Bruno Bozzetto
West And Soda

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


E' tempo un po' d'infanzia per me, anzi piu' che d'infanzia di preadolescenza, infatti il film che sto per recensire lo vidi per la prima volta nel 1985 su un' oscura (ma lungimirante, vista la qualita' dei prodotti che proponeva) emittente privata delle mie parti...

"West and Soda" di Bruno Bozzetto, lungometraggio animato del 1965 e' il film in questione e voglio rivendicare subito una cosa, mi e' difficilissimo essere obiettivo visto il valore affettivo che ha per me quest' opera, ma provero' comunque a metterci del distacco.

Parodia del genere western il piccolo capolavoro del geniale cartoonist nostrano racconta la storia di Clementina delicata antesignana di tutte le varie signore del West alle prese con il cattivo di turno che si chiama appunto Cattivissimo che e' deciso a strapparle il fertile podere per meri scopi di lucro, in aiuto dell'affascinante Cow-Girl arrivera' il tenebroso Johnny, che in vari scontri contro il Cattivissimo e i suoi sgherri (Ursus e Smilzo) portera' il lieto fine.

Questo film meriterebbe una visione solo per il fatto che fu il primo lungometraggio a cartoni animati (dura 85 minuti) realizzato da una produzione totalmente italiana dopo ben 16 anni da quel "La Rosa di Bagdad" di Anton Gino Domeneghini vera pietra miliare nel mondo del disegno animato italiano, ma non solo per motivi documentaristici consiglio di perderci un po' di tempo...

La cosa che salta piu' all'occhio e' l'assoluta semplicita' quasi minimale del disegno che per ammissione dello stesso Bozzetto allora in confronto ad altre produzioni straniere poteva sembrare veramente "povera" ma con il passare degli anni ha assunto contorni quasi avanguardistici e fa molto piacere ritrovare in opere molto recenti citazioni (piu' o meno velate) del bellissimo tratto del Bruno nazionale. Se vogliamo trovare un punto debole forse e' lo script che risente del fatto di essere opera prima e probabilmente il disegnatore milanese (coadiuvato del co-sceneggiatore Attilio Giovannini) non aveva ancora ben presenti i tempi del lungometraggio percio' la storia appare fin troppo lineare senza troppi colpi di scena infarcita di un umorismo che ai nostri tempi sembra fin troppo bonario.

Certo non mancano momenti molto divertenti ma sono quelli di pura parodia (visuale soprattutto), piu' che quelli di attualita' a spiccare nell' insieme, creando momenti di divertimento talmente delicato da sembrare quasi ingenuo ma io l'apprezzo anche per questo. Bellissima la colonna sonora tipicamente "Spaghetti Western", ascoltare per credere...

Vorrei citare a conclusione Claudio Colombo: "In bilico tra Jacovitti e Buster Keaton, sulle ali di un disegno che, come osserva Bozzetto,visto oggi e' modernissimo (...). Semplicita' a parte,alcuni effetti speciali per esempio quelli del temporale e della bagarre al buio nel saloon sono opere d'arte."

Il bambino dentro me non puo' che essere d'accordo! (e anche l'adulto...)

Questa DeRecensione di West And Soda è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/bruno-bozzetto/west-and-soda/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (QuarantUno)

The Punisher
Opera: | Recensione: |
Io non potrò MAI dimenticare l'esperienza avuta vedendo VIP MIO FRATELLO SUPER UOMO...Grande Bruno!! :-)))
BËL (00)
BRÜ (00)

Bubi
Opera: | Recensione: |
Gran bel cartone animato, ricordo ancora la scena del duello, e quella nella quale col fucile colpisce un uomo a cavallo da lunghissima distanza (con un tiro radente mi pare di ricordare) Bozzetto è un talento purissimo.
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
Opera: | Recensione: |
Per precisione "La Rosa di Bagdad" e' diretta da Lucio De Caro, Domeneghini era ispiratore e produttore,volevo scriverlo sulla recensione ma mi e' scappato di mente, chiedo scusa anche per un paio di errori di battitura che rileggendo prima di inviare non ho visto... Grazie per la comprensione...
BËL (00)
BRÜ (00)

ArnoldLayne
Opera: | Recensione: |
Purtroppo non ho mai avuto modo di vederlo. Buona recensione e ottima scelta.
BËL (00)
BRÜ (00)

M.Poletti
Opera: | Recensione: |
Mah, "La rosa di Bagdad" possiede qualità storiche non indifferenti (primo cartone italiano, prima pellicola a colori italiana) poi però, la sostanza, non era un granchè. Mi vergogno a dirlo, ma di Bruno Bozzetto non ho mai visto nulla.
BËL (00)
BRÜ (00)

iside
Opera: | Recensione: |
mitico film, lo vidi tre o cinque volte. il voto è per la carriera di Bozzetto.
BËL (00)
BRÜ (00)

Slim
Opera: | Recensione: |
Il migliore di Bozzetto è senz'ombra di dubbio "Allegro non troppo"... Però anche W.A.S. non è male, permeato tutto dall'ironia surreale di cui solo lo studio Bozzetto era maestro!! quettro a questo e "Vip", cinque stelle a "Allegro non troppo"... E come direbbe il giudice Muschio Licheni "Così è deciso, l'udienza è tolta!!
BËL (00)
BRÜ (00)

floyd
Opera: | Recensione: |
SUDS and soda
BËL (00)
BRÜ (00)

happypippo
Opera: | Recensione: |
indimenticabile! altro vergognoso 2 stelle di Mereghetti
BËL (00)
BRÜ (00)

happypippo
Opera: | Recensione: |
samuraj jack deve molto a bozzetto
BËL (00)
BRÜ (00)

vitalogy
Opera: | Recensione: |
Cazzo bruno..vip mio fratello super uomo era eccezionale!! Ma lo sono anche le vacanze del signor rossi..
BËL (00)
BRÜ (00)

vitalogy
Opera: | Recensione: |
hai ragione punisher
BËL (00)
BRÜ (00)

c'è
Opera: | Recensione: |
la trama ricorda il film "4 carogne a Malopasso" Non l'ho mai visto, cazzo, ma siete tutti così vecchi? :D
BËL (00)
BRÜ (00)

carlito
Opera: | Recensione: |
geniale! ma lo sapevate che era uscito il cofanetto in dvd di vip, west and soda, allegro ma non troppo e una raccolta di corti??? da non perdere assolutamente, giuro!

BËL (00)
BRÜ (00)

happypippo
Opera: | Recensione: |
su youtube trovi tutte le travolgenti puntate di 4 carogne...corri a vederle, così come la telenovela piemontese
BËL (00)
BRÜ (00)

M.Poletti
Opera: | Recensione: |
No, la telenovela piemontese è un capolavoro. Ma anche Donato Mitola e il piccolo Gino. Ve li ricordate? Mitici, su YouTube c'è tutta la loro opera omnia. Chi ci farà una bella recensione? (Un grazie alla Gialappa's, ovviamente).
BËL (00)
BRÜ (00)

happypippo
Opera: | Recensione: |
poletti, quanto dà mereghetti a passion?
BËL (00)
BRÜ (00)

M.Poletti
Opera: | Recensione: |
Quale Passion? Quello di Mel Gibson?
BËL (00)
BRÜ (00)

happypippo
Opera: | Recensione: |
yes marco. quest'anno non ho trovato nessuna edizione scellophanata in libreria
BËL (00)
BRÜ (00)

M.Poletti
Opera: | Recensione: |
Allora Happypippo, minuziosamente ti riporto il tutto. “The Passion”, 1 stellina. Motivazione: “Convinto di rendere omaggio alla lettera del Vangelo, Gibson ricorre ad un realismo ossessivo: fa recitare gli attori in aramaico e latino (sottotitolati) e insiste con sadico realismo su tutti i dettagli cruenti, dalla flagellazione alla morte sulla croce. Ma a destare dubbi non sono la buona fede di Gibson, il suo integralismo da convertito e neanche il successo globale che ha coronato un progetto perseguito con ostinazione, in piena indipendenza: inadeguate sono innanzitutto le scelte di regia. Perché in questo modo lo spettatore è al tempo stesso vittima e carnefice, chiuso in una macchina spettacolare rozza e senza sfumature. Molte le cadute di gusto e gli scampoli horror non richiesti (con Rosalinda Celentano che fa il diavolo!). E molte polemiche sull’antisemitismo: è innegabile che Cafia ed i sacerdoti ebraici siano i veri “cattivi” del film”. Nota a margine: il voto 2 di “West and Soda” è stato modificato con un sostanzioso 3.5.
BËL (00)
BRÜ (00)

ArnoldLayne
Opera: | Recensione: |
Il Morandini invece: Per chi crede, come noi, che l'estetica sia inseparabile dall'etica, è un film esteticamente ignobile e non religioso nel suo efferato dolorismo. I registi consapevoli che affrontano il tema della tortura (la storia del Novecento ne ridonda e continua nel Duemila) si pongono il problema dei modi di rappresentarla in immagini o di suggerirla. Gli attuali cattolici da Controriforma, i nemici più o meno mascherati (vescovi compresi) del Concilio Vaticano II, i seguaci di Monsignor Lefebvre esaltano, si commuovono, raccomandano un film splatter sulla passione del Nazareno in cui M. Gibson lo passa al tritacarne per la maggior parte delle due ore di spettacolo con un compiacimento maniacale. Dal lancio dei trenta denari di Giuda al corvo che strappa un occhio al ladrone cattivo, l'elenco delle volgarità sarebbe lungo. Non mancano i discutibili cenni storici (Ponzio Pilato gentiluomo?). Più che antisemita, è un film antigiudaico, ma la questione è opinabile. E i romani allora? Nei film cristologici di Hollywood sono stati quasi sempre raccontati come i nazisti dell'antichità, ma Gibson e il suo cosceneggiatore Benedict Fitzgerald li fanno anche stupidi nella loro ferocia inverosimile. Tanto non c'è una loro lobby che protesta. Ai censori che in Italia, unico paese al mondo, hanno stabilito che sia accessibile anche ai bambini, si dovrebbe applicare la legge del contrappasso: obbligarli a vedere, in edizione integrale, per una settimana, tutti i film che in passato hanno vietato ai minori. 1 stellina la critica, 5 il pubblico.
BËL (00)
BRÜ (00)

iside
Opera: | Recensione: |
gesù se è esistito fù crocefisso dai romani, ma se volevi essere accettato dai romani la colpa dovevi farla cadere su altri.........
BËL (00)
BRÜ (00)

happypippo
Opera: | Recensione: |
grazie marco...meno male per west e soda che è un capolavoro. su the passion mereghettz è perfetto. morandini anche di più.grazie
BËL (00)
BRÜ (00)

LucaB
Opera: | Recensione: |
Che cartone animato che è questo! Non so quante volte l'avrò rivisto...
BËL (00)
BRÜ (00)

c'è
Opera: | Recensione: |
il problema della storia di Gesù Cristo è questo suo essere uomo. Se fosse stato Dio il suo sacrificio non sarebbe stato così grande. Anche il fatto di essere uomo in realtà non rappresenta un sacrificio così grande, se pensiamo al fatto che di persone crocefisse ce ne sono state a migliaia. Il voler rappresentare le sue ultime ore in modo così cruento è un modo per rendere l'immane sacrificio di Gesù Cristo per l'umanità (o non so bene cosa si dice al catechismo a riguardo). Secondo me era questo l'intento di Gibson, non dare libero sfogo al suo sadismo e altre cose che ho letto. La violenza rappresenta il genere umano, che non solo non riconosce il messia ma lo trucida, e in 2000 anni di storia non si riscatterà assolutamente (basti citare il XX secolo). Se veramente è accaduto questo episodio, è molto probabile che sia accaduto così. Non capisco tutto questo scandalo e questa critica sulle scene di sangue. Scusate se il commento non è relazionato alla recensione
BËL (00)
BRÜ (00)

happypippo
Opera: | Recensione: |
E' un film non un fatto che accade daventi ai nostri occhi: quindi ci si dovrebbe porre il problema della rappresentabilità di tale fatto secondo il peculiare linguaggio del cinema e secondo la necessità del tema trattato. Non è il sangue a disgustarmi è l'uso linguistico ed ideologico che mi preoccupa..il sottile fascino del teatro delle crudeltà alla Deodato (senza lo spessore di questi)e il soddisfacimento del sentimento melodrammatico del sangue e della vita, che mischiamo ad una presunta pietà.
BËL (00)
BRÜ (00)

Slim
Opera: | Recensione: |
Mah, Gibson avrebbe dovuto dare un'occhiata al "Vangelo secondo Matteo" di Pasolini. Quello sì che è un Film con l F maiuscola!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
Opera: | Recensione: |
Grazie a tutti per i commenti, non intervengo sulla discussione a riguardo "The Passion" perche' ne ho gia' parlato a sufficienza nella recensione del Puni, ma non ho nulla in contrario che voi la continuiate qui anche se il film e' di tutt'altro genere. Grazie ancora e ciao!
BËL (00)
BRÜ (00)

happypippo
Opera: | Recensione: |
no. basta e avanza lo spazio su passion. io mi levo dalle palle ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

iside
Opera: | Recensione: |
io mi scuso per il post, lo dovevo (volevo) mettere su Passion........
BËL (00)
BRÜ (00)

laurafiesolana
Opera: | Recensione: |
Anche se non conosco il lavoro che hai recensito..Apprezzo la tua scrittura e i tuoi interventi puntuali e sensati sulle pagine,che mai a torto,ritieni sapide...Con stima,Laura!!
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
Opera: | Recensione: |
Ora che la mia recensione e' uscita dall' Home page ringrazio nuovamente tutti per i commenti. Grazie e Ciao!
BËL (00)
BRÜ (00)

happypippo
Opera: | Recensione: |
grazie a te cptgaio
BËL (00)
BRÜ (00)

enbar77
Opera: | Recensione: |
Che gran film! Meno male che esiste qualcuno che recensisce queste perle. Da bambino non sono mai riuscito a vederlo in quanto Italia 1 lo proponeva (mai capito il perchè) in terza serata, quando i miei mi avevano mandato già abbondandemente a letto. L'ho visto in adolescenza inoltrata in prima serata da qualche parte e mi sono divertito da matti. Altro capolavoro è anche "Vip, mio fratello superuomo".
BËL (00)
BRÜ (00)

gae
gae
Opera: | Recensione: |
Bozzetto è un genio incompreso. Questo e Vip sono stupendi, ma secondo me il capolavoro è Allegro non troppo.
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
cptgaio Divèrs
Opera: | Recensione: |
Grazie ad entrambi! Penso che tutti e tre i suoi lungometraggi siano dei capolavori: certo "Allegro non Troppo" e' il piu' maturo mentre questo risente ancora di un po' di ingenuita' ma sara' che e' tra i cartoni che hanno dato il "La" alla mia passione per l'arte disegnata ed animata che io lo metto al primo posto. Ciao.
BËL (00)
BRÜ (00)

gae
gae
Opera: | Recensione: |
infatti...io mi sto rendendo conto ora di quanto fossero avanti i miei genitori per registrarmi cartoni del genere quand'ero piccolo!
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
cptgaio Divèrs
Opera: | Recensione: |
GustavoTanz
Opera: | Recensione: |
CHI ha visto il cortometraggio "Help?"? Secondo me è GENIALE, e fa capire ancora di più come Bruno Bozzetto tenga alto l'onore dei cartoni animati nostrani.
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
cptgaio Divèrs
Opera: | Recensione: |
In Italia insieme al mitico Cavandoli (purtroppo scomparso) e' stato ed e' il miglior cartoonist, ma il suo talento e' internazionale: chiedere a Lasseter della Pixar... ""Help" e' bellissimo.
BËL (00)
BRÜ (00)

GustavoTanz
Opera: | Recensione: |
Mi ricordo che "Help?" era stato proposto come uno dei cartoni del "What A Cartoon Show", una sorta di contenitore di vari cartoni, tra cui anche gli episodi pilota di Johnny Bravo, Mucca e Pollo, Il Laboratorio Di Dexter, Le Superchicche, Leone Il Cane Fifone ("The Chicken From Outer Space" ufficialmente l'episodio pilota più bello di sempre! :D ), più alcuni che hanno avuto solo un unico cortometraggio o due (tipo Malcom & Melvin, Yuckie Duck, Sledgehammer O'Possum, Podunk Possum ecc.). Alcuni li hanno pure mandati qui in Italia...LI RIVOGLIOOOOOOOOOO!!!!!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: