Barbet Schroeder
Inserzione Pericolosa

()

Voto:

"Inserzione Pericolosa" è un film diretto da Barbet Schroeder del 1992, con Bridget Fonda nei panni della protagonista principale.

Il tema del vicino/coinquilino disturbante e/o psicopatico, lo "sconosciuto alla porta" , incuriosisce sempre e puo' servire sul piatto d'argento allo sceneggiatore ottimi spunti per un bel thriller psicologico. Ragazza professionalmente realizzata pubblica un annuncio per cercare una nuova coinquilina, dopo aver scoperto le corna del fidanzato, e la prescelta, dopo i necessari convenevoli,fa trapelare che....c'è qualcosa che non va.

L'idea non particolarmente originale ma sempre interessante è sviluppata in maniera esemplare. Tensione, suspence, molti dettagli soprattutto negli oggetti ma anche nei dialoghi a cui prestare attenzione che creano un filo logico perfetto ( come l'asciugamano gettato sul letto ad inizio film, per citarne uno dei tanti). Non ci sono grandi misteri da svelare, perchè il movente è un trauma infantile non risolto, ma le mosse psicopatiche della coinquilina disturbante sono imprevedibili e ben congegnate. Alcune trovate sono davvero brillanti ( come i "condotti di ventilazione" e il tacco a spillo)

La fotografia è ottima come l'interpetazione del duo femminile, i maschietti restano un po' in secondo piano. Molto belle le atmosfere ricreate in ambienti prevalentemente interni, come la discoteca torbida, i musicofili riconoscerenno il brano degli Enigma in sottofondo. Le scene erotiche non sono fini a se stesse ma si incastrano bene all'interno della trama.

Il film segue un filone abbastanza tipico degli anni '90, quello del thriller psicologico con elementi erotici ( mi viene in mente "Rivelazioni" tra i tanti). A mio avviso è stato il decennio con i migliori risultati a livello genere thriller/giallo, ma è un opinione personale anche legata al fatto che si tratta di belle pellicole viste di sfuggita da piccolo e ora recuperate (non questa ovviamente, sarebbe stata troppo strong per un bambino).

Piccola chicca per chi ama osservare: a 00:50, il giornalaio di New York ha esposto il "Corriere della Sera".

Carico i commenti... con calma