Tori Amos
The Original Bootlegs

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Comincio subito con il darvi una bellissima notizia, con questa recensione ritengo completata la Discografia della Rossa presente in DeBaser (qualcosina pur mancherebbe ma vi spiegherò più avanti) perciò fino al 2008, anno presumibile di sue Nuove Uscite vi siete tolti sto peso...

Allora, nel 2005 Tori Amos pubblica il suo meno ispirato Album in Studio e cioè quel "The Beekeeper" prolisso polpettone NeoPop che solo un fan incallito puo' apprezzare e ne fa seguire il"The Original Sinsuality Tour" nella Primavera dello stesso anno e nella successiva Estate il "Summer of Sin".

Dal primo furon registrate nella loro completezza sei esibizioni, quattro negli States e due in Inghilterra e poi pubblicate nel 2006, prima separatamente e poi in cofanetto con il titolo appunto di "The Original Bootlegs", di questa Raccolta Live dunque vi parlerò...

Però prima devo fare un passo indietro per far capire meglio il Senso dell'Opera:

Fino al Tour che seguì "Boys for Pele ('96) la Rossa non si fece mai accompagnare da una Band preferendo esibirsi in solitudine con il suo pianoforte e la prima volta che (escludendo comparse televisive) questò capitò fu nel "Plugged Tour" del '98, da li in poi la Cornflake Girl alternò i due modi di esibirsi dal vivo... nel 2005 la scadenza la vedeva sola soletta lei e la sua compagnia di "Strumenti Tastierati"...

L'esibizione durante questo Show prevedeva essenzialmente cinque parti, la prima basata prevalentemente su canzoni di "The Beekeeper", una seconda dedicata a due Cover (una delle quali scelta dai fan durante gli incontri preconcerto che avvenivano nel pomeriggio) e successivamente Ripresa e due Bis con la massiccia presenza di Classici.

Ovviamente nei sei dischetti questa "struttura" è ampiamente riflessa, magari con piccoli tagli dovuti a questioni di tempo ma la descrizione sopra è fedele a quello che si trova nelle registrazioni, con la precisazione che nella miglior tradizione della Amos ogni disco è molto diverso l'uno dall'altro, come scaletta, perciò il cofanetto nel suo complesso da un'ottima vista sulla sua carriera fino al 2005, riproposta come detto in chiave live, solo Piano (o similia, lei si portava in palco anche una tastiera elettrica ed un organetto) e voce per la maggior parte Unplugged.

Passando alle considerazioni generali il discorso è sempre il solito: è ovvio (considerando anche se si è predisposti per il genere) che esibizioni minimali come queste possono anche "urtare" e non essere gradite perciò è abbastanza chiaro che un'operazione del genere è rivolta per lo più ai fan storici (o comunque a chi avvicinandosi alla Rossa fnisce per esserne totalmente rapito) e non è sicuramente il miglior modo per avvicinarla da parte di un Neofito a cui comunque consiglio sempre e fino alla morte di ascoltare (in ordine cronologico) gli Album dei '90, compreso "To Venus and Back" del '99 dove il secondo disco "Live, Still Orbiting" offre una bella esibizione questa volta con tanto di band.

Piccolo discorso a parte meritano le Cover proposte perchè è divertente osservare i vari passaggi che Tori compie da genere a genere (influenzata anche nel 50 per cento dei casi dalle scelte dei suoi fan... ovvio). Lascio comunque alle singole sensibilità le valutazioni mettendo una piccola Lista delle più curiose lasciando un pò di sorpresa sulle altre:

I Ran (A Flock of Seagulls)
Don’t Look Back In Anger (Oasis)
My Favorite Things (Rodgers & Hammerstein / Sound of Music)
Total Eclipse of the Heart (Bonnie Tyler)
Like a Prayer (Madonna)
Livin’ On A Prayer (Bon Jovi)

Nella speranza che i parecchi Link proposti (li ho messi perchè essendo una sorta di tirare le somme DeBaseriana sulla Tori mi sembrava bello dare un pò di materiale) si aprano (li metterò nei commenti altrimenti) chiudo dicendo che in questo ultimo anno ho proposto recensioni sul materiale meno noto della Rossa perchè i Classici eran già tutti recensiti e ho incluso oltre a Live e Raccolte anche due Singoli che nella sua Discografia Ufficiale son inseriti come EP,a dire la verità ce ne sarebbe un altro "Professional Widow che è un Rmx di Van Helden ma dato che c'è più lavoro del buon Armand che non di Tori, in sto dischetto, caso mai lo recensirò (molto) più avanti accreditandolo al primo.

Poi mancherebbe anche "Y Kan't Tori Read, Album del primo Gruppo della Rossa, ma visto che è stato da lei disconosciuto io obbedisco alla mia Dea e lo lascio fare eventualmente a qualcun altro.

Ho concluso (solo con Tori eh...)

Mo.

Questa DeRecensione di The Original Bootlegs è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/tori-amos/2005-06-04-the-original-bootlegs/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (VentiSette)

JakeChambers
Opera: | Recensione: |
Capitano, ma se uno non conoscesse Tori Amos, per cominciare cosa consiglieresti?
BËL (00)
BRÜ (00)

geek_the_boy
Opera: | Recensione: |
Che bello sono il primo a commentare! anche se il disco in questione non ce l'ho e, da EWF quale molti pensano che io sia, dovrei rimediare. Sempre belle le tue pagine captain...ma io voglio anche la recensione di Y Kant Tori Read, l'avrà pure disconosciuto ma sempre interessante sarebbe
BËL (00)
BRÜ (00)

geek_the_boy
Opera: | Recensione: |
NOOOOOOO jake m'ha battuto sul tempo:(...non è giusto.


BËL (00)
BRÜ (00)

JakeChambers
Opera: | Recensione: |
Scusa geek, diciamo che sei arrivato prima tu ma poi i malvagi editors ti hanno messo i bastoni tra le ruote e mi hanno vergognosamente favorito! ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

geek_the_boy
Opera: | Recensione: |
ok dai...per stavolta è andata! ma la prossima volta chiedimi il permesso prima di commentare su tori amos! io vengo prima:D:D...cmq, spero di non peccare di tracotanza, ma io so già cosa ti consiglierebbe captain:P...io comunque partirei da under the pink;) (so che non l'hai chiesto a me, ma non ce la faccio proprio a farmi i fatti miei-mica ti offendi, vero captain?)
BËL (00)
BRÜ (00)

azzo
Opera: | Recensione: |
Grazie per la bella notizia. La Tua serie su Tori, in quanto a stracciatura di coglioni, è inferiore solo alle due di Mien su Asia e Rundgren:-). Anche perchè Tu stesso, quando parli di Lei, perdi la consueta brillantezza e leggerezza. Sei troppo coinvolto emotivamente, uomo! Ti informo, ma penso lo sapessi già, che non ascolterò il cofanetto nemmeno sotto tortura. L'unica possibilità è che Tu organizzi il famoso briscolone con chi sappiamo. Allora potrai mettere su questi cd (temo però che così scapperanno le due donzelle). A presto, non vedo l'ora di leggerTi in merito ad altro. Ciao.
BËL (00)
BRÜ (00)

Cortez
Opera: | Recensione: |
Like a prayer o Like a virgin?
BËL (00)
BRÜ (00)

iside
Opera: | Recensione: |
finalmente hai finito di scassarci con Tori.....;-)))
BËL (00)
BRÜ (00)

Blackdog
Opera: | Recensione: |
Quindi la ròscia è finita..Era ora! :D
BËL (00)
BRÜ (00)

Francescobus
Opera: | Recensione: |
Molto bravo, molti link, molta passione.
BËL (00)
BRÜ (00)

Blackdog
Opera: | Recensione: |
Molto 'ròscio'! ;)
BËL (00)
BRÜ (00)

fusillo
Opera: | Recensione: |
Beh, a me un po' dispiace... Sei proprio sicuro che non c'è qualcos'altro da recensire? Un live? Un DVD? Un Greatest Hits?
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Intanto grazie a tutti per i commenti ma prima di rispondervi uno ad uno devo corregere un errore che per distrazione ho fatto, ad un certo punto parlo di 6 dischetti in realta' sono 6 doppi percio' i cd effettivi son 12... Allora in ordine @Geek:(Jake scusera' se do la precedenza al mio "fratello" EWF!)So che tu sai! Pero' ad un neofita non consiglierei "Boys for Pele" per iniziare ma andrei cronologicamente percio' "Little Earthquakes", sul discorso "Y Kant Tori Read" magari un giorno lo faro' ma non subito, 8 recensioni sulla stessa artista in poco piu' di un anno sono molte,lascia fiatare i poveri DeBaseriani! @Jake: penso di averti risposto nella replica al caro Geek, grazie di esser passato qui! @Azzo: Si, probabilmente sul discorso brillantezza hai piena ragione ma penso che sarai daccordo con me sul fatto che e' molto esser difficile restar "estraniati" quando si parla dei propri Idoli,per la Briscola mi sa che abbian puntato troppo in alto ;-) @Cortez: qui c'e' Like A Prayer ,Tori registro' tempo fa anche Like A Virgin ma qui c'e' la prima, ciao e Grazie! @Isi: sei contento eh ? ;-) @Francescobus: troppo buono,Grazie! @Black: contento anche tu eh? ;-)sul molto Rosso (politicamente) ultimamente son confuso. @Fusillo: Quello che manca e' quello che cito alla fine della recensione e ci sarebbe anche la Raccolta dei Video ("Fade to Red") ma non vedo onestamente il senso di recensirla visto che dentro ci son solo canzoni gia' presenti negli Album o nelle Raccolte che su DeB hanno gia' il loro bel spazio, e poi nel 2008 dovrebbe uscire qualcosa di suo(non un Album nuovo ma e' nell' aria un altro Dvd live) poi in Internet la Rossa sta facendo circolare dei nuovi Bootlegs ma se tutto questo decidero' di recensirlo sara' ben piu' avanti, come gia' scritto, ho gia' detto molto su Tori,non voglio annoiare oltre ;-)

BËL (00)
BRÜ (00)

mien_mo_man
Opera: | Recensione: |
oggi dovrebbero apparire due mie sugli asia... ma davvero hai finito con la Amos? Peccato, è così divertente scrivere di un artista e solo di quello!:)
BËL (00)
BRÜ (00)

azzo
Opera: | Recensione: |
Guarda che per la briscola non abbiamo puntato troppo in alto. Sei Tu che, a forza di comprare cofanetti della Amos non hai più neanche un euro per portarLe fuori a mangiare una pizza. Bel compagno! Disintossicati, che se si mette a fare uscire ogni concerto, come i Pearl Jam, sei finito!
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
@Mien: mica e' Rundgren che ha fatto 15000 dischi ;-) @Azzo: eh gia' per comprarmi una maglietta ho venduto la mia lambretta...
BËL (00)
BRÜ (00)

ashanti
Opera: | Recensione: |
Tori Amos? CChe ppallee...
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Gia' non e' per tutti.
BËL (00)
BRÜ (00)

alessioIRIDE
Opera: | Recensione: |
bella capitano... ora che hai finito sostituisci la amos con la brambilla?
BËL (00)
BRÜ (00)

47
47
Opera: | Recensione: |
ho preso under the pink, che ho ascoltato per un paio di settimane e poi accantonato... cosa mi consigli di suo un po' più incisivo? (m'è parso un po' discontinuo e dispersivo..)
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
@Alessio: no, pensavo di ricomincirae la discografia dei Maiden... @47: beh' se non ti e' piaciuto "Under the Pink" dubito che sia il tuo genere, prova con "Boys for Pele" comunque. Grazie ad entrambi!
BËL (00)
BRÜ (00)

adp
adp
Opera: | Recensione: |
noooooooooo captainhowdy che peccato che questa era l'ultima recensione tua su Tori! ormai mi ero abituata! vabè dai allora visto che tu obbedisci alla dea che l'ha disconosciuto, forse ci penso io a fare una bella derecensione su Y KANT TORI READ :-D
ehehehe ancora non è finita gente!



BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Non vedo l'ora di leggerla. ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

psychopatha
Opera: | Recensione: |
peccato non ci sia altro da recensire... comunque bella rece (e poi si sa, quando si parla di tori si dicono solo belle cose). non dò il massimo al box perchè queste esibizioni sono con meno pathos rispetto ai suoi concerti post boys for pele, davvero unici. ovviamente posseggo il box e mi sono svenato per comprarlo. sono fiero di averlo. like a prayer di madonna è bellissima cantata da tori... secondo me lei dal vivo ha una marcia in più rispetto ai pur bellissimi album di studio
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Ci sarebbe "Fade to Red" (il dvd con i video) da recensire ancora, ma io penso di aver parlato di lei abbastanza,grazie per esser passato!
BËL (00)
BRÜ (00)

psychopatha
psychopatha Divèrs
Opera: | Recensione: |
però mi viene da dire un'altra cosa, specie dopo l'ascolto dei superiori live at montreux... vabbè, qui la qualità audio non è buona, ma del resto sono bootlegs (ufficiali, però). ma la voce ha qualcosa che non va, secondo me.si,insomma, non mi piace. tori nel cantare è capace di ben altro spessore. qui, boh? sono molto contento d'avere questo cofanetto, ma fossi stato ai concerti non lo sarei stato affatto. sarà che era più giovane, ma a montreux aveva ben altra grazia... che ne pensi, cpt?
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
cptgaio Divèrs
Opera: | Recensione: |
Lo penso anch'io ma, al di la del fatto che offre comunque prestazioni d'alto livello, credo che la qualita' (superiore) della registrazione/i di Montreux vada ad influire molto. Poi ci son da tener presente molte altre variabili tra cui i 13-14 anni, in piu', di differenza, i 500, e oltre, concerti in piu' sul groppone, il fatto che le registrazioni di questi bootlegs venivano durante tour piu' lunghi (sia come date sia come performace singole: repertorio piu' lungo=concerti piu' lunghi. Passo' dall'oretta abbondante del '92 alle due e rotte di fine '90 e inizio anni "0") e quindi la Rossa doveva pur preservare la voce in modo piu' accurato rispetto ai live a Montreux (in particolare a quello del '91 se non erro che veniva durante un periodo di pausa). Poi al di la di tutto a me piacciono comunque ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: