Sto caricando...

Crunch
Worth Mentioning

()

Voto:

Finalmente torno a parlare di un piatto ricco e vicino ai miei gusti. Certo, non si tratta dei Nasum o di Merzbow, ma l'energia e il rumore qui non latitano!

I Crunch erano una formazione noise rock romana che nei tumultuosi anni '90 ha rilasciato due soli dischi. Ma , datemi retta, dei dischi tosti!

Prodotti dall'ex Indigesti Rudy Medea, i Crunch sfoggiano tutta la loro incazzatura fatta di suoni che richiamano primi Nirvana, Jesus Lizard ed Helmet. Un discreto calcio negli zebedei che, nel debutto, viene assestato con qualche ingenuità.

Nel secondo "Worth Mentioning", invece, l'approccio è più maturo ma non meno abrasivo.

I Jesus Lizard, in questo specifico caso, sembrano essere l'influenza più importante. In particolare quelli di "Goat".

Canzoni malate, schizioidi, contorte e rabbiose ci vengono servite con il sorriso di un serial killer.

Provate a cimentarvi in composizioni quali la terremotante "Melting Point", la cadenzata "Without Mouth" o la straziante "Hypospring" e, poi, ne riparleremo!

Dai ragazzi, fate una bella reunion! Giuro che diventerò la vostra groupie.

Commenti (Cinque)

TataOgg
TataOgg
Opera:
Recensione:
E dove potrei sentirli?


IgnazioIgnazi: Non si trovano sul tubo?
TataOgg: Incuriosita dalla tua presentazione li ho cercati, se ci sono io non li ho scovati.
IgnazioIgnazi: Peccato! :-(
Marco Orsi: In effetti è roba da carbonari. Difficile da trovare.
TataOgg: Eh uff. :(
sfascia carrozze: In effetti alla voce Crunch sul Tubbo ci sono solo esercizi per gli addominali.
Che non fanno mai male: soprattutto in questo periodo Post-Pandorico.
TataOgg: C'è pure un "The Crunch" ma il genere suonato non corrisponde alle coordinate della recenzia.
Marco Orsi
Marco Orsi
Opera:
Recensione:
Ho ascoltato il primo. Questo non lo conosco.


omahaceleb
omahaceleb
Opera:
Recensione:
Sono molto interessato al gruppo. Ho rimesso su i JL appena qualche giorno fa, quindi sarebbero in tinta con i miei ultimi ascolti.


IgnazioIgnazi: Come diceva Tata, sono difficilissimi da scovare. Io li ho beccati su un programma p2p, ma è stato un vero e proprio miracolo. Qua su discogs c'è pure chi lo vende a un euro Crunch - Worth Mentioning (CD, Italy, 1998) In vendita | Discogs
devale: E pensare che io sono uno di quelli che lo ha comprato a 2€ due o tre anni fa.
Appena ho un momento lo metto su youtube per la comunità.
IgnazioIgnazi: Che tu sia benedetto, figliuolo! Grazie per l'opera di divulgazione.
TataOgg: Anche io attendo! Grazie
lector
lector
Opera:
Recensione:
"Crunch" sembra più il nome di una merendina...


IgnazioIgnazi: Merendine atomiche :-)
GrammarNazi
GrammarNazi
Opera:
Recensione:
In italiano, vivaddio, si può rilasciare un muscolo, una ricevuta, un sospettato.
Ma non un disco.
Piantiamola con queste trasposizioni dall'inglese, per carità di patria.
Su un numero sempre maggiore di form, alla fine, leggo un raggelante "sottometti", manco mi fossi iscritto a un sito di masochisti.
Basta, per favore.
Basta.


IgnazioIgnazi: Non c'ho capito un cazzo, comunque va bene.

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Worth Mentioning è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link