Arab Strap
The Red Thread

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


L'estate, per me malinconica cronica è una vera e propria tortura. Quel doversi divertire o uscire perché è estate mi disturba, mi irrita. Sembra sempre che deve accadere qualcosa d'estate ma alla fine non accade quasi mai nulla anzi mi sento sempre un po' fuori posto, io che indosso sempre qualcosa di nero, che ho sempre un'aria un tantino "sono qui ma non ci sono".
Poi - accade tutti gli anni - rinasco a settembre, quando la luce del sole comincia ad essere piú tenue, quando tolgono gli ombrelloni, quando c'è quella meravigliosa atmosfera di fine!

In questo "disagio" solo la musica riesce a gettarmi in un'atmosfera a me piú consona. È per questo che l'istinto questa mattina mi ha fatto mettere le mani su questo cd nel mio negozietto di fiducia, sto andando a ritroso con la produzione degli Arab Strap.
Mi è piaciuto molto "Monday At The Hug..." (grazie Serestoppone) ma questo disco è un'altra cosa. Già il titolo, "Il filo rosso" mi ha fatto subito pensare di ascoltarmelo dall'inizio alla fine per intuire come i pezzi sono collegati l'uno all'altro.
In effetti sembra quasi di sentire un'unica canzone. I toni che cambiano sono minimi.

Gli strumenti sono assolutamente meno in risalto rispetto a "Monday..." (i violini mi mancano un po'). La malinconica voce che più che cantare quasi racconta di storie, di intrighi, di amori e tradimenti non è mai fastidiosa…è rilassante, fa venir voglia di chiudere gli occhi, ascoltarla e basta.

Bel disco quindi, ne ho comprati altri 3 questa mattina ma oggi ascolterò solo questo, anzi abbasso ancora un po' la serranda... c'è troppa luce fuori!

Questa DeRecensione di The Red Thread è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/arab-strap/the-red-thread/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (TrentaCinque)

Rivo
Opera: | Recensione: |
Crepuscolare, insomma... Bella recensione. Io odiavo il sabato per lo stesso motivo. Poi è diventato un giorno come un altro.
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
La donzeletta vien da la campagna ,
In sul calar del sole,
Col suo fascio dell'erba ; e reca in mano
Un Mazzolin di rose e di viole,
Onde, siccome suole,
....
Rivo l'ho giá scritta IO!
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
odiare il sabato???
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
questa volta hai scritto una recensione davvero bella
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
una delle migliori recensioni in assoluto...rende benissimo l'atmosfera del disco! BRAVA, io peró riesco ad ascoltarlo solo in inverno.
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
LOVE DETECTIVE la adoro....
BËL (00)
BRÜ (00)

tabba
Opera: | Recensione: |
invece di scrivere recensioni manda la photo....sfaticata....
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Hal
Hal
Opera: | Recensione: |
ho letto la recensione con sommo piacere. Brava ancora
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
L'estate sta finendo, un anno se ne va, sto diventando grande lo sai che non mi va...In spiaggia di ombrelloni, non ce ne sono piu'....
BËL (00)
BRÜ (00)

serestoppone
Opera: | Recensione: |
Le recensione rende perfettamente l' idea del disco...brava Cleo!
BËL (00)
BRÜ (00)

Cleo
Opera: | Recensione: |
Quando sono uscita ieri dall'ufficio la mia recensione ancora non c'era, che bello arrivare alle 14.00 e trovare tutti questi simpatici commenti sto facendo la ruota come un pavone! Tabba...meglio che non la mando la foto non vorrei lasciare una scia di cuori infranti...:-) crepuscolare e assolutamente presuntuosa!
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
infatti, sono giá innamorato...
BËL (00)
BRÜ (00)

tabba
Opera: | Recensione: |
attenzione...cleo ha detto che ci mandera' un filmato di lei che corre in spiaggia in bikini...avvisate parenti ed amici
BËL (00)
BRÜ (00)

joser
Opera: | Recensione: |
che dire... brava!
BËL (00)
BRÜ (00)

Cleo
Opera: | Recensione: |
no no ho detto che la mia spiaggia è di sassi e non sabbia....e io che corro con le ciabattine in plastica da tedesco lo risparmierei ai più....
BËL (00)
BRÜ (00)

miriam
Opera: | Recensione: |
La tua estate è un pò come la mia domenica...ma ora almeno avrò la giusta musica...
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
cara dolce Miriam, ho un altro disco da consigliarti: Malinconoia di Marco Masini. Baci.
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
L'unico che mi manca degli Arab Strap...dopo aver letto la recensione penso che lo comprerò il prima possibile...
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
A.I. il binomio malinconia e amore non è inscindibile, ammesso che io abbia parlato di malinconia. Comunque questo "masini", mi dispiace, ma proprio non lo conosco. Passo e chiudo
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
cara cleo sono convinto che la tua amica confonda aidan moffat con shane mcgowan dei POGUES! pensa un po'. dimmi se ci ho beccato.
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Miriam purtroppo anche qui con gli uomini bisogna fare le finte tonte, ovvero far finta di saperne meno di loro...a forza di prenderli per il culo chissà che non li sottomettiamo definitivamente....!
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Miriam...non ci credo che non lo conosci....canzoni epocali come Ci vorrebbe il mare e Perche' lo fai non passano cosi'...inosservate
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
questo me manca proprio...l' ultemo è la mia colonna sonora da mesi e mesi e mesi
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
basta tristezza! guardate avanti che la vita è breve! stare lì a piangere non serve a nulla! complica solo la situazione!
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Chi dispensa questa saggezza in pillole?!!!!!!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
non sono pillole è come funziona la vita!
BËL (00)
BRÜ (00)

Cleo
Opera: | Recensione: |
.....anche Elephant Shoe mi piace veramente molto.....penso che completerò la discografia comprando anche i primi due...
BËL (00)
BRÜ (00)

frantz
Opera: | Recensione: |
Ciao Cleo, nei miei giri dentro il sito sono caduto tra le "più consigliate" e la tua è meritatamente in cima alla classifica. Io che ho "vestito" sempre di nero in estate rinasco non la sera ma dalle 18 alle 21 riflettendo nella spiaggia quasi vuota e poi dell'estate mi piace che la giornata di 24 ore ti offre l'opportunità di cogliere aspetti belli a tutte le ore, in inverno la notte fa troppo freddo perchè la mente possa vagare libera vicino allo sciabordio delle onde.
BËL (00)
BRÜ (00)

easycure
Opera: | Recensione: |
gran disco, c'è poco da dire! W il de-ruffian
BËL (00)
BRÜ (00)

JordanSullivan
Opera: | Recensione: |
sìsì brava cleo questa recensione è proprio bella! il disco mi ha sempre attratto, prima o poi lo comprerò
BËL (00)
BRÜ (00)

NickGhostDrake
Opera: | Recensione: |
Wow, il de-ruffian corner mi da l'opportunita' di fare il sapientone scemo. Ecco: "The week-end never...": 7; "Philophobia": 8,5; "Elephant shoes": 9,5; "The red thread": 9; "Monday at the...": 7; "The shy retired e.p.": 7,5. Bene, ho fatto lo sborone e ora me torno a casa!
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Buon disco. bella rel
BËL (00)
BRÜ (00)

sylvian1982
Opera: | Recensione: |
E' un buon disco anche se preferisco Philophobia. La cosa che più mi irrita è quel modo di cantare a metà strada fra il canto e lo spoken word. Se avessero un cantante serio guadagnerebbero un tot. Alla lunga sono un pò monotoni però hanno delle qualità non comuni.
BËL (00)
BRÜ (00)

6+9=69
Opera: | Recensione: |
Ho trovato questa tua recensione vagando per il sito, e ti devo ringraziare, a due anni di distanza. Ho iniziato a leggerla e sono rimasto fulminato, perchè è stato leggere esattamente i miei pensieri del momento, scritti da un'altra persona. Non so se in questi due anni la tua idea sull'estate sia cambiata, ma c'è qualcuno che ti capisce (anche troppo) bene. Grazie. E' sempre bello sentire che non si è gli unici a "non starci". Ancora grazie.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: