Wanna Marchi & The Pommodores
D'Accordo?!

()

Voto:

Dimenticatevi le alghe, le cure dimagranti, i numeri del Lotto, le truffe, le macumbe, le candele magiche; dimenticatevi di tutto l'indegno e criminoso sciacallaggio ordito dai mìdia e dalla magistratura politicamente schierata per screditare questa donna, anzi, questa Artista. Tanto che ci siete, dimenticatevi pure di quella strafiga della figlia Stefania Nobile e anche (lo so che è difficile, ma almeno provate a farlo!) di quel bel maschione brasiliano in arte Mago do Nascimento che ha popolato e forse ancora popola i vostri sogni erotici: oggi vi voglio parlare di questa straordinaria, performer, di questa cantante così influente, così superdotata, così talentuosa da riuscire, con una sola canzone, a diventare un'artista di riferimento per molte altre importanti figure musicali destinate ad emergere e a cavalcare l'onda del successo planetario mentre lei, la stella polare, il talento puro, il genio, la creatività personificata, rimarrà purtroppo una realtà underground, dato che la sua personalità, il suo stile così unico e fuori dai target, la sua musica così variegata, così indie, così rozza, diretta, sudaticcia, mai e poi mai le avrebbe permesso di sfondare nel mondo ultrafighetto e patinato di MTV.

Siamo nel 1989: gli anni '80 volgono ormai al termine: il Blocco Orientale è lì lì per implodere, il muro di Berlino è lì lì per cadere, Saddam Hussein si accinge ad invadere il Kuwait, tramonta l'epoca d'oro dei Motley Crue, i Nirvana pubblicano il loro primo album e, soprattutto, Wanna Marchi, accompagnata dai magnifici Pommodores, supergruppo di virtuosi musicisti di estrazione prog-liscio, incide il suo primo singolo, quello che sarebbe dovuto essere solo il primo gradino verso una scalata inarrestabile che avrebbe dovuto portare la divina Wanna al livello di gente come Beatles, Rolling Stones, Led Zeppelin, U2, Vasco Rossi e Milli Vanilli: la canzone si chiama "D'Accordo" ed è un capolavoro trascendentale in cui un amante della buona musica può trovare tutto quello di cui ha bisogno.

L'inizio è travolgente: Wanna proclama "e allora divertiamoci, d'accordo?"; impossibile, a meno di non essere prostituti intellectuali, non avvertire un'eco di queste liriche nel "here we are now, entertain us" di Kurt Cobain, dando il via ad un glandissimo crescendo melodico in cui le tastiere psichedeliche dei The Pommodores disegnano atmosfere lisergiche che si rifanno alle sonorità hippie della Summer of Love e di Woodstock, il tutto impreziosito da coretti di sottofondo che accompagnano con classe ed eleganza la meravigliosa voce di Wanna Marchi: una voce roca, abrasiva, sarcastica, una voce tremendamente espressiva, ferina e a tratti anche luciferina, che si fa ponte generazionale tra le grande icone del rock che fu come Janis Jopin e le future riot grrl come Courtney Love, timida e commerciale risposta americana all'inimitabile Wanna.

Un capitolo a parte lo merita sicuramente il testo, uno dei più geniali ed ispirati mai scritti da una mente umana, ma anche canina, bovina, felina e suina: ditemi, orsù, ditemi quale altro artista è riuscito in una sola canzone a trattare con tale spessore intellettuale e profondità argomenti tanto diversi: l'inesorabile passare del tempo, che ci ricorda che tutti siamo destinati a invecchiare e morire, e che su questa terra altro non siamo che timide ombre fugaci: "quanti anni hai? Venti? Trenta? Quaranta? Cinquanta? Sessanta? Settanta? Ottanta? Centoventicinque? Duecentotrentacinque?", la frustrazione sessuale più pruriginosa, repressa e perversa: "mi scoppia il cuore, sbottona la camicia, ti prego! Siii! Ah ah ah! Siii!", la denuncia al capitalismo selvaggio e al materialismo fine a se stesso, particolarmente geniale e avanti con tempo: "cosa fai? Corri sempre incontro ai soldi!? Cosa te ne fai? Non lo sai che nella vita i soldi non contano niente?!" e infine lo struggente invito a riassumere la nostra dimensione di uomini, a ritrovare noi stessi, a trovare nei sentimenti più profondi il nostro rifugio dalle tempeste della vita: "quali chiavi? Le chiavi della fantasia, della vita e dell'amore! Sei d'accordo? Non sei d'accordo! Ah, devi essere d'accordo! Perché!? Perché la vita è amore!"

E così, la nostra Wanna iniziò la sua carriera da cantante: negli USA il demotape di "D'Accordo" fu ascoltato da Rick Rubin, Brendan O'Brien e Steve Albini, che estasiati davanti a cotanta meraviglia chiaramente si misero d'accordo per produrre, all toghether, l'album di debutto di Wanna Marchi & The Pommodores, a cui avrebbero dovuto collaborare artisti come Ray Manzarek, Eric Clapton, Lars Ulrich, Joey De Maio, Boy George, Tom Araya e LaToya Jackson, ma purtroppo questo epocale progetto fallì ancor prima di cominciare perché osteggiato e boicottato in tutti i modi dall'estabilishment di MTV; così della discografia di Wanna ci rimane solo "D'Accordo", canzone tanto epocale e meravigliuosa quanto incompresa e scomoda per i poteri forti, arte allo stato puro.    

Questa DeRecensione di D'Accordo?! è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/wanna-marchi-and-the-pommodores/daccordo/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (QuarantaSei)

Franci!
Opera: | Recensione: |
Non fa ridere.
BËL (00)
BRÜ (00)

GustavoTanz
Opera: | Recensione: |
MA VAFFANCULO!
BËL (00)
BRÜ (00)

Lazlow
Opera: | Recensione: |
Non ci devo credere. Siamo in pieno trash-revival eh?
BËL (00)
BRÜ (00)

Heaven in Black
Opera: | Recensione: |
c'è pure il video:D

BËL (00)
BRÜ (00)

The Punisher
The Punisher Divèrs
Opera: | Recensione: |
Ste rece sono belle se:
1) fanno almeno ridere 2) sono corte.
BËL (00)
BRÜ (00)

Michoos What
Opera: | Recensione: |
Hai infestato il sito di stronzate,pigliati un pò di ferie,te lo chiedo per favore.
BËL (00)
BRÜ (00)

mr.shit
Opera: | Recensione: |
questa recensione riesce a farmi rimpiangere le battute di gustavo.bravo!
BËL (00)
BRÜ (00)

Lord DarthVader
Opera: | Recensione: |
C'è un limite a tutto anche alla decenza
BËL (00)
BRÜ (00)

Anatas
Opera: | Recensione: |
tutto quello che c'era da dire è stato detto dal numero 5.. a volte te le vai proprio a cercare
BËL (00)
BRÜ (00)

ashanti
Opera: | Recensione: |
alexx
Opera: | Recensione: |
grottesco...
BËL (00)
BRÜ (00)

LucyPher
Opera: | Recensione: |
Secondo me sei un genio....del male, ma un genio...
BËL (00)
BRÜ (00)

Alexander77
Opera: | Recensione: |
Joey DeMaio che collabora con lei ce lo vedo bene...
BËL (00)
BRÜ (00)

Deep-Frenk
Opera: | Recensione: |
Un pò idiota (anzi molto), ma ci sta! Come ci sta l'1 a quella puttana della wanna
BËL (00)
BRÜ (00)

Starblazer
Opera: | Recensione: |
don't shoot me, I'm just an adorable jerk :-)
BËL (00)
BRÜ (00)

miramar
Opera: | Recensione: |
veramente una merda! ascoltata sulla compilation italiani brava gente.
la rece non mi ha fatto ridere, comunque è giusto sostenere il trash !
BËL (00)
BRÜ (00)

bedroombadview
Opera: | Recensione: |
Quasi geniale. Anche se il trash consapevole è molto meno trash del trash inconsapevole. E lei era consapevole. Almeno per i giudici. Piu' di un dischetto: un tassello della storia d'Italia (1!!!!)
BËL (00)
BRÜ (00)

blechtrommel
blechtrommel Divèrs
Opera: | Recensione: |
Yaaaaaaaaaaaaaaaaaaaawn..
BËL (00)
BRÜ (00)

oldman
Opera: | Recensione: |
ChaosA.D.
Opera: | Recensione: |
Recensione simpaticissima! Bravo! :-)


BËL (01)
BRÜ (01)

Cornell
Cornell Divèrs
Opera: | Recensione: |
Capolavoro
BËL (00)
BRÜ (00)

Bodhisattva
Opera: | Recensione: |
... il prossimo che si azzarda a dire che recensisco musica di merda lo stronco!
BËL (00)
BRÜ (00)

wish
Opera: | Recensione: |
telespallabob
Opera: | Recensione: |
Visto che Trommel sì è risparmiato... PROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOT! P.S. Bodhisattva, sei un genio
BËL (00)
BRÜ (00)

The Spirit
Opera: | Recensione: |
Cavolo me lo ricordo!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

piendepei
Opera: | Recensione: |
scusa "strafiga" era in senso ironico mi auguro...
BËL (01)
BRÜ (00)

the green manalishi
Opera: | Recensione: |
il disco lo voto sulla fiducia
BËL (00)
BRÜ (00)

Mike76
Opera: | Recensione: |
D'Accordooo?!
BËL (00)
BRÜ (00)

dlf
dlf
Opera: | Recensione: |
NOOOOOOO!!!! Questa recensione volevo farla io! La ricordo come fosse ieri: era l'apice della carriera della Wanna e il disco si sentiva e ballava dappertutto.
BËL (00)
BRÜ (00)

Nosebleed
Opera: | Recensione: |
"[...]avrebbero dovuto collaborare artisti come Ray Manzarek, Eric Clapton, LARS ULRICH, JOEY DE MAIO, Boy George, TOM ARAYA e LaToya Jackson [...]" Praticamente il vero TRASH metal.
BËL (00)
BRÜ (00)

gae
gae
Opera: | Recensione: |
Ok, la mezza giornata senza un cazzo da fare capita a tutti, ma per arrivare a scrivere una recensione di 5 paragrafi su wanna marchi bisogna essere messi maluccio eh.
BËL (00)
BRÜ (00)

gae
gae
Opera: | Recensione: |
l'ho letta: manco fa ridere. 2 per l'impegno.
BËL (00)
BRÜ (00)

El Nadador
Opera: | Recensione: |
Eccezionale! Molto divertente la recensione e trashissima la canzone
BËL (01)
BRÜ (00)

jack daniel's
Opera: | Recensione: |
El nadador sei percaso parente di Le Grand Scopador?
BËL (00)
BRÜ (00)

Starblazer
Opera: | Recensione: |
@ Gae: che tu ci creda o meno questa recensione l'ho buttata giù d'istinto nel giro di 5/10 minuti, non in mezza giornata :-)
BËL (00)
BRÜ (01)

aries
Opera: | Recensione: |
Recensione consapevolmente folle (anche se Vikk su orrorea33giri.com è insuperabile), "canzone" che rispecchia il personaggio, che, dopo tutto quello che ha combinato, non trovo divertente ormai da tempo. Comunque, credo che buona parte di quanto si senta oggi sia moooolto più trash di questo dischetto.
BËL (00)
BRÜ (00)

lazy84
Opera: | Recensione: |
non ci posso credere
BËL (00)
BRÜ (00)

jack daniel's
Opera: | Recensione: |
esempio di rima alternata: mia moglie è sempre in calore \ il dottore mi ha detto di star tranquillo \ è ben disposto a farmi un favore \ ed ingaggiarla come squillo
BËL (00)
BRÜ (00)

paolafrancesca
Opera: | Recensione: |
In galera!
BËL (00)
BRÜ (00)

voodoomiles
Opera: | Recensione: |
Mr. StarBlazer, come da insindacabile giudizio dei post, la Sua recensione rende meno di altre pornosoniche per il reale orrore che genera WM, sì cazzona catodica ma pure delinquente (bancarotta, truffa, associazione a delinquere). Lei resta un adorabile Jerks, buone nuove recensioni.
BËL (00)
BRÜ (00)

Andy999
Opera: | Recensione: |
A me ha fatto ridere :)
BËL (00)
BRÜ (00)

TheJargonKing
Opera: | Recensione: |
mi è scappato un doppio click sull'uno. ... Vabbè ormai lo lascio, ho già chiuso la busta!
BËL (00)
BRÜ (00)

Andy999
Opera: | Recensione: |
LOL non mi stanco mai di rileggere sta recensione...sei un genio! :D

La canzone merita un 5 per la copertina ahahahahahh
BËL (00)
BRÜ (00)

Boop7
Opera: | Recensione: |
Posso parafrasare Fantozzi? "Quella di Wanna Marchi...è una cagata PAZZESCA!". A parte gli scherzi, questo album non l'ho mai sentito.
BËL (00)
BRÜ (00)

berlinboy85
Opera: | Recensione: |
@starblazer: è si vero che la forma delle tue recensioni è talmente merdosa che effettivamente non puoi impiegarci chissà quanto a tirarle giù, ma ti informo che è impossibile che tu abbia scritto "d'istinto" (lo stesso istinto che ti ha fatto ascoltare come primo album dei rem "around the sun"?? miiinchia che istinto demmerda c'hai!) questa in 5/10minuti. probabilmente ti sei confuso col tempo che ti impiega il tuo pisellino a venire mentre ascolti elton john.
BËL (01)
BRÜ (00)

iside
iside Divèrs
Opera: | Recensione: |
ha ragione mio papà li sopra.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: