Andreas Martens
Cromwell Stone 2017

()

Voto:

Versioni: v1 > v2 > v3 > v4 > v5

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


<< Cromwell Stone porco zio, Cromwell Stone >>, esclama enfatizzando il cazzuto soldato Blain. << Mmh!! >> Avvicina il fumetto sotto il mento del Sergente negro Mac stringendolo energicamente in mano, Mac alza lo sguardo per un attimo disinteressato e continua a radersi la barba già fatta. Anche il collerico Billy l'indiano non sembra interessato. 🎼 Uuuh yeeeh baby!!, uuh uuh baby!!... L'elicottero continua volando verso l'obbiettivo sbarellando un po' a destra e manca.

<< Prendi!! >> << Levami questa mierda puzzolente da sotto il naso Blain >>, ribatte Poncho. << Sono circondato da un branco di froci smidollati questo fumetto vi trasformerebbe in tirannosauri super dotati, come me! >> << E scommetto che questo Bazooka nel culo te sciacqua. >> Haah aah aah!! Vituperio si presenta al Maggiore Dutch ostentando sicurezza... << ci siamo già presentati ghiozzo >>, sbraita il Maggiore in tono sarcastico. << Già è vero, sai dopotutto ho una certa nostalgia per queste cose... >> << non sei mai stato una cima. Coraggio sbrighiamoci siamo sotto il punto di sbarco. >>

🚨 Buup 🚨 Buup 🚨 Buup 🚨 Buup 🚨

V. E. I. R. L.

Vituperio e i racconti laidi.

Andreas Martens nasce il 3 gennaio 1951 a Weissenfels (ex Germania dell'est), fin da piccolo manifesta un'attitudine condizionata conativa per il disegno ultra dettagliato. Il padre di Andreas, adesso non ricordo più il nome, si accorse ben presto delle doti del figlio quando al colloquio degli insegnanti di scuola media... << Buona seva professor Otto come fa mio figlio Andreas a tedevco ve la cafa? >> << Buona sera signor Martens. Ah si suo figlio, Andreas è celebralmente handicappato se ne faccia una ragione e giudicandolo da come parla oserei dire: "tale padre tale figlio". >>

Il povero Martens seguitò così a ricevere una carrellata illimitata d'insulti nei suoi confronti e per aver disgraziatamente generato un figlio così ameba. Le pene del padre giunsero a termine quando venne ricevuto da Rudolf Shmidt professore d'arte. << Suo figlio è un genio mi creda Martens, mica quella merda sopravvalutata di Andy Worhol... si fidi gli faccia continuare gli studi. Ma cosa è successo? Si sente bene, vuole un bicchier d'acqua? >> << Graffie le savei grato profesfore! >> << Ci mancherebbe tenga, allora niente da dire non è contento? >>

<< Lo fo lo fo professore... lo fa perché parlo così? >> << No. >> << Ieri sera Andreas ha disegnato una fifa sulla stufa... >> avete capito amici? Comunque proseguiamo con la recensione, Andreas continuò gli studi e nel 1982 scrisse e disegnò il primo tomo della trilogia Cromwell Stone poi conclusa nel 2002. Non ci è dato sapere che professione esercitasse "Stone", il protagonista probabilmente il mantenuto, fatto sta che un giorno decise d'imbarcarsi su una nave diretta nelle Americhe ma sfortunatamente un'ammutinamento da parte dell'equipaggio, dovuto alla scomparsa di un misterioso manufatto rubato a bordo, costrinse Cromwell ad abbandonare la nave con una scialuppa d'emergenza insieme a i famosi Jack Farley, Gordon Globe, Houston Crow etc.

La storia articolata... << cosa diav... vedo la luce, oooooooohhh!!! Ho avuto l'illuminazione, la teoria della relatività generale è sbagliata Einstein non sapeva... non poteva capire. La meccanica quantistica non conta... l'infinitamente piccolo o grande non significa nulla non possono arrivare a catturare... in principio non fu il "punto" dove in origine era compressa tutta la materia, il Big Bang, l'esplosione non avvenne. >>

<< Ora capisco tutto spirito ed energia fusi insieme crearono quel lumacone colossale del "creatore" che ha dato vita ad altri creatori, galassie, stelle, pianeti... >> ma all'improvviso...

<< Ehi coglione (entità misteriosa) senti questa, il fidanzato alla sua ragazza. Lo vuoi un uccello piccolo piccolo? No!! Che me ne faccio di un altro. >> << Ma, ma...(Vituperio sbigottito). >> << Lui intendeva un uccello vero lei invece... aaah aaah ci vediamo coglione. >>

Basta ci rinuncio. Voto: 3,5/5.

Questa DeRecensione di Cromwell Stone 2017 è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/andreas-martens/cromwell-stone-2017/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Quattro)

Vituperio
Opera: | Recensione: |
Modifica alla recensione: «Correzione. ». Vedi la vecchia versione Cromwell Stone 2017 - Andreas Martens - Recensione di Vituperio Versione 1

Vituperio
Opera: | Recensione: |
Vituperio
Opera: | Recensione: |
Vituperio
Opera: | Recensione: |

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: