Maja Osojnik
Let Them Grow

()

Voto:

Oscura sacerdotessa officia un nero rito partorito da una esasperata angosciante sperimentazione figlia di una disturbante elettronica.

Nel denso buio assoluto una voce si muove solitaria fra cacofoniche geometrie sospese fra un delirante sogno e un rincorrersi di corde vocali libere di vagare fra incubi industrial dark, detriti jazz sputati da una spettrale catena di montaggio, impietosi battiti electro noise,rumori di fondo di dimenticate notti passate ad occhi aperti scrutando l'angolo buio della nostra mente.

Una meraviglia persa nel caos ordinato

Questa DeRecensione di Let Them Grow è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/maja-osojnik/let-them-grow/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti anonimi. Quindi Accedi!


Commenti (Quattro)

Nico63
Opera: | Recensione: |
Costei parmi meritare.
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

macmaranza
Opera: | Recensione: |
...detriti jazz sputati da una spettrale catena di montaggio… Così si scrive, acciderba!

BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

TheJargonKing
Opera: | Recensione: |
interessante
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Psychopathia
Psychopathia Divèrs
Opera: | Recensione: |
lo vorrei comprare da due mesi e NUN SE TROVA! nemmeno su amazon... mi manca discogs ma sono riluttante a comprare lí
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: