Candlemass
Epicus Doomicus Metallicus

()

Voto:

Sto facendo un viaggio, lungo stancante, immenso, forse interminabile. Sto scoprendo piano piano il Metal, in tutte le sue espressioni, in tutte le sue creazioni, in tutto il suo splendore.

Questo viaggio è incominciato dal Metal Classico, quello più stagionato, quando ancora i soldi non erano l'apice della carriera di un'artista, ma quello che gli interessava era trasmettere emozioni, stati d'animo e immedesimarsi nelle persone normali del ceto basso/medio, perchè è lì da dove provengono i musicisti, da, dagli angusti passaggi delle periferie cittadine.

Iron Maiden, Judas Priest, Black Sabbath ,AC/DC e Metallica, gli artisti vecchio stampo diciamo.

Ma il mondo è cambiato, i problemi reali sono raddoppiati e gli artisti diminuiti, solo alcuni si riescono a salvare in un mondo nel quale se il tuo disco non vende sei considerato uno "sfigato" e vieni cacciato dalla tua casa discografica.

Bne, tra questi gruppi che sono difficilmente riusciti ad emergere ci sono band che suonano diversi generi, con musicisti completamente diversi per stili e comportamenti.

La prima tappa del viaggio è quindi stata il Death Metal, dei gruppi tutti brutti cattivi sanguinosi e violenti... sì proprio quello mi ha attirato per primo e ho capito che non era assolutamente come lo dipingevano, anzi era stupendo. E' incredibile come la maggior parte della gente non conosca questi generi di nicchia solamente pensando attraverso preconcetti sbagliati che gli affidano la televisione e le radio.

Quindi ho esplorato il black, che mi ha dato diverse soddisfazioni, ma non mi ha appagato appieno, forse perchè, a mio modo di veder, molti gruppi pensano più all'abbigliamento e al loro comportamento più che alla musica, mentre è quella la chiave che apre i cuori della gente comune che ascolta fottuta musica!

Ma è il doom il genere che più mi ha colpito! Ritmi lenti,sincopati,  suoni da funerale, atmosfere cupe, tenebrose e salubri, ma allo stesso tempo che ispirano fiducia, protezione e che permettono al cervello di riflettere.  

Dopo essere passato dal Funeral ho finalmente scoperto questi Candlemass (e qui inizia la vera recensione, spero di non avervi annoiato fino a qui, nel caso prendetevi una bella tazza di caffè che vi terrà attenti fino al termine).

Sinceramente, non sapevo neanche chi fossero, ma cazzeggiando su YouTube, ho trovato una bellissima cover dei Venom di Countess Bathory (tanto per ritornare al discorso del black metal). Senza neanche terminare la canzone ho aperto internet e mi sono fiondato su Wikipedia per informarmi su questo gruppo... in due giorni ho comprato il loro cd!

Epicus Doomicus Metallicus 

 Sì proprio un disco epico, per il doom in sé ma soprattutto per il metal in generale.

Uno dei primi mattoni che hanno fondato un genere come il doom, di cui i primi capostipiti sono stati i Black Sabbath e i loro degni eredi mi pare siano questo combo  svedese.

Il cd è formato da quello originale del '86 e un cd bonus con un live del 1998, con il nuovo cantante Messiah Marcolin.

In questo periodo il cantante della band era un turnista, tale Johan Langqvist, un grandissimo cantante, forse migliore del successore.

Il disco inizia con un marchio di fabbrica dei Candlemass, Solitude, song cupa e opprimente che ha una vena di libertà tra le proprie note. Si prosegue con Demon's Gate, Crystal Ball e Black Stone Wielder, belle canzoni da riff imponenti e solenni che danno un tratto di epicità al lavoro, con lo sfondo del clean di Johan.

Qui si arriva alle gemme del disco: Under The Oak e A Sorcerer's Pledge, che da sole valgono il prezzo del disco e lo valutano come uno dei migliori nel loro campo.

Il live, d'altro canto non ha un grande suono, visto che è stato registrato in malo modo, spesso si sentono le casse che friggono, ma quello che conta sono le emozioni che sanno dare nelle performance dal vivo.

Questa DeRecensione di Epicus Doomicus Metallicus è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/candlemass/epicus-doomicus-metallicus/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Ultimi Cinquanta commenti su SessantaTre

KingJudas
Opera: | Recensione: |
Salubre = che giova alla salute... e questo disco mi ha giovato alla salute! Per il tuo discorso invece permettimi di ridere. Il metallaro non ha paura della massa, il metallaro non si trincea dietro alla musica! Questo lo fanno tutti gli altri, come te, che ascoltano i Jonas Brothers, Madonna o chicchessia solo per essere "di moda". Al metallaro non frega niente di essere alla moda, di vestire da emo per essere un figo o di vantarsi del proprio comportamento. Hai ragione, i metallari sono diversi da tutti gli altri, solamente perchè sono più intelligenti o comunque sanno stare al mondo. Ci piace questa musica, se agli altri non piace saranno cazzi loro, noi facciamo questo percorso e intendiamo finirlo. Non siamo finti e non abbiamo timore di dimostrare quello che siamo. Il mondo esteriore fatto di pregiudizi e persone con i paraocchi non ci fa paura perchè sappiamo di essere superiori.
E poi mio caro amico, la musica non determina la tua vita. Sì forse ti cambia nel bene o nel male, ma quando togli il cd dal lettore dopo diventi una persona come tutti gli altri. Non per questo devi vestirti con le borchie, scuoiare gli animali o cose simili.Ognuno ha una propria personalità e penso che i metallari siano quelli più forti e coraggiosi verso la società e i suoi simili, non come i fannulloni che seguono "la musica del momento"... i Gruppi metal sono seri e non pensano a vendere o a piacere alla gente, loro dimostrano il loro mondo interiore, i loro pensieri che ti piacciano o no. Perciò io rispetto gli altri tu rispetta noi.
BËL (00)
BRÜ (00)

KingJudas
Opera: | Recensione: |
Grazie per gli altri voti...
BËL (00)
BRÜ (00)

Hell
Opera: | Recensione: |
Ehm Judas non è per fare il ficcanaso, ma quando vedo frasi come "i metallari [...] sono più intelligenti o comunque sanno stare al mondo" mi rotolano le palle giù per le scale. Per quel che ne so io, anche una persona che non ascolta metal può benissimo essere intelligente o stare al mondo e, soprattutto, continuo a non capire il perchè di tutte queste meticolose e discriminanti classificazioni come: "metallaro", "emo", "di moda" ecc. Sono senza senso. Io ascolto tanto metal ma non mi definisco un ""metallaro"" nè voglio essere riconosciuto come tale, semplicemente perchè è una classificazione insignificante e se dovessi veramente classificarmi per la musica che ascolto ci vorrebbero 50 sottogeneri. Eppure so stare al mondo, vedi un po' te. Ma anche questa frase: "Ognuno ha una propria personalità e penso che i metallari siano quelli più forti e coraggiosi verso la società e i suoi simili, non come i fannulloni che seguono "la musica del momento"" mi sembra un bel controsenso: dici che ognuno è dotato di una propria personalità e poi generalizzi sulla classe "metallara" e su quella della "musica del momento"? Non capisco. La mia migliore amica ascolta Ligabue e non mi sembra affatto una fannullona ed è 10 volte più intelligente di me (non che ci voglia molto eh, beninteso). E ho conosciuto parecchi """metallari""" (odio usare questa parola) veramente imbecilli -guarda caso quelli che usano la musica come paraculo per la loro mentalità acerba. Ad ogni modo, quotone su Fallen, che ha dimostrato più di una volta di sapere come funzionano le cose in questo ambito un po' controverso. Sappi che comunque non ti sto criticando, anche perchè non ti conosco. Solo che quando vedo certi "clichés" mi cascano le braccia. Bye
BËL (01)
BRÜ (00)

Mukkiodossa
Opera: | Recensione: |
Ritratto del merdallaro da giovane.."quando ancora i soldi non erano l'apice della carriera di un'artista". Quando? Anche Michelangelo era la puttana del Papa.
BËL (00)
BRÜ (00)

SUPERVAI1986
Opera: | Recensione: |
judas mi spiace caro mio ma questa potevi risparmiartela io concordo con Hell con tutto ciò che ha esposto.perchè è sbagliato fare classifiche,è sbagliato etichettare ecc...io ascolto tantissimo Metal ma non mi ritengo un "metallaro",come ascolto tantissimo Jazz,progressive,gothic,ambient,dark wave,Opera,Classica ecc ecc...di capolavori è vera arte esistono in qualsiasi tipo di musica dal metal alla classica,quindi è inutile quanto banale etichettare o mettere su un piedistallo un genere.detto ciò spero che capirai quello che ti è stato appena detto e non prenderlo come un'offesa,più che altro cercare di farti capire un certo tipo di "filosofia" o modo di essere senza scendere nel patetico.un saluto e a presto ciao!
BËL (00)
BRÜ (01)

SUPERVAI1986
Opera: | Recensione: |
ps:anche io quoto fallen,parole sante
BËL (00)
BRÜ (00)

Mukkiodossa
Opera: | Recensione: |
I gruppi Metal non pensano a vendere? E allora perchè quando finisce l'ispirazione della maggior parte di queste band, perchè non smettono? Invece abbiamo gruppi che riciclano idee vuote da oltre vent'anni.
BËL (00)
BRÜ (00)

pixies77
Opera: | Recensione: |
scusate ma non capisco come si possa dire al contempo che KingJudas ragioni per stereotipi (vero) e poi quotare Fallen che fa lo stesso......bah
BËL (00)
BRÜ (00)

Vincent Valentine
Opera: | Recensione: |
Ragazzi, meno metal e più Dari.
BËL (00)
BRÜ (00)

adonetabagista
Opera: | Recensione: |
qualcuno mi schiacci questo brufolo
BËL (00)
BRÜ (00)

Hell
Opera: | Recensione: |
Dari?? Vincent che minchia spari, i Tokio Hotel non si discutono, punto! U_U
BËL (00)
BRÜ (00)

Vincent Valentine
Opera: | Recensione: |
Non sono d'accordo: deliziati su YouTube con i loro nuovi successi "Ho spaccato" o "Minimale Maxibene" e concorderai indubbiamente col sottoscritto.
BËL (00)
BRÜ (00)

Hell
Opera: | Recensione: |
Dari... Ma pensa te! Cià vado ad ascoltarmi Monsoon, sono scandalizzato
BËL (00)
BRÜ (00)

Hell
Opera: | Recensione: |
Un momento.. Ci sono altre loro canzoni? Vado subito a vedere
BËL (00)
BRÜ (00)

Hell
Opera: | Recensione: |
Oh Vincent perdonami se per un attimo ho dubitato di te! Adesso mi metto subito nell'ipod quelle canzoni, spakkkano troppo *__*
BËL (00)
BRÜ (00)

IcnarF
Opera: | Recensione: |
Quoto il commento 16 col sangue. @KingJudas: rifletti su 'sta cosa. Secondo il mio modesto punto di vista, i "metallari" che intendi tu -ovvero quelli che hanno solo amici metallari, che mettono solo magliette metal, che vanno solo in posti metal, etc- sono diametralmente uguali ai fannulloni che ascoltano Jonas Brothers e Madonna, che hanno la stessa maglietta di marca, che vanno nello stesso posto cool, etc. Smentiscimi se la ritieni una cazzata. Si chiama "conformizzazione", e non ce n'è un solo tipo.
BËL (00)
BRÜ (00)

Bonny91
Opera: | Recensione: |
senza astio, con affetto, simpatica, comprensione ma...questa recensione è sinceramente patetica. rinuncia.
BËL (00)
BRÜ (00)

Francescobus
Opera: | Recensione: |
L'ho ascoltato da poco ma "Nightfall" è superiore ".
BËL (00)
BRÜ (00)

Fallen
Opera: | Recensione: |
Due parole per concludere. Judas, ho fatto e faccio parte della scena black italiana da un po' di tempo, sono salito sul palcoscenico di spalla a gruppi come impaled nazarene e forgotten tomb, quindi abbassa quella cresta e pulisciti la bocca da parole tipo "madonna" e "jonas brother" quando hai a che fare con me. Parlo perchè so che cosa dico, visto che il metal lo conosco e lo suono da quando tu eri in fasce. Leggo nelle tue parole la stessa spocchia che avevo io qualche anno fa...tutto questo parlare di percorsi, queste dichiararsi più intelligente, queste manifestazioni di indifferenza nei confronti del pensiero altrui, questo odio contro i "modaioli"...sai qual'è la verità?La verità è che fino a poco tempo fa il tuo sogno più grande era essere anche tu un modaiolo, un tipo "giusto", col jeans firmato e l'appeal sulle coetanee, col permesso di far tardi il sabato sera in discoteca...e invece, per un motivo o per un altro, non ci sei riuscito. Allora hai scoperto che potevi diventare fiero di quella forzata diversità, che potevi esasperare la tua emarginazione fino a farne un bandiera...tutto questo grazie a un paio di gruppetti non convenzionali. La verità è che il metallaro rimane, sempre e comunque, uno che non è riuscito a ritagliarsi uno spazio
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
QUOTO FALLEN; UN VERO METALLARO! E SE LO DICE WOODY! ANDATE A VEDERVI LA MIA SCHEDA E I MIEI COMMENTI E CAPIRETE!
BËL (00)
BRÜ (00)

il giudicone
Opera: | Recensione: |
x me con tutte ste pare sui metallari e sui modaioli avete dimostrato di non aver capito un cazzo dalla vita...come se quello che uno ascolta o indossa potesse dimostare quello che uno vale veramente; cazzate...immense cazzate...vi consiglio qualche ora di riflessione prima di scrivere puttanate colossali e limitatevi a parlare di musica
BËL (00)
BRÜ (00)

dreamwarrior
Opera: | Recensione: |
Quello che dice Fallen è quanto di più giusto abbia mai sentito al riguardo di un "metallaro". Anche io ho ascoltato in passato metal e, di tanto in tanto, è sempre un piacere riscoprire quelle sonorità. Tuttavia il mio legame con il metal era ed è sostanzialmente musicale, senza mai condivedere nulla dei pensieri e delle azioni dei "metallari". I proclami alla Manowar sono, lasciamelo dire, cazzate mostruose e chi si sente veramente metallaro non è tanto meglio del "modaiolo", "emo" e "discotecaro". Quando crescerai capirai come certi atteggiamenti siano roba per ragazzini brufolosi, nerds sempre scacciati ed esclusi.
BËL (00)
BRÜ (00)

lux
lux
Opera: | Recensione: |
Quoto il Giudicone al post n.5. Spero che il recensore non abbia più di 11 anni. Hai tempo per redimerti, al lavoro!
BËL (00)
BRÜ (00)

lux
lux
Opera: | Recensione: |
Ah già che ci sono
BËL (00)
BRÜ (00)

IcnarF
Opera: | Recensione: |
Fallen e KingJudas fanno a gara a chi generalizza di più. Fallen, conosci gli Imago Mortis? Gruppo black sfigatissimo bergamasco! :D
BËL (00)
BRÜ (00)

ocram
Opera: | Recensione: |
Perdonatemi ma non mi sento di condividere il parere di Fallen (che rispetto). Fare di tutta l'erba un fascio non è mai corretto.Io (come tanti altri che conosco), musicalmente parlando, non posso considerarmi altro che metallaro, ma personalmente (e come ripeto mi ergo ad esempio per molti) non mi sono mai sentito frustrato da quello che avrei potuto essere e non sono... Semplicemente perchè quello che sono e sono stato mi ha sempre appagato: Ragazze/a e vita sociale sono stati gli aspetti su cui ho costruito e su cui tuttora baso la mia persona e credo, fortunatamente, di aver avuto successo, senza per questo essermi mai piegato al "devo vestirmi alla moda o comportarmi in un certo modo per forza" (e senza mai rimpiangere di non averlo fatto, anzi)... Certo, poi di metallari che vanno in giro sempre e solo esclusivamente come fosse Halloween e che esternano con modi, parole e pensieri la loro appartenenza a una non precisata razza superiore ce ne sono veramente tanti (e riguardo a questi do ragione a Fallen) ma credo questo comportamento non appartenga solamente ai metallari... ragazzini che esternano al loro "modaiolità" con vestiti di marca e atteggiamenti da uomini arrivati ce ne sono anche di più e, anche se magari il loro successo nella vita social-femminile è ben più considerevole rispetto a quello dei truemetallari, questi hanno lo stesso problema di incapacità ad adattarsi alla vita sociale e quindi visualizzare e sviluppare una maturità auto-critica... la sola differenza è che il ragazzino/a tamarro D&G non se ne rende conto e pensa di essere fico (e molto spesso anche da adulto porta avanti questa sua convinzione), mentre il povero "merdallaro" lo capisce! E questo fatto, forse, è a suo favore...
Scusate la prolissità e il discorso (che non si capisce)... ciao
BËL (00)
BRÜ (00)

Oo° Terry °oO
Opera: | Recensione: |
IcnarF e OcraM... XD
BËL (00)
BRÜ (00)

Mukkiodossa
Opera: | Recensione: |
Notare la sagacia di un aizzatrice di folle XD
BËL (00)
BRÜ (00)

OleEinar
OleEinar Divèrs
Opera: | Recensione: |
Sono indeciso se sia più patetica la recensione o il commento 14.
BËL (00)
BRÜ (00)

lux
lux
Opera: | Recensione: |
"i Gruppi metal sono seri e non pensano a vendere o a piacere alla gente"--- accipicchia, caso umano numero? Grazie a Oleeinar per aver portato l'attenzione sul quel magnifico post, una vera gemma.
BËL (00)
BRÜ (00)

fjelltronen
Opera: | Recensione: |
Fallen..ti ritenevo una persona a modo.ma che vuol dire che hai aperto per questo o quel gruppo..che ne sai di piú degli altri?ma come, io che ascolto metal dal 1991 cosa dovrei fare secondo te?autoerigermi una statua e tacciare tutti di incompetenza? ma nemmeno chi ha posto le basi per determinati generi parla cosí. Io ho conosciuto di persona Åkerfeldt, Laihiala ecc..mi sembrava che non fossero per niente pieni di sé stessi, anzi alla mano,gente normale. Se uno vuole godersi il metal per quello che gli trasmette lasciamolo in pace, ne abbiamo diritto tutti a un po' di sano infantilismo. Io l'heavy l'ascolto da una vita ma non me ne vergogno, anzi mi fá sempre piacere gettarmi nelle atmosfere dei gruppi che adoro, anche se non mi ritengo piú una "metalhead"da tempo.Perché chi suono e apre per i grandi gruppi ha piú voce in capitolo?ma neanche per idea.Prendila come una constatazione personale e non come una critica.saluti
BËL (01)
BRÜ (00)

fjelltronen
Opera: | Recensione: |
ho anche riletto il tuo secondo commento molto saccente..sei il nume tutelare delle veritá sul metal.va bene criticare l'infantilismo ma tacciare tutta una scena, fans inclusi di "inadattabilitá", non lo sopporto.ma che cazzo dici?guarda che tanta gente si é avvicinata ben prima di te al genere in questione e con motivazioni ben diverse da quelle menzionate dalla tua boria.Se le tue esperienze sono quelle, ció non significa che tutti abbiano vissuto quello che hai vissuto te. Io, invece, nei locali ci sono sempre andato senza minimamente curarmi del fatto che potesse intaccare la mia "grande fede". A casa ho sempre acceso lo stereo e ascoltato Malmsteen o Bathory senza pensare a seguire una moda. E tantissimi altri fanno cosí. Era giá un bel po` che qualcuno non mi faceva incazzare a tal punto da scrivere 2 commenti di fila!
BËL (02)
BRÜ (00)

katharsys
Opera: | Recensione: |
Concordo in parte, molto infantile e generalizzante in alcuni punti, ma in fondo non male... entusiastica, direi. I tuoi commenti sono un po' spacconi, ma alla fine penso che avrei risposto allo stesso modo a Fallen. Quoto in buona parte Fjeltrollen.
Fallen, davvero, che diamine ti è preso?
BËL (00)
BRÜ (00)

fjelltronen
Opera: | Recensione: |
C'é gente(di solito i musicisti poco famosi, ed io i musicisti li consoco molto bene visto che ho vissuto a stretto contatto con la scena metal di Oulu per anni, conoscendo anche gente discretamente "famosa")che si riempie la bocca per aver scritto quattro riffs riciclati e crede di poter sputare sentenze a piú non posso. Ne conosco alcuni che si comportano da presuntuosi e sono la razza peggiore del mondo musicale, metal o no.Gente che vanta chissá quali conoscenze..affermare di pulirsi la bocca quando parli con..é quanto di piú infantile ed ignorante si possa affermare.
Ma, porco cane, c'é gente che ha inventato generi musicali di sana pianta e non si atteggia minimamente. Che tristezza..

BËL (00)
BRÜ (00)

katharsys
Opera: | Recensione: |
Credo di sì, anche se sono sicuro che tutto quello che Fallen ha detto non lo poteva pensare davvero... non è sicuramente da lui dire certe sciocchezze. Credo fosse incazzato per qualcosa. Forse. Non lo so.
BËL (00)
BRÜ (00)

supersoul
Opera: | Recensione: |
"i metallari sono diversi da tutti gli altri, solamente perchè sono più intelligenti o comunque sanno stare al mondo. Ci piace questa musica, se agli altri non piace saranno cazzi loro, noi facciamo questo percorso e intendiamo finirlo". Ma quale percorso? dimmi un pò kingjudas, oggi qual'è l'età media del metallaro? 15-17 anni? Su tremila che conoscevo avrò visto forse un solo un metallaro rimanere veramente tale pure a 40-50 anni con i capelli bianchi lunghi e il giubbotto borchiato. Il vostro percorso finisce quando volenti o nolenti sarete costretti ad integrarvi in questa società di merda per sopravvivere con la famiglia a carico. E' bello fare il metallaro forte e coraggioso quando si hanno dietro papà e mamma che ti danno la paghetta, un pò meno quando dovrai dire "sì badrone" al caporeparto del supermercato o dell'ufficio dove andrai a lavorare per portare lo stipendio a casa. Svegliatevi, vivete la vostra giovinezza senza proclami, senza credere di essere superiori dei modaioli, perchè ANCHE la vostra è una moda che passa, te ne accorgerai quando farai vedere le tue foto di adesso a tuo figlio dicendo : "Lo vedi papà come era buffo?".
BËL (00)
BRÜ (00)

adonetabagista
Opera: | Recensione: |
speriamo che il percorso finisce su di un bel dirupo
BËL (00)
BRÜ (00)

boredom
Opera: | Recensione: |
"i metallari sono diversi da tutti gli altri, solamente perchè sono più intelligenti o comunque sanno stare al mondo"...accidenti, dovrei passare più tempo su Deb, come ho fatto a perdermi questa chicca?
BËL (00)
BRÜ (00)

katharsys
Opera: | Recensione: |
adonetabagista, il tuo percorso finirà su un letto d'ospedale tra sputazzi di sangue... sarà più dolorosa come fine...
BËL (00)
BRÜ (00)

katharsys
Opera: | Recensione: |
io penso che il più patetico, semza ombra di dubbio, sia lo sciatore OleEinar, pronto a fineire con le gambe spezzate in fondo alla pista.
BËL (00)
BRÜ (00)

dreamwarrior
Opera: | Recensione: |
Supersoul dall'alto della tua saggezza hai detto una grossa verità. E' sempre sbagliato generalizzare, ma duri e puri alla meta arrivano in pochi.
BËL (00)
BRÜ (00)

fjelltronen
Opera: | Recensione: |
Ed io piú leggo i due commenti di quell'ignorante di Fallen e piú mi incazzo. Il secondo commento é una porcheria unica. Vai a quel paese tu e quella boria schifosa. Mi piacerebbe sapere che fantastici riffs hai scritto tu, dall'alto di quel ridicolo piedistallo di signorino che ha aperto per grandi gruppi..si, le bands che hai menzionato invece sono il nulla paragonato a gente come I o Bathory, quindi vedi di tacere che qui c'é gente che ne sá molto piú di te sull'argomento. E due anni fá ti ergevi a grande metallone nero con le recensioni poetiche mentre oggi rinneghi e dai dell'ignorante a tutti..che ridicolo atteggiamento.Poverino..
BËL (00)
BRÜ (00)

geenoo
Opera: | Recensione: |
Scusate se mi intrometto ma su questa recensione e soprattutto sull'illuminatissima disquisizione che ne è conseguita ma.... io ci vado a nozze. Una considerazione Fallen and company: il discorso di ghettizzazione che tu fai sui metallari non si potrebbe applicarlo a qualsiasi altro tipo di musica? A partire proprio dal black metal. Tutta sta "filosofia devita" che volete per forza applicare alla musica e con la musica, tutti sti percorsi, tutti sti neri, gialli, bianchi.. ma come può una canzone, una musica indicarci La Via? RisveGLIATEVI FINO A QUANTO SIETE IN TEMPO!!!!!!! Scusate... ogni tanto sta musica folk-metal che tengo in sottofondo nel mio loft mi fa sbarellare...
BËL (00)
BRÜ (00)

geenoo
Opera: | Recensione: |
Infatti: fino a quanTo?
BËL (00)
BRÜ (00)

fjelltronen
Opera: | Recensione: |
Anche tu, che cmq sei un tipo simpatico, generalizzi. Ognuno ha le sue passioni, musica, letterautura, pallamano..e tutti, lo sottolineo, devono essere accettati e rispettati. Trovo fuori luogo che ogni volta che si presenta una recensione del genere in questione tu debba for forza tentare di far passare tutto nella presa in giro o nel ridicolizzare. Io non sono qui a difendere l'heavy-metal, ti dico che la veritá rivelata su cosa, nella vita, la gente debba fare o ascoltare non sei tu ad averla. Sono d'accordo che tutti questi "new kids on the block" super-intellettuali esagerino con la fanfara di recensioni ultra-complicate ed illeggibili peró anche tu fai lo stesso con i commenti tutti e, francamente, noiosi. Se ad uno interessa scrivere recensioni sulle zucchine io non le vado a leggere tutte perché l'argomento mi interessa poco e non ho voce in capitolo, forse dovresti fare lo stesso tu con questo tipo di materiale che aborri e disqualifichi im maniera piuttosto estrema.
BËL (01)
BRÜ (00)

Fallen
Opera: | Recensione: |
Fjell, se ti interessa contattami in privato e ti farò avere il matariale prodotto con i miei gruppi. Non avevo intenzione di atteggiarmi: se ho (arrogantemente) risposto a Kingjudas a quel modo è perchè mi ha irritato essere scambiato per uno che ascolta madonna&co. Ho tirato in ballo i nomi delle band per le quali ho aperto giusto per provare che non sono estraneo alla scena metal...non volevo darmi delle arie. In ogni caso, mi scagliavo contro il metallaro medio...adolescente in rivolta per futili motivi, tipologia che credo tu possa conoscere (e biasimare) quanto me. Non mi sembra il caso di passare agli insulti personali. Gradirei delle scuse. In gamba
BËL (00)
BRÜ (00)

KingJudas
Opera: | Recensione: |
Ripensandoci ho esagerato e ho detto un sacco di stronzate... scusate
BËL (00)
BRÜ (00)

KingJudas
Opera: | Recensione: |
Ho detto un po' di cazzate che si basano sugli stereotipi che si hanno dei metallari... ma mi aveva incavolato la risposta di Fallen... i metallari non sono nè come ho detto stupidamente io, ma neanche come hai detto tu. I metallari non esistono, siamo comunque persone che si dilettano ad ascoltare musica... che sia pop, jazz, country, rock, techno, metal è uguale.
Un metallaro nn deve perforza ascoltare quel tipo di musica perchè "fa rumore"!
Il metal spazia in diversi generi e ogni gruppo ha uno stile diverso.
Scusa Fallen...
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Dopo aver attaccato altra gente inj altre recensioni perchè giudicavano a priori, erano vittime dei pregiudizi, etc. adesso il pirla di FALLEN se ne viene fuori con sti commenti assurdi, oltre che di una boriosità unica. Cara la mia rockstar, cresci oppure fai meno il pallone gonfiato, altrimenti agli occhi della gente farai sempre la figura del presuntuoso.
BËL (00)
BRÜ (00)

Locke
Opera: | Recensione: |
Fallen = classico non musicista presuntuoso e fallito che vuol far credere che un metallaro (anche amesso esistano realmente questo genere di creature) non nascono spontanei ma sono un prodotto della società. Ci può anche stare, ma non nel senso che intende questo signor nessuno. Oppure probabilmente è soltanto un relitto messo da parte per inadempienza sistematica al ragionamento. Detto ciò anche KingJudas ne ha scritte diverse di cavolate. Comunque basta con gli stereotipi, entrambi patetici, voi siete un prodotto forzato della società, non i presunti "metallari". Ottimo disco comunque.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: