Silver
Il Grande Lupo Alberto 1

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Il Grande Lupo Alberto 1, Silver (Ita) 1991 Edizioni Rizzoli (BUR)

Allora, parto da distante: Il Fumetto (come al solito portate pazienza per le maiuscole apparentemente casuali: non lo sono), come modo di comunicare, è nato insieme con lo stesso concetto di umanità (non sto qui a farvi la tirata sui dipinti rupestri preistorici prima o sulla nascita della scrittura poi). Come espressione artistica, invece, molti storici trovano nell'Arazzo di Bayeux dell'XI secolo E.V. una prima scintilla. Ma "raccontare per immagini" e fare letteratura per immagini sono due concetti diversi e quindi dobbiamo fare un balzo fino alla Svizzera del XIX secolo E.V. per trovare un primo tentativo di render note, ad un pubblico più vasto possibile, le proprie opere. Purtroppo se definiamo il Fumetto come espressione di cultura popolare è necessario percorrere in avanti ancora qualche decennio ed arrivare negli States d'inizio XX Secolo E.V. per arrivare ad una prima distribuzione commerciale ad ampia scala.

Dal XX Secolo E.V., quindi, questa Arte "povera" è sempre vissuta in bilico tra l'essere considerata patrimonio esclusivo del mondo dell'infanzia e/o dell'adolescenza ed il cercare di sviluppare linguaggi, sempre nuovi e a loro modo rivoluzionari, atti a conquistarsi la dignità di forma artistica adulta: è impossibile non trovare nei padri del fumetto umoristico Herriman e Kelly talmente tanti spunti d'(allora) attualità da non poterli collocare nella Storia della Letteratura. Così come la massima espressione fumettistica di sempre che, a parere di chi scrive (e a cui un giorno decicherà una recensione) sono le opere di Schulz, è da considerarsi Letteratura in tutti i significati possibili.

Ultima premessa (e se ve lo chiedeste non è messa a caso): da Orwell in poi è praticamente impossibile creare storie con protagonisti animali senza metterci connotazioni politiche.

In Italia la più grande fucina di talenti creativi, nell'ambito, è da ricercare a partire dagli anni '60 nello studio di Franco Bonvicini (in arte Bonvì) a Bologna. Qui a collaborare con il geniale cartoonist parmigiano troviamo personaggi come il protagonista della nostra storia: Silver. Il modenese Guido Silvestri (Silver, lo pseudonimo), classe '52,  inizia a collaborare con Bonvì negli anni '70 dando estro a personaggi come Cattivik ma ben presto le sue influenze giovanili (che sono quelle che riporto nella lunga premessa: così imparate a dire che faccio le premesse a caso!) lo portano a creare un personaggio tutto suo: nasce quindi nel 1974 (ottima annata!) "La Fattoria dei MacKenzie" che ben presto assumerà il titolo dal nome del personaggio principe "Lupo Alberto".

Lupo Alberto è, appunto, un lupo che vive libero nei boschi, è innamorato di una gallina, Marta, la cui casa (all'inizio è un vero e proprio pollaio) si trova in una fattoria popolata da particolari animali, ognuno con le sue caratteristiche (ricordate il Kelly di prima...): il temibile ed ottuso Mosè (un cane da guardia che assomiglia molto all'Officer Pupp di Herriman), il colto Alcide (un maiale, il bambinesco e "sciocco" Glicerina (un papero) e, oltre a molti altri, la spalla (non voluta) del Lupo, Enrico La Talpa, disonesto, libertino (ma sposatissimo purtroppo per lui...), profittatore e decisamente ipovedente (scambia Alberto per un non meglio identificato Beppe...). Tutti insieme danno vita ad un microcosmo dove gli umani non si vedono mai (come nei "Peanuts" non si vedono mai gli adulti) e dove la cronaca, l'attualità, la politica italiane nel corso degli anni vengono prese di mira e (non sempre) bonariamente messe a nudo (di Orwelliana memoria sto modo di procedere).

Silver crea quindi un vero e proprio riassunto di un secolo di Storia (e non) del Fumetto attualizzandolo alle vicende italiane (dai diritti civili degli omosessuali al terrorismo, passando per il femminismo e l'intervento italiano in Libano negli '80) senza rinuciare a stilettate umoristiche tipiche del genere e con il dono principale dello stesso: la sintesi.

Il libro, oggetto della recensione, raccoglie le prime mille strisce create, tra i '70 e gli '80, da Silver ed offre uno sguardo completo su questo piccolo capolavoro che fin troppo spesso è stato catalogato frettolosamente come "per ragazzi" non accorgendosi che in "Lupo Alberto" l'autore metteva l'Italia intera (i suoi vizi e virtù) e tematiche importanti come la ribellione contro i luoghi comuni e l'anticonformismo (un lupo che ama una gallina dovrebbe rendere l'idea).  Tra le "cose preziose" raccolte la ministoria di "Alianorah" e le strisce dedicate alla "confusione sessuale" di Enrico.

Insomma: uno sguardo ad un mondo che non c'e' più e dei pezzi importanti di noi.

 C.G. (Girlanachronism)

 

Questa DeRecensione di Il Grande Lupo Alberto 1 è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/silver/il-grande-lupo-alberto-1/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (VentiSei)

Pibroch
Opera: | Recensione: |
Un mito. Non ho letto il volume di cui in oggetto, ma penso di sapere che voto metterei.
BËL (00)
BRÜ (00)

IL SICILIANO
Opera: | Recensione: |
cinque fisso
BËL (00)
BRÜ (00)

Workhorse
Opera: | Recensione: |
Lo possiedo. Venerazione infinita.
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
cptgaio Divèrs
Opera: | Recensione: |
Grazie mille ai tre convenuti, intanto ho visto che il link di Herriman non funzia, ecco qua:
BËL (00)
BRÜ (00)

Alex84
Opera: | Recensione: |
Possiedo proprio quell'edizione, compratami quando avevo appena 7 anni. Che nostalgia, devo andare a riesumarla.
BËL (00)
BRÜ (00)

FakeChambers
Opera: | Recensione: |
Il più grande autore di tutti i tempi, of course.
BËL (00)
BRÜ (00)

Hell
Hell Divèrs
Opera: | Recensione: |
__________
BËL (00)
BRÜ (00)

lukin
Opera: | Recensione: |
bravo! Il grandissimo mio compaesano Silvestri, il Lupo e tutta la sua combriccola meritano rispetto, ricordo ancora le risate con una vecchia striscia dedicata alla parodia di Cappuccetto Rosso. Vale lo stesso per Cattivik.
BËL (00)
BRÜ (00)

il giustiziere
Opera: | Recensione: |
ahah anche il cartone era uno spasso!
BËL (00)
BRÜ (00)

Alfredo
Opera: | Recensione: |
Grande, come grandi le Sturmtruppen e Cattivik.
BËL (00)
BRÜ (00)

Oo° Terry °oO
Opera: | Recensione: |
CE L'HOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! Mitico. Preferisco le Sturmtruppen, però anche Lupo Alberto fa ghignare
BËL (00)
BRÜ (00)

19Lunghezze
Opera: | Recensione: |
mi dispiace ma non so cosa ci troviate in questo losco figuro cmq 1 fisso
BËL (00)
BRÜ (00)

GustavoTanz
Opera: | Recensione: |
"Ehilà Beppe, come butta?" Dio benedica Silver per aver creato un personaggio comico nel vero senso della parola.
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
cptgaio Divèrs
Opera: | Recensione: |
Vedo che non ci sono particolari questioni in sospeso nei commenti, a parte gli apprezzamenti per LA, il "cugino" Cattivik e gli "zii" Sturmtruppen (a parte 19 che non lo apprezza ma, come e' giusto, non puo' piacere a tutti) e quindi mi limito a ringraziare tantissimo tutti quelli passati a lasciare un segno in questa paginetta: Grazie!
BËL (00)
BRÜ (00)

axel
Opera: | Recensione: |
nooooo sturmtruppen!!!! l'avevo quasi rimosso quel fumetto...se non sbaglio lo leggevo su "il Giornalino" da pischello! di lupo albrto non ho mai letto nulla (o forse solo qualche vignetta sempre su "Il Giornalino") e evito di votare, il cartone però era un figata :D e enrico é un personaggione!
BËL (00)
BRÜ (00)

GrandePuffo
Opera: | Recensione: |
bravissimo a chi ha fatto una recensione su Lupo Alberto. Alle elementari vevo anche il diario di Lupo Alberto!!! Sturmtruppen non li conosco ma mio padre me ne ha parlato.
BËL (00)
BRÜ (00)

Defender85
Opera: | Recensione: |
nostalgia...
BËL (00)
BRÜ (00)

gemini
Opera: | Recensione: |
Lupo Alberot: un nome, un mito...
BËL (00)
BRÜ (00)

gemini
Opera: | Recensione: |
Lupo AlberTO, ovviamente... e si chiama pure come me, 'azz..
BËL (00)
BRÜ (00)

Oo° Terry °oO
Opera: | Recensione: |
Cpt, che belle gambe
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
cptgaio Divèrs
Opera: | Recensione: |
Ringrazio chi ha voluto onorarmi della visita, non mi sembrano ci siano questioni sospese percio' a parte ringraziare Terry per il complimento ;-) mi limito a salutarvi. Ciao.
BËL (00)
BRÜ (00)

Shò
Opera: | Recensione: |
Grandissimo lupo Alberto

BËL (00)
BRÜ (00)

Shò
Opera: | Recensione: |
voto la rece. Di Cattivik avevo parecchi numeri ma li ho persi :-(
BËL (00)
BRÜ (00)

CiripiripìKodak
Opera: | Recensione: |
Ciripiripì Kodak!
BËL (00)
BRÜ (00)

Pibroch
Opera: | Recensione: |
Hell e cptgaio, immagini fantastiche! Ah ah ah...
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
cptgaio Divèrs
Opera: | Recensione: |
Ringrazio Sho' e Ciripiri per i giudizi favorevoli e pure Pibroch per l'apprezzamento ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: