Sto caricando...

Annibale Mottana & Rodolfo Crespi & Giuseppe Liborio
Minerali e rocce

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Tra i numerosi libri che ho letto, questo volume possiede un merito particolare. Mi ha avviato per la passione della mineralogia.

Nella mia raccolta, lo riconoscerei a occhi chiusi, sentendone solo l'olfatto. Un tomo compatto di 960 gr, con dimensioni di 12x20 cm.

Agevole da trasportare e pratico da consultare. L'introduzione si addentra in molteplici argomenti.

Morfologia dei cristalli, elementi e gradi di simmetria, struttura reticolare, polimorfismo, isomorfismo, associazioni e geminazioni, proprietà fisiche, scalari e vettoriali. Osservazioni al microscopio, riconoscimento ai raggi X, analisi chimica, ambiente di formazione, catalogazione e archiviazione.

In seguito sono mostrate delle stupende schede mineralogiche.

A destra le fotografie, a sinistra i dati: sistema, aspetto, proprietà fisiche, ambiente di formazione, località, usi, densità e rarità.

Rimango ancora affascinato sugli innumerevoli utilizzi di elementi e minerali. Per curiosità inserisco qualche esempio.

Rame (Cu): elettrotecnica. Argento (Ag): chimica, gioielleria, elettronica.

Mercurio (Hg): esplosivi, farmacia. Grafite (C): refrattari, elettrodi, lubrificanti secchi, matite, coloranti.

Diamante (C): pietre preziose, abrasivi, attrezzi da taglio e perforazione.

Zolfo (S): acido solforico (H₂SO₄), vulcanizzazione della gomma, esplosivi, fertilizzanti.

Greenockite (CdS): batterie elettriche, leghe d'alta temperatura, placcature antiossidanti di metalli.

Realgar (AsS): pirotecnica, vernici. Orpimento (As₂S₃): concia delle pelli.

Salgemma (NaCl): alimentazione, industria chimica, conserviera e scientifica.

Fluorite (CaF₂): industria ceramica, ottica e plastica.

Chiunque con la propria fantasia, osservando queste formazioni del sottosuolo, potrebbe individuare mondi infiniti e microcosmi insospettabili .

Desideri e sogni per i collezionisti! Le meravigliose e inaudite forme, i colori straordinari e rutilanti, le strabilianti trasparenze e grandezze.

Su un noto database mineralogico, sono catalogati oltre 5620 minerali.

Tra i più celebri collezionisti mondiali, che hanno dedicato un'intera vita di viaggi e ricerche, mi ha entusiasmato quella del Colonnello Louis P. L. Vésignié.

Raccolse oltre 40.000 esemplari di minerali, gemme e pietre tagliate incomparabili. Alla sua morte la collezione passò, per sua volontà, al Museo di Storia Naturale di Parigi.

F ©

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Quattordici)

Stanlio
Stanlio
Opera:
Recensione:
ehm, il tomo descrive anco l'acqua minerale? (chiedo per un'amica di Del Piero...)


Dr.Adder: Che dire...H₂O ⛲
TataOgg
TataOgg
Opera:
Recensione:
Per un attimo ho creduto avessi imparato a riconoscere i minerali dall'odore...


TataOgg: Ci vieni in grotta? Sarebbe il tuo habitat: minerali a gogò dove madre natura li ha fatti :D
TataOgg: Scusa ma credo non si senta l'olfatto semmai é l'olfatto a permetterci di sentire. E poi, non so tu, ma io mi avvio alla ... 😅
Dr.Adder: Sarebbe bello riconoscerli dall'odore. Nelle miniere bisogna sapere come muoversi...⚒
TataOgg: É così. Tanta concentrazione, mai sottovalutare un pericolo.
sfascia carrozze: Esimio @[Dr.Adder] non si lasci trascinare sottoterra da qvesta amabile sqvinternata che ama sguazzare tra fanghiglie sdrucciolevoli e acuminati spuntoni di roccia.
Geenooofficial: Ci sta! Il mio cane, ad esempio, mi tira su un sacco di pepite d'oro.
Dr.Adder: Hahaha! Sarebbe bello, oltre al cane dei tartufi, quello delle pepite. Ne basterebbe solo qualcuna...
TataOgg: Eja, tutta quella fanghiglia e poi ci vogliono due giorni di ammollo per scrostare la tuta!
Geeny, prestaci il perrito! 🐶
tia
tia Presidénte onoràrio
Opera:
Recensione:
sono rimasto di sasso!


Dr.Adder: Sono rimasto cristallizzato 🔮
G: Impietrito!
G: Ma sarò granitico!
Dr.Adder: @[G] , se vuole diventare ancora più granitico, ci sarebbe la Torbernite, che oltretutto è anche radioattiva.
omahaceleb
omahaceleb
Opera:
Recensione:
C'è l'ho dai tempi dell'esame di geologia all'uni, peraltro durissimo. Praticamente perfetto per un collezionista o amante della mineralogia. In realtà inservibile per qualsiasi studioso o studente serio che voglia fare ricerca. A parte la preferenza per le rocce ignee che occupano metà lista (inspiegabile), me lo ricordo carente proprio sulle specie ritrovabili in Italia.


omahaceleb: Inspiegabile anche che qualcuno abbia scritto una recensione su sta roba su Debaser. Evidentemente un burlone
omahaceleb: La sola nota positiva è che la bimba ogni tanto vada a frugare fra le pagine per cercare un
minerale colorato chiedendomi come si chiama. Forse fra quindici sedici anni il libro acquisirà ciò che non ha mai avuto: un'utilità.
TataOgg: Essu.... E perché non dovrebbe divertire un semplice curioso? Anche la Bibbia non é scientifica e tanta gente la legge lo stesso.
Dr.Adder: Si tratta del primo libro di minerali che mi è stato regalato, quando ero piccolo.Per me possiede un valore particolare. Ne possiedo altri più belli, con fotografie eccezionali. Ma il primo è il primo.
Dr.Adder: Non comprendo perchè oltre alla musica, non si possano coltivare altre passioni. Per me è bellissima, è da anni che la continuo da quando ero piccolo. Anche per i giovani di oggi a qualcuno potrebbe piacere. Ci sono un sacco di storie, aneddoti interessanti da imparare, soprattutto conoscere altri appassionati in giro per l'Italia. Poi se non piace amen. Per la cronaca 2/3 del volume sono sui minerali, il restante è sulle rocce. Colgo anche l'occasione, per scrivere, con l'augurio che un giorno, la potente Mondadori, pubblichi una nuova edizione espansa, solo dedicata ai minerali...chissà
Stanlio: C'è guevara...?

No, è da Fidel...!
omahaceleb: @[TataOgg] francamente non ho capito, ho detto proprio nel primo commento quello che hai scritto, eccetto per la non scientificità del libro -di cui non ho fatto menzione. Ho scritto che è poco utile per un ricercatore, che diverso. Comunque non importa
omahaceleb: Perdona il commento sgrammaticato ma come al solito sto facendo quindici cose nello stesso momento. E tutte e quindici stanno riuscendo male.
TataOgg: si, è vero, però poi hai aggiunto che fra 15 anni forse avrà un'utilità a quel punto neanche io ho capito il perché, vista la funzione puramente hobbistica e soprattutto utile per un primo approccio ai minerali (per una bimba, es) :)
TataOgg: ah! finalmente ho capito, parlavi dell'edizione! :D
omahaceleb: Fra quindici anni avrà un'utilità perché forse lo utilizzerà mia figlia. A me non è mai servito, perché tutto quello che so sulle rocce e i minerali l'ho imparato dal vivo grazie ai miei docenti.
omahaceleb: Poi se avrò del tempo stasera risponderò al dotr.Adder.
Eneathedevil
Eneathedevil Divèrs
Opera:
Recensione:
La tua nota sulla riconoscibilità del siffatto tomo sulla base dell'olfatto mi ha fatto pensare alla questione della fragranza delle pagine dei libri, su cui certi patiti potrebbero scrivere intere letterature (fragranti anch'esse). Sembra una boutade qualsiasi, ma per gli esperti olfattisti trattasi di inconfutabile scienza, per cui a seconda della carta impiegata, molteplici possono essere gli effluvi da sottoporre alle narici. Talvolta mi diletto anch'io, se le edizioni non sono in carta riciclata (green, ma ahimè sgradevole).


lector: Più che sull'odore io disserterei sul fruscìo, sul suono delle pagine di certi libri (specie quelli antichi)!
omahaceleb: Esatto @[lector]. Io ad esempio adoro il fruscio dei vecchi Laterza, per intenderci quelli con la copertina color mattone degli anni quaranta.
Dr.Adder: Bel commento. La passione per i libri per me è importante. L'odore, il fruscio, le copertine, la carta di pregio o riciclata, basti pensare ai diversi odori degli Urania che variano in base agli anni...📚
Geenooofficial: Enè... sei diventato talmente aulico che non riesco più a capire che cazzo scrivi! 🤠 Poi sull'odore del libro ho una mia idea... più un libro è vecchio più puzza di muffe, funghi ed acari della carta.
Dr.Adder: Vero...però pensiamo ai libri della biblioteca del film "Il nome della Rosa". Vorrei averne anche solo uno, con mascherina e guanti...😷+🧤.
Eneathedevil: Beh, non parlavo certo di libri vecchi: a me piace moderatamente la fragranza dei libri nuovi su carta generalmente spessa e non riciclata. Un esempio? I libelli della mitica collana dell'Universale Electa Gallimard stampati in Italia negli anni '90. Pura estasi olfattiva.
Geenooofficial: @[eneathedevil] "La tua nota sulla riconoscibilità del siffatto tomo" Secondo la mia opinione, l'uso del "del", in questo caso, non è corretto. Ci sarebbero anche un altro paio di cosucce che non mi sconfinferano ma, per ora, sorvolo.
Eneathedevil: Credo che la tua opinione non sia corretta.
odradek: @[Eneathedevil] Estasi olfattiva con Gallimard... Mah, anche lì sniffi sostanze utilizzate nella produzione e nel trattamento, inchiostri e non so cos'altro.
Detto questo non ho mai iniziato un libro senza averlo annusato, ma la farei meno elegiaca.

Consistenza, grammatura, sensazione tattile sono senz'altro fattori più significativi, anche se con minor "effetto madeleine".
E incidono significativamente anche sull' effetto fruscio, caro @[lector], che però sconsiglio di esercitare sui libri antichi: ne ho alcuni del 1500 e 1600, e non è troppo salutare, per loro.
@[omahaceleb] Il Sire parlava di antichi, un Laterza dei '40, con tutto l'amore e il rispetto per Giambattista Vico, Vittorio Alfieri o de Sanctis, proprio antico...

Siete proprio un manipolo di Capishoni-
Olfatto, fruscio... state diventando troppo ricchioni.
Addio.
lector: Odry, sei proprio una pazza: ricchioni non si dice più dal secolo scorso.....noi siamo "diversamente maschi" al massimo!
lector: Anche i libri antichi "suonano": quelli che si leggono con guanti e pinzette sospirano e alitano come vecchi fantasmi.....
odradek: Ecco, appunto.
Troppo ricchiomi.
Eneathedevil: No, scusa, non ho capito... arriva nonno Odra a farmi la paternale su Gallimard, corregge il tiro sul mio troppo elegiaco entusiasmo parlando piuttosto di "consistenza, grammatura e sensazione tattile" (sic!) e i ricchioni saremmo noi? Qualcosa mi sfugge...
odradek: Te ne sfuggono parecchie, di cose.
Non ti crucciare (il correttore optava per "ciucciare"), non son cose così importanti.
odradek: P.S. Hai mica 8.000 € da prestarmi?
Eneathedevil: Per cosa ti servono? Ristrutturi casa?
odradek: Piccole spese voluttuarie.
Sto attraversando un periodo di disdicevole scarsità, per quel che riguarda i piccioli...
Eneathedevil: Beh, vediamo cosa si può fare. Se non li sperperi nei tuoi consueti viziacci, se ne può parlare. Diamoci appuntamento al Ranzini uno di questi giorni.
G: Ma è consentito 'Mi ha avviato per la passione'? E 'affascinato sugli innumerevoli utilizzi'?
Dr.Adder: Mi consenta...
G: Più preposizioni di a da in con su per tra fra tutti!
Dr.Adder: @[Eneathedevil] , sono andato a curiosare nel catalogo Electa, ci sono tanti volumi interessanti. Che dire...più libri per tutti 📚
lector
lector
Opera:
Recensione:
Ci stai burlonando, vero?


lector: @[Eneathedevil] Ti piace "burlonando"?
Dr.Adder: Su questo argomento in particolare, no. La passione è vera.
Eneathedevil: Preferisco "buggerando", che è uno di quei magnifici termini, al pari di "fascino" che, pur sembrando innocui, denunciano origini etimologiche inaspettatamente oscene.
Flame
Flame
Opera:
Recensione:
Risvegli dei ricordi parlando di questo manuale, dei tempi di quando ero pischello ed era venuta fuori la moda della mineralogia e ai mercatini delle pulci c'era sempre il banchetto dei minerali. Avrò portato a casa non so quanti "ciapa-puve" ... ripensandoci avrei fatto meglio a spendere i soldi in raudi, molto più divertenti.


Dr.Adder: Concordo, però tieni conto che esistono manifestazioni di alto livello, soprattutto internazionali, con esposizioni mineralogiche straordinarie.
sfascia carrozze
sfascia carrozze Divèrs
Opera:
Recensione:
Anche a mè qvando capita di disc(i)endere in DeMiniera spesso noto una innumerevole serie di minerali e rocce inusitate: il fatto è che non riesco mai a soffermarmi più di tanto perché son sempre di fretta quando mi accingho a DeBannare qualcun_.


Dr.Adder: Magari anche DeMineralizzare...
TataOgg: Non assapora i momenti più intensi della vita! Il dabannaggio va fatto con calma, in uno stato meditativo, accompagnato da rituali sacri. Mica è un caffè al bancone mentre sta per perdere il treno, lo sa che poi si scotta la lingua...
sfascia carrozze: Una para-pseudo-speleologa provetta come Lei, lì, ce La vedrei bene come para-pseudo-DeBannatrice.
TataOgg: Conosco posti dove non vi ritroverebbero mai... il DeBunny definitivo. ;)
Geenooofficial
Geenooofficial
Opera:
Recensione:
Parliamo della fine '70 inizio '80... scoppiò la moda del minerale. Mi ricordo bambino trasportato da mio padre alla ricerca della gemma perduta... di quelle avventure mi ricordo il panino al prosciutto crudo, pomodoro e maionese. Come mi gustava!


Eneathedevil: Prosciutto crudo, pomodoro e maionese? Ma che porcata è? Mettici anche un paio di cipolline e di arance candite, così la facciamo finita!
Geenooofficial: Ai tempi usava così... 😅
luludia
luludia
Opera:
Recensione:
io ho diversi libri sui fiori...


Dr.Adder: Bellissimi anche i fiori, grandissima passione di una mia amica. Non ho nessun libro su quell'argomento. Avevo un minilibro sugli insetti, ma nel tempo le pagine si sono appiccicate e oleate tutte, non so cosa sia successo, così ho dovuto...🗑
sfascia carrozze: Io ho tutta la collezione di Geppo e Tiramolla.
Per dire.
Dr.Adder: Me lo ricordo Tiramolla. Ho una manciata di Uomo Ragno, avevo anche un fumetto che mi faceva spanciare dalle risate, Fester Bester Tester, non so nemmeno che fine abbia fatto...
macaco: E allora? Io ho la tavola smeraldina.
macaco
macaco
Opera:
Recensione:
Volevo invede chiederti, visto che mi sembra che sei competente in chimica, se hai mai sentito parlare dell´hormus, denominato impropriamente oro monoatomico. In realtá si tratta di cinque metalli che si possono trovare, o ottenere in stato M, ossia con una configurazione elettronica differente. Scusa, non ricordo tutti i dettagli, é giá un tempo che non faccio ricerche in merito.


Dr.Adder: Forse ne ho sentito parlare in una trasmissione anni fa, però non ne sono certo, per il resto non so, l'argomento è talmente vasto che servirebbe una vita da dedicargli. Recentemente ho scoperto che 2 minerali diversi, Pentagonite e Cavansite possiedono un dimorfismo, stessa formula, ma diversa struttura.
macaco: Beh, ma specifico su questi materiali non c´é molta letteratura, se non di qualche povero ricercatore indipendente. C´é gente che lo ricava dall´acqua del mare, mentre secondo David Hudson avrebbe delle proprietá antigravitazionali. Mah...
Dr.Adder: Antigravitazionali? No problem! C'è la Cavorite di Base Luna Chiama Terra!
macaco: Beh, io lascio aperta sempre una porta a possibilitá inimmaginabili. E lui mi é sembrato sincero, puoi trovare le sue conferenza sul tubo.
IlConte
IlConte
Opera:
Recensione:
Persino minerali... e sempre niente figa.
Dai pure poi lamentatevi di pugnette come quel Colonnello
Madoooooooo
Ahahahahahah ah
5 alla (inutile) passione


sfascia carrozze: Le due cose non sono in contrapposizione.
Anzi: qvando si rientra dalla grotta e si incontra la persona amata si fa un figurone nell'affermare
"Mi attizzi più di una stalattite!"
Dr.Adder: Sarebbe bello cristallizzare 🔮 l'inimitabile risata del @[IlConte], e metterla nella collezione.
IlConte: Tra l’altro sarebbe un pezzo unico e la sua collezione sarebbe la più stimata e ammirata, savansadir
odradek: @[IlConte] Dalle mie parti, in certi ambientini, si usava appellare talune signorine "figa di legno".
Figa di pietra no, non mi pare...
IlConte: Mai appellato Nobili Fanciulle
TataOgg: 🤣🤣🤣🤣🤣 sarebbe una vera speleoromanticheria 😍
Caspasian
Caspasian
Opera:
Recensione:
Non si discutono gli odori dell'infanzia.


Mojoman
Mojoman
Opera:
Recensione:
Io ho un sacco di amici che amano " fiutare" le rocce.


Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Minerali e rocce è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link