Perrey & Kingsley
Kaleidoscopic Vibrations: Electronic Pop Music from Way Out

()

Voto:

Chiunque si accosti a questo lavoro è pregato di riporre serietà, intellettualismi e velleità da critici musicali.

Kaleidoscopic Vibrations: Electronic Pop Music from Way Out un disco da ascoltare con leggerezza, senza cercare il pelo nell'uovo. Per gli amanti dei generi si potrebbe parlare di Space Age Pop, Musak e Techno-Pop. In realtà questo lavoro è solo una scusa per provare le possibilità di due nuove apparecchiature, rivoluzionarie per il periodo: il Moog Synthesizer e il Jenny Ondioline. E così, di cover in cover, ascoltiamo brani celebri, alcuni dei quali marcati da una certa allure di sacralità (Moon River, Strangers in the Night, Mas Que Nada) che si alternano alle composizioni originarie del duo, tra momenti demenziali (Third Man Theme, ad esempio), naïve (Winchester Cathedral) o semplicemente sconcertanti (la citata Mas Que Nada, in una incredibile versione Space Age Pop!).

Per immergersi nell'ascolto di questo disco è necessario liberarsi dai pregiudizi, avere un buon senso dell'umorismo e non prendersi sul serio. Tutte buone cose no?

Questa DeRecensione di Kaleidoscopic Vibrations: Electronic Pop Music from Way Out è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/perrey-and-kingsley/kaleidoscopic-vibrations-electronic-pop-music-from-way/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Cinque)

Falloppio
Opera: | Recensione: |
Sembrano musiche di video game anni 80. Más que nada, buffa e scherzosa. Il resto gira nello stesso modo.
BËL (00)
BRÜ (00)

MauriceHaylett: Si, musiche di video games anni '80... ma composte 20 anni prima
sfascia carrozze
Opera: | Recensione: |
Ma guardi che DeBasio (since 1975) è IL sito serio, intellettuale e velleitàriamente musicalmente critico per eccellenza.
Forse anche da prima.
BËL (00)
BRÜ (00)

Falloppio: Uh
ALFAMA
Opera: | Recensione: |
mi piacciono i dischi che proponi e devo dire che mi piace anche come li proponi. Un filone musicale che su queste pagine non ha avuto mai troppo spazio. Bravo, Bene, bis
BËL (00)
BRÜ (00)

lector
Opera: | Recensione: |
Cioé: tu te ne stai zitto e buono per più di quattromila giorni sul DeB e poi te ne vieni fuori con queste chicche? Addirittura Perrey & Kingsley!
Che poi non sono certo solo dei semplici buontemponi che giocano con strumenti strani....
BËL (01)
BRÜ (00)

Falloppio: Gia. Muto per una vita e poi urlaaaaaaaa :)
lector: Ma, la nonna? Che fine ha fatto?
Falloppio: È in coma farmacologico. Pensi che con la terapia giusta si possa salvare?
lector: Povera nonna! Non resta che pregare.....
IlConte
Opera: | Recensione: |
Ah io non le ripongo... non le “tengo” proprio...
Tutte buone cose, certo...
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: