuso o refuso trovo giusto che gli editorz possano rimuovere (a seguito di confronto) quel che non è considerato in linea o adeguato. Ottimo
BËL ( 02 )
BRÜ ( 00 )

luludia
pensavo che gli editoriali fossero uno spazio per tutto ciò che non è recensibile, quindi un luogo abbastanza free...non so, questa cosa della riflessione un tantino mi sfugge, anche perché l'idea stessa di far riflettere mi fa abbastanza inorridire...per garantire la qualità, visto che funziona come le recensioni (via dalla home i testi sotto il meno sei), secondo me la cosa dell'abuso non serve...poi, come dire, fate vobis...
BËL ( 02 )
BRÜ ( 00 )

G: in un certo senso lo spero... immagino che l'opzione "abuso" verrà usata con attenzione senza abusarne.
ColCorpoCapisco
quindi non posso postare foto di gattini, questo stai dicendo. che animo inZenZibbile! xD
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

G: ❤ 😍

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: