Clinic
Internal Wrangler

()

Voto:

Internal Wrangler è un album dei Clinic, datato 2000, contiene 14 canzoni (tra cui una di 4 secondi dove si ascolta il nulla), è un album ottimo. Le canzoni all'interno sono "in formato Pixies" vale a dire ricorda un po' Surfer Rosa il metro di lunghezza delle canzoni, piccole e ben rifornite di musica, infatti l'album dura solo 31 minuti ma... sono 31 minuti da favola!

L'introduzione dell'album è affidata a Woodoo Wop, un inizio di percussioni tribali con mille insetti in sottofondo, quella armonica presente in quasi tutte le canzoni, sembra un delirio musicale registrato nel bel mezzo della jungla ma dopo un minuto si aggiusta tutto e arrivano le onde del mare e un ritmo a dir poco solare ma molto da brividi.
La seconda canzone è The Return Of Evil Bill (che forse può ricordare, nel titolo e un po' nella musica, l'episodio meno significativo di una canzone dei Beatles presente nel White Album) che rappresenta una ballata forsennata. La canzone che dà il titolo all'album potrebbe far da colonna sonora ad un film dell'orrore se non fosse così rock... l'armonica, l'organo, la voce lamentosa alla Thom Yorke del cantante presenti in questa canzone sembrano creare un unico strumento . The Second Line...nel cantato forsennato e nell'uso di una drum machine sembrano i Radiohead usciti da Kid A (uscito nello stesso anno).

Nell'album ci sono anche singolari episodi che ricordano i migliori Velvet Underground, tali episodi sono l'intermezzo C.Q, second foot stomp & 2/4. La prima sembra una cover di un pezzo anni 30 suonato da Lou Reed & co.; la seconda ti dà l'impressione di una Venus In Furs cantata da un Reed come lo sentiamo in Sister Ray...balbuziente e nervoso, 2/4 sembra un piccolo pezzo della appunto poco fa citata Sister Ray . Goodnight Georgie è la Goodinight dei Beatles suonata nel 2000 (sempre notando la somiglianza con quel White Album).

Insomma questo Internal Wrangler è consigliato a chi ama: Radiohead, Velvet Underground, Pixies e Beatles - eh si! Tutti gruppi molto diversi tra di loro. In effetti questi Clinic non annoiano mai!

Questa DeRecensione di Internal Wrangler è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/clinic/internal-wrangler/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Dodici)

NickGhostDrake
Opera: | Recensione: |
album straordinario, un debutto fantastico. L'album successivo mi piace ancora di piu', anche se e' stato semi-stroncato dalla critica. Il terzo ancora non l'ho ascoltato ma mi riprometto di farlo al piu' presto, anche perche' e' gia' un po' che e' uscito. un gruppo originalissimo per i tempi che corrono.
BËL (00)
BRÜ (00)

NickGhostDrake
Opera: | Recensione: |
hey principles la conosci la canzone dei Lomax che si chiama Principles?
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
no , non la conosco , la storia del mio nome è praticamente il nome della band in cui suono...ma la storia del nome proprio eh eh...e na' bella storia !!!
BËL (00)
BRÜ (00)

NickGhostDrake
Opera: | Recensione: |
ti piacciono gli altri 2 dei clinic?
BËL (00)
BRÜ (00)

principles
Opera: | Recensione: |
sono abbastanza buoni , ma io preferisco questi qui...walking with thee è bello...ma l'ultimo nn mi piace tanto
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
mitici i clinic...probabilmente l'unica band al mondo che è riuscita su 2/3 ritmiche a creare 3 album...e magari ne facessero un altro uguale....
BËL (00)
BRÜ (00)

lukin
Opera: | Recensione: |
anche a me piacciono, ha ragione nick sono originali, però fatico a distinguere i dischi, sono tutti molto simili è difficile dire quale sia il migliore o il peggiore. Sono particolari anche in concerto dove si presentano vestiti con camice e mascherina da chirurgo.
BËL (00)
BRÜ (00)

godbowl
Opera: | Recensione: |
gran bell album!
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Copertina sputata a Ornette! di Coleman.
BËL (00)
BRÜ (00)

jdv666
Opera: | Recensione: |
mannaggia a voi, mi fate sempre scoprire gruppi potenzialmente interessanti e la mia lista prossimi ascolti diventa ogni volta più lunga :)
BËL (00)
BRÜ (00)

Alino
Opera: | Recensione: |
.... ma che c'azzecca la grafica di copertina copiata -con competenza- dall' LP Ornette di Ornette Coleman (Atlantic 1961)?
No, sono solo curioso, quale è il senso del rimando? Se capisco bene questo è pop inglese tipo Radiohead, Oasis.
BËL (00)
BRÜ (00)

AlienSoundtrack
Opera: | Recensione: |

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: